Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

grace68

Giovane Amico

  • "grace68" is female
  • "grace68" started this thread

Posts: 102

Activitypoints: 446

Date of registration: Jan 25th 2010

Location: roma

Occupation: oninotecnica

  • Send private message

1

Saturday, January 30th 2010, 11:10pm

mia figlia....

Mia figlia di 8 anni,una bambina sensibilissima, da tanto ormai vive una situazione particolare ed io vi scrivo per chiedervi
di aiutarmi su cosa devo fare.
E' sempre stata una bambina molto timida e riservata ma da un paio di anni è terrorizzata da tutto o quasi.Ha paura del buio,di rinanere sola in una stanza,dorme con le coperte fin sopra la testa e quando siamo in casa mi segue come un'ombra per non rimanere sola.Non gioca più nella sua stanza per non rimanere sola,non vede un film insomma non fa più niente se qualcuno non rimane con lei.La situazione sta cominciando a diventare pesante,ad ogni mio spostamento in casa la devo avvisare perchè se si accorge di restare da sola urla e scappa da me.A scuola ho chiesto come si comporta e mi hanno detto che è tranquilla,che è inserita con le sue compagne ed è anche molto brava.E' molto gelosa di suo fratello,ma anche di qualsiasi altra persona alla quale io potrei manifestare affetto,al punto che a volte mi privo di abbracciare per es.mio nipote per non farla star male.
Io non so più davvero come comportarmi con lei,a volte mi arrabbio e cerco di spiegargli che gli voglio tantissimo bene e che deve stare tranquilla,glielo dimostro stando sempre con lei,altre mi arrabbio perchè cerco di spronarla ma non ottengo niente.
Non si vuole vestire da sola,non si vuole lavare da sola,la devo trattare come una bambina di 2 anni,non autosufficiente,per quieto vivere.
Questa estate sembrava che si stava normalizzando almeno fin quando c'era la luce del giorno stava a giocare nella sua stanza da sola,ma un giorno mio figlio mente giocava al pc si è spaventato per un immagine che è apparsa sullo schermo all'improvviso ed ha urlato per la paura,lei che era nella stanza con lui è rimasta scioccata per qs sua reazione e tutto è tornato peggio di prima,non va nemmeno a fare pipì se non accompagnata.Quando insisto a spiegargli che alcune cose deve farle da sola si mette a strillare e tira fuori una rabbia che scaglia su quello che ha intorno e non ci pensa minimante ad insultarmi come se a volte mi odiasse.Quando poi si calma,si pente e mi chiede scusa mi abbraccia e mi dice che mi vuole tanto bene.Non so più cosa fare,sto aspettando la chiamata del consultorio con la pscologa infantile,ma intanto io come mi devo comportare con lei?L'ascolto sempre,gli sono sempre vicina,cerco di fare il possibile per essere una buona madre,ma non so più davvero come devo comportarmi.

pazzy

Unregistered

2

Saturday, January 30th 2010, 11:21pm

E' sempre stata una bambina molto timida e riservata ma da un paio di anni è terrorizzata da tutto o quasi.

Ciao, Grace.

Sei riuscita a far mente locale al periodo scatenante, per identificare quale causa può essere intervenuta a condizionare negativamente la tua bimba ?
Per esempio... un litigio, uno spavento... qualunque cosa che secondo te può essere considerata una concausa esasperante della timidezza già in corso ?

Anahita

Unregistered

3

Saturday, January 30th 2010, 11:24pm

Hai provato a lasciarla sfogare? Magari ti vede preoccupata (giustamente eh!) e si inquieta ancora di più. Se la ignori magari si calma. D'altronde se a scuola non ha disagi vuol dire che forse cerca disperatamente la tua attenzione!

grace68

Giovane Amico

  • "grace68" is female
  • "grace68" started this thread

Posts: 102

Activitypoints: 446

Date of registration: Jan 25th 2010

Location: roma

Occupation: oninotecnica

  • Send private message

4

Saturday, January 30th 2010, 11:26pm

Sinceramente non lo so,ho provato a parlarne con lei e mi dice che è terrorizzata perchè ha visto un mostro del film Harry Potter,Toby per l'esattezza,sarà mai possibile che un personaggio della tv gli stia rovinando la vita?

grace68

Giovane Amico

  • "grace68" is female
  • "grace68" started this thread

Posts: 102

Activitypoints: 446

Date of registration: Jan 25th 2010

Location: roma

Occupation: oninotecnica

  • Send private message

5

Saturday, January 30th 2010, 11:27pm

Hai provato a lasciarla sfogare?


In che senso lasciarla sfogare?

Anahita

Unregistered

6

Saturday, January 30th 2010, 11:31pm

Lasciare che esprima le sue emozioni negative senza che tu intervenga o arrabbiandoti o consolandola. Per te è sicuramente doloroso ma potresti provare.

Una domanda: e il padre? Che rapporto ha con il padre?

pazzy

Unregistered

7

Saturday, January 30th 2010, 11:38pm

Sinceramente non lo so,ho provato a parlarne con lei e mi dice che è terrorizzata perchè ha visto un mostro del film Harry Potter,Toby per l'esattezza,sarà mai possibile che un personaggio della tv gli stia rovinando la vita?

A parte il fatto che i bambini fantasticano facilmente e a me facevano paura le "bambole"... però mi sembra strano perchè Harry Potter è il film di eccellenza per i bambini, nulla di spaventoso ! Perlomeno, non dovrebbe lasciare traumi !

Oddio, sono andata a vedere su Google immagini, Toby fa schifo ma è tenero !!! (schifo per me ! E' bruttino davvero !)

Non so quanto possa questo personaggio produrre una reazione terrorizzata... nessun altro motivo "apparente" ?

grace68

Giovane Amico

  • "grace68" is female
  • "grace68" started this thread

Posts: 102

Activitypoints: 446

Date of registration: Jan 25th 2010

Location: roma

Occupation: oninotecnica

  • Send private message

8

Saturday, January 30th 2010, 11:39pm

Se non l'accompagno in bagno per es.e faccio finta di niente lei è capace di farsela sotto,è un'ombra,la mia ombra.Se in casa siamo io e il padre lei segue sempre me,se sta da sola con lui,sta sempre vicino a lui.Lo difende quando a volte discutiamo(ma giuro succede raramente)e so che gli vuole tantissimo bene,ma la sua morbosità è rivolta a me,vorrebbe dormire sempre con me e spesso mi chiede come ero io da piccola e mi dice spesso che avrebbe voluto che io avessi la sua età per essere sua amichetta di gioco.

Anahita

Unregistered

9

Sunday, January 31st 2010, 12:02am

Magari se la fa sotto una volta, due volte, tre volte e poi si stacca un po' da questo meccanismo, no?

L'ultima parte del tuo discorso, invece, è molto particolare e devo dirti che mi ricorda un po' la mia situazione: fino ai 14\15 anni imitavo ossessivamente mia madre, finendo per assumerne anche i comportamenti malati (a 14 anni ho cominciato a imbottirmi di nascosto di psicofarmaci perchè vedevo mia madre farlo) ma in psicoterapia ho capito che, alla fine, era mia madre ad innescare questo rapporto di nevrotica dipendenza ed era lei quella che ne aveva più bisogno. Ma questa è solo la mia esperienza, prendila con le molle, eh!

Anahita

Unregistered

10

Sunday, January 31st 2010, 12:10am

spesso mi chiede come ero io da piccola e mi dice spesso che avrebbe voluto che io avessi la sua età per essere sua amichetta di gioco.


Magari ti vuole "ridimensionare" nel tuo ruolo, vorrebbe che tu fossi una sua amichetta così avrebbe un rapporto da pari con te. Magari (come faceva mia madre) tu sei molto protettiva e lei, essendo una bimba sensibile e probabilmente più matura rispetto alla media, si sente un po' soffocata ma non ha ancora gli strumenti per dirtelo se non con il suo disagio! Ci hai pensato?
E poi se spesso e volentieri (come facevo io!) difende il padre, vuol dire che ti vede molto "potente". Giusto?
Comunque non ti preoccupare troppo.
Sicuramente la psicologa saprà darti qualche buona indicazione! :friends:

Anahita

Unregistered

11

Sunday, January 31st 2010, 12:21am

Ultimo consiglio e poi stop! :ohno: :ohno: :ohno:

Perchè non le chiedi di disegnare la vostra famiglia? Osserva bene chi disegna per primo, le proporzioni, le posizioni, i colori....

Lo fece una psicologa con mio cugino di 8 anni ma, vedendo il disegno, anche a me che sono una profana, erano chiare molte cose... :thinking:

Ad esempio disegnò per primo il padre e lo fece gigantesco, proprio perchè il padre era, anzi è, una persona autoritaria e un po' soffocante, con cui il figlio aveva un rapporto di dipendenza...
Tuttavia disegnò tutti i componenti della famiglia con le mani rivolte verso l'altro e si capiva benissimo che, tutto sommato, percepiva la sua famiglia come un nucleo accogliente e amorevole... :)

elair

Pilastro del Forum

  • "elair" is female

Posts: 2,309

Activitypoints: 7,781

Date of registration: Dec 24th 2007

Location: milano

Occupation: psicologa tirocinante

  • Send private message

12

Sunday, January 31st 2010, 1:41am

E' sempre stata una bambina molto timida e riservata ma da un paio di anni è terrorizzata da tutto o quasi.


e cosa è successo un paio d'anni fa ? c'è stato un evento particolare?
se la risposta è no, l'unico evento è stato l'inizio della scuola, immagino....

E' molto gelosa di suo fratello,ma anche di qualsiasi altra persona alla quale io potrei manifestare affetto,al punto che a volte mi privo di abbracciare per es.mio nipote per non farla star male.





Questa estate sembrava che si stava normalizzando almeno fin quando c'era la luce del giorno stava a giocare nella sua stanza da sola,ma un giorno mio figlio mente giocava al pc si è spaventato per un immagine che è apparsa sullo schermo all'improvviso ed ha urlato per la paura,lei che era nella stanza con lui è rimasta scioccata per qs sua reazione e tutto è tornato peggio di prima,non va nemmeno a fare pipì se non accompagnata


è chiaramente ansiosa...

e in casa siamo io e il padre lei segue sempre me,se sta da sola con lui,sta sempre vicino a lui.Lo difende quando a volte discutiamo(ma giuro succede raramente)


e come sono questi litigi? che rapporto avete tu e tuo marito?

sso mi chiede come ero io da piccola e mi dice spesso che avrebbe voluto che io avessi la sua età per essere sua amichetta di gioco.


sembra che non riesca ad attuare una separazione da te, è un rapporto simbiotico, bisogna capire se è dovuto a un evento in particolare o se è la continuazione di un attaccamento simbiotico che non si è mai sciolto...

tu sei apprensiva - iper-protettiva ?
In ogni caso per risolvere il problema va individuata la causa, visto che difficilmente la bambina esprimerà consapevolmente le mtivazioni... perchè naturalmente sono incosce e inconsapevoli, lei si sente semplicemente così.....

minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" is female

Posts: 3,153

Activitypoints: 9,648

Date of registration: Feb 2nd 2009

Location: roma

  • Send private message

13

Sunday, January 31st 2010, 9:46am

ma in psicoterapia ho capito che, alla fine, era mia madre ad innescare questo rapporto di nevrotica dipendenza ed era lei quella che ne aveva più bisogno. Ma questa è solo la mia esperienza, prendila con le molle, eh!


credo proprio che sia così...anch'io per un periodo con mio figlio che attualmente ha 9 anni ho vissuto un periodo simile, lui non voleva andare nelle altre stanze da solo o addormantarsi da solo neanche con la luce accesa....poi ho capito che ero io l'ansiosa a trasmettere a lui le mie angosce di mamma chioccia, ed allentando la iperprotettività su consiglio della mia terapeuta, e smorzando ogni sua paura o ridicolizzandoci su, tutto è rientrato...certo si tratta di bambini più sensibili di altri, ma il grosso lo facciamo noi a caricarli eccessivamente..

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

grace68

Giovane Amico

  • "grace68" is female
  • "grace68" started this thread

Posts: 102

Activitypoints: 446

Date of registration: Jan 25th 2010

Location: roma

Occupation: oninotecnica

  • Send private message

14

Sunday, January 31st 2010, 6:52pm

Senzaltro riconosco di essere ansiosa anch'io,probabilmente inconsapervolmente la trasmetto a lei,ma il suo modo di reazione mi sembra eccessivo,o lo vedo io eccessivo,bhò....
Oggi gli ho chiesto di farmi un disegno sulla nostra famiglia bello e colorato e lei tutta contenta me lo ha fatto.
Provo a descriverlo:ha fatto me al primo posto,carina,sorridente,poi ha fatto il padre più alto di me come lo è nella realta',serio e con la solita sigaretta in bocca,poi il fratello sereno,e poi lei con la ns cagnolina al guinzaglio.Anche lei ha il volto sereno nel disegno.Ogni dettaglio lo ha curato nei particolari,ha disegnato i suoi orecchini,i miei,i capelli...
Tutti e quattro abbiamo le braccia rivolte in basso,i palmi delle mani aperti(forse li sa disegnare solo così).....la cosa che mi stupisce un pò è che credevo che disegnasse lei vicino a me,invece si è messa per un ultima vicino a suo fratello e alla sua amata cagnolina.
Sapete aiutarmi a capirci qualcosa di più?

elair

Pilastro del Forum

  • "elair" is female

Posts: 2,309

Activitypoints: 7,781

Date of registration: Dec 24th 2007

Location: milano

Occupation: psicologa tirocinante

  • Send private message

15

Sunday, January 31st 2010, 8:14pm

Senzaltro riconosco di essere ansiosa anch'io,probabilmente inconsapervolmente la trasmetto a lei,ma il suo modo di reazione mi sembra eccessivo,o lo vedo io eccessivo,bhò....
Oggi gli ho chiesto di farmi un disegno sulla nostra famiglia bello e colorato e lei tutta contenta me lo ha fatto.
Provo a descriverlo:ha fatto me al primo posto,carina,sorridente,poi ha fatto il padre più alto di me come lo è nella realta',serio e con la solita sigaretta in bocca,poi il fratello sereno,e poi lei con la ns cagnolina al guinzaglio.Anche lei ha il volto sereno nel disegno.Ogni dettaglio lo ha curato nei particolari,ha disegnato i suoi orecchini,i miei,i capelli...
Tutti e quattro abbiamo le braccia rivolte in basso,i palmi delle mani aperti(forse li sa disegnare solo così).....la cosa che mi stupisce un pò è che credevo che disegnasse lei vicino a me,invece si è messa per un ultima vicino a suo fratello e alla sua amata cagnolina.
Sapete aiutarmi a capirci qualcosa di più?


mmm.... non so come si analizzano i disegni dei bambini ma posso provare a dirti la mia: a 8 anni i bambini ( ma anche prima ) cominciano a bilanciare due bisogni essenziali comuni a tutti gli esseri umani. Uno è quello di protezione ( che mi sembraa riceva pienamente ) e l'altro è quello di autorealizzazione, il percorso verso l'autonomia e l'autoconsapevolezza del proprio valore.... il bambino ansioso o simbiotico è combattuto tra il BISOGNO di sentirsi indipendente e una condizione che non gli consente di orientarsi verso questo obiettivo, in quanto troppo pericoloso ( questo il bambino iperprotetto ) oppure perchè il genitore stesse tende a fondersi con lui trattenendolo ( quello simbiotico ). Essendo due bisogni innati e comuni a tutti gli esseri umani questo suo desiderio inconscio viene trasferito nel disegno in questo modo.... il fatto che si sia disegnata così lontana da te potrebbe essere proprio la manifestazione del suo " conflitto " tra rimanere sotto un'ipotetica campana di vetro ( protezione o iper-protezione ) e il desiderio di allontanarsi per finire di costruirsi un senso del sè coeso ( autorealizzazione ), solo che c'è evidentemente un impedimento a quest'ultimo...

cosa dovresti fare? aiutarla a dirigersi verso quel bisogno, esortandola, spingendola a " lanciarsi " nel mondo e verso l'autonomia ( gradualmente, ovvio ... dare più peso ai suoi prodotti, incoraggiarla a crescere in poche parole e ridurre l'iper-protezione e l'ansia ......

This post has been edited 1 times, last edit by "elair" (Jan 31st 2010, 8:31pm)