Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


gaieta

Utente Attivo

  • "gaieta" is female
  • "gaieta" started this thread

Posts: 51

Activitypoints: 216

Date of registration: Oct 17th 2009

Location: sicilia

  • Send private message

1

Tuesday, March 8th 2011, 5:47pm

Aiuto per tesina di Psicologia sociale - Antropologia

Ragazzi chiedo il vostro aiuto: da mesi cerco di scrivere una tesi, ma non so quali testi leggere che mi aiutino a sviluppare il tema che ho scelto. Il tema infatti è l'identità, cioè come si sviluppa l'identità della persona, quali sono le tappe di questo processo e quali invece sono le cause per cui a volte non si arriva a sviluppare un'identità.

Volevo cominciare questa tesi partendo dal libro di Pirandello, Il fu Mattia Pascal, poichè in questo libro si narra la storia di un individuo che rifiuta la sua identità, scappa e cerca di costruirsene un'altra. Da questo parte il discorso su cosa si intende per identità dell'individuo ( identità, come tutto ciò che ci distigue da un altro individuo, perchè a me piace questo e non quest'altro, perchè scelgo questo e non quell'altro).

Poi volevo allargare il discorso comprendendo il caso in cui un individuo non riesca a raggiungere la sua identità (l'individuo non prende scelte per sè, non sa i suoi gusti e cosa può piacergli o no). Quando ciò accade, quali sono gli eventi che provocano il mancato raggiungimento dell'identità?

Infine volevo portare questo argomento in ambito antropologico. Sapete che taglio posso dargli a proposito?

Avevo pensato di indagare in antropologia e psicologia sociale come questi individui senza una precisa identità riescano a "sopravvivere" nella società, insomma che fine fanno questi individui? Poichè il libro di Pirandello termine con la sconfitta di quest'individuo che ha cercato di costruirsi un'altra identità, io invece voglio ricercare al positivo, cioè indagare come si possa costruirsi un'identità a partire da circostanze che non favoriscono ciò.

Ragazzi ho un pò le idee confuse :-) Datemi una mano! Per di più io non sono iscritta in Psicologia ma in Scienze Antropologiche, quindi non è il mio ambito di studi, ma la psicologia mi ha sempre interessato perciò volevo conciliare le materie; se tornassi indietro prenderei la facoltà di psicologia, ma adesso sono in ballo.....perciò....studenti di psicologia datemi un aiuto, vi pregoooooo.

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female

Posts: 2,911

Activitypoints: 9,027

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

2

Wednesday, March 9th 2011, 12:18pm

Ciao Gaieta,
quindi la tua tesi è antropologica e vuoi darle un taglio anche psicosociale?
Immagino comunque che a te interessi l'identità individuale sempre riferita al contesto sociale, più che il suo sviluppo in senso strettamente psicologico..
Sullo sviluppo dell'identità sociale puoi anzitutto cercare autori come Tajfel e Turner..ma ti consiglio di recarti in una biblioteca di psicologia e vedrai che ci sono molti manuali di psicologia sociale che indagano il tema dell'identità: la sua costruzione, la negoziazione con le esigenze esterne etc..
Molto sulla dispersione dell'identità lo si trova parlando di immigrazione, gli immigrati di seconda generazione in adolescenza si ritrovano a dover scegliere tra l'identità della cultura di origine e quella della cultura maggioritaria in cui sono inseriti, con tutte le conseguenze del caso come rifiuto dell'identità, confusione, conflitti, costruzione di identità nuove etc..
Ora ti ho fatto qualche esempio un po' così, tuttavia molti autori, come ti dicevo, hanno teorizzato sull'identità in psicologia sociale, spesso si legano bene alle teorie antropologiche e tu puoi fare anche confronti sui diversi punti di vista disciplinari. Io ora non ricordo più i nomi dei manuali che utilizzavo, tuttavia nel pc della biblioteca della facoltà di psicologia di sicuro ci sono.
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

gaieta

Utente Attivo

  • "gaieta" is female
  • "gaieta" started this thread

Posts: 51

Activitypoints: 216

Date of registration: Oct 17th 2009

Location: sicilia

  • Send private message

3

Wednesday, March 9th 2011, 12:26pm

Ti ringrazio molto dell'aiuto....almeno tu mi hai risposto:-)
Si hai centrato perfettamente: io vorrei dare un taglio psicologico a una tesi di antropologia.
Volevo indagare anche la formazione dell'indentità individuale in psicologia anche. Spiegare il meccanismo e poi allargare a dinamiche sociali e antrologogiche, come l'immigrazione.

eduard

Utente Attivo

Posts: 14

Activitypoints: 70

Date of registration: Jun 15th 2011

  • Send private message

4

Monday, June 20th 2011, 5:59pm

ciao gaieta! io sto preparando la tesi specialistica in antropologia medica sul tema della costruzione sociale dei disturbi mentali, sto leggendo miliardi di libri!! ti consiglio "La riscoperta dell'anima" di Hacking, parla in specifico della personalita` multipla, ma da molti spunti di riflessione sulla costruzione dell'identita` individuale. Spero possa esserti utile!!