Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


cesca02

Nuovo Utente

  • "cesca02" è una donna
  • "cesca02" ha iniziato questa discussione

Posts: 3

Activity points: 23

Data di registrazione: giovedì, 04 giugno 2015

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 08 ottobre 2015, 00:41

Sono lesbica ed ho una relazione con una donna più grande di me.

Ho preso , finalmente, coraggio a parlare della mia situazione. Ho 24 anni ed ho una storia, da quattro anni, con una donna di 53 anni. Ci siamo innamorate e stiamo benissimo insieme c'è un rapporto stupendo tra noi anche se, come tutte le coppie, alle volte si litiga. Il problema è nato l'anno scorso, quando iniziai a parlare di questa relazione ai miei. Mio padre mi disse che secondo lui mi ero sbagliata, che non era una vera e propria relazione ma solo una profonda amicizia , ma io gli feci capire che non era per niente un'amicizia perché face,vamo tutte le cose che una coppia fa anche intimamente e che ci amavamo, ma comunque lui é rimasto di questa idea. Mia madre invece ebbe una reazione molto più drastica, non mi parlò per più di una settimana. Dopo questo episodio, almeno con mia madre, l'argomento non é venuto più fuori invece con mio padre ogni tanto viene fuori ma lui é rimasto sempre della solita idea, anzi pensa che addirittura la mia compagna mi abbia plagiata dato che é più grande di me cosa assolutamente non vera perché fui io a dichiararmi e a corteggiarla per un lungo periodo. Ora purtroppo il nostro problema si é ingigantito perché siamo lontane, lei ha dovuto trasferirsi dalla figlia e quindi facciamo i salti mortali per vederci. Io ho iniziato a coprirmi con bugie proprio per vederla e andare da lei almeno ogni mese. Naturalmente é una situazione che non posso sostenere a lungo sia economicamente che psicologicamente, non mi va di mentire ancora anche perché con i miei ho un buon rapporto. É una situazione molto complicata soprattutto per la differenza d'età che abbiamo e proprio per questo non so come parlare ai miei, cosa dire e soprattutto come iniziare questo discorso.
Spero di essere stata più o meno chiara nel racconto, non é molto facile raccontarsi.
Quando lei ti lascerà perché avrà trovato due occhi più belli dei tuoi, altre mani da stringere, un'altra bocca da baciare... non odiarla, ma ricorda i momenti che avete passato insieme e ringraziala... perché lei ti ha dato un poco della sua vita......
J. Morrison

2

venerdì, 09 ottobre 2015, 00:37

pensa che addirittura la mia compagna mi abbia plagiata dato che é più grande di me cosa assolutamente non vera
Se anche fosse: saresti l'ultima persona ad accorgersene.

É una situazione molto complicata soprattutto per la differenza d'età
E' complicata Sì. Però tant'è.
Lei ha più del doppio della tua età. Sarebbe un rapporto problematico, forse ancor più problematico, se fosse etero.
Anzi, mi sta salendo l'idea che se fosse stato etero non sarebbe nato un rapporto così.

Un discorso di questo tipo deluderebbe i genitori, sarebbe come dargli bastonate. Devi infonderlo a piccole dosi e con chiarezza. Ci vuole perseveranza e dovrai sopportare ogni genere di opposizione razionale o irrazionale possibile.

E' un opera titanica, ma possibile.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

3

venerdì, 09 ottobre 2015, 08:42

Concordo pienamente con Bruce anche sulle possibilità di farcela.
Ovviamente non può essere facile né la distanza né l'opposizione dei tuoi ma in fondo...probabilmente, come quasi tutti i genitori, ti vogliono vedere serena e felice, per cui se a piccole dosi riuscirai a fare vedere loro anche questo, si abitueranno. Non saranno mai una spalla su cui sfogarsi ma in fondo in genitori non lo sono mai.
namasté

cesca02

Nuovo Utente

  • "cesca02" è una donna
  • "cesca02" ha iniziato questa discussione

Posts: 3

Activity points: 23

Data di registrazione: giovedì, 04 giugno 2015

  • Invia messaggio privato

4

sabato, 10 ottobre 2015, 15:38

Grazie per l'avermi dato un po più di coraggio. Cercherò senz'altro di fargli capire con calma, che con lei sono felice. Sarà complicato ma ce la farò.
Quando lei ti lascerà perché avrà trovato due occhi più belli dei tuoi, altre mani da stringere, un'altra bocca da baciare... non odiarla, ma ricorda i momenti che avete passato insieme e ringraziala... perché lei ti ha dato un poco della sua vita......
J. Morrison

Dominique Corinne

Nuovo Utente

Posts: 1

Activity points: 3

Data di registrazione: venerdì, 24 febbraio 2017

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 24 febbraio 2017, 17:05

Stessa situazione.... quasi

Ciao 'Cesca02, chissà se leggi ancora questo forum!
Ho trovato il tuo post per sbaglio, cercando su google... vedi, mi trovo in una situazione simile alla tua.
Non sto assieme, ma sono affasciata, folgorata e innamorata di una donna di 52 anni... ma io ne ho 26.
Mi piacerebbe contattarti privatamente per scambiarci le nostre esperienze... ma sono un'utente new entry e non posso inviare messaggi privati (non capisco questa regola, ma vabbè ;) )
Se ti va contattami tu!
Spero sia andato poi tutto bene per te... in un verso o nell'altro :)

Dominique

Threads simili

Tags usati

coppia, omosessualità