Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Pallidal

Giovane Amico

  • "Pallidal" è una donna

Posts: 256

Activity points: 943

Data di registrazione: martedì, 23 maggio 2017

Lavoro: studentessa

  • Invia messaggio privato

16

mercoledì, 17 ottobre 2018, 15:24

Purtroppo , ti sei spiegato molto bene e ti sei dato anche le risposte da solo. Semplicemente non viene percepita come una malattia da chi non lo ha mai provato , una patologia che ti sei creato da solo.
Quando parliamo di una malattia fisica ( non mentale) tutti reagiscono con compassione , quando parliamo di malattie mentali sei additato come un pazzo , come uno che si è malato ma perchè lo ha voluto lui! Almeno questa è la mia sensazione.

Banalmente è il modo in cui le persone reagiscono di fronte alla depressione altrui. Sminuendola o dicendo solo " smetti di essere depresso".
Qualche tempo fa non ricordo se su facebook girava un meme proprio riguardo a questa cosa dove le persone rispondevano a malati fisici nello stesso modo in cui rispondono ad un malato di depressione.
Con frasi del tipo ' pero puoi anche smetterla di avere la febbre" , oppure " la stai facendo troppo lunga con questo infarto".

Insomma sminuendo la cosa.

17

mercoledì, 17 ottobre 2018, 15:54

Citato

Qualche tempo fa non ricordo se su facebook girava un meme proprio riguardo a questa cosa dove le persone rispondevano a malati fisici nello stesso modo in cui rispondono ad un malato di depressione.


No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Pallidal

Giovane Amico

  • "Pallidal" è una donna

Posts: 256

Activity points: 943

Data di registrazione: martedì, 23 maggio 2017

Lavoro: studentessa

  • Invia messaggio privato

18

mercoledì, 17 ottobre 2018, 16:41

Esatto questo.
Terribilmente vero.

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" è un uomo

Posts: 1.225

Activity points: 3.745

Data di registrazione: mercoledì, 01 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

19

mercoledì, 17 ottobre 2018, 19:47

Guardando la vignetta, mi viene in mente quella scena in cui una donna inesperta vorrebbe imparare a cucinare, e un'altra che non ha capito la situazione semplicemente le dice: "ma dai, stai tranquilla, cucina qualcosa, no?"

Non tutti capiscono al volo che c'è qualcun'altro che ha bisogno di essere preso per mano e accompagnato, almeno fino ad un certo punto.

:rolleyes:

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.801

Activity points: 27.061

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

20

venerdì, 19 ottobre 2018, 18:24

Si, ma quelli che ne hanno bisogno pensano di farne a meno mentre chi non ne ha bisogno passa la vita fra psichiatri e psicologi, e va a finire che si ammala davvero.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

21

venerdì, 19 ottobre 2018, 21:23

Citato

Si, ma quelli che ne hanno bisogno pensano di farne a meno mentre chi non ne ha bisogno passa la vita fra psichiatri e psicologi, e va a finire che si ammala davvero.


Quoto doc, mai commento più vero è stato scritto in questa board, gli psicofarmaci somministrati quando non è presente il bisogno sul lato clinico, cronicizzano e peggiorano lo stato di salute psichica, e una persona irrimediabilmente si ammala. Se una persona si reca da uno psichiatra, anche se non ha niente qualcosa necessariamente verrà prescritto, come dice un mio amico psichiatra una diagnosi non si nega a nessuno.... La cosa più saggia secondo me sarebbe andare a farsi visitare da uno specialista della salute mentale, solo se una persona sta effettivamente male e non riesce più ad essere funzionale nella vita di tutti i giorni. E non pensare di andare li a fare una chicchiarata divertente come pensa qualcuno, perchè le cose non stanno esattamente cosi. Visto che secondo le nuove linee guida del DSM-5 (il manuale statistico di diagnosi e cura delle patologie mentali), quest'ultime si sono talmente allargate che ormai qualsiasi comportamento umano può essere classificato come patologico.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Questo post è stato modificato 2 volta(e), ultima modifica di "Adam Weasel" (19/10/2018, 21:31)