CERCHI UNO PSICOLOGO NELLA TUA CITTÀ?

CONSULTA L'ELENCO DEGLI SPECIALISTI

 

LE PSICOTERAPIE

La psicoterapia è una parte della psicologia che si occupa della cura dei disturbi della mente. Sono moltissime infatti le persone che soffrono di un disturbo psicologico, ed in particolare di qualche forma di nevrosi. Le nevrosi sono problemi di gravità media e bassa che non presentano corrispondenze organiche, ossia non sono causate né da lesioni cerebrali né da altre cause visibili. Per questa ragione trattarle con i sistemi medici classici non è sempre possibile, ed è qui che entra in gioco l'intervento psicoterapico.

La psicoterapia è un percorso a due che si sviluppa tra terapeuta e paziente. Esistono anche terapie di gruppo, nelle quali le persone con disturbi simili si ritrovano a discutere insieme delle proprie esperienze insieme al terapeuta. In genere chi soffre di un disturbo abbastanza radicato manifesta comportamenti disadattivi (vedi glossario) ed è afflitto da pensieri spiacevoli. Chi è afflitto da un distrubo d'ansia, per esempio, verrà continuamente attanagliato da idee che destano preoccupazione e paura, e il suo comportamento sarà a volte irrazionale, fuori dal suo controllo.

Il fine della psicoterapia è quello di costruire un percorso che vede coinvolti paziente e terapeuta; un progetto che condurrà, lentamente, alla individuazione di tutti quei processi di pensiero e dei relativi comportamenti disfunzionali che la persona manifesta. Una volta individuati, questi schemi di pensiero e queste idee possono essere modificati. Per farlo servirà la piena collaborazione del paziente, il quale dovrà trovare dentro di sé le risorse per guarirsi; il terapeuta infatti non gli darà ordini e non gli svelerà misteri, ma lo aiuterà ad indirizzarsi sulla strada della guarigione e lo sosterrà nei suoi tentativi di cambiamento.

Esistono molti tipi di approcci psicoterapici, tutti efficaci; tuttavia essi differiscono l'uno dall'altro per il quadro teorico sul quale si basano e per la diversa prospettiva dalla quale osservano ed interpretano il problema. Esistono per esempio approcci che focalizzano la propria attenzione sui sintomi immediati del disturbo, agendo su di essi per migliorare la vita presente della persona, altri che vogliono andare a fondo e scoprire la causa del disturbo per eliminarla completamente. La scelta della psicoterapia più adatta dipende da ciò che si vuole nel momento in cui si sceglie di usufruire di un aiuto esterno.

Ciò che è importante ricordare è che i disturbi d'ansia presentano un elevato grado di trattabilità, ovvero possono essere curati con successo nella maggior parte dei casi. Nelle pagine seguenti verranno descritte le psicoterapie che meglio si prestano alla cura dei disturbi d'ansia e che hanno dimostrato nel tempo di possedere una notevole efficacia nel loro trattamento. Tali approcci terapici sono: la psicanalisi, la terapia Junghiana, la terapia Adleriana, l'ipnoterapia, la terapia cognitivo-comportamentale, la terapia sistemica familiare, il training autogeno, la terapia breve strategica, l'analisi bioenergetica, l'analisi transazionale, la terapia della Gestalt, la logoterapia, la programmazione neurolinguistica, la terapia centrata sul cliente, la terapia di gruppo e altre ancora.

>>> (La psicanalisi)


Psicologia e psicoterapia
Switch to english language
Passa alla lingua italiana
Newsletter di psicologia


archivio news
LE PSICOTERAPIE --> INDICE:
Psicoterapie efficaci contro l'ansia
PREFERITI Aggiungi Nienteansia.it ai tuoi preferiti


I nostri sondaggi:
____________________
Ti fidi degli psicologi?
____________________
Che tipo di rapporto hai con le mode?
____________________
Test psicologici:
____________________
Introversione/estrovers.
Autostima
Empatia
Tutti i nostri test

____________________
Quiz di psicologia:
____________________
Conosci la psicologia?
Sei informato sull'ansia?

Vuoi pubblicare un tuo articolo?
____________________
Inviacelo gratuitamente e noi lo pubblicheremo nella sezione Articoli riportando il tuo nome e gli altri dati che desideri.