Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

GrigioGirl

Utente Attivo

  • "GrigioGirl" ha iniziato questa discussione

Posts: 36

Activity points: 136

Data di registrazione: martedì, 20 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

1

martedì, 12 giugno 2018, 20:11

Penalizzata perchè scrivo "Romanzi"

Ciao a tutti! Come mi pare di aver menzionato in qualcuno dei miei post, tre anni fa mi sono trasferita all'estero, per l'esattezza in Germania. Alle superiori ho studiato lingue straniere, tra qui la continuazione dell'inglese e il francese, il quale ho iniziato a studiare dalle medie. Il tedesco dunque, era per me una novità, non sapevo cosa aspettarmi, ma ero pronta a tutto pur di poter continuare gli studi in un paese straniero. E così ho speso un anno sui libri a studiare da sola, inizialmente ho provato a frequentare un corso, ma non faceva per me e così ho lasciato dopo neanche una settimana.
Ci ho messo anima, corpo e cervello, per un'anno non ho fatto altro che studiare la lingua in questione, arrivando a pesare 50 kili, perdere notti di sonno e rinunciare a tanti divertimenti : era diventata un'ossessione.
Nel frattempo ho trovato un lavoro e iniziato l'università. Nonostante la lingua straniera, non ho mai avuto problemi, anzi, sono arrivata perfino ad avere medie maggiori rispetto ai linguamadre. Forse mi sono dileguata un po troppo con il discorso, ma è proprio per questo problema che scrivo : SCRIVO TROPPO. Avevo il compito di leggere un libro e scriverci sopra poi, sotto forma di esame, una tesi importantissima (in tedesco, naturalmente), il tutto in 4 ore. Ero preparatissima, ho letto quel libro più di 6 volte. Ma non ce l'ho fatta. In 4 ore non sono riuscita a concludere.. non perchè non sapessi che scrivere, ma perchè ho scritto davvero un romanzo e questo ahimè, mi ha penalizzata tanto. Ho scritto quasi 7 pagine e non sono riuscita a concludere. Non ho fatto più di due errori di irrilevante importanza per quanto riguarda la grammatica, ma nulla di chè. Discorso fluido e scorrevole, senza alcun intoppo, ottimi contenuti, insomma un compito più che accettabile fin dal principio. Non è la prima volta che mi capita una cosa del genere, anzi, fin da quando sono piccola che nei temi scrivo sempre troppo..
La mia insegnante mi ha detto che non poteva mettermi un "voto di compassione" e perciò mi sono beccata un voto talmente basso, capace quasi di rovinarmi. Mi sento frustrata e delusa. E' stato davvero un colpo basso... e ormai non posso recuperare...
"Und wenn ich dir meine dunkle Seite zeige
wirst du mich immer noch heute Nacht im Arm halten?
Und wenn ich dir mein Herz öffne
und dir meine schwache Seite zeige
was würdest du tun?"

<< Pink Floyd - The final cut >>

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" è un uomo

Posts: 6.268

Activity points: 19.091

Data di registrazione: mercoledì, 05 ottobre 2016

Località: Roma e l'universo

Lavoro: something

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 12 giugno 2018, 20:53

Innanzitutto complimenti. Il tedesco non è una lingua facile . Tanti anni fa tentai di impararne un po', ma fallì miseramente. Addirittura rovinata? È un esame credo si possa rifare. La sintesi fa premio in un compito. La sintesi si può esercitare. Fai delle prove prima di affrontare di nuovo l'esame.
Coraggio!
Guarda che a parole non si può gestire a mani nude le intenzioni
Stando al posto mio contraddirai quei simboli che sono le emozioni

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.037

Activity points: 3.153

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 14 giugno 2018, 18:42

ciao......mi associo ai complimenti di fran......quella di scrivere è una passione, ma la sintesi è un dono. Dall'esperienza negativa deve nascerne una positiva. Sei giovane, intelligente, intraprendente, pertanto ogni ostacolo lo puoi superare tranquillamente. Non demoralizzarti per nulla, anzi sii felice per quello che sei e gli obiettivi fin quì raggiunti e credimi non alla portata di tutti......in bocca al lupo....... :thumbup:

_Sehnsucht_

Io sono destinata ad avere l'anima perpetuamente in tempesta

  • "_Sehnsucht_" è una donna

Posts: 701

Activity points: 2.201

Data di registrazione: mercoledì, 06 marzo 2013

Località: Nowhere

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 18 giugno 2018, 20:45

Innanzitutto complimenti. Il tedesco non è una lingua facile . Tanti anni fa tentai di impararne un po', ma fallì miseramente. Addirittura rovinata? È un esame credo si possa rifare. La sintesi fa premio in un compito. La sintesi si può esercitare. Fai delle prove prima di affrontare di nuovo l'esame.
Coraggio!


Son d'accordo con fran. Comunque già è ammirevole come tu riesca già a scrivere fluentemente, da quanto tempo stai in Germania? che cosa studi?
che progetti lavorativi hai per il futuro?

Anch'io ho studiato lingue e avendo iniziato a studiare tedesco alle medie, molti mi dissero che avrei fatto meglio ad andare a lavorare all'estero, ma non me la sono mai sentita visto i problemi di salute.
"Il problema era che doveva continuare a scegliere tra un male o un altro." C. Bukowski

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite