Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1-25 di 34.

venerdì, 18 agosto 2017, 16:09

Autore: Ema_88

Avere fantasie su altre persone

Non è questione di essere controsenso. :-) Però pensaci, non c'è nulla di male in fondo. Sei un essere umano, il sesso è una parte integrante del tuo Io, fa parte del tuo istinto. Non puoi governare le fantasie.

venerdì, 18 agosto 2017, 15:20

Autore: Ema_88

Avere fantasie su altre persone

Penso sia normalissimo. Alcuni lo ammettono, altri no ma capita davvero a tutti/e

giovedì, 10 agosto 2017, 17:03

Autore: Ema_88

A Milano, dalle 19 in poi: conosco un posto

Io ci sono, mi farebbe un sacco piacere fare 4 chiacchiere con qualcuno!

giovedì, 10 agosto 2017, 16:23

Autore: Ema_88

Situazione famigliare

Ciao, anche io ho vissuto la tua situazione, durante il periodo dell'università mio padre ha perso il lavoro e mia madre ha interrotto il servizio per più di un anno. Sono stati periodi duri che mi hanno plasmato, non te lo nego, capisco perfettamente le tue paure, la tua angoscia e l'ansia, ci sono passato pure io. Non demordere, fatti coraggio e tenta di essere più autonomo possibile. Se stai studiando impegnati più che puoi per finire quanto prima, trovati un lavoretto part time se riesci e n...

giovedì, 10 agosto 2017, 12:18

Autore: Ema_88

spezzare il circolo vizioso dell'ipocondria....come?

Io ho il tuo stesso identico problema anche se non relativo alle malattie. Provo a chiederti una cosa, se non è troppo privato potresti descrivere le tue fissazioni? A me aiuta moltissimo parlare delle mie paure con altre persone.

martedì, 08 agosto 2017, 15:25

Autore: Ema_88

La morte non esiste

Le tue riflessioni sono davvero acute, quasi filosofiche direi. Sul primo punto non mi trovo d'accordo a dire il vero. Il sonno ad esempio è un evento reale di cui non poter raccontare l'esperienza. Come puoi raccontare l'esperienza del sonno? In alcuni casi ci sono i sogni ma non sempre, spesso chiudiamo gli occhi la sera e li riapriamo la mattina. Non riesco a collegare la "realtà" di un evento alla sua "raccontabilità" (concedimi sto termine). Sul secondo punto non mi pronuncio perchè non mi ...

martedì, 08 agosto 2017, 09:07

Autore: Ema_88

Mi piacerebbe avere un amico.

Se vuoi fare 4 chiacchiere io ci sono, non sarò un amico ma mi fa piacere aiutare ;-)

martedì, 01 agosto 2017, 15:55

Autore: Ema_88

sto male troppo male tra poco visita dall'ortopedico

Avevo il tuo stesso identico problema e i tuoi stessi identici sintomi e la tua stessa identica cervicale. Vai tranquillo, so che è difficile ragionare ma stai tranquillo. Ci sono passato pure io :-)

venerdì, 28 luglio 2017, 15:49

Autore: Ema_88

Paura di deludere e deludersi.

Citato Io rifiutati un 21. Rifeci l'esame dopo alcuni mesi. Presi 18. Rifiutai di nuovo. Capii che erao entrato in un libro NERO. E che non dipendeva da me. Aspettai dunque ANNI. E mi rirpresentai, confidando sul fatto che non si sarebbe ricordato di me... E presi 29 Vinsi io. Si vince sempre con perseveranza. Sicuramente è la scelta migliore con certi docenti, sei stata una studentessa saggia e, lasciatelo dire, anche un pelo furba ;-)

venerdì, 28 luglio 2017, 15:44

Autore: Ema_88

non posso andare avanti così

Citato Quello che mi spaventa è che non ho più interesse in niente, continuo a rimuginare su questi pensieri e trascuro tutto il resto, e poi quando viene il momento di uscire ho paura che la gente mi veda giù di corda, che faccia domande, quindi mi isolo ancora di più. Hai descritto perfettamente la mia situazione. Pezi di passato che ero riuscito a seppellire, poi tornano a galla, ci rimugino e mi faccio a pezzi da solo. Ti auguro di avere successo con la terapia, mi darebbe tanta forza.

venerdì, 28 luglio 2017, 10:10

Autore: Ema_88

Esiste una spiegazione?

La mia conclusione è che tutto è legato all'ansia. Quando c'è una giornata NO tutto mi sembra amplificato, provo paure che gli altri reputano ingiustificabili sembra che il mondo stia per finire da un momento all'altro. Poi esco con gli amci, distolgo l'attenzione, un paio di battute, una birra e tutto il peso diminuisce, la vita sembra tranquilla e riesco a razionalizzare i miei problemi. Tutto è causato dall'ansia e dagli alti livelli di stress per me.

giovedì, 27 luglio 2017, 16:12

Autore: Ema_88

pasta per impronte denti?

Non succede assolutamente nulla, è capitato spessissimo anche a me di ingerire quella pasta, anni fa ho fatto moltissime impronte (anche due al mese per circa un anno) e non è mai successo nulla. Riflettici un momento, una pasta del genere non può essere tossica proprio perchè viene inserita in bocca e ingerita con estrema facilità. Vai tranquillissimo!

giovedì, 27 luglio 2017, 14:32

Autore: Ema_88

Mi aiutate?? Vi prego ( ipocondria)

Anche io problemi di rettilenizzazione e contratture muscolari causate dall'ansia principalmente. Prova ad andare da un fisioterapista, nel mio caso ho eseguito esercizi posturali e rilassanti che mi hanno aiutato un sacco.

giovedì, 27 luglio 2017, 14:28

Autore: Ema_88

I lati positivi dell'ansia....

Bisogna anche sottolineare che le persone ansiose tendono a performare meglio e a raggiungere migliori obiettivi lavorativi proprio a causa della loro maggiore paura di sbagliare e del loro "pessimismo". Quando pensi che tutto possa andare sempre male fai di tutto per evitarlo insomma.

mercoledì, 26 luglio 2017, 14:44

Autore: Ema_88

Paura di deludere e deludersi.

Normale avere ansia e paura per gli esami, migliorerà mano a mano che prosegui il tuo percorso di studi, non demordere. I docenti fanno così per mille motivi, alcuni nemmeno se ne accorgono, altri vogliono mettere alla prova lo studente anche psicologicamente ma non preoccuparti, non ce l'hanno con te, sono esseri umani anche loro con i loro pregi e i loro difetti. All'inizio accetta anche voti non bellissimi, ti servirà per capire che stai andando avanti e che, piano piano, ti stai muovendo, è ...

mercoledì, 26 luglio 2017, 14:40

Autore: Ema_88

Depressione

Qui troverai persone con cui parlare, sia in pubblico che in privato. Se vuoi scambiare 4 chiacchiere io ci sono! ;-)

martedì, 25 luglio 2017, 17:38

Autore: Ema_88

Non riesco a non cercare i sintomi su internet. Come smettere?

@Stemori, è una bellissima idea. Ogni volta che viene il bisogno di crearsi ansie cercando su google si viene qui e si scrive una risposta, si parla del problema, si aiuta qualche utente, si da e si riceve incoraggiamento. Mi piace tantissimo!

martedì, 25 luglio 2017, 16:06

Autore: Ema_88

Non riesco a non cercare i sintomi su internet. Come smettere?

Non sai quanto ti capisco, il mio problema non è legato alla paura di malattie ma i sintomi sono esattamente gli stessi. Dammi retta, forzati a staccarti dal pc. Prova almeno :-)

martedì, 25 luglio 2017, 15:56

Autore: Ema_88

Non riesco a non cercare i sintomi su internet. Come smettere?

Io quando sentivo questi stimoli mi forzavo a fare altro. Spesso uscivo di casa e andavo a farmi un giro, mi allontanavo forzatamente da internet. Dopo un po' ho notato miglioramenti.

lunedì, 24 luglio 2017, 17:36

Autore: Ema_88

Ipocondria galoppante; alla ricerca della tranquillità

Prova a non pensarci. Quando questi pensieri ti arrivano in testa esci, vai a farti un giro, passeggia per la tua città ascoltando musica, in una parola, distraiti. Con me funziona benissimo, magari può aiutarti.

lunedì, 24 luglio 2017, 16:44

Autore: Ema_88

Rame

Non sei una persona debole, dopo nove anni di relazione è normalissimo stare molto male. Non colpevolizzarti, datti un po' di tempo per riprenderti. Non basterà un mese o due, ma ce la farai di certo. Ti do un consiglio, prova a fare le cose che avresti sempre voluto fare, prova a viaggiare, contata quell'amica/o che volevi sentire da tempo e poponi un'uscita, leggi, visita la tua città o il tuo paese, insomma, trova un diversivo e datti tempo per guarire. In bocca al lupo :-)

lunedì, 24 luglio 2017, 09:55

Autore: Ema_88

Paura della morte

Non sono discorsi assurdi, anzi, mi sembrano giustificatissimi. Prova a leggere un po' di filosofia in merito, moltissimi hanno scritto su queste tematiche, magari confrontando il tuo pensiero con quello degli altri riuscirai a ridimensionarlo.

domenica, 23 luglio 2017, 19:39

Autore: Ema_88

alzare il testosterone

Anche l'assunzione di integratori con Zinco, Vitamina D3 e olio di fegato di merluzzo dovrebbero aiutare ad aumentare il testosterone. Il tutto associato ad una dieta contenente un buon quantitativo di grassi buoni (olio d'oliva, frutta secca, ecc ecc) Feci la prova anni fa e con me funzionò molto bene. Poi certo, è solo un'opinione personale derivata da una mia esperienza, non farci troppo affidamento. :-)

Segna tutti i forums come letti