Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1-25 di 111.

mercoledì, 10 settembre 2008, 21:51

Autore: gimmi

A cosa serve lo psicologo?

Bella domanda. Provo a rispondere (e molto probabilmente sbaglio). Lo psicologo (o l'analista) è una persona che dà le armi a un suo simile (il paziente) perché conosca "realmente e profondamente" sé stesso; e impari a non mentirsi più. Deve essere bravo, però. Essì, giacché per catturare la fiducia del paziente (che all'inizio se ne sta sulle sue, come il gatto in un luogo sconosciuto) deve fare scoccare quella scintilla che si chiama empatia. Buona serata

mercoledì, 10 settembre 2008, 21:42

Autore: gimmi

fobia e soteria

Scusatemi se rispondo con notevole ritardo. Gli è che sono stato "fuori sede" (si dice così, quando si va da qualche parte a causa d'un impegno che non vorresti onorare, ma che alla fine onori, giacché hai dato la tua parola? E' atteggiamento antidiluviano, lo so. Ma io non sono di primo pelo. Voi mi opporrete: e chissenefrega? Lo so, ma non importa). Veniamo ad rem nostram, come amavano dire i nostri avuncoli. La soteria è l'opposto della fobia. Questa causa panico (espressione secondo Erne...

domenica, 07 settembre 2008, 09:44

Autore: gimmi

fobia e soteria

Ho conosciuto giorni fa una persona affetta da soteria. E ho ipotizzato che, su questa terra, son più i soggetti soterici che i soggetti fobici. Mi sbaglierò?

domenica, 31 agosto 2008, 21:46

Autore: gimmi

ansia e paura di dormire

L'ansia è provocata da un meccanismo che segue un circolo vizioso: sintomo->fobia->sintomo rafforzato->consolidamento della fobia. Conosciamo le fobie che attanagliano alcuni di noi: agorafobia, autodisosmofobia, basofobia, cinofobia, claustrofobia, coprofobia, nosofobia, tanatofobia, ecc. per lo più desocializzanti. Un problema molto diffuso è l'insonnia. Poiché lo stato ansioso si autoalimenta, anche chi non dorme può, a un certo punto, arrivare a una vera e propria fobia. In questo caso ...

venerdì, 29 agosto 2008, 09:47

Autore: gimmi

per noi dai 50 in su!!!

Ciao Amri. Tu parli di cura della persona. E ci mancherebbe altro che io non fossi d'accordo. Io, invece, mi riferivo ad alcune... come dire?... forzature. A ogni modo, per spazzar via il terreno da equivoci, tengo a sottolineare che, per quanto mi riguarda, la gente può fare quel che vuole. E, per me, anche più di quel che vuole. Madre natura mi ha concesso la virtù (o il difetto, non so) d'essere anticonformista per carattere. Un saluto rispettoso. Giacomo

giovedì, 28 agosto 2008, 19:37

Autore: gimmi

Progressi?????

E già, i tagli! Mica voglion capire che i servizi vanno razionalizzati, non tagliati. Non tutta la colpa va addossata ai governi nostrani, che pure devono tener d'occhio un debito pubblico da paese in via di... sottosviluppo. Vero è che il monetarismo spinto prima, il mercatismo viepiù spinto poi, hanno condotto a siffatti bei risultati. La nostra palla al piede (è inutile far finta di niente) è l'Europa (leggi BCE). PIL di qua, PIL di là, di su, di giù, per dritto e per traverso. Da quan...

giovedì, 28 agosto 2008, 19:09

Autore: gimmi

per noi dai 50 in su!!!

Grazie, arcobaleno. Nonostante tutto, non ho smarrito (m'illudo) il senso dell'umorismo. E ciò per me vuol dir tanto, quasi tutto! Ti auguro una serata bevuta tutta d'un fiato. giacomo ps Se un giorno m'avvedessi di averlo smarrito, quello lì, mi studierei di buttarmi dalla finestra (del piano terra, sia chiaro! Per non riportare fratture o seccature consimili).

giovedì, 28 agosto 2008, 18:24

Autore: gimmi

per noi dai 50 in su!!!

Scusate, gentili Signore, se mi intromentto. Spero di non essere impronto. Volevo soltanto puntualizzare circa il mio post. In esso ho parlato di "giovanilismo", non di giovani. Non intendevo significare che i giovani vedono noi - piuttosto maturi - di mal occhio. Mi riferivo ad altra cosa: alla mania di molti dei nostri coetanei di apparir giovani, scimmieggiare i giovani, vestire come loro e come loro parlare, ecc. Conosco un tale (ha gli stessi miei anni) che veste casual, dipinge di nero i c...

giovedì, 28 agosto 2008, 18:12

Autore: gimmi

bisogno di silenzio e solitudine

Capisco quello che vuoi dire, ros. E' argomento filosofico ed esistenziale che ha travagliato molte menti, il tuo. Se ho ben capito, tu - e correggimi se sbaglio, Ti prego - Ti senti sola. Orbene, ciò è da ascrivere proprio all'assenza dei tuoi cari? La sofferenza evaporerebbe se li ritrovassi subito subito? Buona serata

giovedì, 28 agosto 2008, 18:03

Autore: gimmi

Le vacanze: che brutta roba...!

Caro stress, io credo a un'altra differenza. E riguarda la vita. Essa, la vita, si vive o si sopporta. Temo che troppo spesso noi ansiosi la sopportiamo, piuttosto che viverla. Ed è su questo punto che dobbiamo intervenire con determinazione. C'è, però, una postilla. Tante volte, coloro che si trovano nelle nostre medesime condizioni, non la vivono e non la sopportano; piuttosto... come dire?... la "vivono troppo". E ciò grazie, o a causa, di una acuta sensibilità. Questo purtroppo non è u...

giovedì, 28 agosto 2008, 17:54

Autore: gimmi

cerco puntata televisiva, vi prego!

Per caso, nella trasmissione, si facevano vedere anche massaggi alle dita dei piedi? Se cosí, io ne ho visto una parte. E mi par di rammentare l'Istituto (che non c'entra col prof. Cassano). Ciao

giovedì, 28 agosto 2008, 11:28

Autore: gimmi

Le vacanze: che brutta roba...!

C'è gente che non ha problemi? Forse c'è gente che non si guarda dentro, semplicemente per paura di scoprirsi diversa da quello che fino a quel momento ha creduto di essere. E ha tanta paura di siffatta scoperta - un vero e proprio terrore! - che s'ubriaca di rumore. E riempie gli occhi di immagini vuote. Un modo come un altro per sopravvivere. Buona giornata

giovedì, 28 agosto 2008, 11:14

Autore: gimmi

bisogno di silenzio e solitudine

Distinguerei tra "solitudine" e "isolamento". Si vuole star soli per mille motivi; come per mille motivi si vuole star tra la gente. Si può volere star soli per riflettere, per rilassarsi, per rinfrancare lo spirito stanco, per meditare sulla propria condizione esistenziale, semplicemente per fare il punto su cose su cui prima non si è potuto riflettere con calma.. Si può volere star soli perché stanchi del rumore (Schopenhauer definiva il rumore "assassino del pensiero"). O, anche, per guar...

lunedì, 25 agosto 2008, 16:40

Autore: gimmi

per noi dai 50 in su!!!

Ed è proprio la pubblicità che - fra i tanti messaggi che oggi vengono inviati senza passare attraverso nessun filtro "culturale" - ha fatto smarrire a molti il senso della realtà, confondendo le idee.

lunedì, 25 agosto 2008, 16:34

Autore: gimmi

Dipendenza dai farmaci

«Non si deve pensare a un mio schieramento netto a favore del farmaco, che di per sè non è nè buono nè cattivo, non ha un'anima: è come il bisturi, di pende dal modo in cui lo utilizziamo. E' demagogia affermare a priori che i farmaci sono sempre nocivi, e farlo credere significa privare il paziente di una importantissima chance terapeutica. Il rischio reale , se non si interviene tempestivamente, è che il panico si cronicizzi. Poi risulta molto difficile estirparlo» (da Sorrentino-Tani,...

venerdì, 22 agosto 2008, 12:32

Autore: gimmi

deficit serotonina

Passiflora, valeriana...certamente. Ma anche: Escholzia, Rosolaccio, Melissa, Millefoglie, Luppolo, Meliloto, Verbasco, Primula, Biancospino... L'efficacia è prodotta dall'insieme. ps Un minimo d'attenzione con l'Ipericum perforatum! Ci sono controindicazioni.

venerdì, 22 agosto 2008, 12:08

Autore: gimmi

deficit serotonina

Sette anni or sono l'omeotossicologo scoprì - attraverso un particolare computer messo a punto alla scuola di omeotossicologia di Milano - che ero affetto da fibromialgia. E mi fece una lunga lista di rimedi omeopatici da assumere. Li assunsi. Acqua fresca (a parte il rimedio vs le vertigini, che in effetto me le rese lievi). Tornatovi (allora ero vessato da attacchi continui d'ansia; e, fra laltro, non chiudevo occhio), prese atto dell'inefficacia di ciò che mi aveva prescritto e passò ai ri...

giovedì, 21 agosto 2008, 21:36

Autore: gimmi

Aiuto! i giramenti di testa non passano! a voi capita?che fate?

Ciao, topino. Le vertigini mi accompagnano da tempo (e, con loro, problemi alla cervicale). Hai provato con esercizi di rilassamento e/o con i massaggi? A me hanno sortito un buon effetto.

giovedì, 21 agosto 2008, 21:32

Autore: gimmi

deficit serotonina

Ciao, marina giusepppina. Ho avuto sempre problemi di sonno (sia addormentamento, sia risvegli notturni). Per tal motivi mi permetto di intervenire. Ti domando: Hai mai provato con un fitoterapico?

martedì, 19 agosto 2008, 16:54

Autore: gimmi

per noi dai 50 in su!!!

Pare che, in questa società, per noi non ci sia spazio. Il giovanilismo è la nuova religione. Da questo punto di vista, mi reputo ateo. ps La solitudine è uno stato vicino alla perfezione, se la si sa vivere.

martedì, 19 agosto 2008, 16:50

Autore: gimmi

Tornato dalla vacanza!!!...e

Ciao, world. Mi fa piacere leggere che ti va molto meglio. Hai ragione: se ci facciamo catturare dalle paure, il motivo è dovuto al fatto che ruminiamo troppo. Infatti, in vacanza, tu hai dovuto spostare l'attenzione da te stesso su altro; e sei stato bene. Va' avanti così. In bocca al lupo.

martedì, 19 agosto 2008, 16:45

Autore: gimmi

fibromialgia: fatica,sonno e dolori

Salve a tutti. A me fu scoperta la fibromialgia sette anni orsono. Andando indietro nel tempo, conclusi di soffrirne sin da bambino. E non mi meravigliai: mia madre era fibromialgica (a quei tempi i medici parlavano di fibrosite). Credo anch'io che una delle cause scatenanti possa essere psicologica. Non assumo antidolorifici; i miorilassanti non sortiscono effetto sul mio organismo. Semplicemente ignoro (nei limiti del possibile) i dolori e i bruciori ai muscoli. E, a dire il vero, li sento men...

giovedì, 14 agosto 2008, 12:16

Autore: gimmi

Vaccino contro l'ansia.....

Beh, caro oliverb... adesso hai messo in moto la mia curiosità. E sono pure un pochino invidioso! (scherzo, sia chiaro). Come hai fatto a spazzar via l'ansia senza l'ausilio di farmaci e/o psicoterapia? A un vecchio arnese par mio, che le ha provate tutte, puoi raccontarlo. Se non ti è di peso o non invado - diomeneguardi! - la tua sfera privata. Buona giornata gimmi

giovedì, 14 agosto 2008, 11:10

Autore: gimmi

Vaccino contro l'ansia.....

Permettete che intervenga? Ho letto gli articoli indicati da oliverb. Anch'io penso che l'industria farmaceutica non stia là unicamente per beneficare l'umanità. Ma perché non dovrei pensare altrettanto di coloro i quali fanno terrorismo psicologico? Al fine, semmai, di vendere qualche copia in più dell'ultimo loro libro? I farmaci fanno male. Se usati senza criterio, sicuramente sì. Ma non dobbiamo dimenticare: 1. che nessun bambino al mondo muore più a causa del vaiolo (e ciò grazie al ...

giovedì, 14 agosto 2008, 10:20

Autore: gimmi

Gli altri sempre uno scalino più in alto

Ciao, secretgarden. Sapessi quanta gente cela dietro la maschera della sicumera insicurezze, paure, mancanza di spessore intellettuale e spirituale, vuoto interiore, e poca - ma proprio poca - capacità di aderire alla vita e ai suoi accidenti! E' la tua semplicità a farti migliore, non credi (se è vero, come è vero, che il difficile consiste nel tradurre in atto le cose semplici)? Alla tua età mi pare prematuro domandarti che cosa hai fatto di buono. Piuttosto, sarebbe naturale proporti di ...

Segna tutti i forums come letti