Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Questo thread è chiuso. Non è possibile inviare nuove risposte.

Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

what kind of angel

Amico Inseparabile

  • "what kind of angel" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.440

Activity points: 4.628

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 14 settembre 2008, 21:07

1998

con G è tutto finito da 2 anni. faccio il bibliotecario all'università, vedo un sacco di ragazze ma non combino nulla. emotivamente sono un caos, comincio a rendermene conto. faccio in modo che vada sempre male. o scappo io o scappa lei, i miei rapporti con le tipe funzionano così. una sera stacco a mezzanotte, poi vado ancora in giro. alle 4 passo in macchina lungo i viali e vedo una prostituta che chiede un passaggio. ha un sorriso tranquillo, un po' materno, non mi spaventa, la faccio salire. deve andare non ricordo più dove, forse a calderara. allora l'accompagno. è dell'est, scambiamo 2 parole sul suo visto di soggiorno. come persona mi piace, mi ispira fiducia, ma vedo che ha un modo stranissimo di stare seduta, praticamente a gambe larghe. questa cosa mi gela un po' il sangue. penso che le mie amiche non si siedono così. quando siamo arrivati faccio per salutarla, ma lei mi chiede di parcheggiare in un angolo d'ombra e mi dice di [email protected] un po' come dire grazie per il passaggio, qualcosa del genere. mi sorride abbassa il sedile e tira fuori un preservativo. io vado un po' in paranoia, cerco di stare calmo e ci provo. ma zero erezione, non succede nulla. lei ci rimane male. dice cose strane tipo Non ti piaccio? Sono io che non ti piaccio? allora devo tranquillizzarla. le dico che è colpa mia, che a me succede un sacco di volte, che lei in realtà è molto bella, ma sono io che non funziono...

antefatto 1997

conosco una ragazza brasiliana in un parco. carina, molto dolce, fa l'operaia. al secondo appuntamento mi porta a casa sua e subito a letto. io proprio non riesco a farmela. perché? perché continuo a pensare a G? oppure perché il materasso mi dà allergia? sono allergico agli acari, e il materasso della brasiliana non mi piace per niente, mi fa starnutire. lo immagino invaso da milioni di acari brasiliani. non riesco a [email protected], non se ne parla nemmeno, però in compenso continuo a starnutire. penso, questa storia non ha futuro.

2001

muore mia zia. 20 giorni un giorno dopo l'altro nel reparto di rianimazione del Bellaria. pensieri che si scompongono in piccoli frammenti di dolore, attimi, immagini, la mascherina verde che indosso quando devo entrare in rianimazione, l'odore dei disinfettanti, la storia di quel ragazzo di 16 anni che sta morendo a pochi metri da mia zia. dolore e fine delle trasmissioni. scelte sbagliate. quando arrivi a quel punto ti trovi a fare delle scelte impossibili, destinate a essere le peggiori possibili. cose che ti rimarranno dentro per sempre. devo dare il mio consenso per la tracheotomia? devo firmare? quando è tutto finito mi infilo nella chiesetta del Bellaria. piango un po'. tutta la mia infanzia mi scorre davanti. sono stato felice con lei. sono stato un bambino felice.

quando è tutto finito cerco affetto, ma non so dove. vado in giro a caso. una notte faccio salire una prostituta con le tette grosse. le dico che voglio parlare, che ho bisogno di parlare. lei non capisce tanto, è una persona gentile, ma l'unica cosa che le importa sono i soldi. ha fretta. io le dò i soldi perché ho bisogno di parlare, lei non capisce cosa voglio, cosa ci fa lei
lì, se non deve [email protected] parlare? come parlare? la riporto dove stava.

2002

altro viale altra ragazza tettona, forse moldava forse no. troppa solitudine, zero storie. penso che devo stare con una prostituta per rassicurarmi, per sapere che almeno funziono bene, che se avessi una ragazza potrei stare con lei, potrei
avere un rapporto normale. ma la moldava è rapidissima, un fulmine. un rapporto orale che è un lampo nel buio, la sua bocca una specie di aspirapolvere da 1400 watt, siamo ai limiti della fantascienza. succede tutto così rapidamente che non me ne rendo conto. l'unico vero ricordo sono i 30 euro che cerco nella tasca sbagliata e poi finalmente li trovo, ho paura di non trovarli ma per fortuna li trovo, lei che mi chiede Ti è piaciuto? sputa lo sperma fuori dalla portiera, io dico sissì per educazione. sissì.

2006

la sera del 1° settembre 2006 mi sento uno straccio. una gran tristezza, una specie di intontimento mentale da eccesso di solitudine. sono disorientato. sulla strada per tornare a casa vedo una ragazza che aspetta i clienti, la conosco, la vedo sempre. mi piace, ha uno sguardo dolce/intelligente, un modo di fare serio, attento, e davvero un gran paio di tette. più sono solo, e più sono ossessionato dalle tette. rincretinito. la faccio salire e guardo l'effetto che fa. mi fa parcheggiare sotto gli alberi, io la guardo, ho bisogno di guardarla perché mi piace molto. la bacio sul viso e sul collo come se fosse una fidanzatina. si slaccia il reggiseno e la bacio, la lecco. va tutto bene, lei mi chiede se voglio [email protected] e dico di no, ho paura di non funzionare per la ventesima volta di fila. poi insiste, dice che dobbiamo [email protected] io non voglio, vorrei dirle, guarda che io fino a 10 minuti fa avevo voglia di farla finita, non ho la testa per queste cose. ma lei vuole farlo, io penso che se riuscissi a [email protected] una ragazza mi passerebbero le mie paranoie tutte in una volta, che starei molto meglio, e allora ci provo. non ci riesco nemmeno stavolta, zero, niente, nada. lei esce e torna a piedi, io mi sento malissimo.

secretgarden

Semplicità

  • "secretgarden" è un uomo

Posts: 4.086

Activity points: 14.582

Data di registrazione: domenica, 10 agosto 2008

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 14 settembre 2008, 21:19

cavoli what, che post "sincero"!

Mi sei piaciuto molto nel tuo racconto, la tua naturalezza nel parlare di queste tue avventure è disarmante!!! Mi hai fatto anche un pò di tenerezza a dir la verità!

traspare molto anche la tua ricerca di comprensione e affetto (anche se potrà sembrare strano che lo ricerchi proprio nelle lucciole!!)

Gatta

vegetariana

  • "Gatta" è una donna

Posts: 942

Activity points: 3.001

Data di registrazione: martedì, 24 giugno 2008

Località: Zena

  • Invia messaggio privato

3

domenica, 14 settembre 2008, 21:56

Perché sei così sfuggente (sembri il mio amico :()? Un abbraccio Lino. Complimenti per il post.
Una pena condivisa è dimezzata, una gioia condivisa è moltiplicata.

Gilda

Utente Fedele

Posts: 464

Activity points: 1.441

Data di registrazione: venerdì, 15 agosto 2008

Località: SALERNO

  • Invia messaggio privato

4

domenica, 14 settembre 2008, 22:01

Ciao What ......... si puo' ?

conosco tanti uomini che vanno con le escort , tanti ragazzi che se ne innammorano .............. tanta solitudine che c'è dietro

ho un po' timore sai quando qsta solitudine diventa frustrazione , rabbia , odio quasi .......... e conosci un uomo che ti guarda con timore e rabbia

le tette ?ihihihihihih ho una 5 abbondante da qnd son nata :P mi sa ........... e mah spesso mi si guarda li come se fossero occhi , ma infondo anche a me piacciono gli uomini con il torace

grande , mi danno il senso di protezione , percio' capisco il vostro senso materno :) , protettivo ............

una domanda , ma non hai timore x le malattie ?

hai timore del rifiuto percio' fermi loro , o non riesci proprio a istaurare un minimo scambio di parole con una donna ? non sono curiosa , perchè conosco bene questo mondo

e so l'immensa soffrenza che ci sta ........... sono una persona che vuol conoscere un po' tante cose nella vita , cosi' ho scelto x un po' di conoscere le persone , donne e maschi

che fanno parte del mondo dietro le quinte ..........

ho trovato un imprenditore benestante con la paura di invecchiare ......... un ragazzo bruttino e x niente alla moda e un po' molto timido ........... un ragazzo a cui piace la perversione....

un uomo tristissimo che vedeva tutta la vita come un servizio-pagamento ................ ecc e le donne ? tutte x soldi .........

io non mi sconvolgo piu' di nulla , e spero x loro che non abbiano visto la tristezza nei tuoi occhi ...... perchè penso x fare l'escort bisogna essere anche tanto fredde

tutto cio' x dare una piccola testimonianza che non sei x nulla strano , e anche sessualmente ........... ci sono tipi che subito raggiungono con le escort , come tanti uomini

con storie alle spalle importanti , uomini anke molto xbene , soddisfatti lavorativamente ecc ... che come tante donne se nn amano , se non hanno emozioni non .............

un abbraccio forte forte e ............ vedrai che qualcuna ti guardera' x l'uomo sensibile ke sei . kiss
Grazie Oliverb :°) Grazie raga :D AMORE MIO TI AMO :p

sono un Araba Fenicia attenti ho il FuooooOOOOOOOOOko negli Okki !
e la lingua a spada :P ma il cuore tenero :D

5

domenica, 14 settembre 2008, 23:28

ciao angel..io mi sono commossa nel tuo racconto soprattutto per la mancanza di amore e per la percezione che ho avuto nel sentire il tuo dolore,stranamente non mi sono scandalizzata,un tempo ero molto moralista,ma adesso mi chiedo sempre perchè una persona fa una tale cosa!

davanti alla morte di tua zia..non so perchè ho ricordato improvvisamente quella di mio padre e subito dopo quella di mia suocera in entrambe..c' è questa cosa..di dover fare in fretta per decidere cosa fare!!

posso dirti una cosa banale..angel,ma io credo che in queste tue storie manca una cosa fondamentale...l'amore ..quello che ti porta l'eccitazione alle stelle,
io sono donna e quindi non posso dire che farei cilecca,se non avessi un'erezione
ma cmq. credo che non proverei.. nulla in quelle situazioni!

quando si scrive un post..si cerca di buttare fuori qualcosa e tu stasera ci sei riuscito!

secretgarden

Semplicità

  • "secretgarden" è un uomo

Posts: 4.086

Activity points: 14.582

Data di registrazione: domenica, 10 agosto 2008

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 14 settembre 2008, 23:32

anch'io, quando ho letto il titolo del post, mi son detto: "oddio, ma che sta scrivendo?" e sono entrato proprio per curiosità... ma poi il tuo racconto mi ha colpito al cuore what, anche un comportamento apparentemente così "freddo" nasconde dietro un cuore che batte....

Gilda

Utente Fedele

Posts: 464

Activity points: 1.441

Data di registrazione: venerdì, 15 agosto 2008

Località: SALERNO

  • Invia messaggio privato

7

domenica, 14 settembre 2008, 23:37

sai Angel ricordi ...... io e te ci siamo attaccati all'inizio ma poi non ti ho risposto al mp ...... sai perchè ? ho avuto timore , avvertivo una sorta di rabbia verso le donne

e ............. pero' ti ho stimato tanto x la tua sensiblita ' :)
Grazie Oliverb :°) Grazie raga :D AMORE MIO TI AMO :p

sono un Araba Fenicia attenti ho il FuooooOOOOOOOOOko negli Okki !
e la lingua a spada :P ma il cuore tenero :D

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 24.964

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

8

domenica, 14 settembre 2008, 23:38

Ho come l'impressione che tutto ciò nasca da qualcosa che ha a che fare con questa G. che compare un paio di volte nel tuo racconto, what.....
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

secretgarden

Semplicità

  • "secretgarden" è un uomo

Posts: 4.086

Activity points: 14.582

Data di registrazione: domenica, 10 agosto 2008

  • Invia messaggio privato

9

domenica, 14 settembre 2008, 23:40

Citato da "Gilda"

sai Angel ricordi ...... io e te ci siamo attaccati all'inizio ma poi non ti ho risposto al mp ...... sai perchè ? ho avuto timore , avvertivo una sorta di rabbia verso le donne

e ............. pero' ti ho stimato tanto x la tua sensiblita ' :)

anch'io ti ho "conosciuto" un pò "scontrandoci" angel, ricordi?

ma più ti leggo e più percepisco la tua bella anima!!!

un abbraccio

luca

Kimitake

alla ricerca della speranza perduta

  • "Kimitake" è un uomo

Posts: 688

Activity points: 2.232

Data di registrazione: venerdì, 16 maggio 2008

Località: Foresta

  • Invia messaggio privato

10

lunedì, 15 settembre 2008, 00:11

ciao What mi piacerebbe capire qual è il motivo principale che ti ha fatto scrivere che ti sentivi malissimo... Non penso sia stata solo la mancanza di erezione, che potrebbe essere risolta con dei farmaci...

...comunque anche a me capita di frequentare... perchè mi sento solo... per poi sentirmi ancora più solo di prima...
Fanciulla, dimmi di nuovo
cosa può crescere senza pioggia?
cosa può ardere per molti anni?
cosa può bramare e piangere senza lacrime?
_______________
amare... i propri nemici

LunaX

Pilastro del Forum

  • "LunaX" è una donna

Posts: 3.350

Activity points: 10.295

Data di registrazione: domenica, 20 luglio 2008

Località: Altrove

Lavoro: Allevo tarli

  • Invia messaggio privato

11

lunedì, 15 settembre 2008, 00:16

Anche io ho la stessa impressione Kublai, ma credo che lui lo sappia già bene. Così come credo sappia anche che tutti quei presunti "fallimenti" sono dovuti ad un profondo disagio interiore ed ad una situazione estremamente forzata in cui si é buttato per cercare di uscire dallo stallo, spinto dalla disperazione.
Sì, WKOA é una gran bella persona, molto profonda, ma probabilmente non riesce a capire questo, invece.
[...]

what kind of angel

Amico Inseparabile

  • "what kind of angel" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.440

Activity points: 4.628

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

12

lunedì, 15 settembre 2008, 01:05

Citato da "secretgarden"

traspare molto anche la tua ricerca di comprensione e affetto (anche se potrà sembrare strano che lo ricerchi proprio nelle lucciole!!)

temo che sia proprio così. ma la cosa davvero allucinante è che in quei momenti vedo le prostitute come una replica di mia madre, mi avvicino e chiedo affetto. può sembrare totalmente folle... anzi, non può sembrare, lo è. e quando perdo mia zia (che per me è stata un po' come una mamma) seguo lo stesso identico percorso. cerco di riempire il vuoto. e infatti tutte le mie (poche) storie sentimentali sono una specie di overheating della comunicazione, un processo di ipercomunicazione emotiva. come se dovessi rimediare a qualcosa. cmq grazie secret, il tuo è un commento gentile

Gilda

Utente Fedele

Posts: 464

Activity points: 1.441

Data di registrazione: venerdì, 15 agosto 2008

Località: SALERNO

  • Invia messaggio privato

13

lunedì, 15 settembre 2008, 01:08

Angel perchè dici folle ? tutti cerchiamo affetto , quando ci lasciamo x esempio si cerca il klassico kiodo skiaccia kiodo .................

vedi ke le escort , lucciole o prostit sono PUR SEMPRE DONNE !

e magari il fatto ke le si paghi rende il tutto piu' pratico , veloce e meno complesso , tt qui .
Grazie Oliverb :°) Grazie raga :D AMORE MIO TI AMO :p

sono un Araba Fenicia attenti ho il FuooooOOOOOOOOOko negli Okki !
e la lingua a spada :P ma il cuore tenero :D

what kind of angel

Amico Inseparabile

  • "what kind of angel" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.440

Activity points: 4.628

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

14

lunedì, 15 settembre 2008, 01:24

Citato da "Kublai"

Ho come l'impressione che tutto ciò nasca da qualcosa che ha a che fare con questa G. che compare un paio di volte nel tuo racconto, what.....

G è stata l'unica storia importante della mia vita, 3 anni assieme con un vuoto di 6 mesi in mezzo, perché io ero negli stati uniti. le ho voluto molto bene ma alla fine le cose non quadravano più. lei era pronta per una vita normale, famiglia lavoro casa figli, io no. lasciarci è stata una cosa naturale, e comunque è stata una decisione giusta. non ricordo neppure se l'ho lasciata io o mi ha lasciato lei. so solo che per quanto mi riguarda le decisioni delle ragazze sono sempre giuste, sono giuste per principio. G ha il suo piccolo posto nel mio cuore, ma i miei problemi vengono dopo, nel deserto che segue la storia con G

what kind of angel

Amico Inseparabile

  • "what kind of angel" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.440

Activity points: 4.628

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

15

lunedì, 15 settembre 2008, 01:37

Citato da "Gilda"

sai Angel ricordi ...... io e te ci siamo attaccati all'inizio ma poi non ti ho risposto al mp ...... sai perchè ? ho avuto timore , avvertivo una sorta di rabbia verso le donne

non è neanche un'impressione sbagliata. è un rischio che corro. oscillo tra richiesta di affetto (figura materna dolce) e rabbia nera (figura materna che non capisce, che non dà nulla)... per quella cosa non ci pensare... :) a volte me la prendo per delle mezze frasi o per delle singole parole o espressioni che mi danno fastidio, tutto lì, una scemata