Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Diverso

utente diverso

  • "Diverso" è un uomo

Posts: 1.858

Activity points: 5.735

Data di registrazione: domenica, 12 luglio 2009

  • Invia messaggio privato

31

martedì, 26 aprile 2011, 12:35

finirò a consegnare pizze
ma ti sembra il modo di supportare una persona,Diverso?io cerco di capire come poter e se poter rimediare e tu mi proponi di consegnare pizze?
L'avevi detto tu. Ho solo fatto un esempio basato su quello che avevi detto. Scusa.




interessante quesito div. "cosa si fa?" se si esce dal gioco, tu hai qualche idea?
Ci sono varie opzioni, il cui scopo finale e' sempre lo stesso: uscire dalla societa'. Barboni, carcerati, eremiti religiosi, gruppi religiosi che vivono in una loro societa' chiusa e basata su pilastri diversi... sono alcuni esempi. L'alternativa e' giocare in maniera diversa, accontentandosi, senza diventare schiavi del gioco. Una vita tranquilla, in altre parole. Mica facile eh :)
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

32

martedì, 26 aprile 2011, 13:20

no,scusami tu...non volevo essere aggressivo..solo..CHI SONO???aiutatemi,vi prego..aiutatemi a capire cosa c'è di sbagliato in me......

Gocciola

Utente Attivo

Posts: 97

Activity points: 305

Data di registrazione: martedì, 04 maggio 2010

  • Invia messaggio privato

33

martedì, 26 aprile 2011, 13:40

Ma prima di farla finita,vorrei capire se esiste un modo per rimediare bene a una serie di errori,non per trovare la prima pezza per tamponare la falla.
se posso dire la mia, io lascerei perdere l'affannata ricerca di riscatto...cercherei di metterci una pietra sopra e proverei a ricominciare con calma da zero, senza l'ansia di strafare o recuperare o rimediare al proprio passato.

Citato

L'alternativa e' giocare in maniera diversa, accontentandosi, senza diventare schiavi del gioco. Una vita tranquilla, in altre parole. Mica facile eh :)
:thumbup:

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

34

martedì, 26 aprile 2011, 14:35

e come faccio,se non so più chi sono..?ho commesso così tanti errori,e cambiato così tante strade,che non so più a quali parametri affidarmi...non so se posso ormai tentare di riprendere in mano la mia vita...gli altri mi dicono che ho solo 25 anni..io dico che mi sento addosso un macigno...che vorrei essere diverso..vorrei sapere chi sono.come posso fare???ho pensato all'ipnosi...cosa sono e soprattutto:A 25 ANNI,POSSO ANCORA FARE CIò CHE AVREI POTUTO A 19???

Hopekeeper

Utente Attivo

Posts: 64

Activity points: 213

Data di registrazione: martedì, 07 settembre 2010

  • Invia messaggio privato

35

martedì, 26 aprile 2011, 16:01

Ma certo che si!!!! Certo che puoi!!! Basta solo cominciare. Qualcuno qui ti ha già dato validi consigli su come fare, parti con poco, piccoli obiettivi, e raggiungili!!! Non puoi perdere tempo a pensare al tempo che hai perso! Credimi tutto sta nel cominciare! Prova! Tenta! Utilizza il tempo che hai per pensieri costruttivi, cerca il tuo primo obiettivo da raggiungere!
Quali sono le cose che ti sembra indispensabile avere ora per essere più sereno?

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

36

martedì, 26 aprile 2011, 18:06

non lo so,hopekeeper..ho rinunciato a molte opportunità per paura o perchè non mi sentivo pronto..e ora sento le sabbie mobili..se cerco di uscire,i rimorsi mi trascinano dentro..la mia vita è un continuo"avrei potuto"..."avrei dovuto"..voglio morire.voglio solo morire.ma perchè non riesco ad avere neanche il coraggio per questo,maledizione?non la voglio più questa vita.troppo male.dai 19 ai 25,l'età migliore,persa per sempre.sono diventato un perdente.se mi ammazzassero,sarei FELICE.....perchè non soffrirei più.ma Dio non sa concedermi neanche questo..la vita si diverte a vedermi arrivare tardi e a rantolare nel buio...non sono capace di vivere così..è come se avessi un cancro...ho il diritto di non soffrire più.....in qualsiasi modo debba avvenire

37

martedì, 26 aprile 2011, 19:34

dol anni fà guardando le macchine sfrecciare speravo che qualcuna mi investisse in modo da spaccarmi la schiena....

così nessuno avrebbe più preteso che io "mi dessi da fare"... ogni tanto il pensierino ancora mi coglie ma viene sostituito da mille altri pensieri meno autolesionistici....

dol tu a 25 anni anagrafici ora hai 2 scelte:
o quella dell'handiccappato "non posso" non riesco"
o quella di una persona che si vuole riscattare "faccio" "ci credo"
a te la scelta... il bello è che se vuoi puoi rimandarla quanto vuoi, se poi sei ricco di famiglia anche fino alla tomba...

ma a un passo dalla morte, quando mancheranno due tre esili respiri a separarti dall'aldilà non è che poi avrai dei rimpianti?
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

38

martedì, 26 aprile 2011, 20:14

non voglio più rimandarla..io ho peccato di presunzione,lo so..ho creduto di avere il mondo in pugno e di poter perdere tempo..ho immaginato come sarebbe andata la mia vita nel dettaglio,in grande...e ora ho sbattuto il muso a terra cadendo da 200 metri.il brutto di quando ti cade l'anima è che nello sfracello non fà frammenti visibili..potrei già essere morto,è questo il punto.la mia vita l'ho già vista.e ora che mi si è incasinata,sto prendendo mille facce,ogni giorno..non mi fido più del mio crederci..perchè tanto finisce...cambio idea,percezione,tutto,ogni santo giorno..cosa ho fatto di male???nessuno sa cos'è l'inferno,se non lo so io..CREDIMI.non mi sto piangendo addosso..ci ho provato,te lo giuro......te lo giuro,al limite della pazzia,ci ho provato..ma c'è qualcosa,una maledetta bestiaccia che mi divora.....mi mangia.....è più forte!devo essere malato a livello mentale,ma il mio psicoterapeuta non mi ha saputo aiutare...il mio cervello mi contrasta,non capisco come...arrivo a una conclusione,ma poi questa sparisce..e ne viene un'altra..è così tutti i santi giorni..e non so più chi sono...capite qual è il problema...?

FidoDido

Giovane Amico

  • "FidoDido" è un uomo

Posts: 260

Activity points: 829

Data di registrazione: mercoledì, 03 dicembre 2008

Località: Discronia

Lavoro: Addetto Recupero Tesori Esoplanetari

  • Invia messaggio privato

39

martedì, 26 aprile 2011, 20:17

combatti col tuo superego giovane principe

40

martedì, 26 aprile 2011, 20:28

arrivo a una conclusione,ma poi questa sparisce..e ne viene un'altra..è così tutti i santi giorni..e non so più chi sono...capite qual è il problema...?


in 3 parole (spietate?) "identità no formata"

ho passato anni, anzi ho buttato anni a cotruirmi castelli mentali di seghe mentali... e nel frattempo il mondo attorno a me andava avanti, la gente viveva, giova e soffriva... ma tutto questo non mi toccava... io ero immerso nellla mia soplipsistica idea narcisistica dellla realtà... poi un giorno spinto da più avvenimenti drammatici ho guardato il mondo con i miei veri occhi, quelli fatti di carne e sangue, e ho visto solo macerie...

Ho avuto 2 possibilità o costruire o mettere la testa sotto la sabbia, ho scelto di costrire, con la forza della disperazione

ti auguro di cuore, di svegliarti dal tuo sogno prima di quanto abbia fatto io
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

41

martedì, 26 aprile 2011, 20:47

tu mi puoi capire......allora pensi che io non abbia un'identità formata...?come posso fare...?a te è stata diagnosticata questa cosa?come stai,ora,come hai rimediato?ti senti bene?

42

martedì, 26 aprile 2011, 21:02

mi è stato detto papale: "io sono come tu mi vuoi!" capisci?

ho assecondato le aspettative degli altri e plsmato la mia personalita e perchè? perchè di fondi io dentro me stesso pensavo: "non sarò mai accettato per come sono, allora meglio adeguarsi" in ricerca di una inutile e autolesionistica approvazone altrui...

e perchè questo? perchè nella mia infanzia, adolescenza e postadolescenza ho cercato disperatamente l'amore di mia madre e di mio padre... inutile dire che i risultati sono stati disastrosi, o al meglio inutili.

come stò?... come uno che a 38 anni suonati si ritrova con l'emotività di un adolescente

come ho rimediato? sto ce4cando di rimediare quardando i fatti... non parole, cercando di risolvere concretamente la mia vita e puntando l'80% delle mie energie sul lavoro

ti senti bene... un cazzo!
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

43

mercoledì, 27 aprile 2011, 18:03

che brutto non poter essere felici....

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "dolphin" (27/04/2011, 20:28)


dolphin

Utente Attivo

  • "dolphin" ha iniziato questa discussione

Posts: 35

Activity points: 112

Data di registrazione: lunedì, 18 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

44

sabato, 30 aprile 2011, 13:20

mi sento come se mi avessero rubato il tempo dai 19 anni a ora..come se mi avessero impedito di avere un'identità...ormai è tardi per fare qualsiasi cosa...è finita per me....lo sento...

anziano

Utente Attivo

  • "anziano" è un uomo

Posts: 108

Activity points: 338

Data di registrazione: venerdì, 29 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

45

sabato, 30 aprile 2011, 23:40

@dolphin

Si, credo che dovresti davvero farla finita...con questa patetica esibizione!!!Vuoi toglierti la vita? Non saresti qui a dirlo pubblicamente, credi che possa interessare qualcuno, a parte la tua famiglia? Guarda tua madre che ha il cancro, chiedile se la vita è una cosa da "buttare" chiediglielo avanti!!!!Hai scritto una sequenza di...st...castronate che fanno pena, cos'hai meno degli altri? Cosa ti è vietato fare ? Credi di essere l'unico infelice sulla faccia della terra??? Sostieni che vorresti tornare a quando avevi 19 anni, complimenti, hai fatto di meglio, sembri un adolescente di 15 anni.Smettila di piangerti addosso e ad elemosinare compassione, sei sordo a qualsiasi consiglio ti sia stato dato, devi solo esibirti nella tua "tragedia " immane. Reagisci, comportati da uomo di 25 anni, mandami a quel paese, inc...con me perchè ti sto sbattendo in faccia l'insulsa sequenza di cose che hai scritto, almeno avrai finalmente fatto qualcosa per te, avrai reagito...forza dai.Non provo pena per te, mi fai solo imbestialire e non sono disposto a dirti che sei lo sfigato per eccellenza.