Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Babi

Nuovo Utente

  • "Babi" ha iniziato questa discussione

Posts: 1

Activity points: 10

Data di registrazione: lunedì, 23 febbraio 2009

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 23 febbraio 2009, 18:17

Mangiare senza appetito.

Sono una raggazza di 18 anni. Ultimamente mi sto rendendo conto sempre di più che ho un problema con il cibo. Durante il pranzo o la cena mangio regolare e sano. Vivo con i miei genitori e loro tengono molto a farmi mangiare "come si deve". Il guaio è il pomeriggio. Spesso sono a casa sola e comincio a mangiare tutto ciò che trovo, senza avere fame. Mangio soprattutto dolci e visto che in casa mia solitamente nessuno li acquista provvedo a farlo io appena possibile!! Mangio a sproposito, senza sentirne il bisogno. Non ho i crampi allo stomaco per la fame, lo faccio così tanto per. Non so nemmeno io il motivo! Spesso poi mi sento in colpa e incomincio una dieta (mi ero rivolta in passato a dietologi professionisti e quindi riprendo le loro diete) ma questo non dura molto. Vorrei perdere 10 kg ma so già di non farcela. La mia è proprio una questione psicologica ma nn so come superarla. Qualcuno può darmi una mano? Grazie.

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" è una donna

Posts: 4.776

Activity points: 14.783

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

Località: il pianeta delle Fate

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 23 febbraio 2009, 20:18

Secondo te come mai senti questo bisogno di mangiare "a sproposito"?
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

monsterpix

Non registrato

3

martedì, 24 febbraio 2009, 13:13

....

Non so nemmeno io il motivo!
se non vi sono malattie organiche in corso e il problema è solo psicologico ..il motivo è che tu non hai fame di alimentari..ma di amore...qualcosa manca nella tua vita familiare e/o privata...fai il punto della situazione!! :rules:

nomorepain

Utente Fedele

  • "nomorepain" è una donna

Posts: 548

Activity points: 1.749

Data di registrazione: giovedì, 07 agosto 2008

Località: dal mio piccolo mondo....

  • Invia messaggio privato

4

martedì, 24 febbraio 2009, 13:34

ciao babi. Secondo me quello che dice monter è esatto. La mia nutrizionista-naturopata mi ha detto che io mangio per colmare i miei vuoti. Anche io mangio senza aver fame, ti capisco. Ora sono a dieta ma perchè ho dei problemi alimentari non per la ciccia...eheheh...
Prendo i fiori di bach per aiutarmi psicologicamente.
E ti confermo che quando sono "serena" questa fame senza fame, non cè...sparisce!
Io direi di rivolgerti ad un esperto in materia...non uno che sia solo dietologo, ma che sappia entrare nella tua pische...
CIAO!
Meglio Essere Pazzo Per Conto Proprio, Anziche' Savio Secondo La Volonta' Altrui!

Jane_Eyre

una volta fui Arwen89

  • "Jane_Eyre" è una donna

Posts: 272

Activity points: 1.082

Data di registrazione: lunedì, 23 febbraio 2009

Località: Thornfield Hall

Lavoro: Studentessa(speriamo per l'ultimo anno)

  • Invia messaggio privato

5

martedì, 24 febbraio 2009, 16:11

Saro' scontata,ma io ho sempre saputo che questo mangiare a sproposito e' un modo per colmare un vuoto affettivo.Forse non ti senti abbastanza amata...

shygirl

Giovane Amico

  • "shygirl" è una donna

Posts: 162

Activity points: 626

Data di registrazione: lunedì, 20 ottobre 2008

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 02 marzo 2009, 19:02

ho lo stesso identico problema...
e non è da sottovalutare, perchè mangiando ignorando lo stimolo della fame e della sazietà a lungo andare può portare a problemi di salute.
secondo me la cosa che meglio spiega questo comportamento è la noia...
io, per esempio, ho naotato che da sola potrei mangiare anche 4 panini di seguito, ma se mi diverto, se sto con amici, se mi impegno in qualcosa (che so... los tudio, il lavoro), allora scompare quell'incessante pensiero nella mia testa "cosa posso mangiare adesso?"
hai un ragazzo? se no, ne senti il bisogno?, se si, ti soddisfa la vostra relazione?
hai un hobby che ti appassiona?
fai un lavoro/scuola/università che ti appaga?
hai buoni amici?
hai buoni rapporti in famiglia?
hai qualche problema psicologico che potrebbe crare ansia e quindi bisogno di buttarti sul cibo?
il fatto è questo... tutti dicono che il cibo sia un sostituto dell'amore... secondo me (e ho letto di gente che la pensa allo stesso modo):
il cibo è "semplicemente" una gratificazione facile da ottenere...
vuoi essere magra? devi fare palestra e impegnarti in una vita sana
vuoi una laurea? devi studiare con serietà
vuoi sposarti? devi aspettare la persona giusta che possa condividere la vita con te
vedi? sono tutte cose che alla maggior parte delle persone danno molta gratificazione, ma che si ottengono con impegno e pazienza... quant'è facile invece fare un bel panino! apri il frigo e mangi! lo stomaco si riempie e sei contento...
ti consiglierei di fare una bella nalisi della tua vita, magari analizza una giornata tipo... potrebbe venire fuori qualcosa che non va..

hai tutto il mio sostegno, in questa cosa siamo compagne di sventura!

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "shygirl" (03/03/2009, 09:24)