Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

poverame31

Nuovo Utente

  • "poverame31" is female
  • "poverame31" has been banned
  • "poverame31" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 32

Date of registration: Jan 17th 2012

Location: sicilia

  • Send private message

1

Sunday, February 5th 2012, 6:08pm

Riflettere

Ciao a tutti. Il mese scorso avevo scritto su questo forum ciò che mi era successo, in merito ad una scoperta fatta sul mio compagno. qui trovate la storia Paura di perderlo
Dopo esserci allontanati per qualche giorno, giorni che sono serviti a litigare e a chiarirci, siamo tornati nuovamente assieme.
All'inizio non è stato per niente facile, e forse per me continua ad essere tutto molto confuso.
Quando abbiamo deciso di riavvicinarci abbiamo riniziato a volerci bene con tenerezza, dolcezza e comprensione, fino a quando eravamo riusciti a raggiungere il nostro equilibrio e la nostra serenità di sempre.
Io però ultimamente mi sento sconfitta, sminuita, come se non valessi nulla.
Anche dopo essere stata splendida con il mio compagno, aver passato giorni e serate meravigliose di complicità e amore, arriva un momento dentro me che scoppio a piangere e mi sento sconfitta.
Ho affrontato questo argomento con lui, all'inizio si è dimostrato comprensivo, dolce e mi ascoltava con serenità; poi appena io ho fatto riferimento al problema che ci aveva allontanati lui ha iniziato ad arrabbiarsi, perchè pensa che io non abbia mai dimenticato quell'errore che lui ha commesso, e pensa che tutte le volte io debba piangere.
Io premetto che non mi sono sentita una bella ragazza, anche se lo sono.
Mi sono sempre fatta tanti problemi sul mio carattere e sul mio aspetto fisico non riuscendo mai a sentirmi idonea con gli altri.
Da quando sto con il mio compagno ero riuscita ad essere più serena, credendo nelle mie capacità e in me stessa, e infatti mi valorizzavo e mi volevo bene;
ma dopo avere scoperto che tipo di donna a lui piacesse, e che passava il suo tempo a valorizzare donne molto sexy, avvampite e poco serie, io sono caduta nella depressione totale. Lui non ha mai cambiato il suo atteggiamento nei miei confronti, però io ho sempre quella paura che ogni cosa fatta da me possa essere messa a confronto con ciò che lui ha visto su internet, che tuto quello che lui mi chiede di fare (tipo farmi bella con trucchi, smalti e abbiagliamento sexy) è rischiesto solo perchè vuole portarmi allo stesso livello di quelle donne con cui lui ha parlato su internet.
Io ormai non credo più a niente, ho trascurato ogni cosa di me, sono ingrassata nuovamente e non mi voglio bene più; lui invece non ha mai smesso di essere cinico e burbero con me, e in più mi ha abbandonata.
Grazie a tutti. baci

aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" is female

Posts: 5,925

Activitypoints: 18,776

Date of registration: May 17th 2008

Location: Roma

Occupation: prof

  • Send private message

2

Sunday, February 5th 2012, 8:33pm

Ciao poverame, mi dispiace molto ciò che vivi. Penso che sia dovuto all'incontro fra le tue insicurezze ( le cui radici, penso, debbano essere comprese) e il comportamento di lui. In pratica sei rimasta profondamente ferita e ciò compromette la tua stabilità e le tue certezze. Per esperienza so che queste cose sono quasi impossibili da sanare se non si lavora da ambo le parti su se' stessi. Lui potrà Anche essere perfetto, dolce, comprensivo, premuroso, presente ma dentro di te si è insinuata l'insicurezza purtroppo. Quello che ti posso dire è che , secondo me, devi lavorare sulle tue insicurezze indipendentemente da lui. Se non fossi stata già fragile non staresti così. Aggiungo che tu sei tu e non devi cambiare per lui, ti annulleresti e ti farebbe molto male. Trovo molto crudele quello che ti fa. Non deformasti mai per nessuno, cercati, conosciti ed ama ciò che sei . Ho provato anche io a cambiare per un uomo e mi sono distrutta.
Un abbraccio
Non si nasce liberi , ci si diventa.

poverame31

Nuovo Utente

  • "poverame31" is female
  • "poverame31" has been banned
  • "poverame31" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 32

Date of registration: Jan 17th 2012

Location: sicilia

  • Send private message

3

Sunday, February 5th 2012, 9:14pm

Grazie per il tuo commento molto significaivo. No so mai se riusicirò a farcela, perchè la depressione è più forte di ogni altra volontà e ho paura di cadere sempre più in basso. E quando riesco a risalire lui è sempre lì in agguato, magari nuovamente pronto a farmi ricadere nel buio totale.
Io posso aiutarmi, ma l'altra persona deve cercare di essere presente con la sua dolcezze, enon con la sua nevrosi.

aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" is female

Posts: 5,925

Activitypoints: 18,776

Date of registration: May 17th 2008

Location: Roma

Occupation: prof

  • Send private message

4

Monday, February 6th 2012, 9:47pm

Purtroppo non si può cambiare un'altra persona. Se lui si comporta così ed è nella sua natura non puoi aspettarti che cambi. L'unica certezza che hai è che puoi agire su te stessa. Sai, anche io pensavo che con l'aiuto del mio avrei trovato la forza. Come risultato ho avuto che mi sono resa dipendente da lui e mi sono ammalata, lo sono ancora. Ora sto lavorando su me stessa , so che il vero appoggio lo devo avere da me e non posso chiedere ad un altro di farmi da sostegno, soprattutto se non è in grado. Guarda il tuo lui con gli occhi dell'oggettività. Lo ritieni veramente in grado di starti vicino come vuoi tu? A volte ci si illude e si vede nell'altro qualcosa che non ha. Penso che non solo lui vuole cambiarti ma anche. Non lo fai con malizia nè cattiveria ma lo fai.
Non si nasce liberi , ci si diventa.

Similar threads