Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

vissik

Restauratore di anime

  • "vissik" is male

Posts: 209

Activitypoints: 662

Date of registration: Oct 4th 2011

Location: Marche

Occupation: Formatore e scrittore

  • Send private message

31

Wednesday, October 5th 2011, 10:58am

Anche giuridicamente qualcosa si sta muovendo nella lotta ai "bamboccioni", ho sentito vagamente di qualche sentenza ma non sono addentro, e poi visti i tempi e i costi della giustizia la soluzione non sembra applicabile.

Ti hanno dato dei validi consigli, ma non sempre applicabili al meglio, ad esempio se lui è il fratello più grande bisogna vedere se sei in grado di pestarlo oppure se ti concerebbe sempre lui per le feste, senza considerare possibili ripercussioni legali se lui è così bastardo.

Per il discorso di aiuto psicologico per te, anche quello può essere d'aiuto ma non risolve minimamente la causa dei problemi, come dire, se c'è puzza, turati il naso (e va bene per cominciare ma non basta).

Piuttosto, altra cosa che mi viene in mente, visto che siete comunque tutti adulti e non c'è più il rischio dei "rapimenti di stato", andare a parlarne, insieme, al consultorio familiare, e vedere che tipi di supporti vi possono offrire?
Vite a 64 bit - Caosfera edizioni

Ken

Nuovo Utente

  • "Ken" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 43

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

32

Sunday, July 8th 2012, 7:30pm

Ragazzi purtroppo la situazione non è migliorata,anzi,mio fratello oltre ad insultare i miei genitori li mette in una situazione di stress continuo,4 gg fa gli si è rotta la tv ed adesso la vuole ricomprata,bestemmia di continuo e se ne frega altamente di tutta la famiglia,non ha orari,mangia quando vuole,esce alle 6 del pomeriggio e ritorna 5 del mattino,davanti ai parenti fa il buono ed educato a casa è un inferno in terra,purtroppo i miei problemi di salute si sono protratti ancora più in la e il mio medico mi ha anche detto di evitare lo stress assolutamente,ma quando sento minacciare mio padre o mia madre o peggio ancora sentirgli dire che è una putt*** solo perchè non gli da i soldi a 31 anni mi provoca un ansia allucinante è un qualcosa di assurdo,a pranzo quando c'è lui ho l'ansia fino a mangiare poichè potrebbe iniziare a litigare con mia madre da un momento all'altro,io rispetto i miei genitori perchè mi hanno dato tutto e odio vederli trattati così mi fa davvero male,cosa devo fare?a volte mi viene di piangera ma dalla rabbia non ci riesco,è un tunnel senza fondo....che fare??

Ken

Nuovo Utente

  • "Ken" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 43

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

33

Thursday, November 15th 2012, 4:45pm

Nonostante tutto la situazione non è migliorata,anzi,continua a chiedere soldi a mia madre,ovviamente lo fa di nascosto quando non c'è nessuno perchè sa che quando ci sono io succede un manicomio,ieri mentre era al pc nella mia stanza sento una discussione,e allora vado li e trovo mio fratello che insulta mia madre e dice parolacce,allora mi incazzo come è normale che sia e mi da del pazzo,gli faccio notare che ha 31 anni e non può chiedere soldi a mia madre che per pagare le bollette va a fare pulizie da una signora e lavora tutto il giorno per noi,non lo capisce,la minaccia,mi devi dare 50€ entro sabato,purtroppo sono stanco di questa storia lui si alza alle 11 non fa un cazzo dalla mattina alla sera,non vuole lavorare manco a morire,gli hanno proposto diversi lavori ma non ne vuole fare neanche uno,prende sempre scuse,uno è troppo stressante,l'altro lo pagano poco,l'altro non ci sono orari umani,purtroppo io non posso continuare in questa situazione,mi hanno riscontrato un problema di salute abbastanza grave e avrò bisogno di serenità per affrontare tutto quello a cui andrò incontro,ovviamente non diro nulla di tutto questo a mio fratello dato che spera che io muoia,me l'ha detto più di una volta e continua ad insultarmi sempre.

Voi cosa fareste nella mia situazione?con 2 genitori ormai stanchi sia psicologicamente e fisicamente? che continua a lavorare per mantenere su la baracca e lui che fa il parassita usato la casa come casa/albergo?

Terrapin

Utente Attivo

  • "Terrapin" is female

Posts: 117

Activitypoints: 393

Date of registration: Nov 13th 2012

  • Send private message

34

Thursday, November 15th 2012, 8:11pm

Ma onestamente non sto capendo perchè non hai ascoltato nessuno dei consigli che ti sono stati dati sopra.
Ti hanno consigliato di querelarlo, e tu hai detto no ci vuole troppo tempo, ti hanno consigliato come farlo in breve tempo e non hai risposto.
Ti hanno consigliato di considerare l'ipotesi di cacciarlo di casa, e hai detto che non si può, ti hanno detto che si può e non hai dato risposta.
Non si capisce poi cosa impedisce i tuoi genitori (a parte un'evidente debolezza di carattere e una mancanza di autorità) di non dargli i soldi che vuole.
Vedendo come si comporta mio zio quarantenne con mia nonna capisco che tipo di persone sono non solo tuo fratello, ma anche i tuoi genitori. E mi sembra che tu però, piuttosto di essere risolutivo ti stia comportando come i tuoi genitori cosa che dà solo modo a tuo fratello di fare tutto quello che le pare.

Invece di continuare a chiedere aiuto, quando dal tuo post si capisce che in un anno non è cambiato assolutamente nulla, alza il culo parla con i tuoi dell'ipotesi di mandarlo via di casa - mia nonna per esempio, per colmo, ha scelto di andarsene di casa lei, lasciando da solo mio zio, ma mi pare che voi non siate nella condizione economica di farlo,però a ben pensarci sarebbe anche alquanto divertente se vi trasferiste voi tre da un'altra parte, disdiceste l'affittto della casa in cui state ora e riusciste ad ottenere una bella ordinanza restrittiva. Un po' macchinoso, ma funzionale, anche se magari non ti esalta l'idea di un trasferimento :S

non so come i tuoi facciano a sopportare un figlio trentenne che non fa assolutamente nulla senza nemmeno sbatterlo fuori casa. Tra parentesi non sono un'esperta, ma mi viene da dire che vincereste subito voi con qualunque via legale visto che lui da solo non ha i soldi per pagarsi nulla :thumbsup:

naitspc

Utente Fedele

Posts: 450

Activitypoints: 1,497

Date of registration: Dec 18th 2011

  • Send private message

35

Thursday, November 15th 2012, 8:50pm

Un mio amico aveva un problema simile. Un giorno dopo l'ennesima umiliazione e' spuntato col manico di scopa in camera e gli ha dato tante di quelle legnate che il bamboccione capendo che non comandava lui da quel giorno si e' rimesso in riga.
Capisco psicologia e cose varie ma i metodi antichi sono sempre i migliori.
Io stesso raramente ho visto atti violenti a casa mia, ma se esageravo veramente la mia dose mi arrivava. Sono una persona tranquillissima, amo i miei genitori e devo dire che ci sn volute ai tempi.

alla prossima scena degli sms procurati qualche oggetto contundente ( chesso' manico di scopa, mattarello) e dagli una di quelle dosi che si ricordera' per tutta la vita.

Smarmolena

Profondamente annoiata.

  • "Smarmolena" is female

Posts: 23

Activitypoints: 90

Date of registration: Sep 19th 2011

Location: Paradise City

  • Send private message

36

Monday, December 3rd 2012, 8:38pm

Ho una situazione lontanamente simile, con mia sorella. Tuttavia non è sempre così, almeno nei miei confronti. Nei confronti del resto della famiglia è sempre egoista e scontrosa, risponde a mia madre, se ne frega, considera tutti stupidi e inferiori a lei. Mi rendo conto che la mia condizione è molto più tranquilla della tua ma anche io a volte ho pianto dal nervoso per gli atteggiamenti di mia sorella, e se ho questo carattere di merda ad oggi è probabile che sia anche per colpa sua. Quello che mi viene da dirti è "prendilo a mazzate", ma se, come me, sei più debole di tuo fratello, allora non saprei che dirti. I tuoi genitori sono evidentemente come i miei, non autoritari e deboli, non si sanno imporre, altrimenti tuo fratello non sarebbe nemmeno cresciuto così probabilmente.
Potresti procedere allora per vie legali, come già ti hanno suggerito, ma so che non è così facile.

Psiche74

Giovane Amico

Posts: 172

Activitypoints: 579

Date of registration: Aug 2nd 2012

  • Send private message

37

Tuesday, December 18th 2012, 8:11pm

violenza psicologica

aprescindere che non ho mai vissuto una situazione del genere o per lo meno qualcosa del genere si comunque secondo me dovreste voi tre cambiare atteggiamento, cioe' vi tiranneggia ma voi siete in 3 cavolo, ma non e' cosi' semplice perche' lui sa ben sfuttare le vostredevbolezze caratteriali e fa leva sulla paura! la cosa restera' uguale finche' nonn ci sara' un vostro cambiamento! dovete cambiare e anche velocemente.

Psiche74

Giovane Amico

Posts: 172

Activitypoints: 579

Date of registration: Aug 2nd 2012

  • Send private message

38

Thursday, December 20th 2012, 6:15pm

Novita' sulla situazione ? non hai piu' postato......... facci sapere come sono stati gli sviluppi ciao :hi:

Cloud88

Giovane Amico

Posts: 216

Activitypoints: 753

Date of registration: Aug 3rd 2012

  • Send private message

39

Thursday, December 20th 2012, 7:53pm

A me sembra che sia tu a fare la vittima, i tuoi genitori saranno grandi di età e stanchi di combattere, tu no!
Io lo avrei già preso a ceffoni! Ho vissuto in casa con 4 fratelli e di liti anche pericolose ne ho viste, ma non ti preoccupare che tanto non si arriva mai a farsi troppo male specialmente se non si è mai stati abituati ad alzare le mani, una spintarella ogni tanto glie la darei.......Una domanda? sei + grande o + piccolo di lui?
Secondo, non credo dati i progressi inesistenti che ti sia impegnato molto a sfotterlo sulla sua incapacità, sul suo essere buono a nulla...io lo riempirei di critiche da non farlo dormire la notte...
L'italia è un paese di cacca proprio per gente come tuo fratello....
Distruggilo psicologicamente visto che di risentimento ce ne hai a buttare......MA ti devi scordare di fare la vittima....come i cani randagi sanno quando una persona ha paura di lui o meno e a seconda dei loro sensi decidono fino dove spingersi anche lui fa così con voi...........
La verità è che avete PAURA DI LUI....STOP
fino a quando sarà così camperà sulle vostre spalle fino a 60 anni.....se vi piace così amen
Altrimenti rendetegli la vita disperata e vedete come alzerà il sedere.

Psiche74

Giovane Amico

Posts: 172

Activitypoints: 579

Date of registration: Aug 2nd 2012

  • Send private message

40

Friday, December 21st 2012, 8:25pm

sono completamente in accordo con cloud , dovete reagire e subito

naitspc

Utente Fedele

Posts: 450

Activitypoints: 1,497

Date of registration: Dec 18th 2011

  • Send private message

41

Saturday, December 22nd 2012, 12:38am

Ripeto il consiglio. Vai in cucina. Prendi quei bei cucchiai di legno che usa tua mamma per girare la salsa. Vai da lui e spaccalo sulla sua schiena, non devi mandarlo all'ospedale ma solo impedirgli i corretti movimenti per qualche giorno

Cloud88

Giovane Amico

Posts: 216

Activitypoints: 753

Date of registration: Aug 3rd 2012

  • Send private message

42

Saturday, December 22nd 2012, 4:18pm

Quoted

Ripeto il consiglio. Vai in cucina. Prendi quei bei cucchiai di legno che usa tua mamma per girare la salsa. Vai da lui e spaccalo sulla sua schiena, non devi mandarlo all'ospedale ma solo impedirgli i corretti movimenti per qualche giorno
Quoto XDDD

Similar threads