Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

amri

Amica del Forum

Posts: 1.259

Activity points: 4.099

Data di registrazione: lunedì, 02 luglio 2007

  • Invia messaggio privato

226

mercoledì, 10 settembre 2008, 13:19

Ciao amico mio, volevo solo dirti che non tutti sanno cosa evoca in te quella parola, pertanto non possono capire la tua brutta reazione, (fai uno sforzo grande, quando si toccano certe tematiche che ti fanno star male, non intervenire o se ti senti di intervenire ricordati sempre che il tuo interlocutore sa poco del tuo vissuto).

Dai, fai quello che ti ha chiesto Kublai, effettivamente hai offeso, mi dispiacerebbe veramente non poterti più leggere, te lo dico col cuore.

Amri

gasgas

Utente Avanzato

  • "gasgas" è stato interdetto da questo forum

Posts: 718

Activity points: 2.679

Data di registrazione: mercoledì, 03 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

227

mercoledì, 10 settembre 2008, 15:16

Citato da "Kublai"

Ok, sei bannato.

Kublai ... sai il valore che do alla tua razionalità .... ma hai commesso un errore piuttosto grossolano ora, dettato forse dall'impulso

perchè fermarsi al valore intenzionalmente negativo di una frase ... quando l'insieme di tante altre frasi confermano un personaggio importante e vero?

p.s. mysterio, difenderti è l'ultimo dei miei pensieri e sei libero, tu, persona di stare o scomparire a tuo piacimento .... voglio solo evidenziare ai moderatori ed a tutti gli amici l'evidenza di una mente disturbata da un fatto grave ma evidentemente di capacità superiore .... un valore perso insomma.

INDICO UN REFERENDUM CHI VUOLE ADERIRE?

Se volete bannarmi, vi prego, aspettate almeno che resti una settimana per potermi esprimere un pò :D
Io sono io, null'altro vorrei essere. seppure non mi piaccio su alcune cose avrei nostalgia anche dei difetti.

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 24.964

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

228

mercoledì, 10 settembre 2008, 15:19

gasgas, sei appena stato riammesso al forum, e siamo stati molto tolleranti anche con te. Evita, ok?

Sono molto serio.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

gasgas

Utente Avanzato

  • "gasgas" è stato interdetto da questo forum

Posts: 718

Activity points: 2.679

Data di registrazione: mercoledì, 03 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

229

mercoledì, 10 settembre 2008, 15:29

Citato da "giobbe"

bene! anche oggi è una bella giornata!
proprio bella!
allora riassumiamo un pò:

dimostrato per via logica (almeno da 800 anni) che Dio esiste, la conseguenza è che l'ateo non può esistere.
se però uno si dichiara ancora ateo,
costui, per coerenza ai propri principi, dovrebbe rinunciare da sè stesso alla vita,
per sfuggire al dolore del mondo,
alla lenta ed inesorabile consumazione del corpo,
alle tristezze,
alle angoscie,
alle malattie,
alle tasse, ecc. ecc.
se però non lo fà è perchè accetta il dolore in cambio di una speranza!

allora cari atei:

qual'è la vostra speranza?


oppure devo pensare che:

rifiutate di accettare la dimostrazione della esistenza di Dio, rigettandola.

Tuttavia il vostro rifiuto non la nega!
e se non rinunciate alla vita,
e se non dichiarate la vostra speranza,
allora non rimane che una spiegazione:
che con ipocrisia utilizzate l'ateismo come maschera per nascondere la vostra vera identità,
di coloro che odiano Dio e vi si ribellano completamente
divenendo in conseguenza dèmoni incarnati.

bene,
ho concluso i miei interventi, credo di aver dato abbastanza, ...devo lavorare anch'io!
avete quanto basta per diventare ferventi chierichetti che servono a messa,
oppure manovali del demònio.

Dimenticavo:
non datevi tutta questa importanza, nessuno vuole convertirvi e nessuno ha questo potere!
solo Dio può farlo oltre a voi stessi, cari atei, (però siete atei...).
:happy:


Un saluto cordiale da Giobbe.

ps. per favore evitate di farvi riconoscere con insulti e dileggi, non mi scalfiscono.
cercate piuttosto di leggere quello che vi ho postato e di invocare la Divina Misercordia.
e state attenti che il rifiuto di Dio può condurre al suicidio, non sia mai! che la Vergine vi protegga!

Come si può essere così razionalmente estremi?
Cosa può avere disturbato un animo così tanto da farlo diventare messaggero cosciente di ipocrisia?
Come può una mente evidentemente intelligente, perdersi nei meandri della superstizione pacchiana?
Ho 46 anni e come in questi casi capisco che non ho ancora finito di conoscere le infinite variabili della logica umana
Io sono io, null'altro vorrei essere. seppure non mi piaccio su alcune cose avrei nostalgia anche dei difetti.

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna

Posts: 5.560

Activity points: 18.612

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

230

mercoledì, 10 settembre 2008, 15:46

Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede!
Siamo per la libertà d'opinione, vero gas?
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

gasgas

Utente Avanzato

  • "gasgas" è stato interdetto da questo forum

Posts: 718

Activity points: 2.679

Data di registrazione: mercoledì, 03 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

231

mercoledì, 10 settembre 2008, 18:18

Citato da "patrizia"

Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede!
Siamo per la libertà d'opinione, vero gas?

Certo patrizia, hai ragione, purtroppo una parte del mio carattere è indomabile, quando vedo intenzione forzosa mi infastidisco, ma è giusto che ognuno si senta libero di esprimersi a piacimento .... almeno qui.

Grazie

gas
Io sono io, null'altro vorrei essere. seppure non mi piaccio su alcune cose avrei nostalgia anche dei difetti.

232

mercoledì, 10 settembre 2008, 20:41

Citato da "giobbe"

io sono fra questi e credo che Gesù Cristo nato da Maria è Dio, e lo amo
il mio desiderio è contemplare a faccia a faccia la Trinità
Giobbe

MMM.... scusate ma sono senza parole ....
è vero io ho iniziato la discussione e non l'ho portata avanti, e penso di dovermi in qualche modo scusare per questo ma.... senza offesa per nessuno ho visioni troppo diverse da molte che leggo qua (tipo questa), rischierei di diventare troppo cinica ....e non penso possa esserci un riscontro con certe tipologie di persone, ripeto, senza offesa! lo trovo inutile stare lì a farmi in 4 a spiegare il perchè certi pensieri secondo me sono allucinanti, ringrazio cmq tutti per aver portato avanti la discussione !
Cmq appoggio in pieno misteryo dall'inizio alla fine....

( tornando alla frase di Giobbe... il mio desiderio invece è contemplare faccia a faccia la VERITA' sulla base di FATTI CONCRETI DIMOSTRABILI... )

LunaX

Pilastro del Forum

  • "LunaX" è una donna

Posts: 3.354

Activity points: 10.307

Data di registrazione: domenica, 20 luglio 2008

Località: Altrove

Lavoro: Allevo tarli

  • Invia messaggio privato

233

mercoledì, 10 settembre 2008, 21:26

Caro Giobbe,
il fatto che una persona atea per essere veramente coerente debba porre necessariamente fine alla decadenza del proprio corpo e ad una vita di sofferenze é una tua visione opinabilissima. In primis, non tiene conto della componente istintuale, ovvero l'istinto di sopravvivenza che caratterizza anche la specie umana. Inoltre un ateo potrebbe anche essere portato a vivere comunque la propria vita rincorrendo i desideri materiali e pensando al godimento del momento, oppure potrebbe seguire un proprio personale credo (non credere in Dio non vuol dire non avere una propria coscienza), o ancora avere accettato semplicemente di vivere la propria vita con dolori, gioie e tutto quello che comporta (non mi risulta che l'esistenza sia solo composta da momenti dolori), senza rifuggiarsi nel soccorso della religione o nella speranza che ci sia un qualcosa che prescinda da essa stessa. Apprezzo molto di più un ateo che segue questi ultimi due principi che un credente che abbraccia certe regole temendo il giudizio divino o per consolarsi (io sono agnostica). Ah, io credevo che uno dei principi basilari della maggior parte delle religioni fosse proprio la tolleranza, a proposito di incoerenza... evidentemente mi sbagliavo. Ti porgo i miei saluti più cordiali, augurandoti la realizzazione dei tuoi desideri più sentiti.
[...]

giobbe

Utente Attivo

Posts: 118

Activity points: 368

Data di registrazione: mercoledì, 03 settembre 2008

  • Invia messaggio privato

234

giovedì, 11 settembre 2008, 11:45

elair dice:
Cmq appoggio in pieno misteryo dall'inizio alla fine....

in questo caso, se lo appoggi (in pieno) e fino alla fine, non mi rimane che chiedere le tue scuse.

vedi, cara elair,
un conto è il dibattito, magari anche un pò acceso, le posizioni opposte, ecc.
un conto il dileggio, l'insulto ed infine la minaccia, il tutto, documentabile.
cosa può pensare un visitatore esterno ?

io preferisco pensare che tu ti sia solo espressa male, non è così?
Giobbe.

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite