Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

JACOB

Utente Attivo

  • "JACOB" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 95

Date of registration: Nov 13th 2008

  • Send private message

1

Thursday, November 13th 2008, 4:09pm

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 22 anni, un pò timido e molto insicuro; ho bisogno di una mano per capire che cosa ho...
Tutto è iniziato praticamente da quando avevo quasi 18 anni; una notte non riuscivo a prendere sonno e questo mi faceva stare malissimo, il cuore mi batteva forte e mi formicolavano mani e piedi. Il giorno dopo stavo male, mi sentivo strano, triste, agitato e questo sentirmi diverso dal solito mi metteva ancora pià angoscia e avevo una paura tremenda che la notte successiva non sarei di nuovo riuscito a dormire cosa che per foruna non è accaduta ma cmq per diversi giorni dopo andavo a letto la sera con la paura che mi ricapitasse...
Questa situazione si è presentata almeno 2-3 volte ogni 3 mesi a volte più brutta a volte meno, fino a quando ho iniziato l'università quando il problema sembrava scomparso, andavo a dormire sereno ogni sera senza quella maledetta paura di non dormire e di star male.
Ma il problema si è ripresentato ancora peggio a gennaio, come al solito tutto iniziato dall'insonnia; ho passato 3 giorni di inferno, stavo male, ero triste, angosciato in certi momenti agitato, mi venivano crisi di pianto, non avevo per niente fame, avevo una paura tremenda che quella volta non sarei riuscito ad uscirne; la cosa che mi spaventava di più era l'idea di cadere depresso (o forse lo ero già), di dover ricoverarmi, di passare la mia vita tra ospedali e psicologi, di non riuscire a farmi una vita autonoma e felice. Poi come tutte le altre volte la crisi è passata per ripresentarsi pochi giorni fa ma per fortuna più lieve.
Io non ho mai parlato con nessuno di questo, nemmeno coi miei genitori non so perchè, forse per vergogna o anche perchè mia mamma apprensiva com'è me lo farebbe pesare ancora di più.
Io non riesco proprio a capire che cosa ho, forte ansia, fobia o leggera depressione.....come tutte le persone ho insoddisfazioni della mia vita ma quando sto bene riesco sempre a reagire, a non dare più di tanto peso, a dire chissenefrega di tutto e tutti....
però poi ogni tanto è come se mi andasse in black-out il cervello, mi viene la paura di star male psicologicamente che poi mi fa star male realmente.
Scusate se ho scritto un papiro, grazie per l'aiuto. ;)

ghirlanda

Utente Attivo

Posts: 52

Activitypoints: 177

Date of registration: Nov 3rd 2008

  • Send private message

2

Thursday, November 13th 2008, 9:30pm

Ma se non ne hai parlato coi tuoi, visto che sono anche sintomi fisici, almeno sei andato dal tuo medico di base? Lui ha il segreto professionale e non lo può dire ai tuoi se non vuoi...

JACOB

Utente Attivo

  • "JACOB" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 95

Date of registration: Nov 13th 2008

  • Send private message

3

Thursday, November 13th 2008, 11:18pm

Quoted from "ghirlanda"

Ma se non ne hai parlato coi tuoi, visto che sono anche sintomi fisici, almeno sei andato dal tuo medico di base? Lui ha il segreto professionale e non lo può dire ai tuoi se non vuoi...

Ho parlato proprio ieri col mio dottore, gli ho spiegato che ogni tanto mi capitano giornate di forte ansia e di insonnia ma non gli ho descritto i particolari; lui mi ha detto che devo star calmo, devo saper controllare la mia ansia e non devo pensarci perchè più ci penso e più ne soffro.....ma anche il fatto di andare da un medico per questo problema mi fa sentire davvero malato....

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,776

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

4

Friday, November 14th 2008, 10:00am

Capita di avere un disagio, mentale o fisico che sia. Succede, siamo esseri umani, nessuno di noi è stato sempre bene durante la sua vita. Non devi sentirti malato, sbagliato, inconcludente, fallito...o cosa. Potresti fare una chiacchierata con uno psicologo, penso ti rassicurerebbe molto su questo punto e potrebbe aiutarti a gestire questi sintomi.
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

claudiad

Utente Attivo

Posts: 30

Activitypoints: 90

Date of registration: Sep 6th 2008

  • Send private message

5

Friday, November 14th 2008, 10:00am

Ciao!
fai attenzione a farti delle autodiagnosi, soprattutto quando parli di depressione, perchè possono solo influenzarti negativamente e condizionarti. Una diagnosi, in questo senso, la può fare solo un terapeuta specializzato!
Quello che ti accade non è sicuramente da trascurare...allo stesso tempo non devi neanche esagerarlo, potrebbe avere mille spiegazioni e non è affatto detto che sia così grave..anzi, molto spesso quando si va a chiedere aiuto con dei sintomi iniziali è molto più semplice e nella maggior parte dei casi la cosa si risolve facilmente!
Attento, però al "fai da te"..chiedere l'aiuto di un esperto non deve farti sentire "malato" ma semplicemente uno che si prende cura di se stesso, che si vuole bene e ha voglia di capire cosa gli succede.
E' la tua vita..è giusto e normale che te prendi cura!
Ti faccio una domanda...se la tua macchina inzia a fare dei rumori strani..la ripari tu o la porti da un meccanico?
Non ti sembra ovvio che la cosa più efficace sia portarla da uno che nella sua vita fa solo questo (riconoscere i vari rumori strani che vegono dal motore a cosa corrispondono e come aggiustarli?), per noi è la stessa cosa!
Stai tranquillo perchè esperiezne come la tua sono piuttosto comuni, episodi del genere capitoano quasi a tutti almeno una volta, se e ne occupi subito, senza trascurarli vedrai che non avrai nessun problema nel tuo futuro!
Spero di esserti stata utile

rimango a disposizione
Dott.ssa De Masi Claudia
Psicologa e Coach
Per consulenze professionali gratuite vai su www.ViviDaDio.com

JACOB

Utente Attivo

  • "JACOB" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 95

Date of registration: Nov 13th 2008

  • Send private message

6

Saturday, November 15th 2008, 8:00pm

Ciao sono ancora qui a scrivervi per dirvi innanzitutto grazie per l'aiuto però purtroppo rispetto ad altre volte la mia situazione è un pò diversa e mi sembra anche più grave.
Infatti nonostante dormo bene la notte almeno 7 ore poco dopo che mi sveglio il mio cervello ricomincia a pensare sempre alla stessa cosa: mi sento diverso dal solito non so come descriverlo però qualsiasi cosa faccio durante la mia giornata mi sembra abbia un'atmosfera diversa che è brutta, mi provoca un'ansia e una paura grande, stamattina non riuscivo a smettere di piangere.
Ho come l'impressione che tutto è più brutto, infelice e che sarà sempre così; io continuo a fare le cose che facevo sempre, studio un pò meno perchè faccio fatica a concentrarmi, però cerco di uscire quando posso perchè sto meglio fuori, però quando rimetto piede in casa i pensieri maledetti tornano, ieri sera sono tornato a casa, mi metto a letto per dormire e mi piglia l'agitazione poi per fortuna ho ripreso la calma e sono riuscito a prendere sonno altrimenti oggi avrei penato ancora di più.
Per non dirvi dell'attività sessuale praticamente la voglia è sotto zero.
Vorrei tanto ritornare ad essere come prima, io son convinto che sono solo prigioniero del mio cervello, che è solo perchè continuo a pensare che io sto male che poi mi provoca realmente questi disturbi; so che devo cercare di non pensarci ma è davvero troppo difficile.