Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" è una donna

Posts: 5.925

Activity points: 18.776

Data di registrazione: sabato, 17 maggio 2008

Località: Roma

Lavoro: prof

  • Invia messaggio privato

16

lunedì, 08 dicembre 2008, 11:01

Uaaaaooooooo :shock: , dove hai studiato? Devi avere una biblioteca ben fornita di manuali per giovani manager o venditori!!!! :asd:

Sai che possiamo fare? Un bel campo di concentramento per le persone sensibili che si fanno pippe mentali solo perchè sono "deboli" :happy:

Proporrei anche di togliergli l'uso della parola perchè inquinano questo mondo "vincente" con le loro lamentele :grin:
Non si nasce liberi , ci si diventa.

spawn

Utente Attivo

Posts: 20

Activity points: 60

Data di registrazione: lunedì, 08 dicembre 2008

  • Invia messaggio privato

17

lunedì, 08 dicembre 2008, 11:06

si, ma solo dopo averli fatti passare sotto il mio trattamento autostima subito, e sono sicuro che gli potrò risparmiare la parola xkè si renderanno conto di quanto erano stupidi e ignoranti rispetto ad ora e staranno molto meglio

aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" è una donna

Posts: 5.925

Activity points: 18.776

Data di registrazione: sabato, 17 maggio 2008

Località: Roma

Lavoro: prof

  • Invia messaggio privato

18

lunedì, 08 dicembre 2008, 11:34

E quanto costerebbe il trattamento?
Non si nasce liberi , ci si diventa.

biscotto

Utente Attivo

Posts: 52

Activity points: 177

Data di registrazione: venerdì, 05 settembre 2008

  • Invia messaggio privato

19

lunedì, 08 dicembre 2008, 13:35

.

darklady

Non registrato

20

giovedì, 11 dicembre 2008, 15:14

Muahhahahahhahaahahahahahahahah

Raga mi avete ucciso dal ridere!

Però siamo andati OT e al povero Melvin non è che è stato risposto molto!

Melvin scusaaaaa ma questo Spawn ha creato un po' di scompiglio ^_^

micione

Giovane Amico

Posts: 310

Activity points: 944

Data di registrazione: venerdì, 27 giugno 2008

Località: roma

  • Invia messaggio privato

21

giovedì, 11 dicembre 2008, 19:57

Citato da "melvin"

Salve a tutti. Sono nuovo :)

Vorrei criticare l'articolo sull'autostima che ho trovato su questo sito. Precisamente questo : http://www.nienteansia.it/approfondimenti-su-ansia-e-stress/bassa-autostima-e-ansia.html

Io credo infatti che se una persona avesse autoconsapevolezza di com'è, per una questione di probabilità è difficile che abbia autostima.
Mi spiego : l'autostima dipende da come sono gli altri e da come siamo noi rispetto agli altri. La maggioranza delle persone non ha nessuna qualità che spicca e sarà sempre una cacca rispetto a molti altri. Inoltre forse la consola il fatto di credere che l'ombelico del mondo sia il posto in cui vive e che le persone che dovrebbero essere stimate sono in particolare quelle che stima lui. Infatti da qui il ruolo dell'amico : sono amico di X persone, perchè sto bene con loro e so che sono accettato con loro. Siamo sulla stessa barca e con loro non mi sento una cacca. Ma nel momento in cui conosciamo persone più in gamba di noi o più belle fisicamente, probabilmente le odiamo e le invidiamo, perchè ciò stravolge la nostra autostima. Questo si ricollega inoltre al fatto che la vera amicizia non esiste. In realtà utilizziamo solo quel numero di X persone per non aver paura del mondo, per sentirci adeguati e stare bene con noi stessi. L'autoconsapevolezza, quella vera, secondo me si raggiunge quando ci sentiamo delle cacche ( tranne per rari casi ). Ho scritto tranne per rari casi, perchè una persona deve avere qualità che in scala ASSOLUTA siano buone qualità, non nella scala relativa dettata dagli psicologi per farci stare bene. Una persona infatti, a meno che non sia depressa ( che secondo il mio parere non vuol dire che sia malata, ma autoconsapevole ) si sopravvaluterà. Se notate, al giorno d'oggi, una ragazza appena carina molto spesso se la tira. Così come un direttore di banca si sente una persona molto intelligente. E allora un premio nobel dell'economia come si dovrebbe sentire ? Credo ci sia poca differenza tra avere una buona autostima e stare bene con sè stessi, rispetto ad avere una elevata autostima e credersi degli dei. Troppa poca differenza di autostima per traguardi così distanti tra loro. Insomma confrontiamo il bello col bellissimo, ma nella nostra vita non cambia poi così tanto, infatti ambedue tipi di persone ( una con buona autostima e una con elevata autostima ) probabilmente avranno un grado di felicità non troppo distante. Da qui il sopravvalutarsi del primo rispetto al secondo.
Spero che abbiate capito e vorrei esprimeste un vostro parere a riguardo.

Scusate, ma il mio è uno sfogo, perchè non sopporto la marea di cretinate che propongono psicologi et similia per far stare bene una persona illudendola o cmq facendola accontentare. Credo che il sano di mente non sia il non depresso o il non malato, ma colui che ha una visione il più possibile per lui lucida di questo mondo.

Saluti e partecipate numerosi a questo dibattito ! :)

secondo me il tuo locus of control è troppo esterno: cito la tua frase "Io credo infatti che se una persona avesse autoconsapevolezza di com'è, per una questione di probabilità è difficile che abbia autostima.
Mi spiego : l'autostima dipende da come sono gli altri e da come siamo noi rispetto agli altri. La maggioranza delle persone non ha nessuna qualità che spicca e sarà sempre una cacca rispetto a molti altri. Inoltre forse la consola il fatto di credere che l'ombelico del mondo sia il posto in cui vive e che le persone che dovrebbero essere stimate sono in particolare quelle che stima lui. Infatti da qui il ruolo dell'amico".
Perchè come dovrebbe essere per stimarsi, ricco? bello? macho? con 20 lauree? qual è il tuo metro di giudizio del perchè una persona dovrebbe stimarsi oppure no? non esistono persone migliori di altri a meno che l'altro non sia, le persone con qualità evidenti al liverno esterno, potrebbero poi peccare in altri campi della loro vita, tutti noi abbiamo delle qualità, tutti noi abbiamo una mission da seguire, l'importante è che trovi la tua e rifletti sulle tue qualità che sicuramente esisteranno.
L'invindia per uno che vedi più bello o più ricco di te è legata al fatto che sei troppo legato all'apparenza e a ciò che pensano gli altri, ma tu avrai aspetti diversi ma sei una persona come loro con qualità diverse da loro.
ciao

neve

Utente Attivo

Posts: 22

Activity points: 94

Data di registrazione: domenica, 07 dicembre 2008

  • Invia messaggio privato

22

giovedì, 18 dicembre 2008, 23:21

SPAWN,ALLA FACOLTA' DI MEDICINA C'E' PENURIA DI CAVIE DA LABORATORIO..VUOI PROPORTI VOLONTARIO?:asd::asd::blabla::blabla:

  • "pollicino" è un uomo

Posts: 5.619

Activity points: 17.886

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

23

giovedì, 18 dicembre 2008, 23:23

Spawn è stato bannato (interdetto, come puoi leggere sotto il suo nick) alcuni giorni fa, per cui non può rispondere.

cambi24

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile. (San Francesco)

  • "cambi24" è una donna

Posts: 4.341

Activity points: 14.969

Data di registrazione: venerdì, 05 dicembre 2008

Località: Modena

Lavoro: impiegata

  • Invia messaggio privato

24

mercoledì, 31 dicembre 2008, 19:04

Melvin
le tue frasi mi hanno sconvolto!!! :shock:

Soprattutto queste 2:

- Credo che cmq il problema della mancanza di autostima sia in realtà un raggiungimento di lucidità mentale. Se una persona è razionale come me, può vivere bene anche senza autostima.

- Gli ho chiesto, arrivato al momento di quella affermazione, come farebbe una persona sordomuta in carrozzina ad essere felice. La sua risposta : evidentemente ha trovato una dimensione sua in cui sta bene. UNA DIMENSIONE SUA ??? Allora vuol dire che non ha una visione lucida della realtà e che è malato, dal momento che ha trovato una SUA dimensione.

OGNUNO PUO' RAGIONARE COME VUOLE, MA SE RAGIONI COSI', NON VAI LONTANO!

1) L'AUTOSTIMA E' FONTAMENTALE E NON SERVE LUCIDITA' MENTALE E RAZIONALITA', SERVE ACCETTARSI

2) IO SONO DISABILE IN CARROZZINA E SONO FELICE!!! SONO MALATA SECONDO TE???


:evil: :fuoco: