Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Angelicaangelica

Utente Fedele

  • "Angelicaangelica" ha iniziato questa discussione

Posts: 273

Activity points: 1.400

Data di registrazione: lunedì, 11 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

1

sabato, 17 febbraio 2018, 15:30

A chi ne soffre da sempre

Io so di essere un'ansiosa, pure se gli eventi della vita a volte mi hanno smosso una forma depressiva...come in questi ultimi tempi causa una triste situazione familiare.

Tra voi chi è o sa di essere proprio depresso, e ha iniziato un antidepressivo...ha avuto un peggioramento dei sintomi depressivi (come il farmaco fa) e abbia avuto idee di gesti estremj comenil suicidio.

O l'ha presp senza poi avere effetti di questo genere?

Devastatore

Utente Attivo

Posts: 83

Activity points: 319

Data di registrazione: venerdì, 09 febbraio 2018

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 20 febbraio 2018, 13:10

Purtroppo è normale che i primi giorni hai un lieve peggioramento dei sintomi peró è solo per i primi 4/5 giorni poi piano piano cominci a stare meglio. Stai tranquillo, un abbraccio.

riccioinletargo

la voce sincera

  • "riccioinletargo" è una donna

Posts: 1.369

Activity points: 4.723

Data di registrazione: domenica, 23 novembre 2008

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 07 marzo 2018, 14:20

Dipende se lo psichiatra trova il farmaco giusto per te, il che va un po' a fortuna, non per colpa del professionista, ma perché non è possibile conoscere prima gli effetti. Ti può capitare di aver pochi effetti collaterali e di star bene dopo poco tempo (ma di solito ci vuole un mese), oppure di avere pesanti fastidi. Di solito dopo un mese la gente sta bene e smette di soffrire. Io con Zoloft sono stata malissimo, con la fluoxetina bene, con Efexor benino, ma dà troppa dipendenza ecc. Per te gli effetti possono essere molto diversi. Secondo me, iniziare con l'antidepressivo è un po' come un salto nel buio, ma quando la sofferenza è forte, troppo forte, si proverebbe qualunque cosa. Solo un tipo di antidep. non ricordo il nome mi ha dato pensieri suicidi, ma anche la depressione li dà e quindi...Vedi tu!
Un tempo davo consigli più rassicuranti, scusa se non ne son più capace. ;(

wavesequence

Colonna del Forum

  • "wavesequence" è un uomo

Posts: 1.657

Activity points: 5.300

Data di registrazione: mercoledì, 29 ottobre 2008

Località: Mestre

Lavoro: architetto, non so ancora per quanto...

  • Invia messaggio privato

4

mercoledì, 07 marzo 2018, 19:32

Non so se ho sempre sofferto di depressione oppure se ne ho raggiunto la consapevolezza da qualche anno. Fatto sta che l'impressione costante è quella di aver vissuto fino ad oggi una vita non mia, sempre per compiacere i desideri degli altri, che non mi hanno mai lasciato uno spazio per respirare. A partire da mia madre, una nevrotica cronica con sbalzi d'umore più simili ad un sindrome bipolare, corroborati da un continuo vittimismo, fino ad un padre, mancato nel 2012, estremamente amorevole, educativamente non molto presente per motivi di lavoro, che aveva per me già degli obiettivi di studio e lavorativi fissati anzitempo. Insomma, una vita trascorsa in una galera dalle pareti tappezzate d'oro... ma sempre di una galera si tratta.
Tutto questo ha generato in me stati ansiosi continui, che alla lunga mi hanno letteralmente segato i nervi, rendendomi insofferente, ma allo stesso tempo terribilmente sottomesso e preda di attacchi d'ira imprevedibili.
Sono in attesa di entrare in terapia presso il CSM del mio distretto sanitario da una decina di mesi e, posso dirlo forte, in questo periodo ho proprio toccato il fondo.
A maggio dell'anno scorso quando incontrai la psichiatra, mi prescrisse un farmaco (mutabon ansiolitico) che mi sono rifiutato di assumere, perché ad oggi sarebbero già 10 mesi senza sapere se veramente è un farmaco che fa per me o meno. Devo dire che il mio livello di fiducia per le strutture pubbliche è minore uguale a zero, ma non posso permettermi un terapeuta privato - sul quale in quanto ad efficiacia e certezza del risultato ci sono probabilità pari alla struttura pubblica.
Se tra l'altro l'antidepressivo mi facesse venire desideri suicidi, beh... almeno troverei il coraggio di farlo.
Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum.
"Senza la musica, la vita sarebbe un errore"
-- F. Nietzsche


Threads simili