Nome dell'autore: Maria Grazia Antinori

Dal tempo biologico all’atemporalità dell’inconscio

Maria Grazia Antinori “pensate che il passato, solo perché è già stato, sia compiuto ed immutabile? ah no! Il suo abito è fatto di taffettà cangiante, e ogni volta che ci voltiamo a guardarlo lo vediamo con colori diversi” Kundera M.   Il tempo lineare Lo scorrere del tempo è una dimensione silenziosa ma fondamentale la …

Dal tempo biologico all’atemporalità dell’inconscio Leggi altro »

La Psicoterapia: una cura biologica che modifica il cervello

La psicoterapia, la cura con la parola, produce modificazioni accertate e documentate sul cervello, da circa una ventina di anni si hanno le prove strumentali che l’esperienza e l’apprendimento modificano la stessa struttura anatomica e neurologica dell’encefalo. Uno dei maggiori neuroscienziati viventi, Eric Kandel, premio Nobel per la medicina e la fisiologia. del 2000  neurologo e …

La Psicoterapia: una cura biologica che modifica il cervello Leggi altro »

L’amore incondizionato e l’amore maturo

Molte persone, soprattutto donne, sono convinte che la definizione dell’amore ideale comprenda parole quali puro, assoluto. L’amore è concepito come una relazione incondizionata, separata dal comportamento, una sorta di sentimento totale ed assoluto. Una relazione di questo tipo ricorda le prime fasi della vita del neonato dove la madre non è ancora riconosciuta come persona …

L’amore incondizionato e l’amore maturo Leggi altro »

Il primo colloquio tra paziente e psicoterapeuta

Chiedere una psicoterapia è un’esperienza che può essere difficile e complessa, si tratta dimettersi in gioco in un’area privata e personale che presuppone incontrare uno sconosciuto a cui raccontare le proprie difficoltà, i limiti, le contraddizioni nella speranza di ricevere aiuto, consolazione, sostegno e soprattutto la possibilità di trovare la soluzione a sintomi e a …

Il primo colloquio tra paziente e psicoterapeuta Leggi altro »

Il linguaggio e la parola nella talking cure

La psicoterapia avviene attraverso la parola, il linguaggio. Il rapporto del terapeuta con il paziente è mediato dalla costruzione di una lingua comune, prerequisito per il cambiamento. L’incontro analitico avviene nella stanza d’analisi, uno spazio accogliente ma allo stesso tempo discreto, il paziente si distende sul lettino assumendo una posizione rilassata che facilita la regressione; …

Il linguaggio e la parola nella talking cure Leggi altro »