Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

ale_0507

Nuovo Utente

  • "ale_0507" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 26

Date of registration: Mar 1st 2012

  • Send private message

1

Thursday, March 1st 2012, 12:25pm

Pastiglie e chili

Spero di scrivere nella sezione giusta.
Sono in cura con Ciprialex e Mutabon Mite da 3 mesi.
In questi 3 mesi ho preso 10 chili e ora mi definirei con una obesità leggera.
Io sono contenta del mio stato d'animo al momento, anche se ho avuto grandi difficoltà per un breve momento, dovuto al non avere preso il Mutabon.
Però attorno a me questi chili sembrano un problema enorme, specialmente per mia madre.
Io non so che fare, non voglio rinunciare ma mi sento boicottata, non capita.

ale_0507

Nuovo Utente

  • "ale_0507" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 26

Date of registration: Mar 1st 2012

  • Send private message

2

Thursday, March 1st 2012, 12:27pm

ecco ho sbagliato sezione, imbranata che sono?
me lo potete spostare?

iliketrains

Utente Attivo

Posts: 13

Activitypoints: 53

Date of registration: Jan 3rd 2012

  • Send private message

3

Thursday, March 1st 2012, 1:05pm

Ciao,

anche se hai sbagliato sezione ti rispondo lo stesso.
Purtroppo gli antidepressivi hanno dei bruttissimi effetti collaterali, in particolare sull'aumento peso e sulla sessualità.
Io il periodo che li prendevo ero ingrassato tantissimo e mi era impossibile fare sesso... per il peso "risolsi" con una dieta, tra virgolette perchè invece di dimagrire facevo una dieta stretta per contenerlo, mentre per il secondo problema non c'era soluzione.

Alla fine decisi di mia spontanea volontà di interrompere la terapia perchè i benefici erano minimi e pressochè nulli ma gli effetti collaterali erano tanti.
Il mio consiglio è cmq di continuare se il farmaco ti da realmente benefici e ti fa stare meglio, per il peso ti consiglierei, come ho fatto io, di andare da un dietologo, dirgli che vuoi perdere peso anche per via di questi farmaci e magari fare un po' di attività fisica.
Spiega a tua madre che l'aumento di peso non è colpa tua ma è un effetto collaterale "normale" del farmaco.

un abbraccio

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female

Posts: 2,911

Activitypoints: 9,027

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

4

Thursday, March 1st 2012, 1:10pm

Ciao Ale,
ti sposto il thread in "vita in famiglia" visto che mi sembra che tu voglia approfondire il discorso della reazione di tua madre :) .
Nemes per lo staff.
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

ale_0507

Nuovo Utente

  • "ale_0507" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 26

Date of registration: Mar 1st 2012

  • Send private message

5

Thursday, March 1st 2012, 1:44pm

Grazie mille.
Per quanto riguarda il sesso a me ha fatto l'effetto contrario. Dal nulla al troppo!!
Mia madre non capisce, per lei io sono una matta drogata (di farmaci).
Per tutta la mia infanzia l'ho eletta come mia musa, per poi capire che pure lei ha i suoi difetti.
Lei è una donna molto forte e io molto debole.
Per tutta la vita ho trovato più semplice plasmarmi considerando le richieste ed esigenze degli altri.
Fino a quando non ne ho potuto più.

Similar threads