Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


//////////////// 728x90 ////////////////

Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

giusi77

Utente Attivo

  • "giusi77" è una donna
  • "giusi77" ha iniziato questa discussione

Posts: 94

Activity points: 394

Data di registrazione: lunedì, 05 ottobre 2009

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 09 gennaio 2011, 16:52

provare pena

A volte mi sorprendo a fissare le coppie che si baciano per strada e di cercare materiale hard su internet...ciò mi fa subito piangere, ma non per senso di colpa...ma perchè provo pena per me stessa che mi riduco così.... :(

Pavély

Un uomo e il suo cuore hikikomori

  • "Pavély" è un uomo
  • "Pavély" è stato interdetto da questo forum

Posts: 3.480

Activity points: 12.379

Data di registrazione: mercoledì, 25 febbraio 2009

Località: Roma

Lavoro: Nessuno

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 09 gennaio 2011, 17:25

Io penso, invece, che sia un grande atto di Autostima.

Guardare Pornografia, indica che "ti ami". Indica che il mondo, per te, è una fonte di Piacere. Un mondo che ti da stimoli erotici forti.

§

E' chiaro che escludi gli altri.

E' chiaro che non dai, né ricevi Amore da altre persone fisiche.

Ma, mi appare anche ragionevole, il fatto che ogni persona s a n a si ama. E, in termini ragionevoli, ama la pornografia. Cioè: ama GODERE del mondo.

Il problema, penso, nasce quando la Pornografia diventa la TOTALITà. Quando esclude o crea una distanza insormontabile dal mondo e dagli altri. Quando non si cercano gli altri, l'amore degli altri, proprio perché persi nell'amore di sé stessi.

Guardare Pornografia, in breve, è una forma di Narcisismo. Quando Narciso, sulla sponda del lago, guarda nello Specchio dell'Acquitrino il suo viso e se ne innamora, in realtà, compie un atto d'amore verso la Pornografia. Tutta la Pornografia è un Atto d'amore verso sé stessi. Ciò che vediamo sullo schermo, realmente, siamo noi. E siamo noi nell'Aspetto più puro.

Non ci si deve, allora, vergognare per come si è. Non ci si deve vergonare se si usa pornografia. Non ci si deve vergognare se ci si ama.

Ma l'amore di sé, in breve, non deve allontarci, credo, dagli altri.

§

Da tuo messaggio emerge che per te è un problema.

Che il TEMPO che dedichi alla pornografia su Internet è troppo.

La domanda, allora, è come se ne esce? Come se ne esce da questa dipendenza?

:)

La risposta, paradossalmente, è semplicissima. Ed è racchiusa, pensa tu, in una sola parola.

GENTILEZZA.

(Meglio: AGREEABLENESS).

In breve: chi "chiede" molta pornografia è, per ovvie ragioni, molto "teso". Tende a scostare gli altri per avere "tempo" da dedicare a questa sua passione.

Il NARCISO, INFATTI, è UNA PERSONA MALEDUCATA. (A volte in modo affascinante, a volte no). Dunque: IMPORSI LA GENTILEZZA. Imporsi lezioni di gentilezza, di galateo, di rispetto.

Più si è Gentili, più si hanno comportamenti gentili, più ci allontana dalla Dipendenza dalla Pornografia.

§

In un primo tempo è durissima.

Ad esempio: siamo su Internet e qualcuno ci chiama e siamo spinti a tagliare la conversazione.

Occorre imporsi, al contrario, di essere Gentili. Dare tempo. Ascoltare gli altri. Fare doni. Chiedere: "Come và?".

Dalla Gentilezza nasce una nuova ottica della Realtà.
Mein Herz, halt Dich an mir fest

3

mercoledì, 12 gennaio 2011, 23:08

Se il materiale che guardi su internet sulla pornografia ti da piacere, euforia o orgasmo allora non capisco perchè devi provare pena per te stessa. Forse sei educata in una famiglia dove il sesso era tabù...
Comunque sentire che una ragazza guarda i video porno hard mi fa molto piacere, perchè a volte gli guardo anch'io. La differenza è che non provo pena per me....
ciao!
Non mi importa tanto sentire le idee di una persona, quanto il sentimento accompagnato da quelle idee.
Luciano Ligabue


Robbio

Utente Attivo

  • "Robbio" è stato interdetto da questo forum

Posts: 74

Activity points: 229

Data di registrazione: lunedì, 03 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

4

giovedì, 13 gennaio 2011, 12:12

Beh, molte donne vedono la pornografia oppure lo stesso autoerotismo come degradante.
Molte vedono il sesso imprescindibilmente legato ad una relazione di amore con un'altra persona.
Diciamo che rientra più in arcaiche concezioni del pensiero, che la secolarizzazione, il femminismo poi, hanno in parte coartato.
La realtà è che il sesso piace agli uomini ed alle donne, in maniera uguale.


ps
adesso Pavèly dice che sono un pornografo.

Pavély

Un uomo e il suo cuore hikikomori

  • "Pavély" è un uomo
  • "Pavély" è stato interdetto da questo forum

Posts: 3.480

Activity points: 12.379

Data di registrazione: mercoledì, 25 febbraio 2009

Località: Roma

Lavoro: Nessuno

  • Invia messaggio privato

5

giovedì, 13 gennaio 2011, 20:18

Beh, molte donne vedono la pornografia oppure lo stesso autoerotismo come degradante.
Molte vedono il sesso imprescindibilmente legato ad una relazione di amore con un'altra persona.
Diciamo che rientra più in arcaiche concezioni del pensiero, che la secolarizzazione, il femminismo poi, hanno in parte coartato.
La realtà è che il sesso piace agli uomini ed alle donne, in maniera uguale.


ps
adesso Pavèly dice che sono un pornografo.



Non usare sarcasmo con me.

Considero questo messaggio un'offesa nei miei riguardi.

NienteAnsia si informa al principio di Mutuo-aiuto. Di aiuto tra di noi.

E nessuno di noi ha il diritto di scrivere post improntati sull'Ironia. E ridere e offendere...

Tu non rispetti i principi di questa Comunità.
Mein Herz, halt Dich an mir fest

riccioinletargo

la voce sincera

  • "riccioinletargo" è una donna

Posts: 1.353

Activity points: 4.675

Data di registrazione: domenica, 23 novembre 2008

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 16 gennaio 2011, 18:50

A volte mi sorprendo a fissare le coppie che si baciano per strada e di cercare materiale hard su internet...ciò mi fa subito piangere, ma non per senso di colpa...ma perchè provo pena per me stessa che mi riduco così.... :(

Provi pena per te perchè ti senti sola e vorresti avere anche tu qualcuno da baciare e da amare, è un sentimento normalissimo.E' positivo che tu provi pena per te, vuol dire che ti vuoi bene, altrimenti proveresti emozioni più distruttive, come rabbia, invidia, odio ecc.
Ma non sarà sempre così, chi ti dice che non avrai anche tu l'amore che ti manca? :love:

7

domenica, 16 gennaio 2011, 20:08

giusy, hai amiche/i, persone con cui parlare ed eventualmente avere storie?
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

giusi77

Utente Attivo

  • "giusi77" è una donna
  • "giusi77" ha iniziato questa discussione

Posts: 94

Activity points: 394

Data di registrazione: lunedì, 05 ottobre 2009

  • Invia messaggio privato

8

lunedì, 17 gennaio 2011, 14:33

Il problema, penso, nasce quando la Pornografia diventa la TOTALITà. Quando esclude o crea una distanza insormontabile dal mondo e dagli altri. Quando non si cercano gli altri, l'amore degli altri, proprio perché persi nell'amore di sé stessi.

Guardare Pornografia, in breve, è una forma di Narcisismo. Quando Narciso, sulla sponda del lago, guarda nello Specchio dell'Acquitrino il suo viso e se ne innamora, in realtà, compie un atto d'amore verso la Pornografia. Tutta la Pornografia è un Atto d'amore verso sé stessi. Ciò che vediamo sullo schermo, realmente, siamo noi. E siamo noi nell'Aspetto più puro.


Grazie della tua risposta....è cmq occasionale non succede sempre

giusi77

Utente Attivo

  • "giusi77" è una donna
  • "giusi77" ha iniziato questa discussione

Posts: 94

Activity points: 394

Data di registrazione: lunedì, 05 ottobre 2009

  • Invia messaggio privato

9

lunedì, 17 gennaio 2011, 14:35

no
giusy, hai amiche/i, persone con cui parlare ed eventualmente avere storie?

ho amiche...ma non parlo con loro di questo....

10

lunedì, 17 gennaio 2011, 23:42

Scusa forse per la risposta poco poetica giusi, ma penso che se la pornografia va a sostituire OGNI rapporto interpersonale, non sia un atto di amore verso noi stessi.

Penso piuttosto sia una fuga dalla realtà, dalla vita.

Percarità, anche io la uso, e non giudico sotto l'aspetto moralistico.

Ma mi rendo conto, che per quanto piacevole, non potrà mai sostituire una rapporto con un'altra persona.

Ma sono sicuro, che questo lo saprai già, altrimenti non avresti usato il termine "problema".

Quindi che fare?

Detta senza peli, o continui a masturbarti, oppure una volta ci rinunci e fai cose diverse, quali? Le possibilità sono infinite.

Ti chiedo giusi, cosa ti frena dal cercare il piacere sessuale con una persona, oltre che con lo "specchio di narciso"?
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

11

martedì, 18 gennaio 2011, 22:06

Come ha detto alexander la pornografia è una fuga dalla realtà e lo concordo...
Una volta mi ricordo di aver letto una frase scritta sul muro di un "Internet Caffè"...:
<<<Per ogni navigazione sui porno siti si riceve la multa. Ma, a cosa serve guardare porno se intorno ci sono tante persone ad ogni gusto...>>>
Questa frase me la ricordo ancora...quello che l'ha scritta aveva raggione...quindi, GUARDARE PORNO VUOL DIRE ESSERE SOLI, NON AVERE QUALCUNO, NON AVERE O NON VOLERE QUALCUNO REALE PIù CHE ESSERE NARCISO...
Questa è la mia idea...
Non mi importa tanto sentire le idee di una persona, quanto il sentimento accompagnato da quelle idee.
Luciano Ligabue


riccioinletargo

la voce sincera

  • "riccioinletargo" è una donna

Posts: 1.353

Activity points: 4.675

Data di registrazione: domenica, 23 novembre 2008

  • Invia messaggio privato

12

mercoledì, 19 gennaio 2011, 16:12

Guardare Pornografia, in breve, è una forma di Narcisismo

Boh, se un attore porno guarda e riguarda i suoi film, allora capisco il narcisismo, ma tu guardi il corpo degli altri, se non sbaglio, che narcisismo é?
"Vediamo sullo schermo noi nel suo aspetto più puro? "Questa non la capisco, che purezza è?

lady_urano

... l'illimitato silenzio di una ragazza tenue...

  • "lady_urano" è una donna

Posts: 367

Activity points: 1.325

Data di registrazione: domenica, 01 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

13

mercoledì, 19 gennaio 2011, 20:02


Ti chiedo giusi, cosa ti frena dal cercare il piacere sessuale con una persona, oltre che con lo "specchio di narciso"?


Bisogna anche dire, però, che non è così facile trovare la persona giusta con cui poter esprimere la propria affettività e sessualità...
"E miracolosamente non ho smesso di sognare
E miracolosamente non riesco a non sperare
E se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole"

Elisa - Qualcosa che non c'è

stellinatimida

Utente Attivo

  • "stellinatimida" è una donna

Posts: 83

Activity points: 319

Data di registrazione: martedì, 29 settembre 2009

  • Invia messaggio privato

14

giovedì, 27 gennaio 2011, 00:24

Ciao Giusi77,
se il problema è il sentirti sola posso capire che tu stia male, ma non c'è niente di mal nel cercare stimoli anche su internet.
il materiale hard non è sporco di per sè, dipende da come è stato prodotto e come lo si usa.

se si trattasse di materiale pedopornografico griderei: "in carcere!"

ma visto che non credo assolutamente che parli di quello: se ti fa piacere fai quello che vuoi. credo che i sensi di colpa vengano da tabù sociali en consolidati nelle nostre coscienze.

neragoccia

Nuovo Utente

Posts: 9

Activity points: 41

Data di registrazione: giovedì, 20 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

15

giovedì, 27 gennaio 2011, 17:03

Bhe... consolati cara Giusy...io giro su siti pornografici ogni giorno anche se ho un uomo con il quale praticamente non faccio sesso....
Non so cosa sia più frustrante. E' terribile desiderare una persona e non essere contraccambiate mai o quasi.
"...il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce...." B.Pascal