Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Elepallo

Nuovo Utente

  • "Elepallo" has been banned
  • "Elepallo" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Feb 12th 2018

  • Send private message

1

Monday, February 12th 2018, 3:45pm

La mia vita è un inferno

Ciao a tutti.. scrivo qui in quanto sto passando un periodo molto difficile.. ho quasi 24 anni e frequento il quarto anno della triennale di economia.. dopo tanti sacrifici, notti insonne, stress, ansia, pianti e soldi arrivo al punto che mi mancano 4 esami e la tesi. Da gennaio sto cercando un professore che sia disponibile come relatore per la tesi ma non riesco a trovare nessuno di libero.. questo vuol dire che se non riesco a trovare nessuno dovrò posticipare ancora la mia data da laurea è tutto ciò mi fa sentire veramente insoddisfatta di me stessa... partendo da una base molto bassa ovvero 85 so già che andrò a laurearmi con un voto che non mi fa sentire realizzata di me stessa. Mia mamma ha sempre preteso molto da me e nel momento in cui le ho detto com’è la situazione mi considera una fallita, che messa a confronto con gli altri è la peggiore. Questa situazione è molto frustrante per me.. vorrei che lei riuscisse a capire che io c’ ho messo tutta me stessa durante questo periodo universitario.
L’ anno scorso è stato particolarmente difficile..ho avuto parecchi problemi gravi con il mio ex che mi hanno inevitabilmente influito nella mia carriera universitaria.
Mi sento un verme, una fallita. L’ unica cosa che vorrei è voltare pagina e allontanarmi da questa vita. Poter ricominciare tutto da capo e non con il peso di dover mostrare agli altri qualcosa. L’ anno scorso per un periodo sono rimasta in cura da una psicologa perché avevo continui sbalzi umore che mi portavano a pensare al mettere fine a tutto, ovviamente sempre per paura di deludere mia madre non l’ ho detto a nessuno.