Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Anakin83

Giovane Amico

  • "Anakin83" è un uomo
  • "Anakin83" ha iniziato questa discussione

Posts: 241

Activity points: 793

Data di registrazione: martedì, 09 settembre 2008

Località: Alba (CN)

Lavoro: Tecnico di laboratorio medico

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 04 febbraio 2009, 19:37

Io e mio padre ci capiamo sempre e ci assomigliamo ma allo stesso tempo siamo talmente uguali che non riusciamo a dialogare... e sembra che il rapporto tra di noi sfugga... c'è un sentimento di amore e odio profondo... paura affetto e rispetto... e ora ho scoperto che lui tradisce mia madre... non penso che lui sappia che io so... ma non so cosa fare..
Certainties disappear
What do we do for our dream to survive?
How do we keep all our passions alive,
As we used to do?

2

mercoledì, 04 febbraio 2009, 21:15

Carissimo Luca ...
presumo 83 sia l'anno tuo di nascita quidi giovanissimo...!
Se cosi fosse io potrei essere tuo padre per l'eta'...!
Sai come vanno le cose ...si dice ....
che il neonato non riconosca la differenza tra padre e madre ....
poi si cresce e intorno ai 5 -- 13 anni il bambino dice...mio padre e' il piu' bravo e forte del mondo capisce tutto e sa tutto...!
poi dai 13 -- 25 il ragazzo dice ..... mio padre e' un gran rompi****e. .. e non capisce un c***o !?!?
dai 25 -- 45 il quasi uomo vissuto dice ....mio padre non la vede come me ma la mia e' quella giusta....!
dai 45 in poi l'uomo dice .....haaaa se avessi ancora mio padre..!

Per quello che riguarda il tradimento...credo che tu debba perlargli in privato senza alzare polveroni con sincerita', onesta' e comprensione facendogli capire/chiarire la situazione...!
Tutti possono avere un momento di smarrimento ( compatibilmente alla situazione )
Il colloquio e il dialogo e' sempre l'arma piu' idonea tra persone civili...!

Con un grandissimo rispetto, umiltà, e affetto Joe
Anche la cosa piu pura si sporca, se riposta nelle mani sbagliate..!i]

3

mercoledì, 04 febbraio 2009, 23:15

com'è vera la tua parabola sull'età Joe..... :)

su quello che riguarda il tradimento non saprei cosa consigliarti Anakin

per quanto sia sbagliato ci sarebbe da capire il perchè lo fa.
cosa c'è dietro a questo comportamento sbagliato.

tu pensi di avere modo di capire il perchè?

danielroberto

Nuovo Utente

Posts: 9

Activity points: 41

Data di registrazione: venerdì, 30 gennaio 2009

Località: roma

Lavoro: impiegato statale

  • Invia messaggio privato

4

domenica, 08 febbraio 2009, 21:14

Carissima ragazza io penso che faresti bene che tu parlassi con tuo padre, per il bene della tua famiglia affichè non avvenga poi una separazione tra i tuoi genitori. Poi ti vorrei dire che faresti bene che tu iniziassi a parlare con tuo padre, perchè parlarsi alcune volte - ma penso molte volte, aiuta a superare ostacoli che noi pensiamo di non superare. Il rapporto tra padre e figlia/o deve essere franco e sincero, il padre non serve solo quando uno ha bisogno dei soldi, ma serve anche per aiutarci per superare i problemi che ogni giovane ha. cia
danielroberto ha allegato il seguente file:
  • Ansia .jpg (16,37 kB - Il file è stato scaricato 0 volta )

arabafenice

Utente Fedele

  • "arabafenice" è un uomo

Posts: 420

Activity points: 1.414

Data di registrazione: lunedì, 05 gennaio 2009

Località: Bari

Lavoro: studente

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 09 febbraio 2009, 11:24

Magari io assomigliassi a mio padre,il mio problema è l'opposto che pur essendo un ragazzo assomiglio caratterialmente molto a mia madre(avendo avuto sempre e solo lei come punto di riferimento) e per niente a mio padre(è stato sempre abbastanza assente) e questo ora mi porta a 20 anni ad avere problemi nelle relazioni sentimentali e a essere la causa primaria della mia ansia e del mio star male.