Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

SissyLullaby

Utente Attivo

  • "SissyLullaby" è una donna

Posts: 75

Activity points: 281

Data di registrazione: domenica, 25 marzo 2012

  • Invia messaggio privato

46

martedì, 24 aprile 2012, 20:13

Ciao cara :) ti voglio invitare ad una riflessione, con tutta calma. Ma prima, ti invito a continuare a sfogarti qui perché, come hai già detto, se non lo fai scoppi. E questo non è mai, mai bene. Quindi brava per aver cercato aiuto ed esserti liberata di una parte del tuo peso.

Lui ti fa star male. Ti mente, ti tradisce, non si cura di te, ti prende in giro. Tutto questo ti provoca un dolore grandissimo, soprattutto confusione immagino, dopo 4 anni di relazione. Ti chiedi se sia veramente giusto lasciarlo proprio per tutto il tempo che siete stati insieme, forse una piccola parte di te, inconsciamente, ancora spera che cambi. Insomma, qualcosa ti porta a non lasciarlo immediatamente.

Hai parlato di dipendenza affettiva. Questo è UMANO, tutti quanti siamo dipendenti di qualcuno. Genitori, una sorella o un fratello, un marito e una moglie. E quando viene a mancare, è lì che capiamo di esserne veramente, veramente dipendenti! Ma con il tempo, questo passa, perché troveremo sicuramente qualcun altro e impareremo a badare a noi stessi senza aver bisogno del loro ausilio.

Adesso... naturale per ogni essere umano è cercare il benessere, la stabilità e la felicità. Quindi fondamentalmente scappare da tutto ciò che è doloroso, brutto e insopportabile.

Dimmi: dove ti trovi tu adesso? Nella felicità o nel dolore? Capisco la paura del lasciar qualcuno per poi ritrovare ancora il doloroso, il brutto e l'insopportabile, per rendersi poi conto che forse si ha fatto una cavolata.

Ma non è così! Scappare da qualcosa che ti provoca dolore, è già il punto di partenza! Anche se non si trova stabilità subito dopo, anche se ti mancherà... tu dentro di te SAI che hai fatto la cosa giusta e smetterai finalmente di soffrire per un bastardo del genere. Perché tradire è l'azione più ripugnante che si possa fare ad una persona... tradire la nostra fiducia, il nostro amore e la nostra sicurezza.

Io ti invito ancora a pensarci su, ma io credo che tu sappia quale sia la cosa giusta da fare. Puoi anche consultare degli amici, o uno psicologo, o quello che sia... ma chiunque ti consiglierà di voltare pagina, perché se rimani con lui, la situazione non farà altro che peggiorare. Una volta cominciato, questo vizio non se ne va.

Un abbraccio.

Gabriele79

Utente Avanzato

  • "Gabriele79" è un uomo

Posts: 820

Activity points: 2.537

Data di registrazione: domenica, 27 febbraio 2011

Località: Italia

  • Invia messaggio privato

47

martedì, 24 aprile 2012, 21:18

in compenso è scappata lei, si vede che gli faceva più senso leggere gli inviti alla ragionevolezza che stare con un maiale più vecchio di lei che ogni tanto, se capita, si fa qualcun'altra.

Gretel

✿Devo essere una Sirena✿ ♥Non ho paura della profondità ma ho un gran timore della vita superficiale♥

  • Invia messaggio privato

48

mercoledì, 25 aprile 2012, 00:24

Ciao cara :) ti voglio invitare ad una riflessione, con tutta calma. Ma prima, ti invito a continuare a sfogarti qui perché, come hai già detto, se non lo fai scoppi. E questo non è mai, mai bene. Quindi brava per aver cercato aiuto ed esserti liberata di una parte del tuo peso.

Lui ti fa star male. Ti mente, ti tradisce, non si cura di te, ti prende in giro. Tutto questo ti provoca un dolore grandissimo, soprattutto confusione immagino, dopo 4 anni di relazione. Ti chiedi se sia veramente giusto lasciarlo proprio per tutto il tempo che siete stati insieme, forse una piccola parte di te, inconsciamente, ancora spera che cambi. Insomma, qualcosa ti porta a non lasciarlo immediatamente.

Hai parlato di dipendenza affettiva. Questo è UMANO, tutti quanti siamo dipendenti di qualcuno. Genitori, una sorella o un fratello, un marito e una moglie. E quando viene a mancare, è lì che capiamo di esserne veramente, veramente dipendenti! Ma con il tempo, questo passa, perché troveremo sicuramente qualcun altro e impareremo a badare a noi stessi senza aver bisogno del loro ausilio.

Adesso... naturale per ogni essere umano è cercare il benessere, la stabilità e la felicità. Quindi fondamentalmente scappare da tutto ciò che è doloroso, brutto e insopportabile.

Dimmi: dove ti trovi tu adesso? Nella felicità o nel dolore? Capisco la paura del lasciar qualcuno per poi ritrovare ancora il doloroso, il brutto e l'insopportabile, per rendersi poi conto che forse si ha fatto una cavolata.

Ma non è così! Scappare da qualcosa che ti provoca dolore, è già il punto di partenza! Anche se non si trova stabilità subito dopo, anche se ti mancherà... tu dentro di te SAI che hai fatto la cosa giusta e smetterai finalmente di soffrire per un bastardo del genere. Perché tradire è l'azione più ripugnante che si possa fare ad una persona... tradire la nostra fiducia, il nostro amore e la nostra sicurezza.

Io ti invito ancora a pensarci su, ma io credo che tu sappia quale sia la cosa giusta da fare. Puoi anche consultare degli amici, o uno psicologo, o quello che sia... ma chiunque ti consiglierà di voltare pagina, perché se rimani con lui, la situazione non farà altro che peggiorare. Una volta cominciato, questo vizio non se ne va.

Un abbraccio.
Bellissimo commento :) profondo ma anche molto ragionevole, quoto in pieno. Spero che l'autrice del thread ne tragga uno spunto per riflettere.

ansiolitico77

Utente Attivo

Posts: 63

Activity points: 217

Data di registrazione: giovedì, 12 aprile 2012

  • Invia messaggio privato

49

mercoledì, 25 aprile 2012, 08:15

comunque ci sono anche donne cosi.non solo uomini.donna chi di voi non ha mai peccato scagli la prima pietra.ci sono ragazze che fanno anche le prostitute alle spalle dei morosi e mariti.quindi non spariamo cazzate.io ero stato con tante avevano il moroso.quindi...fatevi un po i conti.

rea84

Utente Attivo

  • "rea84" ha iniziato questa discussione

Posts: 13

Activity points: 53

Data di registrazione: domenica, 26 aprile 2009

  • Invia messaggio privato

50

mercoledì, 25 aprile 2012, 11:14

Ciao cara :) ti voglio invitare ad una riflessione, con tutta calma. Ma prima, ti invito a continuare a sfogarti qui perché, come hai già detto, se non lo fai scoppi. E questo non è mai, mai bene. Quindi brava per aver cercato aiuto ed esserti liberata di una parte del tuo peso.

Lui ti fa star male. Ti mente, ti tradisce, non si cura di te, ti prende in giro. Tutto questo ti provoca un dolore grandissimo, soprattutto confusione immagino, dopo 4 anni di relazione. Ti chiedi se sia veramente giusto lasciarlo proprio per tutto il tempo che siete stati insieme, forse una piccola parte di te, inconsciamente, ancora spera che cambi. Insomma, qualcosa ti porta a non lasciarlo immediatamente.

Hai parlato di dipendenza affettiva. Questo è UMANO, tutti quanti siamo dipendenti di qualcuno. Genitori, una sorella o un fratello, un marito e una moglie. E quando viene a mancare, è lì che capiamo di esserne veramente, veramente dipendenti! Ma con il tempo, questo passa, perché troveremo sicuramente qualcun altro e impareremo a badare a noi stessi senza aver bisogno del loro ausilio.

Adesso... naturale per ogni essere umano è cercare il benessere, la stabilità e la felicità. Quindi fondamentalmente scappare da tutto ciò che è doloroso, brutto e insopportabile.

Dimmi: dove ti trovi tu adesso? Nella felicità o nel dolore? Capisco la paura del lasciar qualcuno per poi ritrovare ancora il doloroso, il brutto e l'insopportabile, per rendersi poi conto che forse si ha fatto una cavolata.

Ma non è così! Scappare da qualcosa che ti provoca dolore, è già il punto di partenza! Anche se non si trova stabilità subito dopo, anche se ti mancherà... tu dentro di te SAI che hai fatto la cosa giusta e smetterai finalmente di soffrire per un bastardo del genere. Perché tradire è l'azione più ripugnante che si possa fare ad una persona... tradire la nostra fiducia, il nostro amore e la nostra sicurezza.

Io ti invito ancora a pensarci su, ma io credo che tu sappia quale sia la cosa giusta da fare. Puoi anche consultare degli amici, o uno psicologo, o quello che sia... ma chiunque ti consiglierà di voltare pagina, perché se rimani con lui, la situazione non farà altro che peggiorare. Una volta cominciato, questo vizio non se ne va.

Un abbraccio.
Ti ringrazio per le tue belle parole, sei stata molto dolce. Comunque la mia decisione l'ho presa: devo lasciarlo.
Sto malissimo ma non posso pensare di passare altro tempo accanto lui sapendo che mi inganna.

rea84

Utente Attivo

  • "rea84" ha iniziato questa discussione

Posts: 13

Activity points: 53

Data di registrazione: domenica, 26 aprile 2009

  • Invia messaggio privato

51

mercoledì, 25 aprile 2012, 11:19

se una persona è innamorata perdutamente (come lo sono io, lui non lo so) non ha affatto il bisogno di conoscere altre persone. .


ho la fondatissima idea che tu sia una rompicoglioni epocale.
ossessiva ,paranoide e insicura quanto una gallina in mezzo a un branco di faine.

lui è un ometto che probabilmente ha bisogno di sentirsi dare conferme anche da altre femmine e dunque si industria alle tue spalle


ma il solo fatto che quando esce la sera voi vi sentiate "più volte" come tu stessa hai asserito , significa che la relazione è ,almeno da parte tua, compulsiva e stretta tra paletti di doveri e aspettative che soltanto una tremolante polverizza scroto può esigere .


detto in altre parole
se continui a pretendere una fedeltà ideale e parossisitica le delusioni saranno sempre dietro l'angolo , per te .

lascialo se la priorità è l'impossibilità di resistere a un tradimento sessuale
ma se non cambi il conto si ripresenta
se una persona è innamorata perdutamente (come lo sono io, lui non lo so) non ha affatto il bisogno di conoscere altre persone. .


ho la fondatissima idea che tu sia una rompicoglioni epocale.
ossessiva ,paranoide e insicura quanto una gallina in mezzo a un branco di faine.

lui è un ometto che probabilmente ha bisogno di sentirsi dare conferme anche da altre femmine e dunque si industria alle tue spalle


ma il solo fatto che quando esce la sera voi vi sentiate "più volte" come tu stessa hai asserito , significa che la relazione è ,almeno da parte tua, compulsiva e stretta tra paletti di doveri e aspettative che soltanto una tremolante polverizza scroto può esigere .


detto in altre parole
se continui a pretendere una fedeltà ideale e parossisitica le delusioni saranno sempre dietro l'angolo , per te .

lascialo se la priorità è l'impossibilità di resistere a un tradimento sessuale
ma se non cambi il conto si ripresenta
Sei proprio fuori strada: gli ho sempre lasciato tutta la libertà che voleva e mi sono sempre fidata ciecamente di lui. Il fatto che quando esce la sera mi chiama spesso è una cosa che fa lui, di sua spontanea volontà e che io non gli ho mai e poi mai chiesto.

Non sono mai stata gelosa, né ossessiva tantomeno "polverizza-scroto": sono per il vivi e lascia vivere.

Se ho controllato il suo profilo Badoo (non ho mai fatto nulla del genere prima) e perché ho visto un cambiamento nei miei confronti negli ultimi mesi.

rea84

Utente Attivo

  • "rea84" ha iniziato questa discussione

Posts: 13

Activity points: 53

Data di registrazione: domenica, 26 aprile 2009

  • Invia messaggio privato

52

mercoledì, 25 aprile 2012, 11:21

Be non c'e' che dire, pagine e pagine di thread per finire con l'esserti iscritta anche tu a quel sito ed essere disgustata quando ci entri.....................
Visto che hai preso la tua decisione, e cioe' di restare con lui, mettiti l'anima in pace e non continuare a scavare in quello che fa', tanto che senso ha?
La mia decisione l'ho presa ma non è quella che pensi: non ce la faccio a restare con lui dopo quello che mi ha fatto....

paciugo

°.....................°

  • "paciugo" è un uomo

Posts: 7.843

Activity points: 23.823

Data di registrazione: lunedì, 10 novembre 2008

Località: paciugandia

Lavoro: paciugheggio

  • Invia messaggio privato

53

mercoledì, 25 aprile 2012, 11:40

@rea84: io penso che tu non ti debba giustificare per come volevi viverti il rapporto e per quello che ti aspettavi, come se chi fa qualcosa alle spalle avesse l'alibi o la giustificazione del proprio fare, per un certo comportamento rispetto ad un altro, nessuno è obbligato a stare insieme a qualcun altro/a, se si decidere di condividere un rapporto di affetto e amore è lecito aspettarsi che il ciò avvenga senza certe contraddizioni, senza ingannare, senza colpire alle spalle etc etc, nel male che tutto questo ti ha causato e ti sta facendo vivere, compreso l'aborto spontaneo, cerca di vedere un pò di positivo ed è che almeno hai scoperto chi è veramente questa persona e per quanto un aborto possa segnare, sarebbe stato probabilmente peggio ritrovarsi ad avere padre del proprio figlio, una persona che si comporta così......

SirPsychoSexy

I'm not the Devil's Child, but He Loves Me like a Son.

  • "SirPsychoSexy" è stato interdetto da questo forum

Posts: 1.268

Activity points: 3.937

Data di registrazione: mercoledì, 28 settembre 2011

  • Invia messaggio privato

54

mercoledì, 25 aprile 2012, 13:06

se una persona è innamorata perdutamente (come lo sono io, lui non lo so) non ha affatto il bisogno di conoscere altre persone. .


ho la fondatissima idea che tu sia una rompicoglioni epocale.
ossessiva ,paranoide e insicura quanto una gallina in mezzo a un branco di faine.

lui è un ometto che probabilmente ha bisogno di sentirsi dare conferme anche da altre femmine e dunque si industria alle tue spalle


ma il solo fatto che quando esce la sera voi vi sentiate "più volte" come tu stessa hai asserito , significa che la relazione è ,almeno da parte tua, compulsiva e stretta tra paletti di doveri e aspettative che soltanto una tremolante polverizza scroto può esigere .


detto in altre parole
se continui a pretendere una fedeltà ideale e parossisitica le delusioni saranno sempre dietro l'angolo , per te .

lascialo se la priorità è l'impossibilità di resistere a un tradimento sessuale
ma se non cambi il conto si ripresenta
Sei proprio fuori strada: gli ho sempre lasciato tutta la libertà che voleva e mi sono sempre fidata ciecamente di lui. Il fatto che quando esce la sera mi chiama spesso è una cosa che fa lui, di sua spontanea volontà e che io non gli ho mai e poi mai chiesto.

Non sono mai stata gelosa, né ossessiva tantomeno "polverizza-scroto": sono per il vivi e lascia vivere.

Se ho controllato il suo profilo Badoo (non ho mai fatto nulla del genere prima) e perché ho visto un cambiamento nei miei confronti negli ultimi mesi.


vedo che la frase : " se sei perdutamente innamorato non hai bisogno di conoscere altre persone" , però, non l'hai smentita ne corretta.

quindi delel due l'una : o sei una pericolosa idealista di quelle che vivono di illusioni e pretendono che ,di esse,ne vivano anche gli altri ....
oppure rimane la definizione "epocale" ..

I know you want what's on my mind
I know you like what's on my mind
I know it eats you up inside
I know you
I Know you
I Know you Know

MariLou

Utente Attivo

Posts: 25

Activity points: 75

Data di registrazione: martedì, 22 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

55

mercoledì, 25 aprile 2012, 16:13

Se sei perdutamente innamorato non hai bisogno di iscriverti e frequentare un sito di incontri. Non è per amicizia quel sito ma per fare i "provoloni".
Hai conosciuto un lato nuovo di una persona, magari c'è sempre stato e non l'hai notato prima, magari il cambiamento è avvenuto recentemente, il sentirsi vicino ai 40 magari l'ha messo in crisi e ha voluto sentirsi di nuovo un ragazzino. Magari quel che ha scritto è tutto fumo e niente arrosto, ma resta il fatto che lui ha questo lato che non è compatibile con te e con l'idea che hai della vostra relazione. Io ti direi di essere sincera, al contrario di lui che ha mentito per mesi, andate in un luogo pubblico, dove difficilmente potrebbe metterti le mani addosso senza essere visto e fermato da altre persone, come un bar, stampa le conversazioni e raccontagli che sai tutto e che se questa è la realtà dei fatti saluti lui e le sue menzogne. La tua vita andrà avanti.

Il problema da cui devi tutelarti è l'aver violato la sua privacy accedendo con i suoi dati personali al suo posto su badoo, non so se sia legale anche perchè mi sembra voi non siate sposati, queste cose non sono per una causa di divorzio ecc ecc, ma se un bastardo completo, potrà solo continuare a ferirti con una denuncia, giusto per continuare a darti noia anche dopo la rottura.

Un uomo da cui devi proteggerti e che non ti protegge non è certo il compagno per la vita....

Ciao, in bocca al lupo, e un abbraccio sincero.

56

mercoledì, 25 aprile 2012, 16:53

Rea, mi dispiace tanto per quello che stai passando.

A me è capitato una volta di passare sopra a una tornata di evidenti bugie perché "la storia era troppo importante". Indovina che cosa è successo? Dopo un paio d'anni di "calma apparente" sono stata presa in giro ancora di più, e alla fine anche lasciata, cioè non mi è nemmeno stata concessa la dignità di chiudere io.
Non dargli spiegazioni, mollalo e fallo sparire dalla tua vita questo bastardo. Fine.

El Cochiloco

Utente Attivo

  • "El Cochiloco" è stato interdetto da questo forum

Posts: 47

Activity points: 141

Data di registrazione: lunedì, 22 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

57

mercoledì, 25 aprile 2012, 16:56

Sono entrata con uno stratagemma nel suo profilo di Badoo


Io se fossi lui ti denuncerei per violazione della privacy.

Novella Eva hai voluto mordere la mela ed ora il tuo paradiso è perduto.

SirPsychoSexy

I'm not the Devil's Child, but He Loves Me like a Son.

  • "SirPsychoSexy" è stato interdetto da questo forum

Posts: 1.268

Activity points: 3.937

Data di registrazione: mercoledì, 28 settembre 2011

  • Invia messaggio privato

58

mercoledì, 25 aprile 2012, 17:08

Se sei perdutamente innamorato non hai bisogno di iscriverti e frequentare un sito di incontri. Non è per amicizia quel sito ma per fare i "provoloni".




lei si riferiva a facebook...
che non mi pare un sito di incontri o scambio di coppie per vecchi bavosi ...

I know you want what's on my mind
I know you like what's on my mind
I know it eats you up inside
I know you
I Know you
I Know you Know

paciugo

°.....................°

  • "paciugo" è un uomo

Posts: 7.843

Activity points: 23.823

Data di registrazione: lunedì, 10 novembre 2008

Località: paciugandia

Lavoro: paciugheggio

  • Invia messaggio privato

59

mercoledì, 25 aprile 2012, 17:34

Se sei perdutamente innamorato non hai bisogno di iscriverti e frequentare un sito di incontri. Non è per amicizia quel sito ma per fare i "provoloni".

lei si riferiva a facebook...
che non mi pare un sito di incontri o scambio di coppie per vecchi bavosi ...
Se non erro si stava parlando di Badoo.....

SirPsychoSexy

I'm not the Devil's Child, but He Loves Me like a Son.

  • "SirPsychoSexy" è stato interdetto da questo forum

Posts: 1.268

Activity points: 3.937

Data di registrazione: mercoledì, 28 settembre 2011

  • Invia messaggio privato

60

mercoledì, 25 aprile 2012, 17:47

[Ho espresso le mie perplessità, gli ho detto che è un sitaccio, che se vuole proprio essere iscritto ad un social network tanto vale che si tenga facebook, ma dopo esserci iscritto e cancellato per farmi contenta si è reiscritto con un nome falso ma mettendo le sue foto (un genio, non c'è che dire).

Ho continuato a non mollare l'osso, dicendogli che non capisco che bisogno ci sia di essere iscritto ad un sito del genere, che se una persona è innamorata perdutamente (come lo sono io, lui non lo so) non ha affatto il bisogno di conoscere altre persone. .

I know you want what's on my mind
I know you like what's on my mind
I know it eats you up inside
I know you
I Know you
I Know you Know