Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


JagoX

Utente Attivo

  • "JagoX" è un uomo
  • "JagoX" ha iniziato questa discussione

Posts: 21

Activity points: 77

Data di registrazione: domenica, 27 dicembre 2015

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 22 agosto 2018, 18:24

Stessa storia, stesso posto e, mi sa, stesso epilogo...

Eccomi di nuovo qui, alle prese con un'altra delle mie catastrofiche storie. Lei 43 anni, io 42.
Conosco una persona, facciamo lo stesso lavoro, ma in due regioni diverse. Ci conosciamo ad uno stage, ci piacciamo, io inizio a fare i passi verso di lei, ma lei mi blocca col tipo "ho un compagno"... Ok, mi defilo ma non troppo. Un po di distanze, ma quando siamo vicini, ci cerchiamo, ci facciamo dei sorrisi.
La cosa prosegue e lo stage finisce ma continuano i contatti al telefono o per messaggi quando non è col suo compagno.
Lei nel frattempo mi racconta di alcune difficoltà col suo compagno, che la loro storia è claudicante, che non è felice ma solo serena. (Sul compagno e sulla loro storia farò un accenno poi). Così ci vediamo, almeno una volta ogni 15 giorni, se non due o tre volte, facendo i salti mortali. riusciamo a vederci e passare dei weekend insieme. Momenti di vissuto Insieme in cui si sta bene, il tempo vola, sembra tutto felice e che possa mettersi per il meglio.
Per gelosie di entrambi iniziamo a litigare sempre più spesso, ma per quanto ci diciamo di non sentirci ne vederci più, continuiamo come se non riuscissimo a staccarci. Ovviamente io comincio a chiedere di più, lei fa brevissimi passi verso di me, sino a quando non tracolla tutto.
Il suo compagno la lascia (è evidentissimo da fuori che non si cura di lei, è assente, pensa a se stesso, si fa le sue storie) lei repentinamente si allontana da me. Urla al telefono, mi incolpa di tutto, anche della pioggia, poi, a piccoli passi, ci riavviciniamo quando il suo compagno si rifà sotto con lei...
Riusciamo a vederci un paio di volte, sempre meglio, poi di nuovo... Litiga col compagno, questo la lascia ancora una volta (dice definitivamente) lei mi allontana in modo deciso, senza preavviso, senza che ci sia qualcosa di cui io abbia colpa.
Mi accusa di averle messo dei "tarli" in testa (forse è vero) per dei comportamenti di quello che, ad oggi, è il suo ex e che indirettamente sono la causa della fine del loro rapporto. Di nuovo mi allontana, mi tratta male, chiude il telefono mentre parliamo... E la cosa peggiore è che io, innamorato, la cerco sperando di recuperare ogni cosa.
Certo, in alcuni momenti non esito a dire ciò che penso, ma torno a cercarla quotidianamente anche se oramai non mi parla più se non per aggredirmi. MI ha detto che ha in mente solo il suo ex, che non vuole più sentirmi né vedermi... Ma mi manca più dell'aria che respiro...
Come ne esco? Come devo comportarmi? Cosa succede nelle testa delle donne?

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.529

Activity points: 19.881

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 22 agosto 2018, 19:34

Il problema non è cosa passa nella testa delle donne, ma cosa passa nelle vostre. Tu sei ancora innamorato? Lei chiaramente no. Io credo che in te cercasse una compensazione di ciò che le mancava col suo ex che evidentemente le garantiva altre cose. È doloroso lo capisco, ma credo che dovrai rassegnarti.
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

JagoX

Utente Attivo

  • "JagoX" è un uomo
  • "JagoX" ha iniziato questa discussione

Posts: 21

Activity points: 77

Data di registrazione: domenica, 27 dicembre 2015

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 22 agosto 2018, 22:24

Il problema è che c'ero arrivato anch'io... Credo mi abbia usato per sopperire alle mancanze del suo compagno...
Mancato lui, manda via me...
E' normale sta cosa?

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.529

Activity points: 19.881

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

4

mercoledì, 22 agosto 2018, 22:34

No, non è normale, nella misura in cui una persona veramente innamorata non usa l'altro per sopperire a una mancanza. Ne dedurrei, da quello che racconti che lei non fosse realmente innamorata di te. Mi spiace, ma questo non deve portarti a pensare che tutte le donne che incontrerai faranno così.
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

JagoX

Utente Attivo

  • "JagoX" è un uomo
  • "JagoX" ha iniziato questa discussione

Posts: 21

Activity points: 77

Data di registrazione: domenica, 27 dicembre 2015

  • Invia messaggio privato

5

mercoledì, 22 agosto 2018, 22:53

Il problema è che è la terza consecutiva in 5 anni... tutte uguali.
L' unica differenza l'ha avuta la seconda perché era lei a lasciare il fidanzato seppur ci tornava sempre.
Che sia un problema mio?
Che sia incapace di attrarre una donna che voglia me interamente? Il che mi farebbe pensare che io possa solo essere un ornamento al massimo e mai un soggetto unico e solo.
Quanto mi piacerebbe avere una persona che vuole me e solo me a prescindere da tutto... Esattamente come sono io capace di fare e di essere.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.529

Activity points: 19.881

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

6

giovedì, 23 agosto 2018, 06:08

Molto probabilmente c'è qualche meccanismo che ti fa essere attirato da un certo tipo di situazioni. Hai mai avuto relazioni con donne veramente single?
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

Psycho Mantis

Mago/Guerriero

  • "Psycho Mantis" è una donna

Posts: 289

Activity points: 895

Data di registrazione: martedì, 30 aprile 2013

  • Invia messaggio privato

7

giovedì, 23 agosto 2018, 07:55

Se è una dinamica già accaduta, allora cerca altri tipi di compagne. Perché si ripete comunque?

We live in the moment. That's our only purpose.


sara84

Aiutante

  • "sara84" è una donna

Posts: 1.362

Activity points: 4.170

Data di registrazione: lunedì, 14 novembre 2016

  • Invia messaggio privato

8

giovedì, 23 agosto 2018, 15:55

bisognerebbe capire perchè tu inizi relazioni con donne già impegnate.
Forse la paura di impegnare te stesso?

### ### ### ###


ATELOPHOBIA: la paura di non essere abbastanza.
-sara swarovsky-

Caos

Colonna del Forum

  • "Caos" è un uomo

Posts: 2.004

Activity points: 6.747

Data di registrazione: sabato, 07 maggio 2011

Località: Città del Capo

  • Invia messaggio privato

9

giovedì, 23 agosto 2018, 22:09

Citato

Che sia un problema mio?


Anche io ho avuto diverse storie con ragazze fidanzate, probabilmente il nostro è un mix tra la sfida di poter "occupare" il territorio di un altro maschio e l insicurezza di avere un rapporto "normale".

Citato

non è felice ma solo serena.


Storia già sentita, da quanti anni è insieme a lui?

Questa frase avrebbe dovuto farti riflettere molto perché significava: "sto cercando qualcuno con il quale rivivere i brividi di una relazione appena cominciata".

Con questo non voglio dirti che tu saresti stato un passatempo a lungo termine ma almeno inizialmente lo eri.

Citato

Per gelosie di entrambi iniziamo a litigare sempre più spesso, ma per quanto ci diciamo di non sentirci ne vederci più, continuiamo come se non riuscissimo a staccarci.


Questo è stato l'errore più grande mio avviso, il peggiore è stato tuo, diventando geloso, ingiustificatamente dato che la signorina era fidanzata prima e lo era durante.
La gelosia sua, invece, era da sfruttare non cadendo in inutili giustificazioni, ma facendole capire che lei aveva tutte le ragioni del mondo a essere gelosa di te, perché se non c'era lei ci sarebbe stata qualcun'altra.

Citato

Ovviamente io comincio a chiedere di più, lei fa brevissimi passi verso di me, sino a quando non tracolla tutto.


Non è così ovvio che tu avessi il dovere di chiedere di più, lei doveva scegliere te perché era realmente intenzionata ad averti e non per una tua richiesta.
Per esperienza personale le storie che ho avuto con ragazze fidanzate sono andate a buon fine quando ho smesso di chiedere.

Citato

E la cosa peggiore è che io, innamorato, la cerco sperando di recuperare ogni cosa.


Chiediti, perché ti sei innamorato di lei? Di una ragazza fidanzata, mai farlo, ho un collega nella tua stessa situazione, è una trottola nelle mane di lei, e la stessa cosa capita a te.

Sono cinico a dirlo ma quando si inizia una storia con una ragazza fidanzata, innamorarsi è una follia, non ha senso, lei sarà sempre di qualcun altro e per il terzo incomodo ci saranno solo briciole.

Citato

Come ne esco?


Ne vuoi uscire veramente? perché nel caso sai già che dovresti cancellarla dalla tua vita se invece vuoi riprovarci, rimboccati le maniche e almeno per un paio di settimane scompari e per l'amor del cielo se dovesse scriverti non ricadere a far lo zerbino ma falle sudare la tua presenza.

Ora come ora è lei che detta le regole, pensa solo al suo EX? perfetto che si mazzi lui le sue menate non tu.

Citato

Cosa succede nelle testa delle donne?


Non è una questione che ti deve interessare, il punto non è quello che le frulla in testa ma quanto bene ti vuoi.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.529

Activity points: 19.881

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 24 agosto 2018, 08:42

ma tentare con una donna libera da vincoli....proprio no?
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste non ha perso il gusto di continuare a navigare

  • "Pivaldo" è un uomo

Posts: 925

Activity points: 3.041

Data di registrazione: mercoledì, 27 maggio 2015

Località: italia centrale (quando non viaggio)

Lavoro: facciodame

  • Invia messaggio privato

11

giovedì, 20 settembre 2018, 20:38

Intervengo dopo un mesetto solo per offrire una considerazione sulla condizione maschile (non mi sento di parlare anche dell'universo femminile).

Se ci si rende conto, razionalmente, che una certa persona non fa per te, perché non riesci ad entrare in (reciproca) sintonia sin dall'inizio, bisogna avere il coraggio, prima con se stessi, e poi con la partner di chiudere la storia, soffocando qualsiasi rimpianto o rimorso per una inverosimile aspettativa di una soluzione futura che preveda poco credibili aggiustamenti.

Già è difficile rimanere in sintonia, nel tempo, con la partner che sembra essere perfetta al momento, figuriamoci se si parte già fortemente svantaggiati.

Anticipo chi dovesse obiettare che così si rischia di rimanere soli o di trovare soluzioni di comodo e poco entusiasmanti: ne sono perfettamente consapevole e dovrei dire che l'ho sperimentato sulla mia pelle. I veri amori sono quelli che si rimpiangono tutta la vita perché non si sono realizzati sino in fondo e rimangono avvolti in una nebbia di incertezza esistenziale.
La realtà è molto spesso disarmante, non riesci ad amare pienamente ed incondizionatamente la tua partner, almeno è quello che mi è capitato, dopo aver incassato qualche delusione . Ma vai avanti per comodità e pigrizia, approfittando degli aspetti positivi della relazione (ci sono sempre) e sorvolando sulle insoddisfazioni.

Probabilmente, come esseri umani ci dobbiamo accontentare della imperfezione … ma dobbiamo soddisfare il nostro naturale egoismo, anche evitando disastri esistenziali prevedibili, che ci potrebbero fare male.

P.

(---------------------------------;) -----------------------------------)
"Innamorarsi è raro, ma non difficile. La vera impresa è conservare quel sogno d'amore anche dopo la sua trasformazione in realtà. Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola. (Massimo Gramellini)

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" è un uomo

Posts: 1.225

Activity points: 3.745

Data di registrazione: mercoledì, 01 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

12

venerdì, 21 settembre 2018, 15:11

Ciao,

anch'io come chi mi ha preceduto, ad esempio Sara, mi domando il perchè di questa presunta tendenza ad "insidiare" donne già impegnate. Diventa tutto molto difficile, e prima ancora potenzialmente scorretto in linea di principio.

Se mi dici che ad una certa età è difficile trovare una donna libera da impegni coniugali ti capisco perché lo noto anch'io, d'altra parte il mettersi in mezzo a un rapporto influenzandone l'andamento è qualcosa che un giorno potrebbe essere vissuto stando in un altro ruolo. Ti piacerebbe se accadesse?

:)

JagoX

Utente Attivo

  • "JagoX" è un uomo
  • "JagoX" ha iniziato questa discussione

Posts: 21

Activity points: 77

Data di registrazione: domenica, 27 dicembre 2015

  • Invia messaggio privato

13

lunedì, 01 ottobre 2018, 19:26

Questa sera risponderò a tutto, ovviamente dal mio punto di vista.
Sono giorni particolari, molto... Per colpa del mio racconto molto superficiale e riduttivo mancano dei punti importanti per comprendere la condizione mia generale e di questa storia.
Mi rendo perfettamente conto che c'è una problematica mia di base che mi tormenta oltre ogni ragionevole presupposto di vita felice...
Ma sarò più preciso dopo.
Conterò molto sulle vostre opinioni.
Raccontare attraverso un nick che non mi collega alla realtà e col distacco di un monitor ed una tastiera, forse sarà più facile.