Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 11 febbraio 2019, 15:50

Situazione confusa...dubbi sul futuro

Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum e mi sono iscritto perchè da un paio di mesi mi stanno venendo dei forti dubbi sulla mia compagna, sul se proseguire o meno la nostra relazione.La nostra relazione E' iniziata a Luglio 2018. (ci siamo conosciuti 2 mesi prima).
Io mi ero lasciato con la mia precedente compagna da circa 6 mesi, lei separata e due figli, aveva chiuso da circa 2 mesi una relazione con una persona che già conviveva e aveva un figlio.
Lei mi parlò di questa persona come una persona importante di cui si era perdutamente innamorata ma che era finita perchè impossibile stare insieme per via della situazione di lui,
ma che rimaneva comunque una persona importante che non voleva perdere perchè la aveva in qualche modo porata fuori da un momento di "buio".
Io all'inizio ero anche daccordo che continuassero il rapporto di amicizia se non che a ottobre scopro dei messaggi dove gli scriveva che gli mancava, che gli mancava lo stare insieme etc...
Lui non era mai stato messo al corrente della nostra relazione nei mesi precedenti, ma solo a Novembre quando lei dopo ripetute richieste di vederlo per dirglielo (lui non aveva mai potuto incontrarla per impegni vari), durante un "litigio" via messaggio glielo ha detto, al che lui ha reagito malamente... lei è andata totalmente in crisi e il giorno dopo è corsa da lui per dare le spiegazioni...
Lei ha chiesto a me il permesso di andare (perchè diceva che non voleva che l'andare da lui significasse il perdere me) io le ho detto OK sperando riuscisse a spiegare e a voltare pagina, invece l'incontro ha avuto l'effetto opposto, l'ha mandata in crisi e ha risvegliato in lei l'idea ci fosse una strada per stare con lui...
..Dicembre è stato un mese di litigate e dove ho scoperto messaggi del tipo Mi manchi da morire" "Ho bisogno di fare l'amore con te" "Ti amo" etc....
A inizio Gennaio si è presa una settimana di pausa per capire che strada volesse prendere e a fine settimana è tornata da me... dopo un chiarimento ho accettato di rimanere con lei; ma ora ho scoperto ce leui continua a sentirlo tutti i giorni a messaggiare e a scrivere frasi del tipo "Mi manchi" "Ti amo" etc...
Io le ho detto che se vuole riprovare con lui io la lascio andare, ma lei tutte le volte mi dice che la sua testa le dice che la strada giusta è con me, ma il cuore le fa fare grossi sbagli; davanti a mie domande precise come "sei innamorata ancora di lui" non sa mai darmi una risposta.
Continua a dire che lei con me sta bene e vede stare bene anche i suoi bambini ma che fa fatica, sia per via del matrimonio che ha alle spalle sia per via del fatto
che quello che ha vissuto con lui le ha lasciato degli strascichi e fa fatica a metterseli alle spalle.

Ora io non vorrei che lei fosse solo furba a sfruttare la situazione (praticamente conviviamo 5 giorni su 7 da me), che tenesse comunque sempre la porta aperta a lui
sperando un giorno che lui lasci la sua compagna e vada da lei o non so cosa... a me dice che lo sente si tutti i giorni ma ormai come amici/confidenti che parlano del piu e del
meno ma che ha tenuto solo il bello che c'è stato; però quando le chiedo cosa farebbe se lui risolvesse le sue cose e andasse da lei mi risponde "Mi troverei davanti a un bivio e dovrei decidere".

A me da molto fastidio questa situazione soprattutto perchè ho notato che entrambi fanno finta di niente quando si scrivono come se nessuno dei due avesse un compagno/a, e lei spesso non gli scrive la verità ma fa finta o di essere a casa da sola o con i figli ma non accenna mai che è insieme a me.

Sbaglio io a pensare che sta con me solo perchè io ho tempo da dedicare a lei e ai figli e quindi "sfrutta" la situazione?

Spero di essere stato chiaro!

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 12 febbraio 2019, 10:54

Nessuno ha un'opinione? :-/

sara84

Moderatore

  • "sara84" è una donna

Posts: 1.695

Activity points: 5.190

Data di registrazione: lunedì, 14 novembre 2016

  • Invia messaggio privato

3

martedì, 12 febbraio 2019, 11:21

La nostra relazione E' iniziata a Luglio 2018. (ci siamo conosciuti 2 mesi prima).
Io mi ero lasciato con la mia precedente compagna da circa 6 mesi, lei separata e due figli, aveva chiuso da circa 2 mesi una relazione con una persona che già conviveva e aveva un figlio.

Ciao Sombrero!
Beh secondo me avete un po' precipitato le cose.
Sarà che io sono vecchio stampo, ma come si fa a iniziare una nuova relazione solo dopo 2 mesi dalla precedente?

Io al tuo posto non avrei nessun interesse a proseguire una storia con una persona che scrive ti amo tutti i giorni ad un altro.
La stai aiutando economicamente?

### ### ### ###


ATELOPHOBIA: la paura di non essere abbastanza.
-sara swarovsky-

4

martedì, 12 febbraio 2019, 11:40

l'impressione è che non sia leale e sincera con te
almeno, dai fatti che racconti, non si può giungere a nessun'altra conclusione
se lei tutti i giorni scrive ad un altro, se il tono dei messaggi è quello che racconti, se da quando vi frequentate è sempre stato così....

non mi pare proprio che ci sia un legame genuino e sincero con te.
namasté

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

5

martedì, 12 febbraio 2019, 12:35

La nostra relazione E' iniziata a Luglio 2018. (ci siamo conosciuti 2 mesi prima).
Io mi ero lasciato con la mia precedente compagna da circa 6 mesi, lei separata e due figli, aveva chiuso da circa 2 mesi una relazione con una persona che già conviveva e aveva un figlio.


La stai aiutando economicamente?


No non le sto dando soldi; lei bada alle spese per i suoi figli direttamente, e anche la spesa bene o male ce la dividiamo, quando serve qualcosa il primo
che riesce fa la spesa senza stare a fare troppe divisioni di conti

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

6

martedì, 12 febbraio 2019, 12:45

l'impressione è che non sia leale e sincera con te
almeno, dai fatti che racconti, non si può giungere a nessun'altra conclusione
se lei tutti i giorni scrive ad un altro, se il tono dei messaggi è quello che racconti, se da quando vi frequentate è sempre stato così....

non mi pare proprio che ci sia un legame genuino e sincero con te.


Non lo so davvero, io ho già provato ad andarmene un paio di volte ma lei poi mi rincorre torna da me; sono stato anche
abbastanza duro e la ho apostrofata in malo modo... ma lei poi si è fatta passare sopra la cosa e mi ha cercato.
Sul fatto della sincerità si anche io avverto questo ma lei si "giustifica" sempre dicendo che anche se può amare una persona ma se
con questa persona non può avere un futuro insieme inevitabilmente si prende un'altra strada.
Io ho letto dei messaggi che ha scritto a un suo amico definendomi una bella e bravissima persona che la testa le dice che io sono la strada giusta,
ma il cuore la spinge dall'altra parte e ha in testa solo confusione (questo succedeva a dicembre) e che continua ad amare "segretamente" questa
persona.
Gesti nei miei confronti ne fa, perchè non è assolutamente indifferente, mi cerca sempre e anche nella sfera intima nonostante io mi sia allontanato
lei fa di tutto per cercare di stare bene insieme.
Probabile non sia innamorata al 100% ma comunque non stiamo assieme come due estranei... io mi sento un po distaccato ma lei non è assolutamente
distaccata da me.. questo mi fa sorgere dubbi... se l'amore per questo altro uomo fosse così forte non credo riuscirebbe a fingere così bene; oppure
sfrutta la situazione fino che le fa comodo

Non so se doverle dare ancora tempo cercando di vivermela un po' più alla leggera senza farmi troppi pensieri in testa o chiudere.

7

mercoledì, 13 febbraio 2019, 18:25

quindi...si ipotizza che lei sia innamorata dell'altro ma dato che con lui non può stare, sta insieme a te che sei una brava persona e con te ha instaurato un legame di affetto, intimità e un po' di amore.

tu speri che lei si innamori di te "al 100 %" prima o poi oppure stai insieme a lei perché in fondo stai bene così oppure ancora non riesci a liberarti di questa relazione?
namasté

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

8

mercoledì, 13 febbraio 2019, 23:03

quindi...si ipotizza che lei sia innamorata dell'altro ma dato che con lui non può stare, sta insieme a te che sei una brava persona e con te ha instaurato un legame di affetto, intimità e un po' di amore.

tu speri che lei si innamori di te "al 100 %" prima o poi oppure stai insieme a lei perché in fondo stai bene così oppure ancora non riesci a liberarti di questa relazione?


La tua ipotesi è un po' la risposta che mi sono dato anche io, secondo me lei nutre ancora forti sentimenti per l'altro e non riesce a "staccarsi"; anche se in un messaggio a un suo amico ho letto che ha scritto "ormai è rimasta solo una grandissima amicizia"; dall'altra parte ci sono io, che le ho dedicato tempo e attenzioni, sia a lei che ai figli e i suoi figli si sono molto legati a me soprattutto la bimba (che a detta sua è quello che cerca e di cui ha bisogno, una persona che le dedichi tempo, e non una persona che c'è e non c'è); sicuramente per me prova comunque dei
sentimenti, e sicuramente non viene a letto con me solo per fare sesso....
....quello che non capisco è se io alla fine solo "l'uomo del tempo" e la sua è solo una "tattica" per stare intanto ad aspettare l'altro.. che magari prima o poi farà qualcosa per cambiare la sua situazione (anche se la vedo dura con un figlio da crescere e una compagna).
Dall'altra parte c'è da dire che lei fa di tutto per passare la maggior parte del tempo con me e "organizza" la sua vita per poter stare insieme più possibile. (ma certo il passare del mero tempo insieme non può bastare)

Sulla tua domanda ti dico
1) Spero dentro di me che si allontani pian piano dall'altro (ma in questi 7 mesi ho visto poco da questo punto di vista)
2) Non sto bene in questa situazione, a volte cerco di fare finta di niente ma poi ci "ricasco" mi fa in qualche modo star male e mi vengono mille dubbi su quello che lei voglia davvero.
3) A volte vorrei liberarmi di questa relazione per cercare una persona che davvero dimostri di tenere a me; ma poi subentra qualcosa (l'essere innamorato?) che mi fa restare.

Mah....

9

giovedì, 14 febbraio 2019, 16:04

....quello che non capisco è se io alla fine solo "l'uomo del tempo" e la sua è solo una "tattica" per stare intanto ad aspettare l'altro.. che magari prima o poi farà qualcosa per cambiare la sua situazione (anche se la vedo dura con un figlio da crescere e una compagna


questo è difficile da valutare. può sicuramente capitare di provare qualcosa per due persone ma quello che personalmente non trovo corretto è continuare a coltivare l'altra relazione, frequentando te.

Poi pure le tue aspettative sono senz'altro legittime, posso comprendere la confusione che ti crea. il legame con i bambini che rende il tutto ancora più delicato. Perché da un lato senti qualcosa ma dall'altro vorresti comunque altro...

Forse per entrambi è solo una relazione temporanea.
namasté

Sombrero77

Nuovo Utente

  • "Sombrero77" è un uomo
  • "Sombrero77" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2019

Lavoro: Impiegato

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 15 febbraio 2019, 18:21

....quello che non capisco è se io alla fine solo "l'uomo del tempo" e la sua è solo una "tattica" per stare intanto ad aspettare l'altro.. che magari prima o poi farà qualcosa per cambiare la sua situazione (anche se la vedo dura con un figlio da crescere e una compagna


questo è difficile da valutare. può sicuramente capitare di provare qualcosa per due persone ma quello che personalmente non trovo corretto è continuare a coltivare l'altra relazione, frequentando te.

Poi pure le tue aspettative sono senz'altro legittime, posso comprendere la confusione che ti crea. il legame con i bambini che rende il tutto ancora più delicato. Perché da un lato senti qualcosa ma dall'altro vorresti comunque altro...

Forse per entrambi è solo una relazione temporanea.


A volte lo penso anche io ma alla mia età sinceramente di relazioni temporanee non ne ho molta voglia, e a detta sua anche lei non vuole questo...

Diciamo che l'altro comunque non è presente se non telefonicamente, quindi si è un coltivare qualcosa ma relativo.. anche se ovvio quello che ho scritto dei messaggi è vero; quello che vorrei è che si staccasse dall'altro, non credo riuscirebbe a cancellarlo ma per lo meno mettere la distanza opportuna e soprattutto essere chiara se lo ama ancora o no.
Ti scrivo qui sotto un messaggio che mi ha scritto lei dopo una violenta litigata sempre per il solito argomento (magari può essere interpretato):
"A me non sembra di non tenerci a te o di non volere stare con te. Qua non c'entra nulla e niente ma solo io e te. Tu non capisci che non è facile con due figli e non capisci neanche il motivo per cui tra me e lui è finita, posso volere un bene dell'anima ma non c'è strada che non porti ferite e io altre sui miei figli non ne voglio. Io la mia vita e quella dei bambini la sto progettando con te nonostante non ci sia nulla di facile e tu in mezzo alla merda in cui mi ritrovo sei il mio fiore che tu ci creda o meno.
Ho passato oltre tre anni da sola e mi sto tirando fuori e non mi sento più sola con l'intenzione di fare un progetto con te e non con lui con cui non ho futuro e solo tanti casini ancora da affrontare; ma anche stasera mi sono ritrovata a subire parole e gesti che fanno male. Io sono stufa di litigare con te per lui e che lui sia il problema su cui ti concentri e non capisci che non facciamo nulla di male..."

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite