Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


This thread is closed.

Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

1

Tuesday, January 16th 2018, 6:20pm

Aiutatemi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni e sono al 2 anno di specialistica. Da qualche mese sto malissimo perché mi sono reso conto che quello che studio non mi piace e piuttosto che lavorare in questo campo e vivere una vita di rimpianti per la scelta sbagliata dell'università preferirei morire. Ho preso la triennale a 22 anni non ancora compiuti e dato i miei buoni risultati, sono riuscito ad entrare in un ateneo privato abbastanza famoso in Italia per la specialistica. Ho passato tutto l'ultimo anno di triennale a sognare questo corso, ed ora lo odio. Mi sono dovuto trasferire, odio vivere da fuori sede, non mi piace quello che faccio e al contempo vedo i miei compagni che sono già indirizzati nel mondo del lavoro e hanno voglia di fare. Il motivo del mio malessere è che appena finito il liceo avevo l'idea di tentare il test di medicina ma alla fine ci rinunciai perché avevo paura di fallire (Soffro di depressione e doc), quindi intrapresi questa strada. Nell'ultimo anno il rimorso è cresciuto esponenzialmente e ora vorrei mollare tutto per provare il benedetto test, ma non ho il coraggio di dirlo ai miei genitori che stanno spendendo molti soldi per me e mi hanno sempre sostenuto e non voglio deluderli. Al tutto si aggiunge il fatto che il test potrei pure non passarlo.

Mi mancano circa 8-9 esami per finire la specialistica (qualche mese di ritardo rispetto alla tabella di marcia). Al momento vado avanti per inerzia, faccio vedere che riporto i voti ma dentro di me la situazione è sempre più tragica e ad ogni esame che preparo la voglia diminuisce sempre di più e mi sento morire dentro, vedendo la mia vita che si sgretola.

Non ho parlato di questa cosa con nessuno e scrivo qui perché speravo che qualcuno potesse darmi qualche consiglio. Grazie

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,349

Activitypoints: 3,445

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

2

Tuesday, January 16th 2018, 6:55pm

Ciao, dai forza, non ti buttare giù. Per quello che vedo io, che non sono specialista, dopo le superiori non hai voluto tentare il test per entrare a medicina, non tanto perché la vedevi come una cosa grande, troppo grande ma perché tu, ti vedevi troppo piccolo, e forse ti ritenevi all'altezza ma allo stesso tempo, temevi di non riuscire, una serie di contraddizioni, sulle quali io lavoro su me con lo psicoterapeuta, e che ora ti condizionano nei tuoi attuali studi. A questo punto io mi sforzerei di studiare per forza, tanto e tanto, non tanto per finire alla svelta, ma per riuscire alla svelta ad affermarti poi nel mondo del lavoro, prendilo come un trampolino di lancio, devi fare la fatica di prendere la rincorsa, sei una persona che, comunque mostra una certa serenità, perché dovresti stare male, perché dovresti interrompere gli studi, per fare cosa. Faccio un esempio sulle contraddizioni, io non vado a cavallo perché ho paura dei cavalli , ma se qualcuno mi chiede perché hai paura dei cavalli, io rispondo perché ho paura di cadere...allora non ho paura del cavallo ma di caderci. Quindi non devo avere paura del cavallo ma di cadere da esso...excuse me, esempio fattomi da psicologo ma per me efficace.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

3

Tuesday, January 16th 2018, 7:29pm

Qui secondo me DOC ci cova .. parlane con uno specialista, potresti pentirti di scelte fatte in un momento di poca lucidità.
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

4

Tuesday, January 16th 2018, 9:56pm

Non è una cosa che mi è venuta dall'oggi al domani, ma un sentimento che credo avevo nascosto e che piano piano ora che sono alla fine degli studi si fa sempre più forte. Io non voglio passare la vita a fare un lavoro inerente a quello studio, sarebbe un incubo

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,349

Activitypoints: 3,445

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

5

Tuesday, January 16th 2018, 10:16pm

Intanto porta a termine quello che stai facendo, per non mandare in malora quello che hai fatto, poi dopo gli studi fa quello che vorrai, intanto gli studi li dovresti terminare, se li interrompi fino ad ora hai fatto qualcosa di inutile e ti ritrovi una cosa incompiuta che non ha alcun valore e senza niente di chiaro per il futuro. Va bene che poi farai quello che vorrai, intanto termina gli studi, metti alla prova te stesso in una cosa che non ti piace più. Tu guardi agli altri indirizzati nel lavoro e che hanno voglia di fare, e cosa ti manca, non ti piace più, va bene, termina gli studi attuali, poi farai altro. credi che interrompere serva a qualcosa? Sei molto giovane, da retta ad uno che ha il doppio dei tuoi anni e ti può certamente dire che certamente la vita ti farà soffrire, ti porrà di fronte scelte terribili e non ti farà mai sconti...e tu vuoi, adesso crearti un nuovo problema col tuo vissuto storico nella depressione e nel doc? Tu sei, in questo momento come un alcolista disintossicato che fa di tutto per entrare in una cantina, direttamente nella botte, non ti creare problemi, quando ne puoi fare a meno, quelli arriveranno da soli, resisti, studia a testa bassa e basta, datti un poco di disciplina ed impara a controllare questo disagio, facendo come non ci fosse, o andrà via lui, il disagio, oppure, andrà via lui, il disagio.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

6

Wednesday, January 17th 2018, 9:03am

Per non "buttare" tutto il lavoro ho pensato di studiare parallelamente al test di settembre e di conseguenza lasciare solo se lo passo. O in alternativa fare una sospensione agli studi

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

7

Thursday, January 18th 2018, 6:07pm

dici che i tuoi coetanei che lavorano.
perhcè non provi anche tu a inseirti nel mondo del lavoro parallelamente agli studi.
che sia durante il periodo estivo, durante il week end...
credimi sono due mondi molto diversi.
e guarda un po' il mondo del lavoro ti viene incontro. è molto difficile anche con la laurea, oggi, trovare lavoro per cui si ha studiato.
quindi una volta laureato, puoi prendere altre strade (perchè come scritto sopra).
non metto in dubbio che magari non ti piaccia, ma il senso di colpa per non aver finito colpisce tanti ex studenti....e li non si può tornare indietro.

parli di ansia e doc, cosa stai facendo a riguardo?

Ciaona

Utente Attivo

Posts: 25

Activitypoints: 88

Date of registration: Jul 11th 2017

  • Send private message

8

Friday, January 19th 2018, 12:03pm

Mi dispiace per la situazione difficile che stai affrontando, però io ti consiglierei di portare a termine questo percorso perché è una grande sicurezza e per non sprecare tutto l'impegno che ci hai già messo.
Certo, qualora fossi deciso a provare medicina dovresti rimandare di un altro anno. Ma se sei deciso, non penso che attendere un altro anno danneggerebbe troppo il tuo percorso.
Questa razionalmente mi sembra la scelta migliore, ma se il solo pensiero di continuare questo percorso ti distrugge, allora datti un po' più di tempo per decidere, studia anche per il test di medicina (senza interrompere gli studi attuali) e prova a iscriverti. Cosî hai parecchi mesi ancora per decidere e capire.

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

9

Saturday, January 20th 2018, 10:01pm

Per il doc e la depressione non sto facendo nulla, al momento sto cercando di dare degli esami altrimenti la situazione peggiora ancora, l'unica cosa che mi fa andare avanti è il pensiero di tentare quel test perché altrimenti non avrei la forza neanche di alzarmi dal letto.credo che mi preparerò e lo proverò a settembre, se lo passo faccio subito la rinuncia agli studi che sto facendo e mi immatricolo a medicina.Quando invece dico dei miei coetanei nel mondo del lavoro intendo che ce ne sono molti che stanno facendo tirocini o hanno già il posto pronto per il dopo laurea dato che questo è l'ultimo anno.
Devo solo avere il coraggio di dirlo ai miei genitori

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,349

Activitypoints: 3,445

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

10

Sunday, January 21st 2018, 2:40pm

Non so come funzioni esattamente il fatto degli esami e del test di ammissione. Quello che ti chiedo e di non crearti problemi che non hai, pensa bene ai pro ed ai contro e scegli quello che ritieni opportuno per te, ma non buttare ciò che hai fatto. Sei molto giovane ed in futuro, nella vita, sarai costretto ad ingoiare situazioni che non ti piacciono e a fare scelte che non vorresti fare ma che sarai costretto a fare...quindi, già da ora pensa a prepararti per un furturo soddisfacente, anche se poi non sarà sempre così. Buon proseguimento. Cuore e giudizio.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

11

Sunday, January 21st 2018, 3:49pm

Nell'unica mia visione di futuro soddisfacente ci sono io che faccio il medico. Vedo tanta gente che scrive di non buttare quello che ho fatto ma a me sinceramente non importa nulla di quello che sto facendo

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,349

Activitypoints: 3,445

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

12

Sunday, January 21st 2018, 5:11pm

Io ti scrivo così perché non vorrei che, superi il test di ammissione, poi le cose vanno male e non hai concluso nulla ne lì ne dove sei ora...quindi arriveranno problemi grandi...perché certamente tu diventerai un ottimo medico ma io ho imparato dalla vita che non sempre tutto va come si vorrebbe. Ma sono sicuro che a te andrà tutto bene e mai avrai problemi....quindi butta via pure tutto ciò che hai, tanto, girato l'angolo, troverai di meglio....perché voi giovani dell'attuale generazione, in un mondo così precarizzato, cosi usa e getta, non riuscite mai a pensare che anche la costruzione di un futuro per se stessi e per una eventuale famiglia dipende da qualcosa di concreto e non solo da sogni ed ambizioni. Ben vengano ma senza soldoni non mangi. Non puoi aspettare di finire questa specialistica per entrare a fare medicina...se proprio non puoi aspettare allora prova....poi ti andrà sempre tutto bene e schioccando le dita tutto ok....auguri...
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

fra49

Nuovo Utente

  • "fra49" has been banned
  • "fra49" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 16th 2018

  • Send private message

13

Sunday, January 21st 2018, 6:08pm

Secondo me il gioco vale la candela. Se poi mi accorgo che medicina va male, amen scelta mia ne pago le conseguenze. Ma finché sono giovane ho l'obbligo di provare a correggere la mia vita, preferisco rischiare di fare quello che voglio veramente che finire qui e vivere una vita di rimpianti

Elettra7

Super Moderatore

  • "Elettra7" is female

Posts: 3,140

Activitypoints: 8,852

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

14

Monday, April 2nd 2018, 7:07pm

Account inattivo

Chiudo il thread

Elettra7 per lo staff
Infonientean[email protected]