Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Onda89

Nuovo Utente

  • "Onda89" è una donna
  • "Onda89" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 39

Data di registrazione: venerdì, 04 luglio 2014

Località: Rm

Lavoro: Educatrice

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 09 luglio 2014, 05:10

Stomaco chiuso da un mese.

Stomaco chiuso e rifiuto del cibo da masticare ,tollero solo cibi liquidi da deglutire
Ho una situazione particolare in famiglia,mangio sempre da sola perchè i miei non ci sono mai,condividevo i pasti principali sono con il mio ex fidanzato con il quale avevo una sorta di " convivenza"
Finita la storia con lui,oltre a non avere più voglia di cucinare al pensiero di sedermi a tavola e iniziare a masticare mi viene l'ansia.....
In tutto ció in un mese ho tolto 8kg , vado avanti a frullati,formaggi tipo jocca,filadelfia,succhi di frutta,latte e proteine in polvere e jogurt .
Ho provato a mangiare dei crekers e delle verdure e ho dato di stomaco è come se il mio stomaco si fosse chiuso e si rifiutasse di riempirsi.....
Devo rivolgermi ad uno specialista? Non ho problemi di peso e non voglio diventare anoressica
Vorrei solo riprendere a mangiare come tutte le persone normali :-(

VitaLunatica78

Nuovo Utente

  • "VitaLunatica78" è una donna

Posts: 6

Activity points: 39

Data di registrazione: martedì, 15 luglio 2014

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 16 luglio 2014, 11:01

Ciao. E' passata una settimana dal tuo post. E' sempre così? Mangi sempre cose semo liquide?
Non c'è niente che ti attira? Che so... patate fritte (fatte in casa, eh), una fettina di pollo impanata? Un panino col prosciutto... cose che, magari, normalmente ti piacevano...

Se continua il tuo rifiuto, magari puoi sentire il tuo mmedico di famiglia che magari ti guida un po'
E se hai bisogno di parlare... io sono qui!

miguel_s

Giovane Amico

Posts: 172

Activity points: 544

Data di registrazione: venerdì, 10 maggio 2013

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 16 luglio 2014, 15:34

Ciao.
Se ti posso chiedere, ti capita mai di assumere qualche sostanza "tranquillizzante" tipo alcolici, o fumare, ecc? Non che sia un bene eh... Ma in caso affermativo, sotto queste sostanze continui sempre a sentirti lo stomaco chiuso e a rifiutare il cibo?

Marinella

...La Gabbianella In Volo...

  • "Marinella" è una donna

Posts: 5.628

Activity points: 17.081

Data di registrazione: mercoledì, 25 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

4

mercoledì, 16 luglio 2014, 22:54

Ciao...:)

Succede anche a me di provare questa senzazione di -chiusura di stomaco-
soprattutto in certi periodi come nei cambi di stagione...e la cosa a volte
diventa veramente problematica...per il fatto che si ha bisogno di mangiare
ma proprio non va giù e non ci fa voglia nulla o quasi nulla...con consegueze
poco simpatiche a livello di energie...o meglio...mancate energie!

Una volta ho fatto dei massaggi rilassanti per questo problema...e qualcosa
avevano sbloccato...perché mi avevano spiegato che...spesso...è proprio
una contrattura dei muscoli nella zona dello stomaco...anche se molto è
condizionato da una questione mentale...ovviamente!

Facci sapere...comunque!
Per Arrivare all'Alba...Non C'è Altra Via che La Notte...Kahlil Gibran

Ogni Donna ha un Paio d'Ali chiuse dentro Sé...e Sogna Ancora Vette Inesplorate...
La Notte delle Fate...Enrico Ruggeri


Nanì... ♫ Nanì... ♫

Dario77

Utente Fedele

  • "Dario77" è un uomo

Posts: 526

Activity points: 1.585

Data di registrazione: lunedì, 28 aprile 2014

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 18 luglio 2014, 16:50

Chi ha letto la mia storia sa già tutto.Tra febbraio e aprile dopo la separazione mi svegliavo al mattino con un'ansia allo stomaco devastante che proseguiva fino a pranzo dove non mangiavo niente. Solo caffè d'orzo e bscotti di frolla. La sera andava meglio ma ero dimagrito 4 kg. Poi la cura del neurologo è stata decisiva Entact al mattino ed Alprazolam mi hanno progressivamente tolto l'ansia e permesso di tornare a mangiare. Ora il passo successivo sarà gradualmente ridurre i farmaci.
"Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza di essere ancora felice"
J. Renard

"Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte"
Edgar Alan Poe

Kabiria

Utente Avanzato

Posts: 769

Activity points: 2.406

Data di registrazione: mercoledì, 30 ottobre 2013

  • Invia messaggio privato

6

sabato, 19 luglio 2014, 13:30

ciao..l importante è che ti idrati a sufficienza e che qualcosa, perlomeno qualcosa,mangi.. non preoccuparti troppo di mangiare x forza..piu' ti sforzi peggio è.. quoto dario, talvolta una curetta farmacologica è decisiva nella risoluzione di queste problematiche (se partono da un problema psicologico e non fisico)..se non l hai gia' fatto, potresti chiedere consiglio ad uno psichiatra..se te la senti..non preoccuparti l anoressia è 1 altra cosa, tu non vuoi mangiare non x dimagrire o x punirti ma x altri motivi quindi è da escludere..se ti va raccontaci come ti senti 'dentro', un abbraccio

Luce_01

Nuovo Utente

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: lunedì, 16 giugno 2014

  • Invia messaggio privato

7

lunedì, 21 luglio 2014, 19:58

Purtroppo anche io non sono messa meglio...se non altro non ho nausea e non vomito, ma davvero non mi va nulla, per terminare un prazno/cena impiego i secoli, ho dolori di stomaco, mi sveglio nel mezzo della notte in preda all'ansia. Mercoledì avrò la prima visita da uno psicoterapeuta...ormai è un mese che questa situazione va avanti, e spero di tornare a sorridere e a condurre una vita normale come prima, anche se mi sembra un miraggio.

ilterronedeitremari

Utente Fedele

  • "ilterronedeitremari" è un uomo

Posts: 473

Activity points: 1.419

Data di registrazione: martedì, 18 marzo 2014

  • Invia messaggio privato

8

martedì, 22 luglio 2014, 22:28

non hai problemi di peso? 8 kg in un mese? follie! vieni subito a mangiare a casa mia, garantito noi calabresi è molto difficile che mangiamo soli, retaggio della magna grecia e dell'antica roma, noi non mangiamo, conviviamo, il convivium preferito e quello che si fa nelle belle giornate di sole all'aperto, si mangia, si parla, si beve, una bella terapia a base di costolette di cinghiale selvatico e parmigiana, salame e capicollo formaggio pecorino fatto in casa il tutto con pane di grano casareccio e innaffiato da buon cirò rosso e grappoli di uva zibibbo per frutta. sei candidata all'anoressia...reagisci devi rallegrare le tue ore e riabituarti a mangiare di tutto col sistema del mitridatismo...un po alla vota, circondati di persone buone, amici, mangia di tutto e aiutati con qualche bicchierotto di buon rosso cirò, cannonau, fai tu, senza esagerare, stimola la secrezione dei succhi gastrici stimolando appetito e dsgestione e poi mette allegria. se la vita non ti sorride...spernacchiala beffarda, in fondo che te ne fai della tristezza?, soprattutto se non ti serve e ti fa ammalare...le cose non vanno? affanculo a tutto!