Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" started this thread

Posts: 35

Activitypoints: 112

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

46

Sunday, May 1st 2011, 2:14am

mi è vietato riprendere la mia vita perchè sarà troppo tardi!a 30 anni se va bene sarò laureato,e sarà inutile!la mia vita non doveva essere così!!! sono intelligente,tu non sai quanto,e so riconoscere quando è finita..dovevo capirlo prima,a 19 anni,quando credevo di avere il mondo in mano..in mano un cazzo!dovevo fare altro invece di rimanere attaccato a una st....a,dovevo fare IL RAGAZZO,tradire,bere superalcolici,servire ai tavoli e laurearmi per tempo!ho buttato nel cesso la mia vita e ora non c'è più il modo di recuperare,ma solo di ricamare!facile parlare per te,tu non hai subito SOLO sconfitte finora,credo,no?SONO NELLA MERDA!ieri sera stavo per farla finita,dopo aver parlato di nuovo con quel fottutissimo amico perfetto che ho..è che il destino si diverte con me,credimi..MI SONO ROTTO IL CAZZO!

anziano

Utente Attivo

  • "anziano" is male

Posts: 108

Activitypoints: 338

Date of registration: Apr 29th 2011

  • Send private message

47

Sunday, May 1st 2011, 3:33pm

@dolphin

Bene amico mio, abbiamo ristretto i motivi della tua scarsa autostisma, una "lei" che ha lasciato il segno, giusto? Non mi sono permesso di dire che sei stupido, in genere gli stupidi non si fanno molti problemi e vivono meglio di chi, invece, ha la "pessima" abitudine di pensare troppo, e a volte male.Ognuno di noi , prima o poi, si ritrova sulle spalle il peso di sconfitte, non solo vittorie, ho le mie credimi..e non sono per nulla cose da poco, e allora cosa facciamo?? Rinunciamo a vivere? Ci credo che ti sei rotto, allora fai una cosa..inizia a scrivere pagine diverse della tua vita, provaci, mettiti alla prova..dimostralo a quel "fottutissimo amico perfetto " ( non esistono le persone perfette) che anche tu ESISTI, provaci..che ti costa? Non dire, scusa il termine, stronzate, cosa devi far finire che ancora devi iniziare??

Quando vuoi sono qui, scrivi pure in pvt, se ti va di parlare in modo più profondo conta su di me.

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" started this thread

Posts: 35

Activitypoints: 112

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

48

Sunday, May 1st 2011, 4:19pm

è un incubo,amico,un incubo maledetto...tutto contro,te lo giuro su quello che ho di più caro..mi hanno appena scartato anche alla selezione per un telequiz...non riesco a metabolizzare tutto questo schifo...troppo male tutto insieme..in un anno ho perso anche tutti i miei cani,morti per cause diverse...ma che cazzo succede???! ho provato a rialzarmi ogni volta....tanti tentativi...tutti con forza...ma niente..sempre errori..sempre fallimenti...sempre treni persi...te lo giuro,non c'è stato UN successo...il rimorso mi uccide..ogni sera il sonno precede la mia voglia di farla finita...mi sento soffocare.....

ofelia

anima libera

  • "ofelia" is female

Posts: 311

Activitypoints: 1,115

Date of registration: Mar 16th 2011

Location: veneto

Occupation: scrittrice, autrice, artista, musicista

  • Send private message

49

Sunday, May 1st 2011, 6:37pm

soffocare, sentirsi intrappolati, voler sfuggire alla sofferenza, andarsene per sempre....questi sono pure i miei pensieri. Questa la strada che percorriamo ogni giorno noi che riusciamo a vedere davvero le cose come stanno. Gli altri fanno soltanto finta che le cose vadano bene, sorridono a se stessi per non ammettere d'aver fallito anche loro. Io credo che se tu stai qua a dire queste cose piuttosto che già sottoterra allora vuol dire che ti è rimasto un briciolo di te stesso ancora che vuole aggrapparsi alla vita. Troppe delusioni e morti sono un peso enorme dentro di sè e se non lo condividi allora pesa di più. Ma hai rimorso per che cosa?
C'è sempre tempo per scoprire quale meraviglioso e luminoso sole si nascondeva dietro le nerissime nuvole.

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" started this thread

Posts: 35

Activitypoints: 112

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

50

Monday, May 2nd 2011, 1:03am

ho rimorsi perchè penso di aver perso tante occasioni...e le ho perse nel miglior momento della vita,da 19 ai 25,in cui DEVI fare tutto al massimo..devi costruirti le basi del futuro,devi divertirti..ora mi sento un vecchio stupido fallito di merda.che ne è della proiezione di me,che ho da quando ho 12 anni?che ne è di ME STESSO?una volta c'era un ragazzo che guardavo allo specchio e che amavo,con cui stavo bene..ora vedo un vecchio miserabile.dove sono i miei 20 anni?dove sta la mia identità,il poter dire a qualcuno chi sono?se mi chiedono cosa faccio,cosa dico?se una donna si accosta a me,CHI SONO PER POTERLA TENERE A ME?di chi si dovrebbe innamorare?dove sono finite le promesse di felicità che sentivo mie?ero un ragazzo in gamba,ma la vita mi è sfuggita di mano.è andato TUTTO di merda.e come una catena,ogni insuccesso ne ha chiamato a sè un altro.avevo grossi progetti,ma ho solo commesso errori.e ora ho smarrito l'anima.e vado sempre più giù.

anziano

Utente Attivo

  • "anziano" is male

Posts: 108

Activitypoints: 338

Date of registration: Apr 29th 2011

  • Send private message

51

Monday, May 2nd 2011, 11:33am

@ofelia

potresti, gentilmente, spiegarmi meglio questo concetto?

"soffocare, sentirsi intrappolati, voler sfuggire alla sofferenza, andarsene per sempre....questi sono pure i miei pensieri. Questa la strada che percorriamo ogni giorno noi che riusciamo a vedere davvero le cose come stanno. Gli altri fanno soltanto finta che le cose vadano bene, sorridono a se stessi per non ammettere d'aver fallito anche loro"

ciao:)

Achi

Utente Attivo

  • "Achi" is male

Posts: 56

Activitypoints: 168

Date of registration: Apr 4th 2011

  • Send private message

52

Monday, May 2nd 2011, 11:56am

Non sono nessuno per darti i giusti consigli..
Il senso di fallimento... non può dipendere tutto da te... poi che colpe hai se la vita non è mai facile?
le malattie... non le causi tu...
i fallimenti universitari... ma hai visto in che condizioni è l'università italiana? benevenuto... perchè non sei solo!
le corna.... fregatene....rimuovi rabbia e disperazione.... e vai per un altra strada!
devi voler bene alla tua onestà, che non dipende dal lavoro che riesci ad ottenere o dal partner...
l'importante è che hai lottato.. poi ritorna protagonista di te stesso, senza giudizi o buoni propositi.
Non si può aggiustare niente, solo essere presenti e consapevoli che si sta respirando e si deve combattere..
Morire si deve comunque... e non si cambia morendo. si cambia accettando (o rimuovendo) il proprio passato ed imparando quello che la vita ci propone... e dobbiamo impararlo da soli.

Lei (la vita, che è un caos per ogni essere umano) ci riversa solo immagini ed avvenimenti in cui siamo spettatori-protagonisti delle nostre azioni e reazioni... non c'è il bene o il male "per sè"... è tutto relativo a come intendi reagire.
e non devi tormentarti processando le tue intenzioni.. impossibile ed inutile trovare un senso definitivo... perchè non dipende da te e basta...
Non mollare... non ne vale la pena.

This post has been edited 1 times, last edit by "Achi" (May 2nd 2011, 12:02pm)


dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" started this thread

Posts: 35

Activitypoints: 112

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

53

Monday, May 2nd 2011, 3:01pm

credimi,la mia nn vale più la pena viverla

anziano

Utente Attivo

  • "anziano" is male

Posts: 108

Activitypoints: 338

Date of registration: Apr 29th 2011

  • Send private message

54

Monday, May 2nd 2011, 4:56pm

@Achi

splendida analisi, gli hai spiegato il senso della vita.....lottare ogni giorno per cambiare in meglio, non dipende solo da noi...ma noi possiamo fare tanto.

Ciao:)

aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" is female

Posts: 5,925

Activitypoints: 18,776

Date of registration: May 17th 2008

Location: Roma

Occupation: prof

  • Send private message

55

Tuesday, May 3rd 2011, 11:07am

Ciao dolphin, come molti di coloro che scrivono qui ho provato la depressione. Ho visto per mesi il buio di fronte a me e quell'assenza di speranza che fa perdere la forza di vivere e di andare avanti. Avevi delle ambizioni e tanta fiducia in te che è crollata per motivi oggettivi. La nostra società non offre molto sia in termini umani che materiali e una persona giovane come te, perchè lo sei anche se non ti percepisci tale, può sentirsi sconfitta nonostante tutto, nonostante una laurea che spesso non riesce ad utilizzare, nonostante un partner con il quale non si riescono a fare progetti per la mancanza di stabilità. In questa società è praticamente assente la logica del merito e spesso ci si trova a disagio nonostante si abbia lavorato duro. Dunque ognuno ha bisogno di cercare la propria strada prima dentro se' stesso e se qualcosa è andato storto provare a riprogettare tutto da capo con ciò che ha a disposizione. Prova ad abbandonare le vecchie ambizioni per trovarne di nuove. Ciò che è stato è stato . Ritrova l'amore per te stesso. Mi sorge però il dubbio che tu amassi non il te stesso autentico ma l'immagine di colui che avrebbe realizzato i suoi sogni. Dunque io penso che è quel te stesso umano ed imperfetto, come tutti noi lo siamo,che deve essere trovato e coccolato. Se hai perduto quell'immagine che ti sosteneva non vuol dire che nel profondo non ci sia una parte autentica che conosciuta, accettata e rinvigorita non possa sostenerti in qualcosa di nuovo e coraggioso, magari di diverso rispetto a ciò che avevi previsto. Io credo anche che benchè il rifiuto e il tradimento possano essere vissuti come un fallimento essi non lo siano in quanto non dipendono esclusivamente da noi ma da circostanze avverse e soprattutto il tradimento dipende da altri e non dal nostro valore. Ti direi anche di aprire la tua mente a qualcosa al di fuori di questo paese che a mio avviso non offre molti spunti per una sana realizzazione individuale.
Non si nasce liberi , ci si diventa.

lunascreziata

Nuovo Utente

Posts: 1

Activitypoints: 3

Date of registration: May 3rd 2011

  • Send private message

56

Tuesday, May 3rd 2011, 11:26am

lunascreziata

ragazzo mio ma che stai dicendo hai 25 anni ti rendi conto che hai ancora davanti una vita e se la tua ragazza ti a tradito scusa se mi permetto se te lo dico e perchè non ti meritava sai ce un detto il tempo e medicina e cura ogni ferita e molto presto curera anche la tua sai anchio ho perso mio padre un anno fa e ancora adesso ci sto male a volte anche la vorrei fare finita ma io ho piu anni di te ti parlo cosi perchè io sono mamma di ben tre figli e uno a per di piu la tua eta quando pensi di farla finita pensa che dolore daresti alla tua povera mamma che e pure malata sai io non sono una che giudica ma posso solo darti dei consigli perchè pure io sto male come te perchè e tutta una vita che sto soffrendo per colpa del padre dei miei figli che beveva sempre e mi maltrattava ora lui per una cazzata che a fatto si trova in un brutto posto che non e bello da scrivere ti dico solo una cosa e in un posto dove non a la sua liberta e nonostante tutto quello che mi a fatto io lo perdonato e lo vado pure a trovare per amore dei miei figli scusami se mi sono permessa di dirti queste cose ora ti saluto a presto :)

Nana Coupeau

Giovane Amico

  • "Nana Coupeau" is female

Posts: 240

Activitypoints: 804

Date of registration: May 4th 2011

Location: Wonderland

Occupation: The Miracle

  • Send private message

57

Wednesday, May 4th 2011, 10:53am

Non sei solo, per quanto possa essere di conforto...

è che la vita è uno schifo, chi sono io per dirti che non lo è?

E' vero. A volte, nonostante i ripetuti sforzi per rialzarsi, la situazione non fa che peggiorare. E quando si entra in una spirale di negatività, è difficilissimo uscirne. Io sono nella tua stessa pozzanghera torbida e annaspo, annaspo e scalcio ma qualcosa mi tira verso il fondo. Volevo scriverti parole di conforto, ma ci vorrebbe una positività che non ho :)

Però con certezza so una cosa: queste fasi, lentamente, passano. Ho attraversato momenti di depressioni ben più pesanti del mio e del tuo (la morte improvvisa e stupida dell'unica persona che amavo e con il quale avevo costruito un progetto di vita irripetibile, quasi bocciatura, solitudine, disprezzo altrui, anoressia) e ne sono uscita. Perché quello che non uccide fortifica, ora mi guardo alle spalle e quasi sorrido, nonostante il peso che mi porto sulle spalle.

La colpa ad ogni modo è nostra. L'incostanza negli studi, il vittimismo... conosco tutto e mi ci riconosco ;) non abbiamo la tempra che tanti altri hanno, che non si guardano intorno e che non guardano con disprezzo al successo altrui... che fare? Forse rimboccarsi le maniche e smettere di lamentarci. Da dove partire? Questa è una bella domanda! :P

PS Ho diciannove anni, ma non li rimpiangere: non che sia tutto rose e fiori, la scelta dell'università/lavoro è durissima lo stesso

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" started this thread

Posts: 35

Activitypoints: 112

Date of registration: Apr 18th 2011

  • Send private message

58

Wednesday, May 4th 2011, 1:05pm

tanto per cambiare..ho scoperto che se anche volessi fare un concorso per le forze armate,sarei fottuto,essendo sulla soglia dei 26 anni e nn essendoci bandi disponibili..la verità è che mi sono perso anni di vita,sono in gravissimo ritardo..e se sono intelligente,capisco che TROPPO TARDI esiste,eccome...troppo tardi per tutto ciò che per colpa del rapporto con quella troia,ho perso..ma non potevo essere a 19 anni SOLO e avere l'opportunità di riflettere prima su tutto questo..?perchè proprio io a prenderla nel di dietro?perchè ho dovuto conoscere quella stronza e perdere anni dietro di lei(per fortuna,almeno,dietro di lei in tutti i sensi)e ritrovarmi ora senza opportunità,sognando il modo meno doloroso per ammazzarmi?se riuscirò a sopravvivere,io non farò prigionieri...penserò solo a me stesso...rovinerò chiunque per il mio profitto...perchè io non credo in niente.Ma so anche che la voglia di farla finita è tanta,perchè dietro questo cumulo di macerie e di rimpianti,le opportunità vere rimastemi sono nulle

Diverso

Utente Diverso

  • "Diverso" is male

Posts: 1,312

Activitypoints: 4,062

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

59

Wednesday, May 4th 2011, 2:21pm

tanto per cambiare..ho scoperto che se anche volessi fare un concorso per le forze armate,sarei fottuto,essendo sulla soglia dei 26 anni e nn essendoci bandi disponibili..la verità è che mi sono perso anni di vita,sono in gravissimo ritardo..e se sono intelligente,capisco che TROPPO TARDI esiste,eccome...troppo tardi per tutto ciò che per colpa del rapporto con quella troia,ho perso..ma non potevo essere a 19 anni SOLO e avere l'opportunità di riflettere prima su tutto questo..?perchè proprio io a prenderla nel di dietro?perchè ho dovuto conoscere quella stronza e perdere anni dietro di lei(per fortuna,almeno,dietro di lei in tutti i sensi)e ritrovarmi ora senza opportunità,sognando il modo meno doloroso per ammazzarmi?
Ma se andavi nelle forze armate magari poi ti esplodeva una mina in missione e perdevi un braccio, una gamba, un occhio o magari tutti e due. E poi tornavi qui a lamentarti che eri invalido e che la tua vita era finita, perche' non potevi fare niente. Se invece non avessi avuto la relazione con la tua ex, magari saresti rimasto solo e frustrato, e saresti venuto qui a lamentarti di come non riuscissi a trovare una ragazza e di come avessi perso gli anni migliori senza una donna. Oppure magari senza la tua ex non avresti trovato nulla di meglio da fare, e magari ti saresti buttato sulla droga, e poi saresti venuto qui a lamentarti di come avessi sprecato gli anni migliori della tua vita a causa della droga, e che la tua vita era finita. Oppure in mancanza di una ragazza saresti andato a prostitute, e magari avresti preso l'aids, e poi saresti venuto qui a lamentarti di come fossi stato stupido ad andare con prostitute e dando la colpa all'alcol, ai preservativi bucati, a qualche ragazza che ti aveva rifiutato, a tua madre, al prete, al sindaco...

Se hai sbagliato, hai sbagliato. E se non avessi sbagliato in un modo, magari avresti sbagliato in un altro. Come fai a sapere cosa sarebbe successo? Nessuno puo' saperlo. Sono solo sogni, quello che vorresti fosse successo. Quello che sarebbe veramente successo nessuno potra' mai saperlo. Sono solo sogni sotto forma di supposizioni mascherati da certezze. E in ogni caso sono inutili, oltre che dannosi.

se riuscirò a sopravvivere,io non farò prigionieri...penserò solo a me stesso...rovinerò chiunque per il mio profitto...perchè io non credo in niente
Le persone come te solitamente fanno una brutta fine. Non ti conviene.
Piacere, sono un troll. Meta' di quello che dico e' vero, l'altra meta' e' falso. Io stesso non so distinguere le due meta'.

anziano

Utente Attivo

  • "anziano" is male

Posts: 108

Activitypoints: 338

Date of registration: Apr 29th 2011

  • Send private message

60

Wednesday, May 4th 2011, 3:32pm

@dolphin

in uno dei miei messaggi precedenti, ho scritto: "Bene amico mio, abbiamo ristretto i motivi della tua scarsa autostisma, una "lei" che ha lasciato il segno". Vedo che non mi sbagliavo, perchè non parliamo di questo? E' la causa del tuo star male.