Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

gabriele99

Utente Attivo

  • "gabriele99" ha iniziato questa discussione

Posts: 28

Activity points: 119

Data di registrazione: domenica, 25 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 25 gennaio 2009, 17:50

Ciao mi sono lasciato con la mia ragazza a novembre, all'inizio tutto nella norma, ma ora...mi sono accorto di essere ancora molto innamorato di lei, nn riesco a vivere senza lei, sono sempre giù di morale, la penso sempre, nn riesco a fare più nulla...spesso trascorro le giornate a pensare a lei e mi accorgo poi che si è fatta sera senza avere fatto praticamente nulla tutto il tempo...manco a dirlo lei invece è felicissima, nuove amiche, nuovi amici e credo molto probabilmente nuovo fidanzato anche se è una mi impressione lei nn mi dice nulla al riguardo, a dir la verità sono quasi sempre io che ogni tanto la contatto ma si vede che è fredda, nn a vogli di parlare, solo una volta che aveva capito che ero in difficoltà mi ha detto "ti voglio bene se vuoi ci sono, parliamo", ma ora credo proprio che fosse stata una frase di circostanza xkè nn vedo nessun interesse da parte sua, nn dico d'amore ma nemmeno di sapere se sono vivo o morto. All'inizio nn era così eravamo rimasti bene, ci sentivamo era piacevole, ora invece le poche volte che parliamo mi aggredisce dicendo che gli rompo le scatole, il tema più ricorrente è che io "vivo male se nn so tutto di lei" così mi dice...che forse può anche avere ragione, ma cavolo l'altra sera gli ho chiesto, cosa hai fatto ieri sera? e lei ha cominciato...tanto lo sai ti risp sempre "niente di che" xkè nn ti dico le cose, xkè sono affari miei, insomma la conversazione, dopo una banale domanda che aveva solo l'intento di farci parlare del più e del meno, è diventata insostenibile...questo mi dimostra che nn gli frega più nulla, lei dice di volermi bene ma credo siano le solite cazzate che si dicono...anzi penso proprio che lei prima stava con me solo xkè nn aveva altro, ora con le nuove amicizie e con il nuovo probabile fidanzato mi ha scaricato in una maniera che nn meritavo. Io però ci sto di merda, sto davvero male...nn riesco più a vivere decentemente, esco con gli amici andiamo a divertitrci ma poi il pensiero ricade sempre su di lei..spesso la immagino che si diverte che ride che è felice mentre io sono a pezzi e questo mi fa stare ancora peggio, insomma lei strafelice da una parte e io tendente alla depressione, anzi forse già molto depresso. Non so iù che fare, vivere così nn ha molto senso, nn riesco a studiare, nn riesco a divertirmi serenamente, nn riesco a fare più niente, c'è sempr elei nei miei pensieri sempre, e sto peggiorando sempre di più..per questo dico che sono ancora innamorato, xkè nn c'è secondo che nn pensi a lei, poi a volte ho anche attimi di rabbia dove mi viene voglia di insultarla e gridargli in faccia il mio dolore, ma poi so che tanto tornerei a ensarla e a vederla in ogni cosa...si, credo di essere ancora innamorato, ma nn ho nessuna speranza di averla di nuovo al mio fianco e so che lei è molto felice mentre io sono..molto triste..
La mia vita ha preso una bruttissima piega, ciò è dovuto nn soltanto a ciò che vi ho raccontanto ma a tante altre cose negative che stanno succedendo, ma sicuramente tutto ora è offuscato dalla mia tristezza dovuta a questa storia..
Se qualcuno vuole scrivermi qualcosa sarò contento di ascoltarlo, io ho scoperto per caso questo forum e così, per sfogarmi, credo tornerò a scrivere, per lo meno nn tengo tutto dentro ma lo scrivo, anche cse redo servirà a poco ma per lo meno ci proverò...grazie..

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.564

Activity points: 18.624

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 25 gennaio 2009, 20:46

Sembra che tu ti stia facendo ossessionare dall'idea che lei sia felice e tu no.
Più ci pensi e più ci stai male, quindi inizia a cambiare idee, a pensare ad altro , a qualcosa che ti impegni e che ti piace molto fare. Uno sport potrebbe aiutarti, o magari un animale.
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

gabriele99

Utente Attivo

  • "gabriele99" ha iniziato questa discussione

Posts: 28

Activity points: 119

Data di registrazione: domenica, 25 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 26 gennaio 2009, 12:02

ti ringrazio del consiglio, tra l'altro h visto che hai commentato anche il mio intervento (che poi è molto simile a questo) nella sezione ansia, e poi sei stata la prima a darmi il benvenuto...quasi quasi potrei definirti la mia "psicologa"..:) ovviamente scherzo..cmq grazie ciao!

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.564

Activity points: 18.624

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 26 gennaio 2009, 15:00

Mi sono solo trovata nel posto giusto al momento giusto! ;)
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

darklady

Non registrato

5

martedì, 27 gennaio 2009, 15:47

Ciao Gabriele...

io non sono in grado di darti consigli a riguardo,perché sto nella tua stessa situazione, con la differenza che io sono single da settembre ma poco cambia.

Mi manca tanto il mio ex, tanto da rivolgermi ad una psicologa per crerare di uscire da questa tristezza. Sai cosa mi ha detto lei? Che ci vuole tempo... più di quello che siamo normalmente disposti a concederci.

Il mio consiglio e di non cercara più. Resisti. Tanto non cambierà nulla, serve solo a farti star male ogni volta che la senti e anche quando non la senti. Serve solo a farti fantasticare su di voi.

Non finirò mai di dire che, non stante all'inizio lo odiassi per questo, aveva ragione il mio ex quando mi ha lasciata a dirmi di tagliare tutto, almeno finché non avessi raggiunto il mio equilibrio.

E soprattutto non avere fretta di guarire, perché peggiori solo le cose. Ognuno ci mette il tempo che ci mette ad elaborare l'abbandono, dipende da tante cose e nessuna volta e uguale a quella precedente e a quella che verrà.

Non avere paura di ammettere che stai male e prendilo come un dato di fatto. Anche io sapevo che stava cin un'altram ora non so se questa tizia ci sia ancora oppure no, e continuo a chiedermi cosa abbia questa che io non avevo. E' così e basta. tanto per quanto tu faccia il dolore sparirà quando la tua mente avrà elaborato la cosa, né prima né dopo.

gabriele99

Utente Attivo

  • "gabriele99" ha iniziato questa discussione

Posts: 28

Activity points: 119

Data di registrazione: domenica, 25 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

6

martedì, 27 gennaio 2009, 18:38

Credo che tu abbia ragione...credo che però tu mi possa capire quando dico che è difficile, vorrei spegnere il cervello....aimè nn si può, speriamo che passi il prima possibile...ciao

darklady

Non registrato

7

mercoledì, 28 gennaio 2009, 09:12

Certo ch è difficile, io non ci sono ancora riuscita... Se scopri dov'è l'interruttore perfavore dimmelo...

sincero

Utente Attivo

Posts: 34

Activity points: 116

Data di registrazione: giovedì, 15 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

8

mercoledì, 28 gennaio 2009, 16:43

L'interruttore sta dentro di noi e ognuno ha il suo.
Sono dolori ma sono anche dipendenze e attaccamenti che non sono del tutto fisiologici....guardare avanti e credere che non tutto è così nero senza di loro è il primo passo....se non si sta più insieme evidentemente non c'è amore....la forza è dentro noi e ognuno di noi ne ha a sufficienza per trovare la via d'uscita.
Sono tunnel questi e più non cambiamo atteggiamento più veniamo inghiottiti...solo noi possiamo virare e uscire.....non abbiate paura chiunque può farcela....vi sono vicino.

gabriele99

Utente Attivo

  • "gabriele99" ha iniziato questa discussione

Posts: 28

Activity points: 119

Data di registrazione: domenica, 25 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

9

mercoledì, 28 gennaio 2009, 19:21

Hai ragione..e poi le salite sono la cosa più difficile, ma quando arrivi in cima, dopo atroci fatiche e interminabili momenti di sconforto, ti guardi indietro, scopri che ci sei riuscito e ti senti forte, di nuovo forte....ora la salita sembra infinita, ma voglio credere che risucirò ad arrivare in cima e quando questo sarà successo voglio provare quel brivido che solo la sensazione di avercela fatta può dare....ci vorrà molto tempo, ma ne vale la pena....voglio credere che sia così....devo credere che sia così...dobbiamo credere che sia così...

  • "Desy" è una donna

Posts: 1.176

Activity points: 3.913

Data di registrazione: giovedì, 28 agosto 2008

  • Invia messaggio privato

10

mercoledì, 28 gennaio 2009, 19:27

:up:..........

gabriele99

Utente Attivo

  • "gabriele99" ha iniziato questa discussione

Posts: 28

Activity points: 119

Data di registrazione: domenica, 25 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

11

mercoledì, 28 gennaio 2009, 19:28

.....:up: ;)