Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

16

venerdì, 31 luglio 2009, 10:42

questa invece me la dedico...mi succede ogni anno

Avevo deciso che, a Natale, avrei fatto un viaggio con mia moglie, era una vacanza che aspettavamo con ansia
da mesi. Ho telefonato a mia madre per dirle che finalmente avevamo i biglietti, e lei si è quasi messa a piangere. «e la cena di Natale?», ha esclamato. «Ci siamo sempre ritrovati tutti insieme per le feste.
Se, invece di venire qui, parti per quel viaggio, rovinerai le feste a tutti. Come puoi farmi una cosa simile? Quanti Natali credi che mi restino ancora?» E così ho ceduto. Mia moglie mi ucciderà ma non credo proprio che riuscirei a godermi una vacanza seppellito sotto un tale senso di colpa. Tom




;(

17

venerdì, 31 luglio 2009, 11:30

Partendo dal presupposto fondamentale che noi siamo responsabili del nostro benessere tanto quanto lo siamo delle nostre emozioni e dei nostri sentimenti, tanto da non poter attribuire a nessuno la colpa del nostro malessere, Tom avrebbe potuto rispondere alla madre: Ho deciso così e così farò. Se la cosa non ti sta bene E' UN PROBLEMA TUO!!!!!!!

Nella Carta dei Diritti Umani è contemplato il dire di NO come diritto fondamentale dell'essere umano.
Chi non lo accetta... cavoli suoi!
"Diventa ciò che sei"
F. Nietzsche

18

venerdì, 31 luglio 2009, 13:27

questo tipo di atteggiamento nn avuto u suoi frutti con me hiba, perchè creavo un muro e accentuavo dentro di me la mia solitudine.

riusciro a staccarmi quest'anno, ma con un atteggiamento piu morbido, di complicità

in fondo basta mediare

19

venerdì, 31 luglio 2009, 13:39

Bene, tienimi aggiornata.
Magari imparo qualcosa di più! ;)
"Diventa ciò che sei"
F. Nietzsche