Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

enricakristel

Nuovo Utente

  • "enricakristel" ha iniziato questa discussione

Posts: 1

Activity points: 10

Data di registrazione: lunedì, 26 marzo 2012

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 26 marzo 2012, 20:15

Autodistruttiva In Amore

salve a tutti
ho un problema.. sono auto distruttiva in amore...
ho avuto due storie importanti una di 7 anni : ragazzo perfetto, adorabile, non mi avrebbe tradita per niente al mondo e aveva prospettive future... io in un primo momento ero appiccicosa, gelosa, ogni cosa la dovevo fare con lui ecc ecc... dopo i primi anni che ero cosi mi sono allontanata con il tempo e lui ovviamente ha iniziato a nn capire a non fidarsi più di me poichè creavo instabilità nel rapporto che era proprio la cosa che lui non voleva...alla fine lo consideravo come un fratello e non provavo più le stesse cose...

nel frattempo, verso gli ultimi mesi del rapporto, conosco un ragazzo che mi ha fatto perdere la testa... ci baciamo.. e io il giorno dopo lascio il ragazzo con cui stavo da sette anni...più che altro trovo la forza di lasciarlo perchè avevo trovato un valido motivo..

Questo nuovo ragazzo non faceva grandi cose, un pò timido e un pò chiuso nell'esternare qlo che pensava e che provava, ma mi ha fatto perdere la testa... gli sono andata dietro per un intero anno.... l'ho corteggiato.. e alla fine ce l'ho fatta... DOPO UN ANNO io ancora non mi ero arresa.... nel giro di pochi mesi questo ragazzo mi ha dato molto... moltissimo sentimentalmente... è andato oltre il suo modo di fare (un pò restio nei rapporti), si è lasciato andare e abbiamo convissuto praticamente per un anno... anche lui adorabile, serio, non mi avrebbe mai tradita, gentile, disponibile e quant altro....
IO AVEVO OTTENUTO quello CHE AVEVO TANTO DESIDERATO... e poi essendo una persona accondiscendete accettava quasi tutto qlo che decidevo io....
dopo un anno è come se avevo ottenuto tutto qlo che volevo e mi ero scocciata un pò della monotonia della situazione... io lo lascio (forse mi aspettavo qualche sua reazione che invece non c'è stata) e mi sono ritrovata di nuovo a distruggere tutto qlo che avevo costruito con tanto passione....
ora che vorrei ritornaci lui non vuole e sta mettendo dei "paletti" al mio atteggiamento di voler stare di nuovo sempre insieme a lui....

MA IO MI CHIEDO PERCHè OGNI VOLTA MI COMPORTO COSì???? OTTENGO QLO CHE VOGLIO E MI STANCO ... MA APPENA MI RENDO CONTO CHE LA PERSONA CHE AVEVO DIFRONTE PRENDE UNA POSIZIONE E NON MI VUOLE PIù A SUA VOLTA stare con me IMPAZZISCO....
ADESSO STO VERAMENTE MALE E NON RIESCO A PENSARE AD ALTRO... VI PREGO DITE CHE COSA DEVO SMUSSARE DEL MIO CARATTERE UN Pò DIFFICILE (VISTO CHE SONO ANCHE PREPOTENTE E INVADENTE IN UN RAPPORTO) PER NON AUTO DISTRUGGERE I RAPPORTI SERI E IMPORTANTI CHE HO...
aiutatemi al più presto perchè in qst periodo sto proprio male per qst ragazzo e non riesco a pensare ad altro... ;( POTREI RICONQUISTARLO?

LunaX

Pilastro del Forum

  • "LunaX" è una donna

Posts: 3.356

Activity points: 10.313

Data di registrazione: domenica, 20 luglio 2008

Località: Altrove

Lavoro: Allevo tarli

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 26 marzo 2012, 21:36

Spero di no, prima dovresti un po' crescere, non certo a spese dei sentimenti degli altri.
[...]

gabriel777

Utente Avanzato

  • "gabriel777" è un uomo

Posts: 835

Activity points: 2.652

Data di registrazione: martedì, 17 maggio 2011

Località: tatooine

Lavoro: asceta

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 26 marzo 2012, 21:48

hai la sindrome del:

voglio il giocattolo nuovo che ho visto in vetrina(con il mio non mi diverto più,ma non voglio che altre bambine mi rubino i miei)
“In Rock you play 3 chords and have 1000 people listening, but in Jazz you play 1000 chords and have 3 people listening!”
~ Frank Zappa on differences between Jazz & Rock music

4

lunedì, 26 marzo 2012, 21:58

Introduciamo prima di tutto un concetto: autodistruttiva proprio non mi sembri. Dal titolo pensavo di leggere la storia di una persona che in modo sistematico finisce sempre con uomini cattivi, che la trattano male e/o la lasciano, qui invece mi sembra che la situazione tu bene o male ce l'abbia sempre abbastanza in pungo, salvo gli ultimissimi sviluppi.

Io la vedo così: sei stata con un bravo ragazzo per sette anni, nel tempo (molto prima del bacio con l'altro) ti sei rotta le scatole e non riuscivi a trovare la motivazione di lasciarlo, l'hai trovata solo quando hai baciato l'altro, i.e. quando hai trovato il rimpiazzo, cosa abbastanza meschina ma, c'è da dire, anche molto molto umana.
A quel punto finalmente hai avuto quello che volevi: una persona che ti dovevi sbattere per conquistare. Fatto quello, ti sei stufata in fretta perché probabilmente volevi il brivido della conquista e tutte le conferme che derivano da essa, più del tipo in sé: la storia piatta ce l'hai avuta per sette anni e ne hai ancora abbastanza. Ecco che adesso si ripresenta la situazione in cui ti devi mettere "in caccia", e quindi ti sembra di essere di nuovo interessata.

In tutto questo, mi sembra che nulla si distrugga ma tutto si evolva. A scapito di qualcuno, forse, ma è normale così.

gabriel777

Utente Avanzato

  • "gabriel777" è un uomo

Posts: 835

Activity points: 2.652

Data di registrazione: martedì, 17 maggio 2011

Località: tatooine

Lavoro: asceta

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 26 marzo 2012, 22:05

se davvero fosse un'evoluzione non si dannerebbe nel rammaricarsi ciò che ha perso provando a riprenderselo appena sfugge di nuovo da lei.

prenderebbe coscienza della fine ed andrebbe avanti senza problemi.
“In Rock you play 3 chords and have 1000 people listening, but in Jazz you play 1000 chords and have 3 people listening!”
~ Frank Zappa on differences between Jazz & Rock music

6

lunedì, 26 marzo 2012, 22:51

Ma no! Si deve solo rendere conto che in questa fase della sua vita ha voglia di correre dietro a chi non la vuole. Quando si sarà stufata, cercherà un'altra storia stabile. E magari sarà più matura...

7

martedì, 27 marzo 2012, 03:52

Certa gente crede che l'inferno sia un posto lontano ma alcuni come te lo vivono già qua.
Mi spiace per la tua situazione,ti auguro vivamente di curarti e uscirne,per te e per il bene degli altri.
tutto quello che ha un inizio ha una fine

stradablu

Colonna del Forum

Posts: 2.024

Activity points: 6.226

Data di registrazione: martedì, 27 dicembre 2011

  • Invia messaggio privato

8

martedì, 27 marzo 2012, 09:30


MA IO MI CHIEDO PERCHè OGNI VOLTA MI COMPORTO COSì???? OTTENGO QLO CHE VOGLIO E MI STANCO ... MA APPENA MI RENDO CONTO CHE LA PERSONA CHE AVEVO DIFRONTE PRENDE UNA POSIZIONE E NON MI VUOLE PIù A SUA VOLTA stare con me IMPAZZISCO....



Perche' hai 5 anni.
Quando crescerai, vedrai che non avrai piu' bisogno neanche di porti certe domande.