Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

ally

Utente Attivo

  • "ally" ha iniziato questa discussione

Posts: 72

Activity points: 258

Data di registrazione: domenica, 20 settembre 2009

  • Invia messaggio privato

1

sabato, 02 gennaio 2010, 13:56

amica?

è possibile proiettare su una vecchia amica, con cui si è in competizione da sempre, i giudizi negativi che abbiamo su di noi?io non ho mai pensato a questa cosa me l'ha fatta notare una mia amica!!!come di fa a cambiare questa situazione? non so da dove iniziare per cambiare la situazione, do troppa importanza al giudizio della mia amica, tramite lei valuto me stessa!!!!!
non lo so se sono stata chiara!!!se ci capite qualcosa fatemi sapere!!! :)

bene

la libertà è dentro di me...

  • "bene" è una donna
  • "bene" è stato interdetto da questo forum

Posts: 624

Activity points: 1.991

Data di registrazione: giovedì, 03 dicembre 2009

Località: veneto

Lavoro: insegnante

  • Invia messaggio privato

2

sabato, 02 gennaio 2010, 18:45

Ciao ally,
cioè vuoi dire che ti sei sempre messa a confronto con lei perchè non vuoi uscirne i qualche modo perdente rispetto a quello che lei, ha,è o fa?
Spiegami bene perchè per anni credo mi sia successa la stessa cosa...

ally

Utente Attivo

  • "ally" ha iniziato questa discussione

Posts: 72

Activity points: 258

Data di registrazione: domenica, 20 settembre 2009

  • Invia messaggio privato

3

domenica, 03 gennaio 2010, 11:34

si credo di si!!!!considera che siamo sempre state amiche, durante le superiori ci scambiavano per sorelle per quanto tempo stavamo insieme; l'aspetto negativo che ha influito su tutto è la differenza di carattere, lei una che vuole stare al centro dell'attenzione io l'esatto contrario, quindi risultavo sicuramente una debole agli occhi degli altri. Lei non aveva molti amici che la sopportavano per questo suo carattere anche se nn l'avrebbe mai ammesso (chiamava tutti amici) e io ero forse l'unica, tanto che rinunciavo ad uscire con altri amici durante il periodo delle superiori perchè magari ero uscita con lei, insomma sono sempre stata fin troppo leale, fino a quando una volta sono scoppiata, non ce l'ho fatta più, c'è stata una discussione e il nostro rapporto è cambiato, questo circa dieci anni fa!!! io sono convinta che tra noi ci sia una competizione nascosta, prima io che dovevo dimostrare di non essere inferiore a lei e lei forse che doveva dimostrare il contrario. Se penso a tutte le amiche e amici che ho, con tutti riesco ad essere chiara, ho imparato a dire quello che penso liberamente senza pensare ad un eventuale loro giudizio, solo con lei non ci riesco.lei vive sopra a me e probabilmente la nostra amicizia è continuata per inerzia, non c'è stata una crescita nel rapporto. Quando penso effettivamente ai risultati che lei ha ottenuto, (anche se non vorrei essere mai al suo posto, e non vorrei essere lei), tipo essersi laureata in tempo etc. rispetto a me che mi devo ancora laureare (spero quest'anno), mi sento male, torna la competizione, il confronto.
MI è stato suggerito che è come se attribuisco a questa persona un giudizio negativo nei miei confronti, ma in realtà è il giudizio che ho io di me stessa!!! è vero che non so quello che lei pensa di me, però dal comportamento che ha si può capire, ad esempio, quando questa estate ho iniziato a lavorare, lei non mi ha detto niente, neanche domande stupide tipo dove? che fai? , non cerco la sua approvazione per andare avanti, (la mia autostima è aumentata nel corso degli anni) però se una persona non ti chiede niente della tua vita, non si interessa a te, qualche cosa significherà?l'indifferenza è peggio di un giudizio negativo per me.
e ci sono tantissimi altri esempi che potrei fare e altri mille comportamenti suoi e dei genitori che mi hanno fatto capire come venivo vista da loro, quella inferiore. credo che da qualche anno a questa parte si sono resi conto che non è così, anche lei probabilmente!!!!
per questo mi devo allontanare mentalmente da lei, allontanarla dal mio giudizio non lo so!!!!anche se non so come fare!!!