Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1-25 di 1.000. Ci sono ancor più risultati. Prego raffinare la ricerca.

mercoledì, 17 gennaio 2018, 16:16

Autore: Juniz

Ad una certa età...

Una domanda. Ma durante la giornata, a parte "te stessa, la tua personalità, il tuo mondo" a qualcos'altro pensi ? Sei troppo incentrata sul tuo interiore, e generi pensieri circolari. Concentrati sull'esterno, sulle cose pratiche. Non puoi farti amici se ti reputi tutti i secondi "diversa". Ma diversa in che senso ? Ti stai mettendo tu in condizioni di esserlo senza esserlo davvero. Comunque lascia perdere i pregiudizi sulla moda, sui social etc. Dai nel 2018 c'è gente che segue la moda e gen...

martedì, 16 gennaio 2018, 19:25

Autore: Juniz

Ad una certa età...

Ti ho visto scrivere in altri thread che fai delle passeggiate (immagino in solitaria) e mi son trattenuta dal scrivere: Perché non vai in qualche corso zumba fitness o di ballo moderno o qualunque cosa non preveda che ci siano o ragazzini o vecchi ... roba che interessa i giovani insomma ... Mi ricordo che hai fatto tai chi se non sbaglio ... non mi sembra molto quotato dalle giovani ragazze sinceramente. La zumba vedo invece fa successo. Nella palestra che frequento io questi corsi sono affol...

venerdì, 12 gennaio 2018, 18:55

Autore: Juniz

Sono asociale o ragiono in maniera normale?

Te lo dico da persona che al momento vive in un paesino (del sud) probabilmente pure peggio del tuo ... e mi capita di stare forzatamente a contatto con le stesse persone, comprensi parenti e annessi conoscenti con cui non ho nulla da condividere ... Ho sviluppato un'insofferenza così forte che sotto il periodo di Natale ho pensato di avere problemi all'udito perché non sopportavo più le solite voci (urlanti peraltro) ... Cerca di evadere, esponiti a situazioni nuove e stai a contatto con rag...

venerdì, 12 gennaio 2018, 17:48

Autore: Juniz

Sono asociale o ragiono in maniera normale?

Non sei asociale ... da tutti i tuoi post si evince sempre e solo una cosa ... per un motivo o per un'altro sei stretta dove stai ... e vorresti cambiare gli altri, l'ambiente circostante, ma in realtà il problema è che forse non stai vivendo la tua vita da "protagonista" ... hai bisogno di guardare oltre questo paesino (probabilmente del sud) dove non vedi orizzonti ...

martedì, 19 dicembre 2017, 16:28

Autore: Juniz

un aspetto fastidioso delle feste

Secondo me il problema sta tutto nel fatto che dovrai condividere la tavola con persone che fondamentalmente non vorresti e ciò si ripercuote sull'idea del cibo. Non è obbligatorio abbuffarsi. In queste circostanze, c'è sempre quello che mangia 5 arrosti e 2 teglie di lasagne e chi invece timidamente assaggia: Vuoi per scelte alimentari, per problemi salutari etc. E' così. Tua figlia anche se non mangia merendine, una fetta di pandoro all'anno, non le rovina la salute. Anche qui, il problema...

venerdì, 24 novembre 2017, 21:57

Autore: Juniz

Problema grave

Citato più che di obiettivi si deve prima parlare di desideri oppure necessità. senza di ciò non esiste obiettivo. Una persona "fuori dalla realtà" non è capace di formulare desideri realistici, per quello poi non sanno neanche "organizzarsi" per realizzarli. Se chiedi a questa ragazza cosa desidera (peraltro ha già risposto ipposam in tal senso) saranno tutte condizioni troppo generali e potenzialmente irraggiungibili senza porre PRIMA degli obbiettivi, "un altra vita", "la vita perfetta...

venerdì, 24 novembre 2017, 18:37

Autore: Juniz

Problema grave

Citato da "ipposam" Purtroppo la cosa difficile la deve fare lei, ed è fare una scelta. Guarda Ipposam non so che genere di scelta dovrebbe fare una persona che per non fare la spesa digiuna, che ha contatti sociali solo con tre persone, etc. Dovrebbe scegliere (ogni giorno) di fare cose NORMALI ... e smetterla di fare raperonzolo chiusa nel castello. Da questa prospettiva, ai voglia di scegliere: Vive come un invalida al 100%, ha una vasta gamma di azioni che possono renderti migliore giorno ...

giovedì, 23 novembre 2017, 12:57

Autore: Juniz

"Passioni" vere o palliative?

A giudicare dalla descrizione, la tua amica e il tuo amico sono due casi diversi. La tua amica si è circoscritta in un mondo virtuale di idee, in altre parole è come se parlasse sola con il muro avendo la falsa impressione di essere ascoltato. Condividere citazioni e dichiararsi femminista su un social non è una passione. Il tuo amico invece diciamo si è dedicato a qualcosa di più "sano" e costruttivo perché sta gratificando se stesso e gli altri, essendo un attività che porta contatto co...

mercoledì, 22 novembre 2017, 14:21

Autore: Juniz

Problemi di coppia

Citato anzi se ci fosse stata giustizia divina avrebbe perso sta cretina il bambino, non di certo io. Tu vuoi solo scaricare il tuo odio e la tua rabbia, non hai alcuna voglia di risolvere "te stessa" né tanto meno la relazione. Questo atteggiamento ti porterà a costruire relazioni turbolente ed instabili. La colpe non sono tutte dalla parte del tuo compagno. Perché le parole che scrivi, per una persona della tua età, che si reputa a differenza di altri intelligente e con dei valori e che c...

mercoledì, 22 novembre 2017, 12:36

Autore: Juniz

Problemi di coppia

Citato .É troppo comodo avwre una donna dell'etá della propria figlia che sia autonoma economicamente e Mantenga il proprio figlio, carina, intelligente, brava a letto e soprattutto libera di impegni.Ovviamente, non si può tutto nella vita e io mi sono stufata di lui e la sua famigliola. Ci sta o no? Ci sta che mi sia disinnamorata di lui? Ora deve dimostrare che mette me davanti a tutto e tutti e sono convinta che torni strisciando perché sa chi perde. Questa situazione sussiste da tempo ....

martedì, 21 novembre 2017, 22:46

Autore: Juniz

Problema grave

Ha bisogno di una psicoterapia che la aiuti a mettere un passo dietro l'altro. E' in una situazione in cui si sabota da sola, non trova il bandolo della matassa. Probabilmente pensa che alcuni passaggi o cambiamenti nel suo stile di vita siano inutili e non portano a nulla. Ma non è così, poiché sarebbe la base per restituirle la fiducia in se stessa. Poi si vergogna perché sicuramente in parte cosciente della situazione e si chiude ancora di più in un mondo protetto. Strano che non abbia v...

martedì, 21 novembre 2017, 18:32

Autore: Juniz

Problema grave

Citato da "ipposam" Ecco tu tocchi un aspetto importante, e che io non posso sottovalutare, che è quello della mia responsabilità verso di lei. Ha solo nostra madre, e me. Non ha un lavoro, come ho detto; non ha amici, conoscenti; non guida. Si ma è un circolo vizioso. Questa responsabilità non è sorta sicuramente ieri, ma saranno anni che "non ha un lavoro, non ha amici, non guida" e che tu e tua madre sentite una "responsabilità" verso di lei, la stessa responsabilità che la sta manten...

martedì, 21 novembre 2017, 17:03

Autore: Juniz

Problema grave

Citato da "ipposam" Guarda al momento mi preme salvare me stessa; non ho uno psicologo di riferimento, ho preso adesso appuntamento proprio perché sento che il mio limite è stato superato, ho bisogno di essere aiutata perché da troppi anni subisco queste aggressioni, forse io stessa non so più fin dove posso fare qualcosa, forse non so cosa sia giusto accettare e cosa no. Voglio che qualcuno legga questi messaggi e mi dica cosa fare per non riceverli più, o per avere con mia sorella un dia...

martedì, 21 novembre 2017, 16:34

Autore: Juniz

Problema grave

E' diseducata, ed è circondata da persone (per un verso o per un altro) accondiscendenti. Il TSO è una soluzione estrema, e probabilmente lo è veramente. Ma nel frattempo grazie alle minacce di suicidio tiene sotto scacco tutti ... Secondo me devi cominciare seriamente a prendere le distanze e non cedere ai ricatti emotivi. E' un inferno perché ti sta manipolando, così come manipola anche la madre, facendo la vittima. E' una mina vagante. A mio avviso, va quanto meno portata da uno psichiat...

martedì, 21 novembre 2017, 12:49

Autore: Juniz

Problema grave

Sei diventata il suo unico contatto con l'esterno, di conseguenza sei l'àncora di salvezza e il pungiball allo stesso stesso tempo quando la frustrazione incalza ... Aiutarla facendola uscire di casa e sopportando i suoi sfoghi, non è un aiuto, ma bensì alimenti un circolo vizioso. Quando si arriva a questi livelli, non dovrebbe più esserci un dialogo a cui lei può chiudersi, o evadere le risposte, passare la colpa agli altri e rigirare la realtà. Una psicoterapia nel caso di questa sorell...

lunedì, 20 novembre 2017, 19:00

Autore: Juniz

Problemi di coppia

Ma il problema nel concreto quale sarebbe ... ? Li preferisce perché gli da tutti i soldi a loro e a te (voi) niente ... ? Questo stress è comportato da cosa ? Abbiamo capito che ha la famigliola, ma poi cos'è che di preciso ti da la prova che a lui a te non ci tiene e a loro si ?

lunedì, 20 novembre 2017, 18:33

Autore: Juniz

Problemi di coppia

Quindi in sostanza, lui adesso non deve voler bene al nipote (un bambino) perché tu a causa dello stress (perché questo bambino esiste) hai abortito ? Per essere "in pari" ora lui dovrebbe odiare il nipote ? Per il resto mi accodo alla huesera ... cerca di prendere TU decisioni che ti facciano vivere serenamente ...

domenica, 19 novembre 2017, 18:29

Autore: Juniz

Guardati, stai invecchiando!!

Conosco persone che "con l'età" e la conseguente saggezza, hanno capito l'importanza di "mantenersi giovani". Che non è "il non accettare l'età", specie a livello estetico, ma semplicemente, continuare a vivere la vita. Conosco una donna di ormai 69 anni, amica di famiglia, amante di viaggi, di mentalità incredibilmente aperta e lucida che io mi ritrovo a frequentarla come un amica "alla pari" e potrebbe essere mia nonna. E' una persona ovviamente che ha un vissuto e il consguente peso di un...

domenica, 19 novembre 2017, 14:55

Autore: Juniz

Meglio sposarsi o convivere?

Citato da "gloriasinegloria" Ma...forse ce n'è ancora qualcuno, e fino a pochi anni fa ce n'erano molti... di matrimoni celebrati perché un uomo e una donna si amano, e perché letteralmente non vedono l'ora entrambi di potersi giurare il loro "per sempre"...ne sono esistiti, e anche tanti!!! Per quanto mi riguarda, in una coppia, esiste quel "momento" e sottolineo "momento" (che può durare tot anni) di idillio dove i sentimenti ti porterebbero a fare tutte le promesse di per sempre del mond...

venerdì, 10 novembre 2017, 18:48

Autore: Juniz

giudizio forse prematuro su psicoterapia

Citato da "Creamy" lei sicuramente mi ha inquadrata soprattutto in ciò che riguarda l'essere negativa, il procrastinare, l'essere molto pigra e insicura e il "massimo" che mi ha detto é "guarda mi fai veramente arrabbiare perché sei una ragazza bella, ironica e moooolto intelligente e hai questi pensieri che non ti porteranno da nessuna parte, ti fai solo dei danni da sola" poi mi dice anche le cose che dovrei fare relative al vincere la mia pigrizia ma comunque sto sempre nella medesima fas...

giovedì, 09 novembre 2017, 16:39

Autore: Juniz

Il tradimento è terapeutico?

Il tradimento è un "rischio". La sua funzione va giudicata in base all'esito di tale "rischio". Se non viene mai scoperto, ha una funzione. Se viene scoperto, ne avrà un altra. Per cui non si può dire se è o meno terapeutico.

giovedì, 02 novembre 2017, 14:02

Autore: Juniz

Quasi quasi faccio un figlio

Citato da "puntoliberatutti" Per quanto mi riguarda, penso a me stesso 10 anni fa, avevo 28 anni, sembrava che la mia compagna fosse incinta, cosa che poi non è stata. Mi sentivo addosso un peso enorme, in quel periodo mi frequentavo con la ragazza con cui ho avuto più feeling e che più ho amato (platonicamente), c’ho sofferto per mesi perché ho soffocato il mio sentimento per lei e non l’ho raggiunta, perché sentivo il peso della responsabilità di questa situazione. - Avevi una compa...

giovedì, 02 novembre 2017, 13:13

Autore: Juniz

La libertà sessuale delle donne

Citato Sta nel fatto che, per una "italica", l'uomo virile non è più quello che "si avventura con coraggio nella giungla per cacciare le risorse per la propria famiglia"... Ma "l'italiano", così come "l'italiana" per questioni storiche e culturali ... non può esserlo. Il maschio italiano (a detta delle donne estere ) è uno che parla molto (ma come ogni Italiano/a del resto) ma è composto complessivamente da pochi fatti. L'italiano è abituato a "conquistare" parlando molto di sé stesso, ...

domenica, 29 ottobre 2017, 15:26

Autore: Juniz

la sessualità per le persone transessuali

Citato Tra i vari problemi che si incontrano nella transizione ci sono quelli di impattare con alcune logiche deformi maschili di cui sono vittime nello stesso modo le donne biologiche, mi riferisco all'intervento di Michele che scrive "...se conoscendo una bella ragazza... ". Questo atteggiamento pone in evidenza che la persona viene dopo per il maschio, cosidetto, eterosessuale, al primo posto vi è l'apparenza l'iconografia, l'immagine. Per noi questa deformazione del pensiero è una piaga a...

Segna tutti i forums come letti