Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


//////////////// 728x90 ////////////////

Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 18 marzo 2009, 16:35

AIUTO!

Carissime/i,
sono un ragazzo di 22 anni.
Ho bisogno di aiuto e conforto.
Soffro di ansia da due anni circa e sono in terapia da uno psicologo.
Da pochi giorni mi è successo un qualcosa di inspiegabile e che non mi sta facendo "vivere". DEPERSONALIZZAZIONE! Mi chiedo miriadi di cose: chi sono? perchè sono io e non un altro? come si sente un altro individuo? Non riesco a guardarmi allo specchio...ho paura di essere folle...ho paura di impazzire...
La psichiatra che lavora in equipe con lo psicologo dice che è dovuto all'ansia...e mi ha prescritto sereupin e xanax.
Mi sento anestetizzato...non sento i "soliti" dolori somatizzati dell'ansia...per esempio nemmeno se mi pizzico avverto grossi dolori...sono anestetizzato...e come per i dolori fisici anche per le emozioni e i sentimenti...non sento nulla! E' terribile. E' come se non sentissi "IO"!!!
Qualcuno ha passato il mio stesso problema??? se ne può uscir fuori? Si può guarire???

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

2

venerdì, 20 marzo 2009, 14:33

non risponde nessuno??????????????? ;(

suflet

Nuovo Utente

Posts: 4

Activity points: 12

Data di registrazione: venerdì, 20 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

3

venerdì, 20 marzo 2009, 18:53

Ciao, io non ho sofferto le stesse tue cose, però mi sono chiesto anche io spesso quello che ti chiedi tu. Del tipo: ma perchè esisto?

Credo che dipenda da una manifestazione di ansia, e che si può guarire. I farmaci prescritti dovrebbero teoricamente funzionare. Anche io li ho presi ma se ti devo dire la verità non è che abbiano avuto molto effetto. Anzi, sono più gli effetti collaterali, secondo me.

Da quanto tempo assumi la terapia?

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 20 marzo 2009, 19:25

da 5 giorni....si può guarire da questa sensazione orrenda?

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.564

Activity points: 18.624

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 20 marzo 2009, 20:03

Sicuramente ognuno è diverso dagli altri e ognuno ha le proprie esperienze e reagisce in modo diverso alle varie terapie.
I farmaci che ti hanno prescritto sono ottimi, credo che potranno aiutarti molto.
Io prendo farmaci simili e mi hanno salvato la vita.
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

robi

Utente Avanzato

  • "robi" è un uomo

Posts: 906

Activity points: 2.760

Data di registrazione: mercoledì, 11 luglio 2007

Località: marotta

Lavoro: pensionato

  • Invia messaggio privato

6

sabato, 21 marzo 2009, 05:45

Stai tranquillo

da 5 giorni....si può guarire da questa sensazione orrenda?


Hopem,
5 giorni sono pochi anzi non sono niente per pensare di avere già recuperato: chi Ti sta scrivendo ha molti più anni di Te ed in questa situazione ci si è trovato non una , ma "N" volte sempre però riuscendo a ritrovare la strada principale.
Dicono a Napoli:
....addà passà a nuttata !!!!!!!!!!!!
Vale anche per questi periodacci, anzi in modo particolare in questo momento .
Robi

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

7

sabato, 21 marzo 2009, 10:29

grazie patrizia e grazie robi...
spero veramente di riuscire a suparare questo momento terribile.
Non potete immaginare quanto piacere mi fa poter confrontarmi con persone di una bontà d'animo così elevata come voi...
Grazie...e che Dio vi e ci benedica.

robi

Utente Avanzato

  • "robi" è un uomo

Posts: 906

Activity points: 2.760

Data di registrazione: mercoledì, 11 luglio 2007

Località: marotta

Lavoro: pensionato

  • Invia messaggio privato

8

sabato, 21 marzo 2009, 12:51

La certezza

HopeM,
per risalire dal periodaccio non devi unicamente sperarlo, ma devi soprattutto essere convinto di riuscire a riconciliarTi con Te stesso.
L'infame altro non è che la sommatoria di tante troppe volte che il Nostro Io ha cercato di farsi ascoltare, ma Noi inevitabilmente ci sentivamo forti, unici, insuperabili instancabili e perchè no a volte anche infallibili.
Se Ti analizzi solamente un pochino potresTi scoprire uno o forse più di uno errore da parte Tua.
Possiamo rileggerci se hai tempo e voglia.
Robi

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

9

sabato, 21 marzo 2009, 13:02

robi grazie ancora,
certo che vorrei "rileggerci" ancora...anzi...ne ho proprio bisogno

nuvolabianca

voglio vivere,non ieri,non domani,ora

  • "nuvolabianca" è una donna

Posts: 52

Activity points: 156

Data di registrazione: venerdì, 06 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

10

sabato, 21 marzo 2009, 13:53

ciao mio giovane amico,come stai ?spero che la crisi si stia allentando,abbi fiducia in te stesso,nei mediciche ti seguono e nei farmaci non sperare come dice roby,ma conviciti che è un momento che passa ,come si dice non c'è notte cosi' lunga a cui non segua il giorno.fatti sentire un abbraccio. :love:
se io sapessi vivere temerei la morte

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

11

sabato, 21 marzo 2009, 14:36

grazie nuvolabianca....
nn saprei risponderti alla domanda "come va?"...non riesco a percepirlo...
comunque sono contento di poter contare seppur virtualmente su gente come te...come voi...grazie ancora.

suflet

Nuovo Utente

Posts: 4

Activity points: 12

Data di registrazione: venerdì, 20 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

12

sabato, 21 marzo 2009, 16:57

Considera anche che la terapia farmacologica a base di antidepressivi-ansiolitici della classe SSRI come la paroxetina che stai assumendo tu, impiegano circa un mese prima di produrre effetti significativi. Quindi aspetta questo periodo di tempo e assumi regolarmente il farmaco come ti è stato prescritto dallo specialista, dopo di che potrai parlare con lui se è il caso di continuare o provare a cambiare tipo di farmaco.

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

13

sabato, 21 marzo 2009, 21:09

grazie suflet per i consigli

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

14

domenica, 22 marzo 2009, 22:24

pensieri ossessivi...ma quando andate via dalla mia mente e mi lasciate vivere?

hopeM

Utente Attivo

  • "hopeM" è un uomo
  • "hopeM" ha iniziato questa discussione

Posts: 92

Activity points: 290

Data di registrazione: mercoledì, 18 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

15

lunedì, 23 marzo 2009, 15:06

MA QUALCUNO E' RIUSCITO A GUARIRE DALLA DEPERSONALIZZAZIONE?

Threads simili