Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" è stato interdetto da questo forum
  • "sogno2007" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.875

Activity points: 11.278

Data di registrazione: lunedì, 15 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 22 agosto 2010, 20:27

Distimia: umore basso, cosa fare?

ciao a tutti.

Già avevo pubblicato un altro post sull'umore basso perenne, oggi nel fare ricerche in internet per trovare notizie, su cosa fare,ecc.
Ho trovato che questo disturbo si chiama "Distimia"(depressione lieve cronica dalla giovane età). (disturbo che si associa anche all'ansia,panico, depressione forte. Nell'altro post avevo scritto che questo umore malinconico o basso c'è l'avevo già dall'adolescenza, poi per varie situazioni negative nella mia vita, è aumentato tutto.

Leggendo le descrizioni della Distimia o umore basso, depressione, io sono il contrario, cioé mentre io vivo le cose con fatica con tutti i sintomi, ecc. Faccio tutto in modo regolare. Gli altri mi vedono come una infaticabile, che fa tante cose, mentre all'apparenza sembro passiva e riservata.

Quando ho questo umore basso, ma spesso la sera al tramonto, diventa una cosa insopportabile, desiderando di non averlo ed essere positiva ed energica. Non vorrei tenerlo sempre o spesso, vorrei trovare un modo per non viverla. Però nelle ricerche ho trovato che per curarla servono psicofarmaci e psicoterapia, in questo modo è simile come curare gli altri disturbi mentali!!!
In passato ho sperimentato che se prendevo medicinali per l'ansia mi facevano male, perché forse ci vorrebbero altri tipi di medicinali. Però vorrei trovare un modo che non ha a che fare con i medicinali.

Il fatto è che solo una volta sono andata dal psicologo, e dallo psichiatra ho avuto brutte esperienze.

LunaX

Pilastro del Forum

  • "LunaX" è una donna

Posts: 3.356

Activity points: 10.313

Data di registrazione: domenica, 20 luglio 2008

Località: Altrove

Lavoro: Allevo tarli

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 22 agosto 2010, 20:51

Ma se leggendo le descrizioni hai visto che sei il contrario cosa ti fa credere di esserlo? O ho capito male io? Non è che se si riconosce di avere qualche sintomo vuol dire che si ha quel disturbo, altrimenti uno li avrebbe tutti o quasi.
[...]

Pavély

Un uomo e il suo cuore hikikomori

  • "Pavély" è un uomo
  • "Pavély" è stato interdetto da questo forum

Posts: 3.480

Activity points: 12.379

Data di registrazione: mercoledì, 25 febbraio 2009

Località: Roma

Lavoro: Nessuno

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 23 agosto 2010, 10:40

Io vorrei lasciare quì... solo un piccolissimo pensiero.

Fare auto-diagnosi... leggendo pagine su Internet... è, credo, sbagliato.

Ci sono numerosi esperimenti scientifici e statistici che hanno affrontato il tema se sia o non possibile, arrivando, purtroppo, alla conclusione che no... in Psicologia non è possibile farlo...

Io non so cosa tu possa provare...

Posso solo ascoltarti, starti vicino.

Quì, da una Roma caldissima..

E, pure... ti spingerei a riflettere su di una domanda: perché vuoi essere così affidabile per gl altri?

Provo a spiegarmi: una persona s a n a, viva, vivace, ha due desideri: essere affidabile per gli altri, dare fiducia.

Ma dare fiducia a qualcuno significa non prenderesi una responsabilità: cioè: essere inaffidabile per quell'unica cosa.

Essere solo affidabile, spinge le persone alla tristezza...

Il gioco, invece, tra Fiducia e Affidabilità, crea la vita.

Ecco...

...

(Ti mando un abbraccio).
Mein Herz, halt Dich an mir fest

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" è stato interdetto da questo forum
  • "sogno2007" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.875

Activity points: 11.278

Data di registrazione: lunedì, 15 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 23 agosto 2010, 15:04

Forse ho scritto il post non adeguatamente o non ho spiegato bene l'argomento.

quello che volevo scrivere era solo una "considerazione" o riflessione sull'umore basso, e nell'aver trovato il nome (dal punto di vista medico e scientifico) che descrive il disturbo. Che pur trovando queste notizie finisce là.

Ho scritto che pur avendo l'umore basso o depresso quasi costantemente e che poi sono al contrario, cioé faccio le cose di tutti i giorni regolarmente ed esteriormente non si vede che se sono depressa, perché questo disturbo che è una sorta di depressione lieve non altera di molto la qualità della vita, poiché ha sintomi lievi e si scopre difficilmente oppure si associa all'ansia o al panico, ecc. Il disturbo della "Distima" o umore basso spesso si crede che faccia parte del carattere come ho sempre creduto io in passato.


La domanda che mi ponevo è: oltre ai medicinali per disturbi psicologici e psicologi/psichiatri , se ci possono essere altri modi per far passare questo umore basso. Visto che già prendo medicinali per l'ansia quando ne ho bisogno, se ci sono alternative naturali, alimentari se dipende da tipi di carenze o che può dipendere da altre cause, ecc.

Volevo solo sapere se altre persone del forum se hanno l'umore basso, come lo vivono o come lo curano.