Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

1

venerdì, 15 aprile 2011, 14:52

Ditemi 5 buoni motivi per continuare a vivere e non lasciarsi morire

Vi prego,ditemi secondo voi almeno 5 motivi per continuare a vivere e non lasciarsi morire....che senso ha continuare a lottare ogni giorno quando poi magari non cambia nulla?

La rana

Utente Avanzato

  • "La rana" è stato interdetto da questo forum

Posts: 454

Activity points: 2.034

Data di registrazione: domenica, 20 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

2

venerdì, 15 aprile 2011, 15:07

1-smettere di lottare contro i mulini a vento e iniziare a lottare per qcs di reale
2-il piacere di parlare con un amico\a
3-i desideri
4- la bellezza
5- le persone che ami
"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

3

venerdì, 15 aprile 2011, 15:10

E se una persona non ha nessun amico,nè persone da amare,nè desideri come la mettiamo?

La rana

Utente Avanzato

  • "La rana" è stato interdetto da questo forum

Posts: 454

Activity points: 2.034

Data di registrazione: domenica, 20 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 15 aprile 2011, 15:13

allora è vuota, un bel problema, punta sulla prima smetti di lottare contro i mulini a vento e lotta per qcs..ok, non hai niente per cui lottare?allora accetta che menti a te stesso e che è la cosa che ti riesce meglio. Poi inizia a lottare per qcs d'altro
"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

jo11

Utente Attivo

  • "jo11" è un uomo

Posts: 58

Activity points: 195

Data di registrazione: giovedì, 07 aprile 2011

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 15 aprile 2011, 15:21

Vi prego,ditemi secondo voi almeno 5 motivi per continuare a vivere e non lasciarsi morire....che senso ha continuare a lottare ogni giorno quando poi magari non cambia nulla?

1) se hai avuto una vita migliore prima dell'emergere del tuo disagio, sai che è la vita vera è diversa da quella attuale

2) il futuro è imprevedibile: cambiamenti profondi possono avvenire semplicemente per le trasformazioni che tutti subiamo col trascorrere del tempo o per fatti che ci capitano indipendentemente dalla nostra volontà

3) la maggior parte dei problemi hanno origine in noi stessi, in modi distorti di relazionarci con noi e con gli altri: molte di queste modalità possono essere modificate tanto quanto basta per non bloccare più la nostra vita

4) se si giunge ad un passo dal considerare seriamente il suicidio, allora si può anche prendere in considerazione di attuare cambiamenti radicali prima non tentati per paura

5) hai una sola possibilità di essere cosciente dell'esistenza, non avrai una seconda occasione dopo la morte: è un buon motivo per tentare fino all'ultimo

La rana

Utente Avanzato

  • "La rana" è stato interdetto da questo forum

Posts: 454

Activity points: 2.034

Data di registrazione: domenica, 20 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

6

venerdì, 15 aprile 2011, 15:29

io direi che un cambiamento radicale in una persona che vuole suicidarsi potrebbe essere deleterio..bisogna andarci piano, cambiare un pochino alla volta perchè se manca un equilibrio, non si può pensare di stravolgere tutto credendo di ottenerlo..sarebbe un suicidio psichico..ci vuole pazienza e soprattutto bisogna capire qual è la condizione che causa più sofferenza.Iniziare ad eliminare quella e le cose che fanno soffrire
"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

paciugo

°.....................°

  • "paciugo" è un uomo

Posts: 7.843

Activity points: 23.823

Data di registrazione: lunedì, 10 novembre 2008

Località: paciugandia

Lavoro: paciugheggio

  • Invia messaggio privato

7

venerdì, 15 aprile 2011, 18:06

E se una persona non ha nessun amico,nè persone da amare,nè desideri come la mettiamo?

C'è sempre un momento per cominciare ad averci un amico, avere qualcosa e qualcuno da amare e desiderare qualcosa, nessuno e niente impedisce che si possano avere certe cose, piano piano se uno vuole può arrivare ad averle queste cose, sono sfide e come tutte le sfide vanno giocate.......

andy86

Giovane Amico

  • "andy86" è un uomo

Posts: 310

Activity points: 937

Data di registrazione: sabato, 09 aprile 2011

Località: Palermo

Lavoro: Angelo Custode

  • Invia messaggio privato

8

venerdì, 15 aprile 2011, 18:49

la vita è un dono, c'è un piano per tutti e noi non siamo nessuno per togliercela! Se qualcosa ti va male, non ti dirò..pensa che c'è chi sta peggio..inutile fare di questi paragoni, ma ti posso solo dire che i momenti brutti TUTTI li viviamo, devi solo avere pazienza e fiducia..e se non riesci a trovarla da sola, cerca conforto in qualche amico, se non hai qualche amico che ti possa comprendere, ci siamo noi qui! Per qualunque cosa sentiti libera di sfogarti qui capito? non fare cazzate che credimi non ne vale la pena!
Sorridere sempre e comunque, dare tutto per la persona a te più cara anche la vita, avere un'esplosione di allegria che travolge tutti, amare la vita, essere un sognatore ed diventare un eroe...queste sono le mie aspirazioni!

La rana

Utente Avanzato

  • "La rana" è stato interdetto da questo forum

Posts: 454

Activity points: 2.034

Data di registrazione: domenica, 20 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

9

venerdì, 15 aprile 2011, 18:59

tutti ottimi motivi!!e ce ne sarebbero altri mille per morire..è una scelta l'importante è non restare in bilico, perchè la cosa peggiore è il sì detto con un no di sfondo..rovina tutto, è un sì senza fede!il sì va detto con forza, molta forza!!!
"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

trefert

Anarchico individualista

  • "trefert" è un uomo
  • "trefert" è stato interdetto da questo forum

Posts: 418

Activity points: 1.464

Data di registrazione: domenica, 06 dicembre 2009

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 15 aprile 2011, 19:04

Vi prego,ditemi secondo voi almeno 5 motivi per continuare a vivere e non lasciarsi morire....che senso ha continuare a lottare ogni giorno quando poi magari non cambia nulla?

prova a trovarli in te stesso...

La rana

Utente Avanzato

  • "La rana" è stato interdetto da questo forum

Posts: 454

Activity points: 2.034

Data di registrazione: domenica, 20 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

11

venerdì, 15 aprile 2011, 19:32

ti do un altro motivo..la musica e qcn che ti dedica una canzone..questa me l'avevano dedicata e credo di non aver mai ricevuto un gesto più bello...

"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

12

venerdì, 15 aprile 2011, 20:09

Grazie ragazzi,lo so bene che tutti viviamo momenti brutti,non sto mica pensando di essere l'unica! è che stavo cercando proprio qui in questo forum dove comunque ci sono persone che hanno problemi simili ai miei,un motivo per andare avanti davvero....quando nulla riesce più a distrarti. Quanto alle "cazzate"...le ho già fatte,ma sono ancora qui...
Grazie a tutti,grazie a te Rana per la canzone,è davvero bella!!

  • "fede87" è un uomo

Posts: 2.161

Activity points: 6.532

Data di registrazione: mercoledì, 12 gennaio 2011

Località: roma

  • Invia messaggio privato

13

venerdì, 15 aprile 2011, 22:12

bè ti dico l'unico motivo per cui io non mi suiciderei mai:D e spero possa metterti più paura del suicidio:D

ora pensi magari che ti suicidi e tutto passa vai in paradiso e vivrai eternamente felice, ma pensa se invece sei venuta qui per risolvere delle problematiche e che magari siccome non le hai risolte e ti sei suicidato/a dovrai tornare sulla terra, essere allattata,tornare a scuola,lauree ansie etc arrivare di nuovo sui 20/30 anni e rifarti questa domanda se suicidarsi o no..brr a me vengono i brividi se penso di dovere ricominciare tutto da capo e tornare al punto dove sono già ora,davanti ad un muro che non riesco a scavalcare:D prendila come una favola se vuoi. ciao
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

14

venerdì, 15 aprile 2011, 22:40

No,non la prendo come una favola...! Ci avevo pensato anche io,ma poi mi dico...e se invece fosse tutta la mia immaginazione e sono qui per caso,perchè non devo risolvere nulla?...eh...non è semplice trovare una risposta,forse è questione di fede....

kichibia

Utente Fedele

Posts: 415

Activity points: 1.483

Data di registrazione: mercoledì, 19 maggio 2010

Località: torino

  • Invia messaggio privato

15

venerdì, 15 aprile 2011, 22:42

Allora i 5 buoni motivi potrebbero essere:

1. perchè c'è gente qui sul forum che ha bisogno anche delle parole di Camelia per essere consolata
2. perchè nella mente di Camelia c'è il simbolo dello ying e yang, quando ha pensieri neri, c'è sempre un puntino bianco che fà sì che non si lasci completamente andare.
3. perchè quel puntino bianco non è sotto il controllo di Camelia, che, anche quando Camelia lo vorrebbe far sparire per vedere tutto nero, non riesce ad ordinargli di andare via , perchè si chiama istinto di sopravvivenza
4. perchè anche se Camelia ancora non lo sa, e crede che tutte le persone che le passano accanto per la strada stiano bene ed amino in ogni momento la vita, deve sapere che tutti gli esseri umani hanno indossato almeno una volta una maschera per uscire.
5. perchè Camelia, ed il resto del mondo devono riconoscere che talvolta l'ansia e la depressione derivano da traumi, insoddisfazioni ecc... ma altrettante volte da semplici squilibri chimici del nostro cervello e che come abbiamo accettato di prendere una pastiglia per rallentare il battito del cuore nei cardiopatici, (che anch'essa agisce sul sistema nervoso)e tante altre pillole, così dobbiamo capire che magari è solo il nostro cervello che ha carenza di una sostanza che può darci benessere e quindi andare alla ricerca dentro di sè di problemi, traumi che non esistono non fa altro che arrovellarci la mente; se Camelia, come Kichibia, prende una pastiglia per la depressione e dopo 3 settimane comincia a stare meglio, allora quei problemi che pensavo di avere sono spariti di botto? L'insoddisfazione della mia vita è guarita? no, semplicemente forse mi mancava quella sostanza ed ora ce l'ho quindi non mi chiedo più nulla.
E' vero che la psicoterapia aiuta tantissimo, ma sempre ammesso che si abbia qualcosa da raccontare,che so, magari se non so come approcciare un partner, se ho subito un lutto che non riesco a superare, ecc... ma se ad un diabetico lo mandi a fare psicoterapia sicuramente la glicemia non gli calerà, e così se io sono certa o mi convinco che a me manca una sostanza nel cervello che rallenti l'assorbimento della serotonina a livello delle sinapsi, prenderò quella pastiglia senza più macinarmi il cervello a cercare per forza qualcosa che non và.
Ciao Camelia e forza