depressione

Depressione post partum: Maternity Blues – Mamme nel buio

Sono diversi i disturbi psichici che possono comparire dopo la gravidanza; in questo articolo pongo l’attenzione sul Maternity Blues, una forma clinica di depressione temporanea e passeggera, che si manifesta nella donna dopo la nascita del figlio. E’ una sindrome che fa riferimento alla tristezza del dopo parto. Si tratta di una sintomatologia che colpisce …

Depressione post partum: Maternity Blues – Mamme nel buio Leggi tutto »

Terapia della luce. Un intervento di cura per le sindromi depressive

Abstract Il potere terapeutico della luce solare era noto anche agli antichi greci: Ippocrate, il padre della medicina, prescriveva ai propri pazienti bagni di sole. In tempi più recenti, nell’Inghilterra vittoriana si cominciò a dotare i sanatori di solarium dove i pazienti sofferenti di melanconia (parola che all’epoca veniva utilizzata per descrivere le sindromi depressive) …

Terapia della luce. Un intervento di cura per le sindromi depressive Leggi tutto »

L’impostore e “Il sentimento d’impostura”, esaustività e “ Lacune”

Alla stregua di altri perversi, mistificatori e impostori non assumono la piena coscienza  delle proprie falsificazioni e si auto-convincono che siano veritiere. La loro personalità è sempre manipolatrice e seducente, contorta e contraddittoria. Ma l’antinomia più eclatante si esprime, innanzi tutto, nella contrapposizione tra realtà esterna, oggettiva, e realtà interna, soggettiva, secondo la quale ciascuno, …

L’impostore e “Il sentimento d’impostura”, esaustività e “ Lacune” Leggi tutto »

Vecchie e nuove dipendenze: Alcol e generazioni (“bagnate” o “asciutte”) – paesi mediterranei (vino), nordici (birra) – dieta o intossicazione – “drunkoressia” – binge drinking- cultura dell’addiction – “consumopatia”

Il momento socio-culturale che stiamo vivendo sembra essere quello in cui le correnti classificazioni, categorizzazioni e tipologie non sono in grado di reggere alla lettura del reale da parte di nuovi strumenti di analisi a cui prima non si faceva ricorso. Cosicché il maggiore spazio offerto alla ricerca permette ora di formulare nuove ipotesi a …

Vecchie e nuove dipendenze: Alcol e generazioni (“bagnate” o “asciutte”) – paesi mediterranei (vino), nordici (birra) – dieta o intossicazione – “drunkoressia” – binge drinking- cultura dell’addiction – “consumopatia” Leggi tutto »

La crisi che uccide

“Il lavoro nobilita l’uomo…” Scattante fascio di muscoli pronti all’azione, l’uomo vive di obiettivi, azioni e risultati. Sentirsi abile e capace, gli procura una buona dose di testosterone e gli garantisce soddisfazione e benessere. Scopo naturale per lui è la caccia, ovvero il lavoro, come fonte di sostentamento per se stesso e per la propria …

La crisi che uccide Leggi tutto »

Emozione e olfatto

Dal libro “A woman of substance” di Barbara Taylor Bradford pp345, 351, 353 La scena si svolge in uno splendido giardino di rose dove la nostra eroina Emma Harte sta camminando per coglierle: ‘Il sole galleggiava alto in un cielo senza nuvole e l’aria era limpida e piena del persistente  profumo delle rose che si …

Emozione e olfatto Leggi tutto »

Grafologia: Anonimizzazione, auto-falsificazione, deanonimizzazione, copia. Metodologie di falsificazione, Surcharge; Criminal profiling, scrittura “omissiva

L’inter-disciplinarietà dei metodi di analisi e comparazione della grafia legittima quelle pertinenze e competenze relative all’intera area probatoria, per cui, al fine di raggiungere certezza di prova, spesso si dovranno ricavare “tutti” gli indizi presenti nei più svariati campi, disponendo della facoltà di ricorrere a quei criteri ritenuti più utili ed efficaci allo scopo.   …

Grafologia: Anonimizzazione, auto-falsificazione, deanonimizzazione, copia. Metodologie di falsificazione, Surcharge; Criminal profiling, scrittura “omissiva Leggi tutto »

Contro le radici – La mappa dell’Anima – Si fa presto a dire dio – l’ossessione identitaria e il gatto di Montaigne

“Sermonem Ausonii patrium moresque tenebunt,/ utque est nomen erit; commixti corpore tantum/ subsident Teucri” (Virgilio, Aeneis, 12, 834-36). Un problema scottante all’epoca del progenitore dei romani, come lo è ancor di più al giorno d’oggi. Gli autoctoni “conserveranno la patria lingua e i costumi, e il nome sarà quello che è; la mescolanza avverrà nel …

Contro le radici – La mappa dell’Anima – Si fa presto a dire dio – l’ossessione identitaria e il gatto di Montaigne Leggi tutto »

Ansia e acufene

Se fino a qualche tempo fa dire acufene era dire una parola sconosciuta a molti, ultimamente il fenomeno inizia a essere più familiare. Non solo per la campagna informativa e di sensibilizzazione da più parti indetta, ma anche per il numero crescente di persone che ne soffrono. Questo ‘suono senza corrispondente sorgente esterna’ può presentarsi …

Ansia e acufene Leggi tutto »

Grafoanàlisis – Piccoli segni: date, firma, parafa, sottolineature, punteggiatura – scritture di facciata e di compensazione – spazio grafico – simbologia dei numeri e dei Tarocchi, il Matto, L’Appeso, il Bagatto – grafologia planetaria, semasiologia

“Per chi sa vedere l’atto più semplice, il più semplice gesto in certi casi esprime tutta una vita”, affermava Max Pulver,  con convinzione. Un tale approccio simbolico non si limita al puro interesse intellettuale, ma riveste, anche dal punto di vista tecnico, un’estrema importanza, troppo spesso trascurata, in quanto focalizza degli aspetti, quelli dei cosiddetti …

Grafoanàlisis – Piccoli segni: date, firma, parafa, sottolineature, punteggiatura – scritture di facciata e di compensazione – spazio grafico – simbologia dei numeri e dei Tarocchi, il Matto, L’Appeso, il Bagatto – grafologia planetaria, semasiologia Leggi tutto »

L’invenzione della virilità: omofobia, xenofobia, misoginia, dividendo patriarcale, Female Executive Stress Syndrome, Glass ceiling, Baby-blues, “Sillabario dei tempi tristi”

Il virilismo è stato un modello identitario, e quindi politico, molto forte prima che la crisi di una tale prospettiva, di “contratto” sessuale, unitamente alla crisi della modernità, divenisse evidente, e proprio con un ultimo tentativo di rilanciare l’ordine culturale ispirato alla riproposta della polarizzazione di genere, magari per palese inferiorità mentale, e alla subordinazione …

L’invenzione della virilità: omofobia, xenofobia, misoginia, dividendo patriarcale, Female Executive Stress Syndrome, Glass ceiling, Baby-blues, “Sillabario dei tempi tristi” Leggi tutto »

Una, nessuna, centomila (donne)…

Due grandi insiemi che si intersecano: l’universo maschile e quello femminile. Il primo popolato da mariti, padri, figli, amici, fratelli, lavoratori, amanti ma pur sempre UOMINI! Il secondo affollato da mogli, madri, figlie, amiche, lavoratrici, amanti ma…davvero DONNE? Dietro questa celata (forse neanche troppo) provocazione si nasconde una grande verità: la donna negli anni ha …

Una, nessuna, centomila (donne)… Leggi tutto »

Psicografoanalisi: psicologia “della” scrittura, psicologia “dalla” scrittura, psico-espressività – dallo scarabocchio alla coerenza disgrafica

La rappresentazione grafica non è mai gratuita, né del tutto casuale, anzi ci parla spesso degli stati psichici in termini sufficientemente precisi e aderenti, anche se, per forza di cose, necessariamente parziali, e forse incompiuti, soprattutto a causa delle difficoltà “tecniche” che si frappongono tra gli schemi mentali e le loro raffigurazioni sulla carta. Caratteri …

Psicografoanalisi: psicologia “della” scrittura, psicologia “dalla” scrittura, psico-espressività – dallo scarabocchio alla coerenza disgrafica Leggi tutto »

Il divorzio

Premessa Il divorzio è una delle esperienze più dolorose e laceranti che una persona possa sperimentare nel corso della propria esistenza. Accettare la fine di un amore è un processo psicologico complesso che ha molte affinità con quello che avviene alla morte di una persona cara. Questo articolo, dedicato a chi è stato lasciato, spiega …

Il divorzio Leggi tutto »

Come aiutare una persona depressa

Nessuno mi ama”, “Mi sento solo”, “Nelle relazioni con gli altri sono sempre io quella che da e mai quella che riceve”, queste considerazioni negative sulle proprie relazioni interpersonali sono tipiche della depressione. La depressione, infatti, è un disagio psicologico che interferisce significativamente sul funzionamento sociale della persona depressa: chi è depresso ha spesso il …

Come aiutare una persona depressa Leggi tutto »

Morire per poter esistere: il suicidio letto in un’ottica analitico-transazionale

Quando un genitore si sente minacciato dalla presenza del figlio piccolo può, in modo inconsapevole, inviare messaggi al bambino con contenuti omicidi. Ad esempio, una madre che, dopo due gravidanze troppo ravvicinate, vuole attenzione per i propri bisogni, probabilmente si sentirà arrabbiata e frustrata per non poterli soddisfare e dover invece accudire un altro figlio. …

Morire per poter esistere: il suicidio letto in un’ottica analitico-transazionale Leggi tutto »

Il ladro di emozioni. Un esempio clinico di narcisismo patologico

Marco un uomo sulla quarantina con un fisico atletico e possente, ha bisogno di aiuto, si sente alla deriva incapace di sostenere i suoi impegni. Attraversa un momento critico anche perché ha deciso di rinunciare al suo lavoro da impiegato per iniziare la professione di preparatore atletico e socio in una palestra, scelte che coronano …

Il ladro di emozioni. Un esempio clinico di narcisismo patologico Leggi tutto »

Il bello della Solitudine ed Elogio della Depressione

“La solitudine è un toccasana per un essere umano. – sostiene Gérard Macqueron , in “Il bello della Solitudine” (trad. it. Luisa Cortese, De Agostini, Novara 2010) – Gli regala la possibilità  di scegliere la propria vita. Come uno specchio, gli rinvia i riflessi più segreti della sua storia e i recessi più intimi del …

Il bello della Solitudine ed Elogio della Depressione Leggi tutto »

Depressione e rischio cardiovascolare correlato nelle donne del terzo millennio

Nella sua vita la donna rincorre mille ruoli e abbraccia diverse identità sociali solo apparentemente distinte le une dalle altre. Nella costruzione e considerazione di se stessa che ella impara a rappresentarsi, si pone, o è costretta a porsi, obbiettivi significativi. Da bambina può ritrovarsi ad essere accudente e protettiva verso uno dei due genitori …

Depressione e rischio cardiovascolare correlato nelle donne del terzo millennio Leggi tutto »

Antiomofobia è prima di tutto rispetto di sé. Superare l’omofobia interiorizzata

L’omofobia interiorizzata è l’accettazione conscia o inconscia da parte di gay e lesbiche di tutti i pregiudizi, le etichette negative e gli atteggiamenti discriminatori, citati sopra, di cui essi stessi sono vittime. Il termine “omofobia” fu coniato da Weinberg (1972) che lo usò per indicare la “paura degli eterosessuali di trovarsi a stretto contatto con …

Antiomofobia è prima di tutto rispetto di sé. Superare l’omofobia interiorizzata Leggi tutto »

Marina Belleggia

Psicologa – Psicoterapeuta – Analista Transazionale Campi di interesse: psicologia clinica della depressione psicologia dei disturbi d’ansia psicologia del lutto psicologia delle relazioni e della comunicazione tecniche di rilassamento e psicologia del benessere Di cosa mi occupo: Consulenze psicologiche Psicolterapia individuale dell’adulto Psicoterapia dell’adolescente Psicoterapia di coppia Sito web personale: marinabelleggia.wordpress.com e mail: marinabelleggia@libero.it cell. …

Marina Belleggia Leggi tutto »

La sindrome del “Savant” (savantismo) e l’arte di ricordare tutto

Il savantismo viene identificato come “sindrome” (del “Savant”, appunto) e non come malattia vera e propria, per la quale siano riconosciuti criteri standardizzati di diagnosi (Muñoz-Yunta J. A. et al., 2003). La definizione è quella di una rara condizione in cui soggetti con disfunzioni dello sviluppo (in particolare, i tipici disturbi dell’autismo), nettamente in antitesi …

La sindrome del “Savant” (savantismo) e l’arte di ricordare tutto Leggi tutto »

Sviluppi traumatici

Abusi, maltrattamenti, o semplice trascuratezza emotiva (neglect), influenzano negativamente lo sviluppo mentale, facendolo evolvere in una generica vulnerabilità a vari disturbi psicopatologici. Alcuni autori (Herman 1992, van der Kolk  et al. 2005) avrebbero circoscritto in una specifica sindrome la condizione che intacca in particolar modo le funzioni integratrici della coscienza e della memoria. Il tentativo …

Sviluppi traumatici Leggi tutto »

Mara Pavanel

Psicologa, laureata a pieni voti in Psicologia Clinica presso l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano, Specializzata in Psicoterapia ad indirizzo cognitivo – neuropsicologico presso la SLOP- Scuola Lombarda di Psicoterapia. Presso il suo studio privato, sito in piazza Roma, 5 – 15057- Tortona AL, svolge attività in regime di libera professione dove si occupa …

Mara Pavanel Leggi tutto »

Rientro dalle vacanze: come sconfiggere lo stress post vacanziero

La sveglia inizia di nuovo a suonare alle prime luci del mattino, il lunedì è il giorno più odiato, si ritorna alla normalità, le vacanze, purtroppo, sono terminate. Il ritorno dalle vacanze è sempre vissuto in maniera traumatica, i primi sintomi iniziano a farsi sentire il giorno prima della partenza con tristezza e disturbi psicosomatici. …

Rientro dalle vacanze: come sconfiggere lo stress post vacanziero Leggi tutto »

La trama lucente: Creatività, arte, follia, sogni… scimmie, angeli, maestri di sushi… – il resto è rumore …

“Il caso Wölfli potrà un giorno essere d’aiuto per fornire nuovi chiarimenti sulle origini della forza creativa e ribadisce la singolare e sempre più autorevole opinione che molti sintomi di malattia sarebbero da incoraggiare (come suppone Morgenthaler), in quanto suscitano il ritmo mediante il quale la natura tenta di riconquistarsi quanto le è diventato alieno …

La trama lucente: Creatività, arte, follia, sogni… scimmie, angeli, maestri di sushi… – il resto è rumore … Leggi tutto »