Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

16

giovedì, 06 settembre 2018, 11:04

Grazie per il conforto. Però io già avrei dovuto percepire che fosse così... nel senso che a fronte dei suoi viaggi e del suo stile di vita gli chiesi come facesse, e lui "i miei genitori mi vogliono molto bene". Ho conosciuto la famiglia mi sembrano molto viveur e lui non sente alcun disagio...giustamente gli danno i soldi lui li chiede e non si sacrifica minimamente. Io ho provato a fargli capire... Ma alla fine il problema é il mio. Avevamo pensato a una convivenza per permettere anche a me di non viaggiare tutti i giorni e fare una vita migliore. Ma non so come mi farebbe sentire andare a lavorare mentre lui dorme.

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

17

giovedì, 06 settembre 2018, 11:19

Grazie per il conforto. Però io già avrei dovuto percepire che fosse così...


Prego :)
Purtroppo sono ragionamenti che facciamo a posteriori, anche dopo anni. Al momento, con la testa dell'epoca, magari ci avevamo pensato ma non gli avevamo dato peso (è capitato anche a me, e se vogliamo pure io ci sto male per quello, capirlo allora mi avrebbe evitato un sacco di guai dopo).
Parlare dopo, a mente lucida, è troppo facile. Molto meno facile lo è quando si è parecchio coinvolti emotivamente.
Non fartene una colpa, quella era lariacherespiro di tempo fa che ragionava e pensava con le armi che aveva all'epoca. Adesso ha anche tanta esperienza in più e riesce a vedere le cose in modo più distaccato per quelle che sono realmente.

Ma normalmente la gente lavora per mantenersi, e tu ti saresti comportata di conseguenza. Se vogliamo è lui l'eccezione, i problemi dovrebbe porseli lui, non tu.

Se tutta quell'agiatezza finisse all'improvviso? Lui che farebbe? Camperebbe sulle tue spalle?
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

18

giovedì, 06 settembre 2018, 11:36

Infatti io sono terrorizzata. E quando ha intenzione di lavorare? A 40 anni?
Al netto dell' imbarazzo del dover sempre dire che il mio ragazzo non fa nulla nella vita non avete idea di quando i miei colleghi dicono "appoggiati da lui stasera che piove" e io non riesco a dire che vive con i suoi. I miei genitori so che in fondo sono scontenti e preoccupati. Magari seppure avessero visto impegno da parte sua si sarebbero ricreduti. A me alla fine sembra un fannullone... si atti a solo per organizzare i Week end fuori sulla barca degli altri o sulla neve a casa degli altri. Neanche mi ha aiutata a trovare una casa.

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

19

giovedì, 06 settembre 2018, 11:46

Uno può vivere coi suoi ma contemporaneamente darsi da fare lavorando e in mille altre necessità.
Finché i suoi sono disposti a mantenere un fannullone è un problema loro. Almeno finché loro ci saranno e soprattutto ne avranno la possibilità, ma dopo?

I tuoi ovviamente sono preoccupati per te, rischi di trovarti uno che si potrebbe anche definire un "parassita". Non penso proprio che a loro faccia piacere che la loro figlia finisca fra le braccia di un personaggio così. Ma prima di loro dovresti (e mi pare che lo stai già facendo) preoccupartene tu. Meglio un campanello d'allarme adesso che ti permette ancora una via di fuga che quando sarà troppo tardi.
E visto che a quanto pare sente se non frequenta anche altre donne "danarose", chi ti garantisce che ad un certo punto non ti lasci col sedere per terra dopo averti spolpato? E' solo un'ipotesi fra le mille possibili e ti auguro col cuore che non accada.

Credo che anche per il tuo orgoglio e la tua autostima avere una persona così al tuo fianco (anche se avrà magari mille altre doti bellissime) non faccia molto bene.
Poi le conclusioni le devi trarre tu.
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

20

giovedì, 06 settembre 2018, 12:10

Hai ben interpretato le mie paure.
Sono a pezzi... anche quando parlava di figli diceva che danno solo grane, che non avrebbe fatto mai una cerimonia di matrimonio perché teme il giudizio altrui (o cerimonia super lussuosa o zero) ... parla spesso dj classi sociali o definisce pezzente chi non va nei ristoranti stellati...quando poi non guadagna un euro! Non so come ho fatto a resistere, probabilmente ero offuscata é come se all'improvviso mi fossi svegliata. La mia autostima ne ha risentito, spero di riprendermi subito, oggi sono a lavoro a pezzi.

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

21

giovedì, 06 settembre 2018, 12:31

Sii libera di sentirti a pezzi, perché è solo quando si è a pezzi che pian piano ci si può ricostruire.
E magari si riesce anche a mettere i pezzi nell'ordine giusto per non ripetere più simili esperienze.
Prenditi tutto il tempo che ti serve da questo "risveglio" traumatico, probabilmente un giorno potrai anche andarne orgogliosa di questo momento.
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

22

giovedì, 06 settembre 2018, 12:43

Siete molto comprensivi... mamma mia che batosta. Con lucidità penso anche al fatto che magari si vede già con la 40enne che a solo a feste e eventi mondani anche lei coi soldi della famiglia. Sono un covo di figli di papá ritardati... Santo cielo ma i miei genitori sono disponibili ma mi hanno educata con dei valori! Vorrei tanto trovare qualcuno simile a me, con cui fare un progetto serio... ogni volta devo cominciare da zero, con il lavoro, I rapporti.
Le ragazze intorno a me si sposano, fanno figli e io sempre punto e a capo, magari questa è la volta buona che imparo a riconoscere le persone.

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste non ha perso il gusto di continuare a navigare

  • "Pivaldo" è un uomo

Posts: 925

Activity points: 3.041

Data di registrazione: mercoledì, 27 maggio 2015

Località: italia centrale (quando non viaggio)

Lavoro: facciodame

  • Invia messaggio privato

23

giovedì, 06 settembre 2018, 12:57

Meglio scoprire certe cose tardi piuttosto che sperare che le persone cambino.

Nell'immediatezza della rottura del rapporto c'è molta amarezza, senso di colpa ed ansia per aver insistito a credere che il partner possa cambiare. L'ho provato per tanto tempo, dopo il fallimento del primo matrimonio. Poi, ti rendi conto che hai semplicemente aperto gli occhi e ti sei tolto le lenti colorate che ti facevano vedere la realtà in modo sbagliato.

In fin dei conti, hai perso "solo" un anno, pensa che se te lo sposavi e dopo sei o sette anni non ce la facevi più ….

Guarda, certe esperienze fortificano il carattere e ti fanno maturare.
Sarai più accorta in futuro, saprai vedere meglio la realtà.

Buona fortuna.

P-
(-------------------;)----------------------------)
"Innamorarsi è raro, ma non difficile. La vera impresa è conservare quel sogno d'amore anche dopo la sua trasformazione in realtà. Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola. (Massimo Gramellini)

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

24

giovedì, 06 settembre 2018, 13:16


Le ragazze intorno a me si sposano, fanno figli e io sempre punto e a capo, magari questa è la volta buona che imparo a riconoscere le persone.



Si sposano, fanno figli, poi arrivano a 40 anni e vogliono un'altra vita perché magari "voglio fare le esperienze che non ho fatto nell'adolescenza che i miei genitori mi hanno sempre negato" (vale comunque per entrambi i sessi, sia chiaro)

Sposarsi non è affatto una garanzia che la persona al tuo fianco lo sarà per sempre e che tu la conosca a menadito. Anzi, la sorpresa può essere dietro l'angolo, a qualsiasi età e in qualsiasi momento.
Purtroppo non possiamo dare nulla di scontato in chi la vita ci ha messo a fianco, ma è un concetto che va bene anche per chi ci sta a fianco.

Certo, resta la delusione, l'amarezza e tanto altro di negativo per un rapporto che finisce, tanto più grandi quanto le energie investite. Purtroppo la natura umana è questa... e noi non possiamo cambiare l'altro, l'amore non è questa pretesa.

Tu sii orgogliosa dei tuoi valori, specie di questi tempi dove pare che il vuoto pneumatico la faccia da padrone, cerca solo di non mercanteggiarli mai perché sono preziosi :)
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

25

giovedì, 06 settembre 2018, 13:17

É davvero dura! Stanotte non ho chiuso occhio e ho i conati a lavoro....
C'è chi crede nella complemenarietá nella coppia ... alla fine gli opposti non vanno bene nel lungo periodo, C'è bisogno di affinità...anche se io vedo solo rapporto che vanno avanti per convenienza. Mi sento davvero distrutta... Non so come fare!

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

26

giovedì, 06 settembre 2018, 13:34

Un rapporto di coppia che finisce può essere vissuto come un lutto, devi darti il tempo per capire e assorbire la botta che hai preso sentendoti crollare tutto addosso. Non sarà facile, non sarà gratis, ma al tempo giusto arriverai a fartene una ragione e magari a vivere la prossima relazione con un bagaglio di esperienza e di capacità più fornito.
Mi pare di capire, correggimi se sbaglio, che non sia stata la tua unica relazione affettiva, segno che probabilmente la fine delle altre (una o X che siano) l'hai metabolizzata.

La coppia perfetta, che si incastra a meraviglia, credo sia pura utopia.
Tranquilla, anche io ci sono cascato nella frase detta e ripetuta più volte "il mio cuore si adatta perfettamente al tuo" (a leggerla adesso vado in iperglicemia), per poi ritrovarmi col sedere per terra.
Il "perfettamente" in un rapporto di coppia credo non possa esistere perché in quanto umani siamo ben lungi dall'essere perfetti.
Affinità, complementarietà: a mio parere si possono riassumere nella parola equilibrio. Una coppia che funziona è una coppia che ha trovato il suo equilibrio, ma nonostante questo l'equilibrio non è mai scontato e si può perdere.
Si è in due in una coppia, la propria volontà non è sufficiente a far funzionare il rapporto.

Personalmente, con un matrimonio ormai sfasciato, sono molto disilluso sui rapporti di coppia, ma tu non lasciarti prendere da questo pessimismo cosmico :D

Sei inciampata, ti sei fatta male, col tempo e soprattutto continuando a frequentare persone, le ferite guariranno. Certo qualche cicatrice resterà, ma guardarla potrà servirti per agire in modo diverso la prossima volta e fare il possibile perché ciò non si ripeta.
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

27

giovedì, 06 settembre 2018, 14:24

In alcuni momenti penso di dover rifare un passo indietro, poi sono convinta della decisione presa... poi tachicardia. Rivivo dei momenti fortemente negativi e altri positivi.
Vorrei avere la sfera di cristallo. Lui con me non si comporta male ... Ma Non riesco ad accettare il fatto che sia così.

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

28

giovedì, 06 settembre 2018, 14:33

I dubbi sono più che legittimi, e ovviamente ti causano ansia e il conseguente malessere.
Però ad un certo punto, in certi momenti, bisogna anche prendersi la responsabilità di scelte che riteniamo migliori per noi e per il futuro (e te lo dice uno che fa veramente fatica a farlo ah ah) che purtroppo non sono affatto indolori.
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

lariacherespiro

Giovane Amico

  • "lariacherespiro" ha iniziato questa discussione

Posts: 215

Activity points: 687

Data di registrazione: domenica, 19 febbraio 2012

  • Invia messaggio privato

29

giovedì, 06 settembre 2018, 14:43

Infatti che dolore mamma mia ... poi penso alla superficialità alla frivolezza...magari davvero mi mollerebbe per una piú ricca e adulta. Io ho 31 anni, sono all'inizio della mia carriera lavorativa costruita con enormi sacrifici.. poi inutile dirvi che questo inverso si è piazzato ogni fine settimana a casa mia e con i miei...
In cuor mio ho sempre saputo che era così... per questo sto male

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" è un uomo

Posts: 787

Activity points: 2.473

Data di registrazione: venerdì, 13 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

30

giovedì, 06 settembre 2018, 14:59

Probabilmente la differenza sta tutta lì, tu che hai dato tanto, lui che invece ha avuto e ha tutto quel che desidera avendo le spalle ben coperte..

Il distacco fa male anche se è voluto, inutile nasconderlo. Datti il tempo che ti serve per vivere questo dolore. Hai amiche con cui confidarti? Non so come sia il tuo rapporto coi genitori, magari discuterne anche con loro specie del punto di vista emotivo può essere utile, tenendo sempre presente che loro la questione la vivono sotto un altro punto di vista (quello, appunto, di genitori).

Ma è solo la sua pigrizia, la sua indolenza, il suo farsi mantenere che ha fatto in modo che il rapporto sia al capolinea? O c'è anche dell'altro, e non solo una gelosia per una quarantenne possibile concorrente e il timore di un potenziale abbandono?
Certo mi verrebbe da pensare che lui, se non ha mai lavorato e non ha la minima intenzione di farlo, cercherà sempre qualcuno che lo potrà mantenere economicamente, lui è in uno schema che trova sicuramente soddisfacente e comodo.
ciao

silverwing

Those nights we had and the trust we lost
The sleep that fled me and the heart I lost
It all reminds me
Just how callous and heartless the true cowards are
And I write this for the loveless
And for the risks we take
I'll take my love to the grave
As tired and worn it is
I'll take my love to the grave.

(Converge - The broken vow)

Threads simili