Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 07 agosto 2008, 17:25

http://video.google.com/videoplay?docid=…371&vt=lf&hl=it

che sport ragazzi!!!
ma quanto mi piacerebbe

Nel film, di cui non ricordo il titolo...forse "la grande onda"...specificano che ciò che permette ai surfisti di affrontarla è la velocità alla quale son trascinati dalle moto d'acqua, cosa pressocchè impossibile da raggiungere anche per un nuotatore preparatissimo (nel film, infatti, quello che lo fa ci lascia le penne)

molto emozionante da praticare, immagino!...certo che iniziando da piccoli e con le "ondine"...il gioco vien
Ho'oponopono





Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 24.964

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

2

giovedì, 07 agosto 2008, 17:31

Purtroppo il video pare non funzionare... :(
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 07 agosto 2008, 17:34

infatti :( oggi non riesco neanche digitandolo lettera per lettera...:)

o il pc fa i capricci o la mia linea è troppo carica

....No....mancava solo un punto :jerk: è incredibile come un punto possa fare la differenza, eheheh :tooth:
Ho'oponopono





misteryo

Utente Avanzato

  • "misteryo" è stato interdetto da questo forum

Posts: 652

Activity points: 2.061

Data di registrazione: giovedì, 01 maggio 2008

  • Invia messaggio privato

4

giovedì, 07 agosto 2008, 22:40

Bellissimo...

Ma per sfide estreme io intendo roba del genere:


http://it.youtube.com/watch?v=4_wbNfre8AM&feature=related

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.560

Activity points: 18.612

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

5

giovedì, 07 agosto 2008, 23:12

Non capisco....questa voglia di sfidare la morte proprio non la capisco...mi dispiace!
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

6

venerdì, 08 agosto 2008, 09:07

Mica male!!!
Ho provato un gran tuffo al cuore solo a guardarla, se la praticassi...o ci lascio le penne per infarto o tutto il resto diventa acqua fresca di sorgente ;).
L'urlo allucinante che mi uscirebbe, sarebbe sempre poco, per dar voce alla sensazione totalizzante e travolgente che proverei

Patrizia scrive:
Non capisco....questa voglia di sfidare la morte proprio non la capisco...mi dispiace!

Sentire, credo; percepire un qualcosa che è diventato irragiungibile con altri mezzi e, per analogia, se lo posso affrontare in quel contesto, forse ce la faccio anche in un altro :jerk:

doveri cominciare così
http://it.youtube.com/watch?v=hI2vX8okFvA
Ho'oponopono





patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.560

Activity points: 18.612

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

7

venerdì, 08 agosto 2008, 09:33

Mi spiace, io non la penso così.
Il solo pensiero della morte mi terrorizza, sarò vigliacca, ma il dolore, la sofferenza mi hanno resa fragile...non posso sopportare nulla di tutto ciò...neanche la vista!
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

8

venerdì, 08 agosto 2008, 09:37

Patrizia scrive:
il solo pensiero della morte mi terrorizza


Anche a me Patrizia, anche perché, se mi accadesse di morire, lascerei molte persone che mi amano (questa cosa me l'ha trasmessa mio padre, insegnandomi attraverso il suo esempio, una prudenza che garantisce sicurezza a chi mi sta attorno....ma...quella stessa prudenza era diventata stagnante e soffocante) ...non potrei. Questa sarebbe l'altra paura che dovrei affrontare in aggiunta. Ecco perché posso concedermelo solo in sogno :) o in una visualizzazione in cui cerco di sentire (anche se non sarà mai la stessa cosa) cosa proverei

La vista è da poco che posso sopportarla; il mio compagno è un appassionato di real tv e insieme a lui (dopo aver pensato per anni che amava ansiogenarsi gratuitamente, cosa che non condividevo affatto) ho imparato.
Ho'oponopono





Patapum

Utente Fedele

  • "Patapum" è una donna

Posts: 322

Activity points: 1.106

Data di registrazione: mercoledì, 19 dicembre 2007

Località: Sulle nuvole

  • Invia messaggio privato

9

venerdì, 08 agosto 2008, 09:51

Io l'unico che potrei forse fare...è un tuffo in mare da uno scoglio...:red:

Tempo fa avevo aperto anch'io un post simile..
Aina, ti metto il link se vuoi dargli un'occhiata...;)

http://www.nienteansia.it/forum-psicologia/t2389-Sport-estremi.html
Tu non hai che te stesso, perciò cerca di diventare la persona più fantastica del mondo, così non morirai mai


aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 08 agosto 2008, 10:12

Ho guardato i tuoi video Patapum
e mi hanno emozionato tantissimo, specie quello girato sulle montagne.
Il mio papi mi ha trasmesso un grande amore per essa, insieme al rispetto per la sua insidiosa imprevedibilità.

Lui, dal quale ho "assorbito" tutto il dolore per la perdita di chissà quante persone ha visto durante la guerra, in cui era bimbo sensibilissimo, ha cercato una volta sola di insegnarmi a scalare, con tutte le precauzioni possibili.

Ricordo ancora come fosse adesso che, non avendo molta pazienza, non ha insistito (io ne sarei stata orgogliosa e avrei potuto apprendere a non scoraggiarmi facilmente, a insistere anche nei momenti di difficoltà....cosa che ho dovuto imparare da sola).

Oggi, guardo la mia nipotina, figlia del fratello del mio compagno, mentre suo padre, con una pazienza meravigliosa, la rende partecipe della sua forza e del suo coraggio e lei apprende. Forse non sarà mai in contatto con la sua vulnerabilità...ma, nella vita le sarà tanto d'aiuto. Per la vulnerabilità...c'è sempre tempo :(
Ho'oponopono





misteryo

Utente Avanzato

  • "misteryo" è stato interdetto da questo forum

Posts: 652

Activity points: 2.061

Data di registrazione: giovedì, 01 maggio 2008

  • Invia messaggio privato

11

venerdì, 08 agosto 2008, 10:19

Citato da "patrizia"

Non capisco....questa voglia di sfidare la morte proprio non la capisco...mi dispiace!

L'intento non credo sia tanto quello di sfidare la morte quanto le proprie paure e i propri limiti. E sentirsi VIVI.

aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

12

venerdì, 08 agosto 2008, 10:23

Citato da "misteryo"

Citato da "patrizia"

Non capisco....questa voglia di sfidare la morte proprio non la capisco...mi dispiace!

L'intento non credo sia tanto quello di sfidare la morte quanto le proprie paure e i propri limiti. E sentirsi VIVI.

Si...mi risuona perfettamente
quindi se praticassi cose del genere, affronterei la paura di morire, la paura del dolore, la paura di restare debilitata fisicamente, la paura delle persone che amo e che avrebbero paura di predermi (in questo modo, le paure sarebbero elevate a potenza....:o) e le sentirei tutte nello stesso istante...azz

Mi tremano le gambe solo al pensiero :red:

Ehi...io il modo per sentirmi viva, vado a cercarlo da un'altra parte....c'è qualcuno che sa darmi un'indicazione??? :)
Quella carica d'adrenalina, è disponibile da qualche altra parte???
Ho'oponopono





patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.560

Activity points: 18.612

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

13

venerdì, 08 agosto 2008, 10:55

Bè sentirmi viva in quel modo non mi interessa, preferisco farlo abbracciando le persone che amo!
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

14

venerdì, 08 agosto 2008, 11:18

Citato da "patrizia"

Bè sentirmi viva in quel modo non mi interessa, preferisco farlo abbracciando le persone che amo!

Trovo che sia un gran bel modo Patrizia :D, ma forse l'adrenalina non c'entra
con l'amore e l'affetto credo che altri neurotrasmettitori entrino in circolo

....e comprendo chi ha bisogno proprio di quelli (spero che ai miei figli non vengano mai in mente :jerk:) , forse non è ciò che farei, anke se...qualcosina, mi piacerebbe, che so...tipo: surf - su onde max 1 m e 1/2 -, salto ostacoli col cavallo, nuotatina con delfini liberi in mare - azz..ci son anke gli squali -

Ammiro chi li pratica, anke solo guardandoli, mi trasmettono emozioni e la sensazione che gli esseri umani sono creature speciali, sempre pronte ad andare oltre i limiti del loro essere fisico, mentale, emozionale e spirituale...la scoperta e l'avventura ce l'hanno stampate nel DNA
Ho'oponopono





aina

in equilibrio tra i mondi

  • "aina" è una donna
  • "aina" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.320

Activity points: 4.282

Data di registrazione: martedì, 08 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

15

venerdì, 08 agosto 2008, 11:38

Credo anke che le sfide estreme si possano "giocare" in tutti quei campi.

Io la affronto spesso nell'emozionale, mentale e spirituale, in cui esco dalla mia "confort zone" e ti assicuro che ogni volta mi trovo a confrontarmi con le emozioni primarie di sempre...mi basta uscire di un passo oltre il limite che :red: le ritrovo lì.

Spero che prima o poi si affacci anche la tranquillità e la certezza che posso affrontare ogni cosa. Magari al momento mi spiazzerà, la dovrò suddividere in cicli e fasi: inizio-durante-dopo- mantenimento -inizio-durante-dopo e via così, di modo da acquisire, nel tempo e con l'esperienza, la fiducia nelle capacità nuove che andrò a sperimentare.
Ho'oponopono