Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

wavesequence

Amico Inseparabile

  • "wavesequence" è un uomo

Posts: 1.523

Activity points: 4.842

Data di registrazione: mercoledì, 29 ottobre 2008

Località: Mestre

Lavoro: architetto, non so ancora per quanto...

  • Invia messaggio privato

16

mercoledì, 03 marzo 2010, 11:45

Su sua spontanea ammissione, mi ha detto che ha accondisceso alle mie richieste perché, conoscendomi, temeva che avrei in ogni caso trovato sfogo altrove.
In altre parole temeva che la tradissi. Quindi pur di non mandare all'aria un rapporto decennale, ha "ceduto" su questo fronte.


molte donne hanno questa paura di essere tradite se non accettano cose che gli vengono proposte dal partner...io credo che bisogna andare incontro alle esigenze dell'altro ma se una cosa proprio non si riesce a farla non ci si può snaturalizzare...dopo si vive il rapporto sessuale senza spontaneità ma solo per contentare l'altro...
Minci

Esistono situazioni nelle quali la sessualità viene vissuta sia in modo tradizionale che non. Personalmente mi ritengo uno spirito crerativo e fantasioso e la "monotonia" proposta dalla mia partner mi ha stancato e demotivato. Quando l'orizzonte delle posizioni nelle quali fare l'amore è ristretto, quando i ruoli sono fissi e consolidati (sta li sempre ad aspettare che faccia tutto io...), quando i preliminari durano tantissimo fino a sfinirmi è evidente che da parte mia subentri la noia e dalla sua l'insoddisfazione cronica.
Ho solo chiesto di cambiare un po' aria, tutto qui.

Perdona la franchezza, ma il mea culpa dobbiamo farlo sempre noi uomini???
Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum.
"Senza la musica, la vita sarebbe un errore"
-- F. Nietzsche


minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" è una donna
  • "minci" ha iniziato questa discussione

Posts: 3.153

Activity points: 9.648

Data di registrazione: lunedì, 02 febbraio 2009

Località: roma

  • Invia messaggio privato

17

mercoledì, 03 marzo 2010, 21:43

Perdona la franchezza, ma il mea culpa dobbiamo farlo sempre noi uomini???


assolutamente no, hai spiegato bene quello che intendevi dire e devo dire che sono d'accordo.. :thumbup:

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

VenerePsiche

Nuovo Utente

Posts: 3

Activity points: 9

Data di registrazione: mercoledì, 10 marzo 2010

Località: lucca

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

18

mercoledì, 10 marzo 2010, 13:43

si parla spesso di tradimento in maniera esclusiva e riduttiva alle classiche "corna" :girl: , ma per me queste sono il risultato, la goccia che trabocca dal bicchiere, di un tradimento mentale ed interiore: siamo fedeli nel pensiero? diciamo apertamente all'altro una nostra fantasia, una nostra tentazione, le riveliamo l'esistenza di una persona che ci piace e vive nei dintorni o lavora con noi?.... Se non siamo fedeli a se stessi, l'infedeltà prima o poi spunta da qualche parte. Se non abbiamo questa libertà interiore, la complicità vera con il partner sarà sempre un preventivo mobile mai affidabile. :hmm:
La mente come i paracaduti

funziona se è aperta

DeliciouS

Voglia d'estate!

  • "DeliciouS" è una donna
  • "DeliciouS" è stato interdetto da questo forum

Posts: 583

Activity points: 1.798

Data di registrazione: mercoledì, 20 gennaio 2010

  • Invia messaggio privato

19

domenica, 14 marzo 2010, 13:54

Io sono d'accordo, in effetti ho riscontrato più spesso tradimenti nelle persone più stupidotte della media oppure in quelle molto giovani (ma direi che non conta perchè nella prima giovinezza è normale fare cavolate), cmq il discorso non vale solo per gli uomini , anzi, io ho conosciuto più donne traditrici che uomini traditori.

minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" è una donna
  • "minci" ha iniziato questa discussione

Posts: 3.153

Activity points: 9.648

Data di registrazione: lunedì, 02 febbraio 2009

Località: roma

  • Invia messaggio privato

20

domenica, 14 marzo 2010, 14:10

io ho conosciuto più donne traditrici che uomini traditori.


condivido.. :thumbup:

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

21

domenica, 14 marzo 2010, 15:02

La ricerca: i più intelligenti non tradiscono, chi lo fa è meno evoluto



Lo trovo ferocemente logico e vero.
Tradire... è una tale di dispersione di energie per uno scopo idiota.... che una persona intelligente lo esclude A PRIORI. :D
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

delittoecastigo

Utente Attivo

  • "delittoecastigo" è una donna

Posts: 46

Activity points: 152

Data di registrazione: domenica, 14 marzo 2010

  • Invia messaggio privato

22

domenica, 14 marzo 2010, 20:22

Il tradimento e' indice di egoismo, mancanza di dialogo, mancanza di rispetto e comprensione, eccetera, e quindi mi sembra abbastanza ragionevole pensare che chi tradisce (e non se ne pente) mediamente debba avere un intelligenza sociale sottosviluppata.
ma da quando egoismo è sinonimo di stupidità?

ma che dite?a parte che si tradisce in un miliardo di modi diversi e per un miliardo di ragioni diverse.
chi tradisce è scorretto,è sleale,è insensibile,magari è pure sadico.ma che c'entra l'intelligenza?

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "delittoecastigo" (15/03/2010, 01:39)


  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

23

domenica, 14 marzo 2010, 21:14

ma che c'entra l'intelligenza?


Il tradimento è sempre:
1) trasformare in relativo (ai propri stessi occhi) ciò che era assoluto, e
2) coltivare un qualcos'altro di relativo, perchè se fosse assoluto non ci sarebbe un "tradito" bensì un "lasciato".

Chi tradisce... rompe una Cosa e rimane con due mezze-cose.
E' intelligente?
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

delittoecastigo

Utente Attivo

  • "delittoecastigo" è una donna

Posts: 46

Activity points: 152

Data di registrazione: domenica, 14 marzo 2010

  • Invia messaggio privato

24

lunedì, 15 marzo 2010, 01:37

ma che c'entra l'intelligenza?
Chi tradisce... rompe una Cosa e rimane con due mezze-cose.
E' intelligente?
non si tratta di quante "cose" hai.se il discorso fosse questo la persona che tradisce tecnicamente potrebbe avere anche 10 "mezze cose invece di una" ;) e allora sarebbe bastarda,ma non certamente idiota.
chiariamoci,non sto assolutamente difendendo quel genere di persone,però queste "statistiche" mi puzzano un po'di luogo comune.

25

lunedì, 15 marzo 2010, 13:15

Il tradimento è sempre:
1) trasformare in relativo (ai propri stessi occhi) ciò che era assoluto, e
2) coltivare un qualcos'altro di relativo, perchè se fosse assoluto non ci sarebbe un "tradito" bensì un "lasciato".

Chi tradisce... rompe una Cosa e rimane con due mezze-cose.
E' intelligente?
Per natura non mi sento portata verso il tradimento e addirittura condivido il tuo pensiero, e questo VALE PER ME... Eppure mi dico certa che esistono casi particolari nei quali l'atto di "lasciare" arriva solo dopo CERTEZZA del sentimento provato verso il nuovo compagno (o compagna). I rapporti di coppia, in tante occasioni, sono in bilico e si spezzeranno con l'avvento della persona che diverrà "causa" (pur non essendo tale nella realtà) di tradimento... perchè l'unione di fatto era già paralizzata e destinata a frantumarsi !

Intelligente non è forse chi prende reale coscienza dei propri sentimenti e agirà di conseguenza ? Nella fase della presa di coscienza, quando a risvegliarci fosse un/a compagno/a inaspettato/a... l'intelligenza dove la collochi, pensi proprio non sia presente ? O anche... il tradimento NON nasce ancor prima dell'atto del tradire ? Dico questo perchè di "fedeli" fisicamente ce ne sono tanti ancora oggi, salvo poi vivere di fantasie che negano la fedeltà dentro se stessi e verso la coppia. Questi come li vedi, intelligenti solo perchè non attuano il tradimento ? Insomma, fedeltà e tradimento spesso convivono sotto lo stesso tetto personale, anche quando non è visibile all'esterno.

Non mi sento di "bollare" come poco intelligenti tutti i "traditori"... e nemmeno penso intelligenti tutti i "fedeli"...

BEMMY

verso una nuova vita..

  • "BEMMY" è una donna

Posts: 1.116

Activity points: 3.551

Data di registrazione: martedì, 06 gennaio 2009

  • Invia messaggio privato

26

lunedì, 15 marzo 2010, 22:26

RE: intelligenza e tradimento..

Le coppie - L'ultimo saggio di Satoshi Kanazawa, della London School of Economics



La ricerca: i più intelligenti non tradiscono, chi lo fa è meno evoluto


personalmente non mi convince tantissimo come teoria.

il tradimento non necessariamente è proporzionale all'intelligenza.
"Quando vivo non mi sento vivere. Ma quando recito allora mi sento esistere".
Antonin Artaud

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

27

martedì, 16 marzo 2010, 00:10

non si tratta di quante "cose" hai


Appunto!

Non si tratta di "quante": si tratta di "quali".

Se sei intelligente non baratti "tutto" con "tanto".

Il tradimento, PER ME, è da Stupidi (nonchè da vgliacchi e poveretti) perchè.... diversamente da quel che dice Pazzy..... se sento la voglia di "tradire" vuol dire che - di sicuro - ho già in mano una storia che non vale più niente, o che in ogni caso vale INFINITAMENTE meno di quel che avrei voluto valesse. E allora (secondo me) se ho dignità e coraggio.... lascio! Non che tradisco per "vedere come va" o per "vedere se è vero".

Come funziona, Pazzy? :D
Sto con uno che è una mezza calzetta... ma lo lascio dopo che verifico d'aver trovato tre quarti di calzetta? 8o
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

28

martedì, 16 marzo 2010, 00:23

E allora (secondo me) se ho dignità e coraggio.... lascio! Non che tradisco per "vedere come va" o per "vedere se è vero".

Come funziona, Pazzy?
Sto con uno che è una mezza calzetta... ma lo lascio dopo che verifico d'aver trovato tre quarti di calzetta?

Urca... brutta maga che non sei altro :girl:
Vabbè, questo è quel che penso io... ma non tutti ragionano così... evidentemente :cursing: :roftl:
E taaaaanti non ragionano così, no, no, NO ! Anzi ragionano esattamente all'opposto ! Ce ne stanno una montagna !!! Dici di no ????

Comunque il coraggio non è di tutti...

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

29

martedì, 16 marzo 2010, 00:47

Comunque il coraggio non è di tutti...


E il traditore altri non è che il viglieccahetto.... quello che prova con i due suoi bei piedini su due staffe.

Se fosse Intellligente... saprebbe che il solo desiderio di allungare il piedino verso un'altra staffa... rende CACCA (per sua mano e ai suoi occhi) la staffa di prima.

E' stupido, o no, uno che si cerca due staffe di cacca?
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

30

martedì, 16 marzo 2010, 00:53

Se fosse Intellligente... saprebbe che il solo desiderio di allungare il piedino verso un'altra staffa... rende CACCA (per sua mano e ai suoi occhi) la staffa di prima.

E' stupido, o no, uno che si cerca due staffe di cacca?
Ma che hai mangiato a cena... peperoncino ??? :roftl:

Diciamo che prima di rendere CACCA la staffa di prima... al suo posto (del traditore) mi sentirei io la cacca !
Inevitabilmente rende cacca la staffa di prima e anche quella dopo (orco che brutta cosa però ! 8| )

uhmmm... qualcuno sentirà fischiare le orecchie stasera :whistle: