Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

1

Monday, January 16th 2012, 1:41pm

io e mia madre non ci capiamo più...

Salve a tutti!

Avevo già scritto un post in Vita di coppia, riguardo al mio ragazzo e al rapporto con i miei... Per essere breve, a mia madre non sta bene il mio ragazzo (lui è albanese)... oggi ennesima litigata! Vi elenco, testuali parole, ciò che mi ha detto:

1) lui non è il ragazzo adatto a me

2) devo lasciarlo per il bene di tutta la famiglia (a quanto parte faccio soffrire, oltre ai miei genitori, i nonni e gli zii)

3) se mi costa tanto lasciarlo, siccome mi fa stare solo male (quest'ultimo pezzo FALSO, lui è l'unico che riesca a farmi stare bene!!!)

4) è un albanese di merda che non potrà mai garantirmi un futuro solido come un avvocato o un medico

5) sono una figlia ingrata e una delusione siccome sto con un extracomunitario, quando invece dovrei prendere come fidanzato un laureato

Personalmente li ritengo discorsi da Medioevo... stiamo insieme da più di 2 anni e lo amo da morire! quando sono con lui mi sparisce persino l'ansia! (soffro di attacchi di panico da 7 mesi)... ovviamente i miei attacchi di panico sono stati una scusa in più che ha permesso ai miei genitori di offendere maggiormente il mio ragazzo... secondo loro la causa sarebbe lui...

lui non sa nulla... sa che ci sono litigi in casa, ma non che riguardano lui... non voglio farlo soffrire ancora... all'inizio della nostra storia sapeva di non essere ben accettato, ma dopo 6 mesi i miei decisero di "accettarlo"... ora sono 5 mesi che la situazione è crollata...

io sto male, queste discussioni mi fanno salire l'ansia e non riesco a vivere tranquilla... ho quasi 22 anni: non posso essere libera di amare chi voglio? soprattutto se colui che amo mi fa stare bene!

qui in casa sto male... ho tutti contro, solo perchè sono antichi e razzisti... vorrei tanto avere una mia indipendenza e andarmene a vivere da sola... purtroppo sto ancora studiando (sono al terzo anno di Lingue e letterature straniere) e i miei mi pressano ogni giorno di pensare al mio futuro... mi sento in gabbia, mi sento soffocare...

non so più cosa fare... so solo che sto morendo dentro lentamente... e non so come risollevarmi...

il mio psicologo dice che il malessere è provocato dalla morbosità dei miei, dalla loro possessività e dal loro controllo pressante della mia vita... e che io sono davanti a un bivio e non so cosa fare: se scelgo di accontentare i miei, finirò infelice io; se scelgo ciò vorrei davvero io, farei infelici i miei.

vorrei solo vivere la mia storia serenamente, non chiedo altro... non mi importa se non lo faranno più entrare in casa, voglio la libertà di starci insieme e vederlo!

avete qualche consiglio per farmi valere di più e farmi ascoltare?

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

2

Monday, January 16th 2012, 1:43pm

ciò che mi fa soffrire è che ho sempre avuto un ottimo rapporto con mia madre... da quando è arrivato il mio ragazzo è crollato tutto... però prima di lui sono stata 5 anni con un ragazzo del mio paese... e tutto filava liscio!

ladydarkness

Utente Attivo

  • "ladydarkness" is female

Posts: 14

Activitypoints: 49

Date of registration: Jan 15th 2012

Location: Ovunque

Occupation: Ricerca di me stessa

  • Send private message

3

Monday, January 16th 2012, 1:49pm

avete qualche consiglio per farmi valere di più e farmi ascoltare?

Difficile farsi ascoltare da chi non vuole ascoltare, il tempo darà le risposte e le controriposte a tutto ciò che ti è stato detto, di sicuro i sentimenti non si possono guidare o ingabbiare, l'amore non ha razza, sesso, età.
Certo i progetti per il futuro ma il futuro ancora non esiste perchè anticiparlo,
vivi la tua storia d'amore senza controbbattere a chi non la comprende.
Accadrà che venga o non acettata ma non ha nessuna importanza se quello che tu senti è vivo e vive in te.

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

4

Monday, January 16th 2012, 3:45pm

il nostro amore è vero, ma come farlo capire??
anche pochi minuti fa mia madre continuava a insistere di farle il favore di mollarlo, che nessuno lo vuole, che è quello sbagliato...
non ho mai provato così tanta rabbia... in quei momenti avrei voglia di picchiarla per farla tacere! ma non tace... continua a parlare, a perseguitarmi... sto impazzendo! voglio solo andarmene...

prosy8

Utente Attivo

  • "prosy8" is female

Posts: 23

Activitypoints: 83

Date of registration: Jan 14th 2012

Occupation: Studentessa

  • Send private message

5

Monday, January 16th 2012, 4:09pm

Ciao anche io vivo la tua stessa condizione solo k x me sn sl 6medi e per il momento sto tenendo nascosto ai miei il fatto che e' straniero r operaio, purtroppo cm te nn sn indipendente studio ancora e finche' non avro'finito l'uni stari' a casa ..posso sl dirti di resistere anche se capisco che e' difficile,pero' non possono essere tutti felici bisogna scegliere..facciamoci coraggio..anche se e' dura!

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

6

Monday, January 16th 2012, 4:12pm

ciao prosy!
il tuo ragazzo di dov'è? anche il mio è operaio...
la cosa buffa è che anche mio padre è operaio, lavora in fabbrica...
ti giuro che non ne posso più... ho un'ansia addosso che non ti immagini! non voglio pensare a stasera... alle 7 e mezza torna mio padre e sarà ancora peggio...

prosy8

Utente Attivo

  • "prosy8" is female

Posts: 23

Activitypoints: 83

Date of registration: Jan 14th 2012

Occupation: Studentessa

  • Send private message

7

Monday, January 16th 2012, 4:18pm

Il mio ragazzo e' romeno,e' stupendo mille accortezze,attenzioni e cn lui sto veramente bene!!il problema e' quando torno a casa e devo fingere cn i miei..sn stati bravi genitori però il loro non avermi fatto mancare nulla a volte lo prendono come "ricatto" psicologico e io ho sempre.cercato.di accontentarli anche.con l'uni..però. domandiamoci:possiamo rinunciare all'Amore x.loro?alla fine.sn loro che dovranno.scegliere non noi..o perdono.una figlia per stupidi luoghi.comuni oppure accetteranno il.fatto che.non siamo.burattini.w non possono.comandarci la vita.,

prosy8

Utente Attivo

  • "prosy8" is female

Posts: 23

Activitypoints: 83

Date of registration: Jan 14th 2012

Occupation: Studentessa

  • Send private message

8

Monday, January 16th 2012, 4:28pm

Resisti cara e se vuoi parlarne sn qui...qst situazione mi sta facendo impazzire!!possibile che non si puo'mai essere felici??

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

9

Monday, January 16th 2012, 4:38pm

anche il mio ragazzo è stupendo, come il tuo ha accortezze che altri ragazzi non hanno! è dolce, sensibile...
e anche se lui ha la licenza media, mentre io studio all'uni non sento differenze insormontabili! ci completiamo e non ci annoiamo mai!
sn stati bravi genitori però il loro non avermi fatto mancare nulla a volte lo prendono come "ricatto" psicologico e io ho sempre.cercato.di accontentarli anche.con l'uni..
quanto ti capisco... mi hai tolto le parole di bocca! anch'io ho scelto l'uni soprattutto perchè sapevo che avrebbe fatto loro piacere... e ora ne sto pagando le conseguenze!

prosy8

Utente Attivo

  • "prosy8" is female

Posts: 23

Activitypoints: 83

Date of registration: Jan 14th 2012

Occupation: Studentessa

  • Send private message

10

Tuesday, January 17th 2012, 5:17pm

Ciao allora cm va??news??o oggi mi senti meglio enonostante tutto voglio pensare in primissimo alla Mia felicita'..spero k anche tu oggi sia piu' positiva :)

ArtaCs

Utente Fedele

  • "ArtaCs" is female

Posts: 359

Activitypoints: 1,105

Date of registration: Jan 4th 2012

  • Send private message

11

Tuesday, January 17th 2012, 6:18pm

Andate a vivere soli e dimostra ai tuoi, o a tua madre, che anche un operaio può darti una vita e farti continuare gli studi. Se davvero vuoi studiare. Dici che lo fai per far contenti loro...
Altrimenti lasci l'uni e impari a spennare i polli. Vedrai che tra qualche anno sarà più utile di una laurea !
So messed up, I want you here
..I'll lay right down In my favorite place
..And now I'm ready To feel your hand
And lose my heart On the burning sands ..

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

12

Friday, January 20th 2012, 1:36pm

Arta grazie della tua sincerità e schiettezza! :)
in questi giorni comunque va un pò meglio (riguardo al mio ragazzo)... ora ho il nonno in ospedale, forse è per quello che mia madre non ha tempo di urlarmi contro...
te come va prosy??

trottolina

Nuovo Utente

Posts: 4

Activitypoints: 12

Date of registration: Jan 25th 2012

  • Send private message

13

Wednesday, January 25th 2012, 6:45pm

genitori che non ne possono più di sentire sempre le vostre lamentele

Tutte queste risposte pronte sempre a colpevolizzare i genitori...genitori che se un rimprovero gli si può dare è solo quello di avervi amato troppo.Di avervi dato tutto quello che loro non hanno avuto.
Genitori che dietro ai loro capelli bianchi ,dietro alle loro rughette hanno già vissuto una vita (che fra qualche anno vivrete anche voi ,non pensate sia cosi lontano ...la vita corre più in fretta di quanto immaginate!) e che quando parlano non lo fanno solo per contraddirvi ma semplicemente perchè vedono le cose da più punti di vista e conoscendovi sanno molto bene, che quello che oggi per voi è indispensabile , domani si rivelerà un fallimento ... quello che oggi chiamate il grande amore domani potrebbe essere la vostra croce che vi porterete dietro per tutta la vita...genitori che a tutti i costi cercano di evitarvi i dolori, le brutture della vita...Avete un vita davanti per conoscerle !
Non vi si chiede di prendere per oro colato tutti i consigli che vi vengono elargiti ma semplicemente di vedere un po più in la del vostro naso,perchè i vostri sbagli non ricadano sempre e solo su di noi...anche noi abbiamo il sacrosanto diritto di vivere la NOSTRA vita .
Non vi è sempre tutto dovuto!
:hmm:

ellyb90

Utente Fedele

  • "ellyb90" is female
  • "ellyb90" started this thread

Posts: 403

Activitypoints: 1,370

Date of registration: Oct 27th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

14

Saturday, January 28th 2012, 4:27pm

Io dico solo che c'è modo e modo di affrontare i discorsi, senza ricorrere a minacce e insulti...

mr

Utente Avanzato

Posts: 574

Activitypoints: 1,869

Date of registration: Nov 2nd 2011

  • Send private message

15

Monday, January 30th 2012, 11:33pm

ellyb90 e prosy8: leggervi ha illuminato un po' la mia giornata... mi avete datol'impressione di essere delle persone belle e genuine... e mi avete dato un po' di speranza verso il prossimo (se mai avrò una compagna, magari sarà come voi e starà con me per amore e non mi considererà una semplice fonte di reddito...)

comunque, abbiate pietà dei vostri genitori, sbagliano, orribilmente pure, ma in fondo lo fanno perché vi amano, anche se forse nel modo sbagliato.

ignorate le mostruosità che dicono e trattateli con affetto, come se fossero dei bambini che non sanno quello che dicono ma fanno tenerezza.