Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Cherise

Nuovo Utente

  • "Cherise" is female

Posts: 14

Activitypoints: 42

Date of registration: May 13th 2010

  • Send private message

16

Tuesday, July 5th 2011, 6:36pm

Concordo con gli altri, se non subentrano grandi discussioni familiari e scene veramente spiacevoli, lasciali fare, la bomba è appena scoppiata e anche loro devono ancora rendersi conto di quello che sta succedendo e devono capire - singolarmente prima e in coppia dopo - cosa fare, quindi una reazione eccessiva da parte dei figli, ora, potrebbe solo complicare ulteriormente le cose, arrivando addirittura al punto di compromettere una totale e tranquilla "riappacificazione".

Fai passare il tempo, ascoltali, stai loro vicina se te lo richiedono e se tu ne senti il bisogno, ma non pressarli, e al massimo chiedi a loro se vogliono farlo sapere anche ai tuoi fratelli, o se magari preferiscono farlo più avanti.

Il tempo porta con se molte soluzioni, te lo assicuro.

anamaya

Utente Fedele

  • "anamaya" is female

Posts: 498

Activitypoints: 1,515

Date of registration: Jun 21st 2011

Location: Lecco

Occupation: impiegata

  • Send private message

17

Monday, July 11th 2011, 1:37pm

Cara Koala, l'hai detto tu stessa, dopo 30 anni di matrimonio: se una cosa simile è accaduta, non c'è stata leggerezza o superficialità ma qualcos'altro. Non giudicare e non intrometterti. Ascoltali se vuoi e se puoi aiutali ma non caricarti di questo fardello. Siamo solo esseri umani. In bocca al lupo.