Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 07 gennaio 2011, 21:31

chiavetta internet

Gentile Avvocato,
avrei bisogno di un consiglio.

la mia chiavetta internet che inizialmente mi faceva navigare a velocità "decente" (1 Mb ps) nei mesi che vanno da luglio 2010a fine novembre 2010 non mi ha permesso una navigazione "sufficientemente decorosa".

le pagine si caricavano in maniera alternata, a volte dopo circa un minuto di attesa, altre volte a velocità bassa (0,3 Mb ps) e spesso dovevo riavviare il computer per ripristinare la navigazione. Ho contattato l'assistenza (azienda esterna al gestore) e mi hanno consigliato di chiedere il rimborso visto che per loro stessa ammissione stavano facendo dei lavori di ampliamento banda nella mia zona.

Così ho fatto e ho chiesto il rimborso, ma dopo 3 settimane mi è arrivata la normale bolletta.

ho subito telefonato chiedendo delucidazioni (direttamente al gestore) e mi hanno detto che non ho diritto a rimborso in quanto il rallentamento era dovuto a lavori fatti per noi utenti (stabilità e velocità) della mia zona (quasi quasi dovev pure ringraziarli!!!! :rolleyes: )

Di fatto ora si riesce a navigare ad un terzo della velocità iniziale (rispetto ad un anno fa) e dei mesi in cui ho navigato pessimamente si è persa menzione.

sono passato alla linea fissa con un altro gestore (8 Mb ps :thumbup: ) e vorrei disdire il contratto della chiavetta.

il contratto dura 2 anni (ne è passato 1) e da quello che c'è scritto sopra il contratto pare non garantiscano nulla al riguardo della velocità (ci sono un po' di clausole .

domanda: visto che si parla di navigazione più che di velocità che è stata compromessa, come posso ottenere un rimborso o quantomeno interrompere i pagamenti che durerebbero un altro anno visto che sono stato costretto a cambiare tipologia e gestore internet? attualmente il pagamento avviene tramite RID, e non so se bloccarlo, non vorrei passare io dalla parte del torto.

come potrei procedere se esistono le premesse?

grazie anticipate

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 10 gennaio 2011, 09:20

Buongiorno,
allora, la tua fattispecie è regolata dalla II legge Bersani, quella del 2007, la quale dice che l'utente di un contratto di fornitura telefonica, televisiva o intenet, può recedere dal contratto inviando raccomandata AR di disdetta in qualsiasi momento, senza aspettare scadenze, termini ecc...ma tale disdetta avrà effetto solo un mese dopo a partire dal momento della ricezione della stessa disdetta da parte della compagnia telefonica.

Quindi dai disdetta mezzo raccomandata e poi, dal mese seguente al ricevimento della raccomandata, avrai risolto il tuo contratto e non sarai più tenuto a pagare nulla. Però il mese seguente all'inoltro della raccomandata devi pagarlo.

Insomma, dai disdetta, paghi un ulteriore mese e poi basta

Spero di essere stato chiaro.

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 13 gennaio 2011, 17:37

in realtà ho scoperto esserci una penale di 100€ prevista dal contratto se non si raggiungono i 23 mesi.

credo debba proseguire a pagare a raggiungimento dei 23 mesi, ovvero fino ad ottobre.
in fattispecie sono altre 5 bollette di cirva 170€ totali.

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

4

mercoledì, 19 gennaio 2011, 22:55

Non fa nulla che sia prevista la penale nel contratto

La legge Bresani n. 40 del 2007 prevede all'art 1 punto 3 che "I contratti per adesione stipulati con operatori di telefonia e di reti televisive e di comunicazione elettronica, indipendentemente dalla tecnologia utilizzata, devono prevedere la facolta' del contraente di recedere dal contratto o di trasferire le utenze presso altro operatore senza vincoli temporali o ritardi non giustificati e senza spese non giustificate da costi dell'operatore e non possono imporre un obbligo di preavviso superiore a trenta giorni. Le clausole difformi sono nulle, fatta salva la facolta' degli operatori di adeguare alle disposizioni del presente comma i rapporti contrattuali gia' stipulati alla data di entrata in vigore del presente decreto entro i successivi sessanta giorni."

Quindi quella clausola è nulla e ti hai pieno diritto a disdire pagando solo una mensilità successiva alla disdetta.

Purtroppo, a quasi 4 anni dall'entrata in vigore vi sono ancora abusi nei confronti dei consumatori.

Vai Tranquillo, saluti

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

5

giovedì, 20 gennaio 2011, 12:27

Fatta la legge, trovato l'inganno?

ho letto quello che hai scritto e ho chiamato subito il gestore.

in realtà quella che è stata chiamata penale (forse da me erroneamente? o dal gestore? non ricordo!), è stata definita dall'operatore del call center "la restituzione dello sconto" sul prezzo del comodato d'uso della chiavetta (quindi l'hardware) data appunto gratuita anzichè al prezzo di 100€.

credo sia l'escamotage che aggiri questa legge, in quanto sulla scatola stessa della chiavetta c'è scritto a caratteri belli grandi ( :rolleyes: :roftl:) "prezzo 100€" (che nessuno mai pagherebbe, s'intende) ma serve ad eludere l'impossibilità di applicare penali.
nel mio caso I 23 mesi di contratto sono legati alla gratuità del comodato d'uso della chiavetta.

ora non so se questo contratto è impugnabile lo stesso, ma di fatto, per telefono la situazione mi è stata spiegata in questo modo (l'operatore mi ha detto testualmente: "che c'netra la legge Bersani?")

grazie comunque per le spiegazioni ... e per eventuali aggiunte. :)

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 24 gennaio 2011, 18:57

Ciao, anzitutto lascia perdere le valutazioni dell'operatore telefonico....
In secondo luogo, quella clausola che hai menzionato è palesemente nulla proprio perchè in violazione della II legge Bersani....
per ottenere la nullità di tale tipo di clausole, purtroppo, è necessario fare ricorso al Giudice di pace...cosa di cui non sempre si ha voglia/tempo.....
non sia quanto siano frequenti causette di tale tipo....ma le grandi aziende continuano ad insistere su questa linea ai danni dei consumatori

Tuttavia, se non ti va di pagare l'importo che illegittimamente ti hanno chiesto, rivolgiti pure ad un avvocato che con una raccomandata dovrebbe sistemare tutto..

saluti

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

7

lunedì, 24 gennaio 2011, 22:54

le lettere degli avvcati di solito funzionano, grazie ad una lettera e ad un'avvocato coriaceo ho risolto l'anno scorso una bega condominiale, ma mi è costata 180€ .... l'importo è più o meno quanto sborserò per le future bollette fino allo scadere del contratto o maggiore dei 100€ richiestimi per il recesso immediato.

non mi conviene di fatto.

la mia domanda a questo punto è: se recedo e blocco il rid e pago solo l'ultima bolletta mi metto dalla parte della ragione? oppure la compagnia può poi perseguirmi richiedendomi la penale ed eventuali interessi di mora, e successivamente avere ragione in sede legale?

enemyofthesun

Su un binario morto...

  • "enemyofthesun" è un uomo

Posts: 358

Activity points: 1.263

Data di registrazione: domenica, 02 settembre 2007

Località: Brianza lecchese

  • Invia messaggio privato

8

lunedì, 24 gennaio 2011, 23:51

Posso fornire la mia veloce testimonianza?
Non sono ovviamente sicuro di quale gestore si parla, e non è importante pubblicizzarlo, ma probabilmente la mia ragazza ha lo stesso gestore: chiavetta gratuita in comodato, sulla confezione è scritto 99 €, i 23 mesi del contratto, la velocità...troppe coincidenze.
Anche a me risulta tutto così. Per fortuna la chiavetta di solito va...di solito, non significa sempre. A volte la velocità passa da picchi massimi di 2 Mbps di alcuni (bei ma rari) giorni a velocità risibili anche di soli 100 kbps che a volte si protraggono per ore o anche per tutto il giorno.
La differenza è che certi giorni posso, ad esempio, guardarmi un video in streaming direttamente.. tutto d'un fiato...altri giorni devo aspettare 10 minuti o più fermando il video e lasciando che si scarichi altrimenti lo vedrei a frammenti di 2 secondi per volta!
Per esempio, ieri è stata una di quelle giornate lumaca (a dispetto di eventuali lavori, e del traffico che non dovrebbe essere stato affatto sostenuto...). Oggi invece va decisamente meglio.
Certo, mi rendo conto che il caso di pollicino è ben più grave. Diciamo che nel mio caso si può accettare. Ma se peggiorasse...? saremmo messi uguale...
Purtroppo però mi rendo conto di quanto sia difficile avere un buon servizio dai gestori, che pure vogliono essere ben pagati e a scadenze ben fisse (si prendono i soldi direttamente dal conto corrente!!)

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

9

sabato, 29 gennaio 2011, 13:48

le lettere degli avvcati di solito funzionano, grazie ad una lettera e ad un'avvocato coriaceo ho risolto l'anno scorso una bega condominiale, ma mi è costata 180€ .... l'importo è più o meno quanto sborserò per le future bollette fino allo scadere del contratto o maggiore dei 100€ richiestimi per il recesso immediato.

non mi conviene di fatto.

la mia domanda a questo punto è: se recedo e blocco il rid e pago solo l'ultima bolletta mi metto dalla parte della ragione? oppure la compagnia può poi perseguirmi richiedendomi la penale ed eventuali interessi di mora, e successivamente avere ragione in sede legale?


No prima devi mandare una raccomandata indicando di voler recedere ai sensi della legge Bersani, poi, eventualmente attendi la loro risposta prima di bloccare il rid. Ok?

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

10

lunedì, 31 gennaio 2011, 12:11

ti ringrazio intanto per la tua risposta.
l'ultima gentilezza: se a tuo avviso può andare bene scritta così la richiesta che inserirò all'interno del documento (raccomandata AR) di tipo standard:

Oggetto: disdetta....

testo: in sottoscritto...miei dati

PREMESSO...dati contatto....

RICHIEDE la disdetta del rapporto contrattuale in base alla legge bersani n. 40 del 2007, senza dover versare i 100€ richiesti per il mancato raggiungimento dei 23 mesi del contratto.

ALLEGATI ([font=&quot]Fotocopia di un documento di identificazione)[/font]


grazie ancora

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

11

venerdì, 04 febbraio 2011, 10:02

perfetto, va bene così

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

12

venerdì, 04 febbraio 2011, 10:39

grazie, ci provo :)

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

13

domenica, 03 aprile 2011, 22:48

un piccolo aggiornamento: :)

dopo un tira e molla, ho disdetto l'abbonamento tramite, appunto, alla lettera scritta in un post precedente.
dopo diverse telefonate mi hanno detto che non si tratta di penale ma di "somme dovute". :popcorn:

mi hanno fatto attendere 15 giorni in più dei 30 previsti (preavviso) per vedere materializzarsi la disattivazione e la "possibilità" di restituire la chiavetta (no disattivazione, no party :rolleyes: e quante telefonate + 2 tentativi di restituire la chiavetta in negozio), tanto che ho sospettato che volessero farmi andare fuori tempo per la riconsegna della chiavetta (15 giorni, che casualità :) ).
al telefono mi hanno detto che i 15 giorni partono dalla disattivazione del servizio, ma per sicurezza "ho tenuto traccia" di questa ammissione..... (magari è vero! ^^ )

per il momento non sono rimasto con nessuna posizione se non quella di aspettare l'ultima bolletta da pagare ....... con o senza "sorpresa" ? :rules:

la chiavetta l'ho restutuita in tempo utile, cambiando appositamente negozio rispetto a quello con cui ho litigato un paio di volte....per la riconsegna: nessun problema, ho la ricevuta con la data.... e "le tracce tenute" :)

Quanta fatica............................... :thinking:

aspettiamo...... (fiduciosi?)

  • "pollicino" è un uomo
  • "pollicino" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.608

Activity points: 17.853

Data di registrazione: domenica, 30 dicembre 2007

Località: Sixth Saint John

  • Invia messaggio privato

14

domenica, 03 aprile 2011, 22:50

p.s.: la raccomandata l'avevo spedita il 5 febbraio il giorno dopo il penultimo post...... (attendiamo ancora.....siamo in Italia :rolleyes: )

Avv.Luigi.Modaffari

Utente Fedele

  • "Avv.Luigi.Modaffari" è un uomo

Posts: 434

Activity points: 1.337

Data di registrazione: lunedì, 03 agosto 2009

Località: Brescia

Lavoro: Avvocato

  • Invia messaggio privato

15

sabato, 09 aprile 2011, 15:00

Abbi pazienza :)