Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

136

martedì, 27 aprile 2010, 22:52

Beh Alexander, io questa barzelletta la interpreterei più come sarcastica.

Dai... un "pochino" di cattiveria c'e', o no? ;)

137

martedì, 27 aprile 2010, 23:47

beh un briciolo di cattiveria fa parte di una buona ricetta, per l'ironia/sarcasmo, basta saperla dosare a seconda delle situazioni.
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

138

mercoledì, 28 aprile 2010, 01:04

tutto come in una specie di baruffa che tutti cercano di iniziare ma non inizia mai concretamente.



Secondo me hai dato una lettura notevole della situazione, e anche lusinghiera, per tutti coloro che hanno partecipato.

La baruffa che tutti cercano ma non inizia mai concretamente è il bello vero dell'intelligenza che si spinge cauta attraverso le forme poli-intepretabili e SFUGGENTI dell'ironia e del sarcasmo.... perchè..... in fonfo in fondo.... non è mica così sicura di aver ragione!
E così l'ironia diventa un "provo a dire" con la riserva mentale di poter sempre dire "ma dai! giocavo!".

Vero, Faust ? :D


Barzelletta carinissima. Peccato......... vabbè... che lo dico a fa' ? 8)
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

139

mercoledì, 28 aprile 2010, 11:39

Vero, Faust ?


Birichina...tu ne sai una piu' del diavolo.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

140

mercoledì, 28 aprile 2010, 12:30

Birichina...tu ne sai una piu' del diavolo.


:hmm: ...magari! :assi:

:crazy: ma poi... che me ne faccio? ....Ne saprei sempre una meno di te. ^^
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

141

mercoledì, 28 aprile 2010, 15:05

e' il destino di Margherita...


Ma anche Faust non fa una bella fine.
Troppo ingordo di avventure misteriose, il disiderio dell'eterna giovinezza, il fascino di Venere, l'attrazione dell'assoluto, del mirabile, del sublime...
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

Dalena

Forumista Incallito

  • "Dalena" è una donna
  • "Dalena" ha iniziato questa discussione

Posts: 4.059

Activity points: 13.311

Data di registrazione: martedì, 18 novembre 2008

Località: Veneto

Lavoro: Fisioterapista

  • Invia messaggio privato

142

mercoledì, 28 aprile 2010, 16:35

A questo proposito, e per soddisfare le esigenze di curiosita' che a volte mi sono state espresse, diro' che la mia personale esperienza professionale, che continua tutt'ora, si e' svolta fin dall'inizio nel contesto socio-sanitario, avendo operato, come infermiere professionale, tecnico di fisiopatologia, fisioterapista e naturopata, dirigente infermieristico e infermiere insegnante, inoltre come incaricato all'aggionamento medico-infermieristico e alla ricerca, occupandomi della biblioteca medica e dei sistemi informatici professionali, con le riviste online.

Sono inoltre laureato in filosofia con indirizzo epistemologico medico. Corsi, incontri e studi sul couseling filosofico. Ho frequentato due master annuali nel couseling socio-sanitario e analisi transazionale. Attualmente svolgo anche attivita' di volontariato e sotegno psicologico e partecipo alle attivita' di Psichelombardia.

Scusatemi se e' poco.

Non serve che ti scusi D.F., se a te sembra poco puoi sempre cominciare una nuova carriera, non ti sarà difficile. ;)

Anche se tutto sommato io suggerirei di approfondire o riprendere alcuni degli studi che già dici di aver completato, ad esempio rispetto alla Fisioterapia hai scritto degli strafalcioni da brivido, qua e là per il forum.

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

143

mercoledì, 28 aprile 2010, 19:01

rispetto alla Fisioterapia hai scritto degli strafalcioni da brivido, qua e là per il forum.


E' possibile, anche se mi piacerebbe sapere quali. Giusto per correggermi.

Del resto il mio motto e' : Non tutto ma di tutto, per cui mi e' difficile soffermarmi troppo in qualche luogo.

In pratica non sono specialista in nulla. Questa e' la mia specializzazione. Anche se niente merita di essere trascurato. Non per nulla ho scansato medicina e psicologia, e mi sono ritrovato a discutere dei massimi sistemi e del fascino occulto della quotidianita'.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

Dalena

Forumista Incallito

  • "Dalena" è una donna
  • "Dalena" ha iniziato questa discussione

Posts: 4.059

Activity points: 13.311

Data di registrazione: martedì, 18 novembre 2008

Località: Veneto

Lavoro: Fisioterapista

  • Invia messaggio privato

144

mercoledì, 28 aprile 2010, 19:43

E' possibile, anche se mi piacerebbe sapere quali. Giusto per correggermi.
Quello che mi ricordo, al momento, riguarda la differenza tra muscolatura liscia e striata: hai scritto che il diaframma è un muscolo liscio.

cambi24

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile. (San Francesco)

  • "cambi24" è una donna

Posts: 4.341

Activity points: 14.969

Data di registrazione: venerdì, 05 dicembre 2008

Località: Modena

Lavoro: impiegata

  • Invia messaggio privato

145

mercoledì, 28 aprile 2010, 20:57

Certo non prendersi troppo sul serio è un'ottimo modo, ma chi veramente ci riesce?


me lo chiedo spesso e non lo so... :S :huh: :(

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

146

mercoledì, 28 aprile 2010, 21:34

Quello che mi ricordo, al momento, riguarda la differenza tra muscolatura liscia e striata: hai scritto che il diaframma è un muscolo liscio.


Se ho scritto cosi ho sbagliato. Il muscolo diaframma e' striato, involontario [e forse da qui l'errore], ma controllabile con un atto volontario.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

147

giovedì, 29 aprile 2010, 01:01

e' il destino di Margherita...


Margherita è decisamente instabile, nonchè persa per Faust. :crazy:

Ti faccio questo effetto? :)


N.B. : la mia intenzione non è quella di inaugurare una chat, è solo quella di non cambiare discorso. (credo che dovrò aprire un thread apposito per chiedermi se sia preoccupante e clinica la mia avversione al "cambio discorso". E' ovviamente possibile, questo. Ma posso assicurare che la vivo solo come forma di onestà intellettuale e dialogica.) :)
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" è un uomo

Posts: 8.176

Activity points: 25.137

Data di registrazione: sabato, 28 marzo 2009

Località: Italia

Lavoro: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Invia messaggio privato

148

giovedì, 29 aprile 2010, 11:56

e' il destino di Margherita...


Margherita è decisamente instabile, nonchè persa per Faust. :crazy:

Ti faccio questo effetto? :)


N.B. : la mia intenzione non è quella di inaugurare una chat, è solo quella di non cambiare discorso. (credo che dovrò aprire un thread apposito per chiedermi se sia preoccupante e clinica la mia avversione al "cambio discorso". E' ovviamente possibile, questo. Ma posso assicurare che la vivo solo come forma di onestà intellettuale e dialogica.) :)


Il destino di Margherita e' quello di saperne sempre una di meno del diavolo. Non di Faust, che e' un povero diavolo.
Il risultato e' che, nonostante il suo candore, finisce sempre per restare invischiata nei suoi labirinti semantici.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

149

venerdì, 30 aprile 2010, 00:32

a proposito di labirinti semantici non vi sembra si stia deragliando allegramente nell'OT?
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

  • "lea" è stato interdetto da questo forum

Posts: 4.710

Activity points: 14.389

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

150

venerdì, 30 aprile 2010, 01:14

a proposito di labirinti semantici non vi sembra si stia deragliando allegramente nell'OT?


Forse sì. :)

O forse si è anche rimasti IT, in un giretto dimostrativo, e anche carino, di ironia per nulla malevola. :girl:
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

Threads simili