Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


lully

vita dipendente

  • "lully" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.258

Activity points: 6.809

Data di registrazione: martedì, 11 dicembre 2007

  • Invia messaggio privato

16

venerdì, 30 maggio 2008, 09:57

buongiorno miei prodi guerrieri!
sono veramente tanto contenta di aver scritto questo post, perchè come ho imparato da vivere e da violetta, mi stà dservendo x esorcizzare questa parte di me che non mi piace.
partendo dal presupposto che non sono un soggetto passivo, anzi al contrario sono molto combattiva, chi mi conosce ha l'impressione che io sia una tosta, che non si fà mettere i piedi in testa da nessuno, che è sicura di quello che fà e che dice.......ebbene è vero che io sono così. difficilmente mi butto giù, riesco sempre a farmi una sonora risata, sdrammatizzo il prb e reagisco, mi piace questo mio modo di fare, non sono mai troppo scoraggiata (e quando mi capita mi sforzo di non esserlo) e la mia dinamicità mi aiuta, qindi risulto affidabile e responsabile......purtroppo però in alcune situazioni non mi ocntrollo. vi faccio un esempio, lunedì della scorsa settimana ho avuto un incidente stradale, era mezzanotte, mia figlia era in macchina con me, pioveva, ma noi eravano allegre e chiacchieravamo, insomma andavo ad un'andatura non veloce, non c'era nessuno tranne una macchina a circa 80 m. avanti a me. nei pressi di un semaforo vedendo che era rosso, questo tizio inchioda x poter girare all'interno di un lavaggio auto che gli permetteva di passare senza aspettare che arrivasse il verde. però il cretino aveva sbagliato l'entrata (nel lavaggio ci sono 2 entrate e la seconda è quella che permette di evitare il semaforo e uscire nella strada), quindi inchioda ma slitta un pò con la sua macchina, si ferma e stà x ripartire.....io vedo tutta la scena ma seppur frenando la mia auto non mi dà ascolto e si blocca pattinando sul cemento. lo prendo in pieno! lui preso dal panico, perchè non si era neanche reso conto che ci fossi io dietro di lui, mica gira nel lavaggio, nooo troppo semplice và sul marciapiede passando tra un muro e un albero.....nessuno si è fatto male x fortuna! insomma questo esce dalla macchina incavolato nero, io subito lo faccio stare zitto alzando la voce x farlo calmare (lui è quello che si è spaventato di + quindi era fuori di sè x reazione alla paura), si calma e io vedendo che era un ragazzetto, mi sono preoccupata x lui e cercavo di fare di tutto x prendermi totalmente la responsabilità! insomma non gli ho detto che una parte della colpa era anche la sua.......lo sapevo ma non volevo dirglielo perchè in fondo sono io che l'ho tamponato, quindi la responsabile sono io......lui poi è così giovane.....meglio che mi prendo tutte le colpe io!!!!!! ma perchè? perchè preferisco volutamente fare la fessa? insomma non c'èra niente di male a dire tutto e ragionare, no? io invece, come al solito preferisco tacere x evitare di far rimanere male le persone anche quando sò benissimo che nessuno lo farebbe con me!!!! che stupida sono! oppure se ci sono degli errori al lavoro, penso sempre di essere stata io anche quando non è neanche il mio lavoro!!!! il termine fessa non è giusto, io direi ben altro........
però, rispondendo ad ED, non mi sento cinica, non voglio esserlo, ma ti assicuro che mi è capitato poche volte di essere ferita dagli altri, in genere la mia buona fede e il mio carattere mi salvaguardano da questi dispiaceri. conosco moltissime persone, e ho una gran quantità di amici, io sono serena nel rapporto con gli altri capisci? non lo sono con me stessa, questo è il punto.
x Vivere...grazie non vedo l'ora di abbracciarti.
X Ros, hai ragione se non mi piace DEVO x forza cambiare, prima o poi ci riuscirò
x Amri...grazie!
x Violetta, si credo che questo sia uno dei motivi che mi/ci portano ad avere i ns problemi.
x Giody e ELena: siete una sana ventata di gioventù, di quelle che riequilibrano l'animo delle persone.
grazie di cuore a tutti, vi abbraccio (e tu sai ros cosa intendo) fortissimo.
La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta,
ma di come danzare nella pioggia.

ed

Giovane Amico

Posts: 161

Activity points: 497

Data di registrazione: sabato, 08 marzo 2008

  • Invia messaggio privato

17

venerdì, 30 maggio 2008, 10:48

Cara Elena,

il colore dell'alba me lo spiego da me.
Mi levo sempre all'aba, e me la godo.

E così evito che qualcuno me la descriva a suo uso e consumo.

18

venerdì, 30 maggio 2008, 10:51

Eddy non ti conosco molto bene...anzi non ti conosco affatto,avrai le tue buone ragioni per parlare così ne sono sicura!
Però quello che volevo dirti è che magari l'alba in due diventa ancora più bella!