Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

esse1992

Utente Attivo

  • "esse1992" è una donna

Posts: 14

Activity points: 56

Data di registrazione: domenica, 26 maggio 2013

Località: milano

Lavoro: studentessa/cameriera

  • Invia messaggio privato

166

domenica, 30 agosto 2015, 15:01

Si, certo, periodicamente il pensiero si affaccia, soprattutto adesso che ho 31 anni e non ho costruito neanche il 10% di ciò che mi sono ripromesso di fare.

Ogni giorno per me è come se fosse l'ultimo, devo produrre troppo in pochissimo tempo per recuperare anni di fallimenti e privazioni, e questo mi crea stress e depressione.

Purtroppo la vita non la riesco più a prendere alla leggera. Io mi sveglio ogni giorno con la pistola puntata alla tempia.
che tristezza.. hai 31 anni.. sei giovanissimo.. non ti conosco ma fai qualcosa per alleviare questa cosa perchè non ti meriti di stare così.. nessuno se lo merita..

Dolphin84

Utente Avanzato

  • "Dolphin84" è un uomo
  • "Dolphin84" è stato interdetto da questo forum

Posts: 916

Activity points: 2.853

Data di registrazione: lunedì, 15 aprile 2013

  • Invia messaggio privato

167

domenica, 30 agosto 2015, 15:10

Grazie, ma dire giovanissimo a 31 anni mi sembra un pò eccessivo. :)
"I’m not apologizing for crap that isn’t my fault."

168

domenica, 30 agosto 2015, 15:37

Oggettivamente si è giovanissimi ad un'altra età.

Però se ci mettiamo nei panni degli ottantenni... :-p

Purple Haze

at the Gates of Dawn

Posts: 838

Activity points: 2.675

Data di registrazione: domenica, 12 luglio 2015

Località: Toscana

  • Invia messaggio privato

169

lunedì, 31 agosto 2015, 12:22

Faust'O - Suicidio

Peace & Love

Le nuove catene sono digitali, distruggile!

Nasci, studi, e vai a lavorare, per comprare quello che non hai, e così ti scordi che sei vivo

Adso da Melk

Utente Attivo

  • "Adso da Melk" è un uomo

Posts: 16

Activity points: 55

Data di registrazione: venerdì, 14 agosto 2015

  • Invia messaggio privato

170

lunedì, 31 agosto 2015, 22:09

Faust'O - Suicidio

Mamma mia, che perla sei andata a ripescare. L'avevo ascoltato la prima volta in uno speciale di Ondarock e da tempo l'avevo rimosso dalla memoria...

Universal_Mind

Utente Attivo

Posts: 28

Activity points: 112

Data di registrazione: mercoledì, 25 dicembre 2013

  • Invia messaggio privato

171

venerdì, 04 settembre 2015, 21:57

Anch'io ci penso spesso, però tra il fatto della paura del dolore ed il pensiero di quello che direbbero di me se lo facessi, mi fa passare la voglia. Già mi immagino le parole " oh guarda quel poveraccio si è suicidato che cog..... era proprio un debole" e così via... no grazie! se devo affrontare questo castigo di vita che mi sta toccando di vivere lo farò spero solo di averne la forza perchè la solitudine totale è una gran brutta cosa.

Dolphin84

Utente Avanzato

  • "Dolphin84" è un uomo
  • "Dolphin84" è stato interdetto da questo forum

Posts: 916

Activity points: 2.853

Data di registrazione: lunedì, 15 aprile 2013

  • Invia messaggio privato

172

domenica, 06 settembre 2015, 14:25

EDIT

EDIT EDITATO!!!!!!
"I’m not apologizing for crap that isn’t my fault."

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "Dolphin84" (06/09/2015, 23:27)


Wild

Utente Attivo

Posts: 44

Activity points: 195

Data di registrazione: lunedì, 24 agosto 2015

  • Invia messaggio privato

173

domenica, 06 settembre 2015, 23:21

ci ho pensato più volte ma purtroppo mi è sempre mancato il coraggio, in più la paura di non farcela e soffrire come un cane se sfortunatamete dovessi sopravvivere e poi condannerei a vita i miei con il rimpianto di non essere riusciti ad aiutarmi, è sicuramente il dolore più grande per un genitore perdere un figlio e se poi è suicidio non ne parliamo.

dissolto

Utente Fedele

Posts: 361

Activity points: 1.209

Data di registrazione: sabato, 05 ottobre 2013

  • Invia messaggio privato

174

sabato, 19 settembre 2015, 10:20

In queste ultime settimane il pensiero si è fatto nuovamente e prepotentemente strada dentro di me
Quando sono a letto e non riesco ad addormentarmi è davvero difficile.... tutti i fallimenti , le delusioni e i problemi mi assalgono
Mi alzo , mi affaccio alla finestra e immagino di lanciarmi..lo immagino tanto intensamente che avverto la paura, la paura del dolore , il timore di non morire e rimanere invece paralizzato su una sedia a rotelle...ma nel contempo immagino il nulla che mi aspetterebbe dopo e provo un gran sollievo , una vera liberazione
Cerco di sentire il nulla ,la morte ...è difficile da immaginare , siamo sempre bombardati da una miriade di pensieri , sensazioni ed emozioni...
Immagino allora quello che provo nel sonno profondo e poi penso che in realtà abbiamo già fatto esperienza della morte prima di nascere... quel nulla in cui eravamo prima , sarà il nulla in cui torneremo... non c'è nulla da temere quindi
Immagino il mio corpo lì , disteso sull'asfalto del cortile , esanime.... poi mi convinco a coricarmi nuovamente a letto , perchè se rimanessi lì ancora , forse salterei davvero..

Questo post "io penso spesso di suicidarmi,mi piacerebbe parlare con persone" di "celestinadapinto" (sabato, 19 settembre 2015, 16:47) è stato cancellato dall’utente "ramon" (domenica, 20 settembre 2015, 20:35).

176

sabato, 19 settembre 2015, 18:04

Sì mi è capitato spesso di pensarlo.
Ma non ci sono mai andata vicino concretamente perchè qualsiasi metodo mi sembra doloroso.

Dolphin84

Utente Avanzato

  • "Dolphin84" è un uomo
  • "Dolphin84" è stato interdetto da questo forum

Posts: 916

Activity points: 2.853

Data di registrazione: lunedì, 15 aprile 2013

  • Invia messaggio privato

177

mercoledì, 23 settembre 2015, 11:24

Io penso di uccidermi come gesto verso l'ingiustizia perenne che ricevo dal mondo.
"I’m not apologizing for crap that isn’t my fault."

Dolphin84

Utente Avanzato

  • "Dolphin84" è un uomo
  • "Dolphin84" è stato interdetto da questo forum

Posts: 916

Activity points: 2.853

Data di registrazione: lunedì, 15 aprile 2013

  • Invia messaggio privato

178

mercoledì, 23 settembre 2015, 11:25

Sì mi è capitato spesso di pensarlo.
Ma non ci sono mai andata vicino concretamente perchè qualsiasi metodo mi sembra doloroso.

In queste ultime settimane il pensiero si è fatto nuovamente e prepotentemente strada dentro di me
Quando sono a letto e non riesco ad addormentarmi è davvero difficile.... tutti i fallimenti , le delusioni e i problemi mi assalgono
Mi alzo , mi affaccio alla finestra e immagino di lanciarmi..lo immagino tanto intensamente che avverto la paura, la paura del dolore , il timore di non morire e rimanere invece paralizzato su una sedia a rotelle...ma nel contempo immagino il nulla che mi aspetterebbe dopo e provo un gran sollievo , una vera liberazione
Cerco di sentire il nulla ,la morte ...è difficile da immaginare , siamo sempre bombardati da una miriade di pensieri , sensazioni ed emozioni...
Immagino allora quello che provo nel sonno profondo e poi penso che in realtà abbiamo già fatto esperienza della morte prima di nascere... quel nulla in cui eravamo prima , sarà il nulla in cui torneremo... non c'è nulla da temere quindi
Immagino il mio corpo lì , disteso sull'asfalto del cortile , esanime.... poi mi convinco a coricarmi nuovamente a letto , perchè se rimanessi lì ancora , forse salterei davvero..


Quanti anni hai amico mio?

Giacinta, non tutti i metodi sono dolorosi.
"I’m not apologizing for crap that isn’t my fault."

eternaromantica

Utente Attivo

Posts: 17

Activity points: 72

Data di registrazione: sabato, 30 maggio 2015

  • Invia messaggio privato

179

martedì, 27 ottobre 2015, 02:42

Ragazzi cercate di prendervi cura di voi stessi..nell.ultimo anno si son tolti la vita mia madre mio padre e mio fratello.. È un dolore troppo grande.. Vi prego continuate a vivere

creatoredinuvole

Utente Attivo

Posts: 19

Activity points: 85

Data di registrazione: lunedì, 11 febbraio 2013

  • Invia messaggio privato

180

martedì, 27 ottobre 2015, 15:52

Ci ho pensato decine se non centinaia di volte. Non ho il coraggio di prendere la questione di petto e farla finita una volta per tutte. Ho paura di molte cose... Paura di ferire mia madre e mia sorella, paura di ciò che potrei trovare dall'altra parte (mi ritengo agnostico ma qualche domanda ogni tanto me la pongo) e soprattutto paura del dolore che potrei provare, di quello, in tutta sincerità, ne ho provato già abbastanza. Continuo a chiedermi per quale dannato motivo dovrei continuare a vivere ma non riesco a darmi una risposta. Nonostante ciò, in questi giorni non va così male. Tiro avanti. Sono stato molto, molto peggio. Forse vado avanti solo per codardia... Diciamo che finchè non penso al futuro e a cosa dovrei fare con la mia vita riesco a stare discretamente. Se mi soffermo su quei due punti rischio di impazzire.