Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

28maggio

Giovane Amico

  • "28maggio" è un uomo
  • "28maggio" ha iniziato questa discussione

Posts: 170

Activity points: 713

Data di registrazione: giovedì, 20 ottobre 2011

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 05 dicembre 2011, 18:39

genetica e depressione

Salve a tutti.Apro questa nuova discussione sperando che qualcuno possa essermi di aiuto per risolvere qualche mio dubbio.Spiego brevemente la mia storia:Fino a metà agosto ero il ragazzo piu sano e sereno del mondo.Poi due attacchi di panico mi hanno portato piano piano nella situazione in cui mi trovo oggi.Chi mi ha in cura(anche se praticamente non ho mai preso farmaci...)sostiene che io non abbia la depressione ma solo un forte abbattimento dell'umore e che il mio problema sia questa ansia/ipocondriaca che ho sempre con me da quel giorno(ultimamente addirittura nausea e tremori fortissimi alle gambe).Ho perso un pò la voglia di fare tutto,di seguire ad esempio il calcio che era(e credo lo sia ancora)la mia piu grande passione.Ho una bella moglie anche se non lavoro da 1 anno,e questo credo non mi abbia aiutato affatto...Ma il punto non e nemmeno ancora questo bensi quella che e diventata chiamiamola la mia ossessione.Sentendomi depresso ho iniziato a ricordare un fatto avvenuto nella mia famiglia quasi 30 anni fa.Il mio nonno materno,che era stato bene per 76 anni,a 77 anni si e ammalato di depressione(anche se il mio psichiatra sostiene che a quell eta sono depressioni per modo di dire)e all'eta di 78 anni si e tolto la vita.C e da dire anche che nella vita purtroppo aveva perso due figli in un incidente stradale,e queste cose credo che pesino a lungo andare.La mia domanda e quindi questa quindi,ed entra in ballo la genetica,quanto ereditiamo noi dai nostri genitori e quanto dai 4 nonni?I miei genitori sono due sessantenni pieni di vita e perennemente allegri,gli altri 3 miei nonni hanno fatto vite tranquille e morti naturali,ho solo questa cosa del mio nonno materno che purtroppo rimane.Nonno materno che ripeto fino a 77 anni ha vissuto benissimo e sereno.Chi mi può dire qualcosa in merito ai numeri della genetica?E sottoponendo me e i miei genitori ad un esame del dna riuscirei a capire da quale ceppo ho ereditato di più?Il mio terrore e quello di aver ereditato una malattia cosi grave e quindi di essere spacciato....so di essere catastrofico dicendo questo ma credetemi il dubbio viene....Spero che qualcuno possa darmi qualche delucidazione in merito,medica,scientifica o anche solo pareri personali.Grazie a tutti

Morpheus88

Utente Fedele

  • "Morpheus88" è un uomo

Posts: 480

Activity points: 1.510

Data di registrazione: martedì, 09 agosto 2011

Località: Abruzzo

Lavoro: Freelance

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 06 dicembre 2011, 01:13

Stai tranquillo il gene malefico che hai ereditato scatterà esattamente quando tu avrai 77 anni! goditi il tempo che ti rimane.

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 07 dicembre 2011, 16:30

Quando trovi il tempo per leggere cento pagine, fra una crisi di angoscia esistenziale e l'altra, cerca questo livricino che ti aiutera' a non farti del male inutilmente:

http://www.ibs.it/code/9788807814525/wat…r-rendersi.html
http://www.sololibri.net/Istruzioni-per-…i-infelici.html
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

28maggio

Giovane Amico

  • "28maggio" è un uomo
  • "28maggio" ha iniziato questa discussione

Posts: 170

Activity points: 713

Data di registrazione: giovedì, 20 ottobre 2011

  • Invia messaggio privato

4

mercoledì, 07 dicembre 2011, 19:22

Grazie doctor Fausto,lo faro sicuramente,seguirò il suo consiglio.Lei quindi sostiene che le mie paure sono del tutto infondate??Mi farebbe piacere sentirglielo dire e grazie ancora!

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

5

giovedì, 08 dicembre 2011, 11:45

Certo che e' cosi. Magari trovati qualcosa da fare. Stare con le mani in mano non aiuta a distrarsi.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup: