Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


marcello.bello

Giovane Amico

  • "marcello.bello" ha iniziato questa discussione

Posts: 288

Activity points: 955

Data di registrazione: giovedì, 12 febbraio 2015

  • Invia messaggio privato

1

martedì, 20 marzo 2018, 22:49

Confine amore/ossessione

Ciao a tutti
Verro' al sodo: mi frequento da un po' con una ragazza. Tra di noi c'e' un bellissimo rapporto, ci cerchiamo e ci piaciamo a vicenda. Quando sono con lei, sto benissimo. Talmente bene che la sua mancanza, quando ci salutiamo, mi fa molto male - e' come se ci fosse una differenza troppo grossa tra lo stare assieme e lo stare da solo.

Preciso che sono abituato a stare da solo: viaggio (volutamente) spesso da solo, ho hobby (che non sto tralasciando), in generale sento di avere bisogno, a volte, di un po' di tempo per me e solo per me. Dal canto suo anche lei ha (giustamente) hobby ed amicizie.

Pero', c'e' un pero'. Ultimamente mi sono accorto che durante il giorno, ad esempio mentre lavoro o anche dopo il lavoro, i miei pensieri si riversano spesso su di lei, su cosa possa stare facendo, su quando ci sara' occasione di rivederci. Tanto da distrarmi da qualsiasi cosa io stia facendo in quel momento. Non ho preso una "cotta" cosi' da un po' e faccio fatica a capire se quanto mi succede sia normale o meno.

Quando finisce l'infatuazione/l'amore ed inizia l'ossessione/la dipendenza? Ho paura di farmi e farle male.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.518

Activity points: 19.848

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 21 marzo 2018, 03:02

Ciao Marcello, stai bene insieme a lei? Quando non sei insieme sei distratto perché pensi a lei? Normale, sei innamorato e sei proprio nella fase iniziale dell'innamoramento. Certo se continui a chiederti se è una ossessione diventa una ossessione. Vivi questo momento per quello che è. Se sarà vero amore si evolverà e maturerà trovando un nuovo equilibrio, ma questo fase iniziale è assolutamente normale quando ci si innamora. Mai visto di qualcuno che ha la testa tra le nuvole e si dice che non innamorato? Non viviamo tutte le emozioni e i sentimenti come fossero patologie, altrimenti lo diventano
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

3

mercoledì, 21 marzo 2018, 09:30

da quello che scrivi non vedo nulla se non un uomo innamorato. pensare alla persona che si ama, farsi distrarre, non mangiare, dormire male sono tutte cose fisiologiche all'inizio di un rapporto.
l'ossessione credo non sia un dolce cullarsi nel pensiero della persona amata ma un continuo escogitare cosa fare per averla sotto il proprio controllo.

come ti vengono questi dubbi su dipendenza/ossessione? hai "amato" in questo modo nelle tue precedenti relazioni?
namasté

4

mercoledì, 21 marzo 2018, 10:22

Non conoscendoti mi verrebbe da dire che hai un infatuazione o forse qualcosa di piu. Guarda che è una bella cosa. credo che devi lasciarti andare e vedere come va

conan36

Utente Attivo

  • "conan36" è un uomo

Posts: 21

Activity points: 63

Data di registrazione: martedì, 26 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

5

martedì, 03 aprile 2018, 07:54

Innamorarsi è stupendo, meraviglioso ''e il naufragar m'è dolce in questo mare''.

Il rischio però è quello di perdere la centralità della propria vita, donandola al partner. E' la teoria del sole: gli altri , partner incluso, devono essere solo satelliti che girano intorno a te che sei il sole, di modo che quando uno di essi verrà meno, tu potrai continuare a splendere tranquillamente e sarà lui/lei a rimetterci/ricercarti.

Premesso ciò, cosa posso consigliarti? Vivi questo amore al massimo, assapora ogni momento, ama e sii amato.

marcello.bello

Giovane Amico

  • "marcello.bello" ha iniziato questa discussione

Posts: 288

Activity points: 955

Data di registrazione: giovedì, 12 febbraio 2015

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 09 aprile 2018, 16:29

Ciao,
cerco di rispondere un po' a tutti.

Lei ha avuto in passato una relazione con una persona ossessiva, e non vuole mai piu' provare niente di simile. Io ritengo di essere stato, in passato, in una mia relazione, (emotivamente) dipendente da una ragazza - e non voglio mai piu' esserlo.

Entrambi cerchiamo di "frenarci" un po' col nostro impeto e la nostra voglia di vederci. Forse io piu' di lei, perche' ho paura di ferirla e perche' non voglio perderla. Ho paura di non riconoscere quale sia il limite, appunto, tra "amore" e "cercare troppo una persona".

Alla fine ha ragione chi dice di "vivere la storia". Ho ancora (piu' o meno) tutte le mie attività, lei ha tutte le sue attività', ci sono compromessi (il tempo e' un bene limitato) ma, alla fine, finiamo sempre, consapevolmente, per vederci quando se ne presenti la possibilità'.

Tutto sommato, quindi, direi che stiamo "facendo bene".

Grazie comunque per le vostre opinioni

NakedInThedark

Utente Attivo

  • "NakedInThedark" è una donna

Posts: 23

Activity points: 76

Data di registrazione: giovedì, 12 aprile 2018

  • Invia messaggio privato

7

giovedì, 12 aprile 2018, 16:40

Secondo me già da questa frase "e' come se ci fosse una differenza troppo grossa tra lo stare assieme e lo stare da solo" mi sembra che il confine sia stato superato, sicuro che in questo periodo della tua vita tu non senta un qualche vuoto che ti porti ad attaccarti morbosamente a questa (in particolare) persona?
Perché ci sta l'infatuazione e l'innamoramento, ma quella mancanza troppo grossa che senti mi sembra la spia di un qualche malessere tuo che va a riversarsi nel rapporto di coppia..analizza bene tutti i campi della tua vita perché se già ti poni questa domanda significa che sei consapevole di poter cadere nella trappola dell'ossessione.
----------------------------------------------------------------------
Nella mia testa, c'è sempre stata una stanza vuota per te
quante volte ci ho portato dei fiori
quante volte l'ho difesa dai mostri

Adesso ci abito io
e i mostri sono entrati con me.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.518

Activity points: 19.848

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

8

giovedì, 12 aprile 2018, 18:11

a me francamente se uno si è appena innamorato e non gli manca l'oggetto del suo amore ho dubbi che sia veramente innamorato. Non ci vedo nulla di patologico
And if a ten-ton truck kills the both of us
To die by your side well, the pleasure - the privilege is mine

NakedInThedark

Utente Attivo

  • "NakedInThedark" è una donna

Posts: 23

Activity points: 76

Data di registrazione: giovedì, 12 aprile 2018

  • Invia messaggio privato

9

venerdì, 13 aprile 2018, 14:26

Io credo solo che i propri campanelli d'allarme andrebbero ascoltati.
Marcello dice di essere stato in passato emotivamente dipendente da una persona, l'infatuazione e l'innamoramento sono sentimenti bellissimi e autentici, ma lui stesso dice di essere turbato per paura che stia diventando un'ossessione.
Non credo che ogni volta che qualcuno si innamori abbia la paura che quel sentimento possa rivelarsi un'ossessione, lo vive semplicemente per quello che è.
Se lui stesso inizia a dubitare di questo vale la pena analizzare un attimo la situazione.
Magari sei portato a questo tipo di rapporti, quando sei molto preso. Non è nulla di male o di patologico, bisogna prendere coscienza che è un tuo modo di essere. E limitarsi se è il caso.
----------------------------------------------------------------------
Nella mia testa, c'è sempre stata una stanza vuota per te
quante volte ci ho portato dei fiori
quante volte l'ho difesa dai mostri

Adesso ci abito io
e i mostri sono entrati con me.

Bobdella1

Utente Attivo

  • "Bobdella1" è un uomo

Posts: 59

Activity points: 205

Data di registrazione: martedì, 31 luglio 2018

Lavoro: Imprenditore

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 31 agosto 2018, 18:20

Ciao Marcello, stai bene insieme a lei? Quando non sei insieme sei distratto perché pensi a lei? Normale, sei innamorato e sei proprio nella fase iniziale dell'innamoramento. Certo se continui a chiederti se è una ossessione diventa una ossessione. Vivi questo momento per quello che è. Se sarà vero amore si evolverà e maturerà trovando un nuovo equilibrio, ma questo fase iniziale è assolutamente normale quando ci si innamora. Mai visto di qualcuno che ha la testa tra le nuvole e si dice che non innamorato? Non viviamo tutte le emozioni e i sentimenti come fossero patologie, altrimenti lo diventano



Parole sante.....

Loveless*

Utente Attivo

  • "Loveless*" è una donna

Posts: 57

Activity points: 227

Data di registrazione: domenica, 07 agosto 2016

  • Invia messaggio privato

11

sabato, 01 settembre 2018, 00:01

secondo me il tuo non è patologico

Disillusa1

Nuovo Utente

Posts: 6

Activity points: 39

Data di registrazione: sabato, 01 settembre 2018

  • Invia messaggio privato

12

sabato, 08 settembre 2018, 20:45

io non ci vedo nulla di strano, anche io sono fidanzata da 2 anni e ci penso al punto che a volte penso sia un'ossessione... ma poi ci rifletto e credo sia normale