Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Sanders

Nuovo Utente

  • "Sanders" ha iniziato questa discussione

Posts: 2

Activity points: 13

Data di registrazione: sabato, 01 agosto 2009

  • Invia messaggio privato

1

sabato, 01 agosto 2009, 03:07

Come dimenticare?

Ciao, sono uno studente universitario di 22 anni.
Fino ad un annetto fa non m'ero mai interessato troppo alle ragazze. A volte qualcuna c'ha provato con me, ma non sono mai stato assolutamente interessato a queste, e non ho mai avuto voglia (ne' coraggio, forse, o stimoli sufficientemente potenti) di provarci con quelle che mi piacevano.

Circa otto mesi fa (a meta' novembre 2008 ) ho visto una ragazza a una manifestazione e mi ha colpito parecchio (nonostante i miei amici non la ritengano carina, e se devo cercare di guardarla in maniera oggettiva non la ritengo bellissima, nonostante mi piaccia parecchio...).

Appena l'ho rivista mi sono presentato, col tempo ho cercato di conescerla (non avevamo alcun amico in comune), e verso meta' dicembre (vicino alla data del suo compleanno) le ho chiesto il numero di cellulare. Quando le ho fatto gli auguri per il compleanno le ho chiesto di uscire. Dapprima sembrava potesse essere interessata, ma dopo un paio di messaggi ha smesso di rispondere.

Ero sufficientemente cotto, e cosi', anziche' arrendermi, ho continuato a tentare, accidenti a me!... Cercavo di sentirla ogni tanto via internet, era diventata una fissazione, e verso marzo son riuscito a convincerla ad uscire con me, anche se, a essere del tutto onesto, non ne e' mai sembrata troppo convinta. A meta' maggio siamo usciti un paio di volte, ed altre volte coi suoi amici che ho conosciuto.

Un mesetto fa m'ha fatto capire che non le interessavo (anche se non e' mai stata poi troppo decisa nel dirmi "no"), e avevo intenzione di scordarmela per sempre e andare avanti. Inizialmente pensavo di poterla scordare con facilita', ma non e' stato cosi'.

Col tempo la fissazione (o il sentimento, boh, chiamatelo come volete) si faceva piu' forte, e gia' dopo una settimana capii che non era cambiato niente. L'ho rivista qualche volta in giro e rieccomi caduto nella trappola. La prima volta che ci siam visti dopo questa "rottura" lei e' stata espansiva, abbiamo chiacchierato un po' del piu' e del meno, e poco dopo mi son ritrovato a uscire con lei e i suoi amici. Sono comunque convinto che per lei io sia un amico, assolutamente niente di piu'.
E' notevole il modo in cui non sia in grado di controllarmi: piu' e piu' volte volevo costringermi a tenere un determinato comportamento nel tentativo di scordarla, ma finivo per comportarmi in maniera totalmente opposta.

Adesso che ci sono le vacanze estive non avro' la possibilita' di incontrarla per un mesetto. Credo inoltre che si sia innamorata di un altro tipo, o che comunque gli piaccia un tizio che temo ricambi. E' quindi l'occasione perfetta per farmela passare, dimenticarla per sempre, non ho intenzione di arrivare a settembre (quando riprendero' a vederla spesso) in questo stato.

Cosa mi consigliate di fare?

arabafenice

Utente Fedele

  • "arabafenice" è un uomo

Posts: 420

Activity points: 1.414

Data di registrazione: lunedì, 05 gennaio 2009

Località: Bari

Lavoro: studente

  • Invia messaggio privato

2

sabato, 01 agosto 2009, 10:50

Taglia i ponti anche se mi rendo conto ke x alcuni(come x me) è una cosa difficile da fare

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 03 agosto 2009, 13:53

Sarai obbligato a rivederla da settembre in poi? Non potresti evitarla del tutto per qualche mese?
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

cambi24

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile. (San Francesco)

  • "cambi24" è una donna

Posts: 4.341

Activity points: 14.969

Data di registrazione: venerdì, 05 dicembre 2008

Località: Modena

Lavoro: impiegata

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 03 agosto 2009, 18:40

ho continuato a tentare, accidenti a me!


non ti devi colpevolizzare. :)
Se per te era importante, dovevi tentare.
Ora, se lei ti ha fatto capire che non le piaci, non la devi dimenticare (dimenticare è impossibile, qualsiasi persona e esperienza sia, anche dal punto di vista negativo).
Devi solo lasciarla andare. :)
Devi solo approfittare del mese d'agosto per conoscere qualcun'altra ragazza.
La conoscierai e riuscerai a mettere nel libro dei ricordi, l'altra.
Ma non la dimenticherai, perchè magari ti mancherà...
Basta che che apri il libro dei ricordi e lei tornerà.
Ma non per questo non potrai più avere altre storie.

:)

Abbi pazienza e vedrai. ^^

Sanders

Nuovo Utente

  • "Sanders" ha iniziato questa discussione

Posts: 2

Activity points: 13

Data di registrazione: sabato, 01 agosto 2009

  • Invia messaggio privato

5

martedì, 04 agosto 2009, 01:57

Grazie per le risposte!

Non penso che riusciro' sempre ad evitarla... Comunque la mia paura principale e' quella di andare (ancora) a cercarla volontariamente, non di incrociarla per caso: negli ultimi tempi ho scoperto di avere una forza di volonta' ridicola in certe situazioni. Boh, spero di riuscire a trattenermi ...Si' dai, ce la faro'!
L'idea di tagliare i ponti risulta molto molto difficile anche per me. L'ho tra gli amici di facebook; riesco ad impormi il divieto di guardarle la bechaca, ma non riesco a convincermi a bloccarla/rimuoverla dagli amici (tanto per citare un esempio).

non ti devi colpevolizzare. :)
Se per te era importante, dovevi tentare.
Ora, se lei ti ha fatto capire che non le piaci, non la devi dimenticare (dimenticare è impossibile, qualsiasi persona e esperienza sia, anche dal punto di vista negativo).
Devi solo lasciarla andare. :)
Devi solo approfittare del mese d'agosto per conoscere qualcun'altra ragazza.
La conoscierai e riuscerai a mettere nel libro dei ricordi, l'altra.
Ma non la dimenticherai, perchè magari ti mancherà...
Basta che che apri il libro dei ricordi e lei tornerà.
Ma non per questo non potrai più avere altre storie.

:)

Abbi pazienza e vedrai. ^^
Grazie, ho apprezzato molto queste parole.
Lo stato d'animo che ho in relazione a tutta questa faccenda mi offre una visione pessimistica e rende remoto il pensiero del lieto fine che hai descritto. Dal punto di vista razionale (che in questo caso purtroppo non riesce a prevalere) sono pero' sicuro che tu abbia ragione!

L'idea di cercarne un'altra e' probabilmente la migliore, ma non e' cosi' semplice: mi sto accorgendo che la mia autostima non sia in forma, la paura di un altro fallimento e' tanta ed in generale non mi sento motivato. Come se non bastasse, ad agosto non sono in una citta' infestata da migliaia di studenti, ma in un paesino fantasma, quindi sono rare le occasioni in cui potro' conoscere nuove ragazze.



Di nuovo grazie. Cerchero' di applicare il piu' possibile i vostri consigli. Se ne avete altri non esitate a darmeli!