Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

marialucialandolfi

Giovane Amico

Posts: 163

Activity points: 489

Data di registrazione: lunedì, 19 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

46

martedì, 14 luglio 2009, 10:40

Il tuo cuore è sincero!

Ciao,
le relazioni di coppia spesso pagano lo scotto della troppa fretta iniziale, della fretta nel bruciare le tappe, nella velocità nel vivere le fasi del rapporto quindi un rapporto che inizia lentamente, basato su amicizia e rispetto, sull'attesa di vivere anche la passione che nella relazione è giusto che ci sia, non può ch efare bene. I problemi, in una situazione come questa, non sono di sicuro relazionali, perchè da come parli di lei dimostri una forte complicità e un forte legame, sicuramente non si tratta neanche di differenza di età perchè non si tratta di un tempo eccessivo, l'unico problema potrebbe essere quello legale (di cui ti stai aggiornando).
In questo momento la tua scelta di starle accanto, di essere presente per lei, di rispettarla, di volerle bene è sicuramente la scelta più saggia: vi permetterà di mettere le basi per una futura relazione solida e duratura. Lasciati guidare dal tuo cuore e la tua fede in questa storia, in questa relazione, in questo possibile futuro farà il resto

Sono a tua disposizione per qualsiasi domanda
Marialucia Landolfi
Life Coach
Se vuoi una consulenza professionale gratuita o un coaching vai su www.ViviDaDio.com

goldbrain

Utente Attivo

  • "goldbrain" ha iniziato questa discussione

Posts: 26

Activity points: 85

Data di registrazione: mercoledì, 08 luglio 2009

  • Invia messaggio privato

47

martedì, 14 luglio 2009, 17:55

RE: Il tuo cuore è sincero!

Ciao,
le relazioni di coppia spesso pagano lo scotto della troppa fretta iniziale, della fretta nel bruciare le tappe, nella velocità nel vivere le fasi del rapporto quindi un rapporto che inizia lentamente, basato su amicizia e rispetto, sull'attesa di vivere anche la passione che nella relazione è giusto che ci sia, non può ch efare bene. I problemi, in una situazione come questa, non sono di sicuro relazionali, perchè da come parli di lei dimostri una forte complicità e un forte legame, sicuramente non si tratta neanche di differenza di età perchè non si tratta di un tempo eccessivo, l'unico problema potrebbe essere quello legale (di cui ti stai aggiornando).
In questo momento la tua scelta di starle accanto, di essere presente per lei, di rispettarla, di volerle bene è sicuramente la scelta più saggia: vi permetterà di mettere le basi per una futura relazione solida e duratura. Lasciati guidare dal tuo cuore e la tua fede in questa storia, in questa relazione, in questo possibile futuro farà il resto

Sono a tua disposizione per qualsiasi domanda
Ciao Maria :D

Grazie per aver detto che sono sincero, lo apprezzo :D
Temo purtroppo col tempo di diventare però, ai suoi occhi, un semplice amico o solo una guida, quando io sto soffrendo (ed essendo molto fragile vista la fine della storia mesi orsono) come un cane di gelosia e sentimenti simili quando vedo o mi racconta certe cose. Non so fino a quando riuscirò a sopportare e a tenermi tutto dentro. Ho capito che amare le persone significa sacrificarsi per loro, ma fino a che punto questa cosa non trapelerà!? Mi spaventa provare già questo tipo di sentimenti per lei. Non capisco se voglia farmi dichiarare o cosa, non comprendo i suoi comportamenti, non comprendo i miei. Oggi un amico mi ha raccontato di un suo amico che sta con una sedicenne, lui ne ha 29. Si è già anche presentato a casa e va tutto a gonfie vele. Allora io mi chiedo perché per me sia tutto così difficoltoso? Così strano? Io non capisco cosa fare e cosa non fare... so solo che sto male e sono stufo... :(

capecanem

Giovane Amico

  • "capecanem" è un uomo

Posts: 287

Activity points: 868

Data di registrazione: giovedì, 18 giugno 2009

Località: ROMA

Lavoro: ODIO IL LAVORO E CHI LAVORA, NONCHE' CHI ABBIA MAI LAVORATO

  • Invia messaggio privato

48

mercoledì, 15 luglio 2009, 14:33

ok allora..tanti auguri e figli maschi! :D ;( :D

MAVIA

Principiante

  • "MAVIA" è una donna

Posts: 82

Activity points: 288

Data di registrazione: lunedì, 13 luglio 2009

  • Invia messaggio privato

49

mercoledì, 15 luglio 2009, 15:49

Ciao goldbrain,

se ho ben capito il tuo "problema" è che provi qualcosa per una ragazza che ha 10 anni meno di te.

Non posso raccontarti la mia esperienza perchè non mi è mai capitato, e anche se mi fosse successo, potrei solo limitarmi a dei consigli, a decidere sul da farsi dovresti essere te, ma anche propinando consigli si fa poco perchè le situazioni bisogna viverle.

Posso solo dirti come mi comporto io quando mi interessa una persona: se fossi davvero presa (ma prima ne vorrei essere sicura, per non creare eventuali dissapori o equivoci in seguito), prenderei il coraggio a due mani e glielo direi. Evita di girarci intorno, i giri di parole confondono e a volte danno anche sui nervi se uno è predisposto :D Meglio essere diretti, sempre e cmq, così dimostri anche una bella dose di autostima.

La differenza c'è l'importante è che non sia un peso per te (e x lei quando ne sarà al corrente).

Questo è tutto quello che posso dirti, ma prima di esporti guardati bene dentro. Non è facile perchè vuol dire essere obiettivi con sè stessi, ma è necessario se si vuole arrivare a qualcosa. Buona fortuna :)